Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Dominus

Munizioni senza bossolo...

Messaggi consigliati

E' da tempo che non riesco a comprendere bene il funzionamento di queste munizioni per particolari armi da fuoco, complice anche un informazione in buona parte contraddittoria, infatti il mio inglese è buono ma continuo a non capirci niente lo stesso.

Qualcuno sa dirmi di più?

Rimanendo nell'argomento si potrebbero avere anche le specifiche del GAU-7 e un pò di storia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora....le munizioni senza bossolo sono formate dal proiettile vero e proprio che poi è ricoperto da una sostanza detonante (di solito gel indurito) ke eslpode e far partire il proiettile senza bisogno di un bossolo ke kontenga la polvere da sparo.

 

 

sono stato kiaro? :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho vissuto la parabola ascendente dellle munizioni senza bossolo e del primo fucile per esse camerato, il G11 della H&K.

 

La palla, in calibro 4,7, era letteralmente annegata nella carica di lancio, e assomigliava a un mattoncino.

 

Ovviamente, l'assenza del bossolo ha grandi vantaggi: l'intero meccanismo di estrazione non serve più e le munizioni sono più leggere.

 

Molti hanno avanzato dubbi sulla munizione: sul fatto che lascerebbe residui, sul fatto che è attaccabile dagli agenti atmosferici, sul fatto che può rovinarsi nelle fasi di caricamento (nel caricatore e dal caricatore alla camera di scoppio).

Queste critiche sono state tutte superate dai test.

 

Il G11 ha superato infatti tutti i test, tedeschi e americani, ma non è stato adottato.

 

Probabilmente è un concetto ancora troppo rivoluzionario, e lo scetticismo (e/o prudenza) hanno consigliato di non fare un passo così lungo.

Ma il futuro, probabilmente, sta in questa tecnologia.

 

 

EDIT

Sul GAU-7 al momento non so dirti nulla di più di quello che avrai certamente trovato in Internet.

Il programma fu cancellato nel 1974 e ben poco è stato divulgato in ordine a quest'arma.

Devo scartabellare l'archivio cartaceo, vedrò cosa esce fuori.

Modificato da Gianni065

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma quali sarabbero i vantaggi di quel tipo di proiettili?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'ha detto Gianni

l'intero meccanismo di estrazione non serve più e le munizioni sono più leggere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Calcola che il G-11 poteva portare caricatori da 50 colpi e aveva un sistema di funzionamento estremamente semplice rispetto ad un fucile tradizionale.

Quanto alle cartucce avevo intuito come funzionassero, solo che avevo davanti informazioni un pò contraddittorie, anche perchè le pubblicazioni che ho letto a riguardo sono un pò datate.

 

Quanto allo steyr ACR cosa ne è uscito dai test americani?

La configurazione sabot mi incuriosisce

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è risultato molto convincente (già gli americani hanno una certa allergia alle configurazioni bullpup...)

 

Il sistema funzionava ma le prestazioni non furono giudicate così superiori da giustificare la sua adozione in sostituzione dell' M-16.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×