Jump to content
Sign in to follow this  
174AUC

PZH2000

Recommended Posts

Vorrei avere il vostro contributo riguardo i PZH2000. A che punto stiamo con le consegne dei 70 pezzi previsti ( se son rimasti tali ) e a quali unità sono destinati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vorrei avere il vostro contributo riguardo i PZH2000. A che punto stiamo con le consegne dei 70 pezzi previsti ( se son rimasti tali ) e a quali unità sono destinati.

Ti risponderò facendo un copia ed incolla da un mio vecchio post sull'argomento:

In effetti alcuni PZH 2000 li abbiamo già.

2 vengono dalla produzione tedesca e 3 sono stati assemblati dalla OTO MELARA

(che sta lavorando comunque con procedure piuttosto accellerate per gli standard italiani e che prevede di ultimare la consegna dei 70 pezzi entro il 2008).

Ai primi di novembre scorso si sono tenute al poligono di Nettuno delle prove a fuoco di 3 PZH 2000 a cura della scuola di artiglieria di Bracciano.

Gli esiti, entusiasmanti.

Si è assistito ad una scarica di 22 colpi nel giro di 2 minuti (vicino alla cadenza di tiro teorica di 12 colpi al minuto). Un solo colpo fuori bersaglio (100 metri di scarto). Il potere distruttivo è secondo i cannonieri terrificante, un solo colpo è in grado di sbriciolare una casa, peccato che i bersagli nell'occasione fossero collocati sul mare a 10 Km ca. dalla costa e l'effetto coreografico è stato minore...dei grandi splasch di ca. 10-12 metri di diametro.

Cannonieri abbiamo detto, non serventi, perché la procedura di sparo è automatica.

 

Quanto ai reparti in assegnazione da questi giorni per finire al 2009:

 

- Scuola artiglieria di Bracciano

- 8° Pasubio - Brigata Garibaldi

- 132 ° Ariete

- 53° Torino

Edited by SM79

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti risponderò facendo un copia ed incolla da un mio vecchio post sull'argomento:

In effetti alcuni PZH 2000 li abbiamo già.

2 vengono dalla produzione tedesca e 3 sono stati assemblati dalla OTO MELARA

(che sta lavorando comunque con procedure piuttosto accellerate per gli standard italiani e che prevede di ultimare la consegna dei 70 pezzi entro il 2008).

Ai primi di novembre scorso si sono tenute al poligono di Nettuno delle prove a fuoco di 3 PZH 2000 a cura della scuola di artiglieria di Bracciano.

Gli esiti, entusiasmanti.

Si è assistito ad una scarica di 22 colpi nel giro di 2 minuti (vicino alla cadenza di tiro teorica di 12 colpi al minuto). Un solo colpo fuori bersaglio (100 metri di scarto). Il potere distruttivo è secondo i cannonieri terrificante, un solo colpo è in grado di sbriciolare una casa, peccato che i bersagli nell'occasione fossero collocati sul mare a 10 Km ca. dalla costa e l'effetto coreografico è stato minore...dei grandi splasch di ca. 10-12 metri di diametro.

Cannonieri abbiamo detto, non serventi, perché la procedura di sparo è automatica.

 

Quanto ai reparti in assegnazione da questi giorni per finire al 2009:

 

- Scuola artiglieria di Bracciano

- 8° Pasubio - Brigata Garibaldi

- 132 ° Ariete

- 53° Torino

 

credo sia il 52° Torino, se è così bene perchè andranno credo una ventina di pezzi direttamente sotto Comfoter tra i supporti che verranno dislocati alla bisogna.

 

So che forse chiedo troppo ma avresti mica dati numerici sull'esercito? Mi riferisco in special modo alla consistenza delle varie unità in termini di uomini e mezzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti risponderò facendo un copia ed incolla da un mio vecchio post sull'argomento:

In effetti alcuni PZH 2000 li abbiamo già.

2 vengono dalla produzione tedesca e 3 sono stati assemblati dalla OTO MELARA

(che sta lavorando comunque con procedure piuttosto accellerate per gli standard italiani e che prevede di ultimare la consegna dei 70 pezzi entro il 2008).

Ai primi di novembre scorso si sono tenute al poligono di Nettuno delle prove a fuoco di 3 PZH 2000 a cura della scuola di artiglieria di Bracciano.

Gli esiti, entusiasmanti.

Si è assistito ad una scarica di 22 colpi nel giro di 2 minuti (vicino alla cadenza di tiro teorica di 12 colpi al minuto). Un solo colpo fuori bersaglio (100 metri di scarto). Il potere distruttivo è secondo i cannonieri terrificante, un solo colpo è in grado di sbriciolare una casa, peccato che i bersagli nell'occasione fossero collocati sul mare a 10 Km ca. dalla costa e l'effetto coreografico è stato minore...dei grandi splasch di ca. 10-12 metri di diametro.

