Jump to content
Sign in to follow this  
typhoon

Anche la "democrazia" Cinese non scherza

Recommended Posts

Da ottobre in Cina è inaccessibile Wikipedia, l'enciclopedia online più consultata nel mondo, con 12 milioni di articoli in diverse lingue e aperta a ogni tipo di contributo da chiunque. gli internauti cinesi protestano sospettando la censura, spesso applicata sul web da pechino.

 

Articoli correlati dal corriere:

 

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze...wikipedia.shtml

 

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze...wikipedia.shtml

B) B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Cina è stata introdotta la pena di morte obbligatoria per reati telematici, in caso i colpevoli non vengano trovati il misfatto verrà imputato al provider, con pene che vanno da 20 anni all'ergastolo.

 

Staffo quanto a Mao ti consiglio solo una cosa: taci! In confronto anche Hitler era un dilettante!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti Mao appartiene ad una scuola di pensiero molto più subdola, è molto più difficile combattere una radicata ideologia sbagliata che un panzer nazista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non per girare il coltello nella piaga... ma questa è la classifica dei dittatori più sanguinari del 20° secolo:

 

Stalin: 42.272.000 uccisioni

 

Mao: 37.828.000

 

Hitler: 20.946.000

 

Chan Kai Shek: 10.214.000

 

Lenin: 4.017.000

 

Tojo: 3.990.000

 

Pol Pot: 2.397.000

 

Fonte: Rudolph J. Rummel, storico, più volte candidato al premio Nobel per la pace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

x night

tipo saddam...

 

e ti prego non tirare fuori bush... perchè sarebbe na caz****a

Share this post


Link to post
Share on other sites

tipo saddam

tipo bush

e altri presidenti dell'africa subsahariana che lasciano ammazzare i propri cittadini senza far nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tipo saddam

tipo bush

e altri presidenti dell'africa subsahariana che lasciano ammazzare i propri cittadini senza far nulla.

:) Era una battuta.

 

Bravo, fa ghignare. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

aspetta bush dittatore?

 

si forse si, eletto democraticamente 2 volte, ha avuto la più grande maggioranza di voti nella storia degli USA, fra pochi anni dovrà lasciare la carica, non ha emesso leggi razziali, non ha aperto campi di concentramento...si, tutti i tipici segni di dittatori sanguinari

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non per girare il coltello nella piaga... ma questa è la classifica dei dittatori più sanguinari del 20° secolo:

 

Stalin: 42.272.000 uccisioni

 

Mao: 37.828.000

 

Hitler: 20.946.000

 

Chan Kai Shek: 10.214.000

 

Lenin: 4.017.000

 

Tojo: 3.990.000

 

Pol Pot: 2.397.000

 

Fonte: Rudolph J. Rummel, storico, più volte candidato al premio Nobel per la pace.

Scusa Gianni io su un Blog ho trovato questo: visto che non so assolutamente chi l'abbia scritto mi puoi smentire o confermare?

 

Idi Amin, Uganda. Al potere dopo colpo di stato appoggiato da UK e USA. Si stima abbia ucciso 400.000 persone durante il suo regime. Pol Pot, Cambogia. Colpevole di genocidio, si stima abbia ammazzato 400.000 persone. Appoggiato dagli USA. Antonio Salazar, Portogallo. Al potere dopo colpo di stato fascista. Finanziato dalla destra americana. Razzista e massacratore in Mozambico. Sul sudamerica possiamo fare un unico resoconto dei dittatori sanguinari appoggiati dai governi americani (specialmente ai tempi di Reagan): Manuel Noriega, Panama Vari, Guatemala Somoza, Nicaragua Hernandez, El Salvador Cordova, Honduras Batista, Cuba. E non vogliamo parlare di Pinochet in Cile, un feroce massacratore il cui colpo di stato fu direttamente organizzato dalla CIA? Poi mi vengono in mente Bokassa e Mobutu, messi lì dagli americani - come anche Saddam Hussein in Iraq, oppure Galtieri in Argentina, grande amico di Reagan.

