Jump to content
Sign in to follow this  
dogfighter

Spring Flag2007

Recommended Posts

Qualcuno mi può dire quali paesi parteciperanno alla Spring Flag07 e con quali aerei?

Share this post


Link to post
Share on other sites
La Spring Flag è la principale esercitazione aerea in Italia che viene organizzata ogni anno dell’Aeronautica militare italiana (Ami) con il concorso di altre forze armate nazionali ed estere e con la partecipazione di altre istituzioni del Paese, come il ministero degli Esteri e la Croce Rossa Italiana. Viene simulato il rischiaramento di un reparto aeronautic (Deployable operating base, Dob) nell’ambito di un contingente multinazionale e interforze in un Paese, in situazione di crisi, al di fuori di confini nazionali.

 

Nello scenario ipotizzato si svolgono diversi tipi di operazioni aeree, che verrebbero effettivamente condotte in caso di attività reale, come missioni per l’evacuazione di cittadini italiani in caso di escalation della crisi o missioni di trasporto sanitario d’urgenza. La simulazione include anche il rischieramento di un Deployable combined air operation centre (Dcaoc) per il coordinamento delle attività aeree.

 

L’edizione di quest’anno, denominata Spring Flag 2007 (SF07), si svolgerà in Sardegna dal 7 al 25 maggio e sarà articolata nelle seguenti fasi: 7-13, rischieramento unità; 14-23, attività addestrativa-volo; 14-18 voli diurni; 19-20, sospensione attività; 21-23, voli notturni; 24, media-vip day; 25, chiusura esercitazione. La Dob verrà simulata presso l’aeroporto militare di Decimomannu, dal quale verranno condotte le operazioni aeree, mentre il Dcaoc verrà simulato presso il distaccamento aeroportuale di Alghero.

 

L’Aeronautica militare partecipa alla SF07 con (assetti tra parentesi): 9^ brigata aerea di Pratica di Mare (B707, HH3F); 46^ brigata aerea di Pisa (C130-J); 4^ stormo di Grosseto (Ef2000 Typhoon); 5^ stormo di Cervia (F16 Adf); 37^ stormo di Trapani (F16 Adf); 6^ stormo di Ghedi (Pa 200 Ids); 51^ stormo di Istrana (Amx); 36^ stormo di Gioia del Colle (Pa 200 Ids); 50^ stormo di Piacenza (Pa 200 Ecr); 16^ stormo di Martina Franca (force protection); reparto incursori dell’Ami.

 

Le altre forze armate italiane partecipano con: Marina militare (Av-8B e reggimento San Marco); Esercito italiano (4^ reggimento alpini e 185° reggimento Folgore). Le nazioni alleate partecipano con: Francia (E3F); Germania (F4F Phantom); Regno Unito (DA20Ecm); Stati Uniti (KC135); Turchia (F16C/D); Ungheria (JAS39A Gripen).

 

Fonte: Stato Maggiore Aeronautica

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vero...

 

Viper92: usa un MP per quel genere di questione...

 

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

sarò OT anch'io e chiedo scusa in anticipo ma proprio qlc minuto fa ho visto la pubblicità della FLUGTAG e deve essere una figata assurda!!!!

l'altro anno non me ne sono proprio ricordata altrimenti ci andavo!

 

qlc è mai stato ad una redbull flugtag?

costruiamo una scatola pseudovolante e partecipiamo anche noi????? :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
della redbull

:blink: mika di questored%20bull.jpg

:rotfl:

 

Apparte la cavolata iniziale,mio cugino ci e' stato e ha detto k si e' divertito un casino,se mi manda le foto le posto!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno scorso l'evento si è svolto all'idroscalo di Milano,l'ho visto in Tv,divertente ma con la spring flag che c'entra? :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

IL LAGHETTO DELL'EUR!!!!!!

Io faccio li canoa e abito a meno di un km da lì!!!!! 100% k ci vado!!!

grazie sayomi!!!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sulla base di questo scenario, ci si addestra a costituire una base aerea - detta Deployable Operating Base (DOB) - capace di sostenere il rischieramento degli assetti aerei e di supporto delle varie nazioni partecipanti alla coalizione. Tramite strutture campali, costituite da tende e shelters, la DOB è dotata tutti i servizi operativi e logistici necessari per il suo funzionamento: le sale operative, i centri di telecomunicazione, le unità di supporto alle attività di volo, gli alloggi, la mensa, l'ospedale ed altri ancora.

 

Ma la pista della base aerea come la preparano? immagino che a Decimomannu usino una già pronta e aggiungano solo la logistica intorno, ma se il rischieramento fosse reale come si comporterebbero se non ci fosse una bella pista preconfezionata?

E c'è un reparto apposta per questi lavori?

grazie, ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh già sarebbe stupendo anche per me andarci...speriamo solo non mi mettano date d'esame in quei dintorni... :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A decimomannu usano la pista che giustamante è già li bella e pronta.. In caso reale suppongo che convenga rischierarsi su un aeroporto già dotatone,perchè costruire una pista più raccordi e parcheggi comporterebbe troppo tempo.. Comunque L'AM è dotata di un reparto apposito,se non vado errato il 27°reparto del genio campale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardate che Deciomannu non è mica un prato in mezzo alla Sardegna, ci sono shelter corazzati e un sacco di aree di parcheggio, consiglio l'osservazione con Google Earth :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che a decimomannu non ci sono shelter... solo hangar per la manutenzione,come puoi benissimo vedere da google...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno fatto anke la publicita' in tv della red bull ecc..

Solo k se fanno ste cose anke al laghetto,quando escono ci vuole un abella lavanda gastrica xk il laghetto e' proprio sporco ,chi l'ha visto lo puo' confermare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo, niente shelter corazzati a Deci, solo 3 grandi hangar per operazioni di manutenzione e infinite aree parcheggio/linea volo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una esercitazione come la Spring Flag deve più che altro simulare un rischieramento fuori area di una grossa componente aerea e terrestre della NATO, su di un aeroporto già esistente.

A parte il piccolo'aeroporto di Djakova costruito dall'AMI nel Kosovo, in questi hanni nessuna nazione della NATO (tranne gli USA) si è permessa di costruire un aeroporto stile Decimomannu capace di contenere centinaia di aeromobili. Casomai si individuano aeroporti gia esistenti anche se in coondizioni pessime e si ricondizionano per permettere l'operatività degli aeromobili (vedi Iraq e afganistan).

Poi viene organizzato il cosidetto accampamento per accolgiere tutto il personale necessario, dapprima in tende, che in un secondo momento possono essere sostituite da moduli abitativi come container, molto più confortevoli e dotati di maggiori servizi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...