Cannonieri abbiamo detto, non serventi, perché la procedura di sparo è automatica.

 

Quanto ai reparti in assegnazione da questi giorni per finire al 2009:

 

- Scuola artiglieria di Bracciano

- 8° Pasubio - Brigata Garibaldi

- 132 ° Ariete

- 53° Torino

 

credo sia il 52° Torino, se è così bene perchè andranno credo una ventina di pezzi direttamente sotto Comfoter tra i supporti che verranno dislocati alla bisogna.

 

So che forse chiedo troppo ma avresti mica dati numerici sull'esercito? Mi riferisco in special modo alla consistenza delle varie unità in termini di uomini e mezzi

Sono informazioni classificate, comunque, ti basti sapere che un reggimento artiglieria ha una forza di 18 pezzi su 3 batterie (gli organici di un gruppo art. di una volta)

Gli uomini in organico per ogni reggimento di artiglieria si aggirano attorno ai 600.

Edited by SM79

Share this post


Link to post
Share on other sites

A completamento di quanto detto in merito ai reparti che riceveranno i PZH, non sarà il 52° Torino ma il 21° Trieste all'interno della Pinerolo a beneficiare della nuova dotazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, la Pinerolo è destinata alla dismissione, perderà il reggimento carri che diventerà un reggimento asperienze & tecnologie, quindi i semoventi che dovevano toccarle andranno al reggimento semovente della brigata di artiglieria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo del fatto che la Pinerolo diventerà un reggimento per le esperienze e le tecnologie.. Ma è sicura sta cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo il reggimento carri diventerà esp & tec, gli altri non si sà, secondo me diventerà una brigata a bassa operatività (in pratica lo è già) per VFP1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OTO MELARA: CONSEGNATO A ESERCITO ITALIANO PRIMO OBICE PZH 2000

 

(AGI) - La Spezia, 28 mag. - Cerimonia di consegna all'esercito italiano stamattina presso gli stabilimenti Oto Melara della Spezia del primo Pzh 2000 I, l'obice semovente realizzato dal consorzio Iveco Fiat-Oto Melara. Si tratta del primo dei 70 semoventi di artiglieria che scaturiscono dal contratto firmato il 13 dicembre 2002 tra l'amministrazione della Difesa e il consorzio. L'intera fornitura avverra' entro il 2010. Oto Melara del gruppo Finmeccanica, aveva sottoscritto gia' dal 1995 con la societa' tedesca Wegmann, che aveva progettato il modernissimo sistema d'artiglieria, un accordo preliminare di cooperazione industriale. Il Pzh 2000 di derivazione tedesca, dotato di una bocca da fuoco da 155/52mm, andra' gradualmente a sostituire l'attuale M109L, con una efficienza tre volte maggiore e con un risparmio anche di uomini, capace di gittate sino a 40 Km utilizzando le nuove munizioni guidate convenzionali Vulcano prodotte dalla stessa Oto Melara.

  Presenti alla cerimonia, il sottosegretario alla Difesa Lorenzo Forcieri, il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, Gen. C.A.

  Filiberto Cecchi, il Direttore Generale Armamenti Terrestri Ten. Gen. Mauro Pescarini, il dott. Giorgio Zappa, Direttore Generale di Finmeccanica, il Gen. Giulio Fraticelli, Presidente di Oto Melara, l'ing. Carlo Alberto Iardella, Vice presidente del Consorzio Iveco Fiat-Oto Melara. (AGI)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma il pzh puo essere classificato come una delle migliori obici semoventi al mondo?

AVOJIA...forse oggi è proprio il migliore! però ti do un' indicazione...la Russia ha una tradizione sconvolgente nel campo degli obici semoventi... hanno il 2s19 msta-s del quale mi pare ci sia anche una versione con 2 canne sovrapposte...una belva!

 

tiè...guarda qua: http://img443.imageshack.us/img443/2614/1xv5.jpg

Edited by kepi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo dico che i carri tedeschi sono i migliori. Il PzH-2000 è solo un banalissimo esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quello a doppia canna è un prototipo e secondo me è anche una patacca... immagginatevi i danni del rinculo :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

è il danno che provochi sparando con 2 cannoni su di uno stesso bersaglio... non ci vedo nulla di strano...

 

anzi... qualcosa di strano c'è... le canne sono troppo vicine (oltre che posizionate in maniera assurda) di conseguenza non credo possano sparare assieme... la dispersione dei colpi sarebbe elevatissima ed il semovente andrebbe in pezzi per gli sforzi del rinculo simultaneo di due armi da 152mm. il vantaggio sarebbe quello di avere una autonomia di fuoco maggiore... cioè quando una canna si surriscalda usi l'altra... ma non è più semplice avere più semoventi???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...