Suharto, Indonesia.regime supportato dagli USA e finanziato con i soldi della Exxon. Doc Duvalier, e il suo colpo di stato ad Haiti supportato dagli USA.

 

Poi ce ne sono altri...........

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pol Pot ha ammazzato diversi milioni di persone, qualsiasi fonte te lo può dire, quanto ad Amin appoggiato dagli USA.....questo fa capire quanto siano attendibili queste fonti!

Poi Salazar dittatore sanguinario non me lo vedo, specialmente in un paese che aveva eliminato la pena di morte da tempo...

Poi il colpo di stato fascista appoggiato dagli americani.....ma lo sa chi ha scritto queste castronerie quando ci fu il golpe in portogallo? Risposta: non ci fù, Salazar salì al potere democraticamente nel '32, nel '33 creò una nuova costituzione che gli dava grande potere. In ogni caso Salazar era appoggiato prima da Mussolini e, successivamente, dallo stesso Hitler, diciamo non proverbiali alleati USA...

Quanto ai dittatori sudamericani credo che cumulati non arrivino neanche a quota un milione di morti in un secolo, forse neanche a mezzo milione.

Per esempio il "feroce massacratore Pinochet" ha fatto circa 3000 morti in quasi vent'anni, un angioletto in confronto a questi altri, visto anche la situazione economica in cui lasciò il paese, che adesso ha l'economia più florida del sudamerica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che la CIA ci abbia messo la zampino e qualche volta l'intera zampa su alcuni colpi di stato, è cosa vera e normalissima, nell'ottica della guerra fredda.

Se la CIA aveva la possibilità di sovvertire un regime comunista lo faceva, così come se il KGB aveva la possibilità di sovvertire un regime filo-occidentale, lo faceva.

Questo è un conto.

 

Il comportamento dei dittatori, in qualsivoglia maniera giunti al potere, è un altro paio di maniche.

 

Ad esempio, proprio Pinochet, salito al potere con il favore della CIA, è stato oggetto di dure reazioni da parte degli USA per il suo comportamento, fino al punto da essere processato a Washington con tanto di richiesta di estradizione per l'omicidio di Orlando Letelier avvenuto nel 1976.

Il Dipartimento della Giustizia americano ha costretto la Banca Briggs, che dal 1980 gestiva i conti nascosti di Pinochet, a pagare la bellezza di 16 milioni di dollari di multa, che si aggiungono agli 8 che la stessa banca deve versare alle vittime del regime in seguito a una condanna di un tribunale spagnolo.

 

Peraltro, la rivelazione degli atti della CIA in seguito alla loro declassificazione, ha posto in rilievo che sì, la CIA era a conoscenza del golpe che Pinochet stava preparando, ma non vi ha avuto alcuna parte.

Così come risulta che già a partire dal 1973, lo stesso anno in cui Pinochet assunse il potere, la CIA iniziò a inviare rapporti riservati sugli abusi e le violazioni di diritti umani del regime, tanto che Kissinger nel 1976 ebbe a comunicare a Pinochet che la "simpatia" americana sarebbe venuta meno se non si dava una regolata in materia.

 

La leggenda di Allende presidente buono deposto dal cattivo Pinochet, è poi solo una leggenda.

Allende giunse al potere in un voto in cui votarono solo il 36 % degli aventi diritto a causa delle intimidazioni subite dai movimenti marxisti, e con un margine di appena 36.000 voti.

Immadiatamente nazionalizò tutte le imprese private, e si appropriò di tutte le industrie americane e di tutti i beni dei cittadini americani.

In poco tempo il paese cadde nella disperazione e nella fame, con un tasso di inflazione pari al 1000 % (mille) all'anno.

Scoppiarono rivolte, spesso sedate nel sangue, manifestazioni, scioperi e si arrivò a un clima di guerra civile.

In questo contesto si verificò il colpo di stato di Pinochet.

 

Pinochet governò in maniera dittatoriale per sette anni, durante il quale soffocò le opposizioni marxiste ma ricondusse il paese a un livello di vita decente, liberalizzando i mercati.

Nel 1980 rinunciò ai poteri militari, fu approvata la costituzione e sottopose il suo mandato al giudizio del popolo, che lo confermò in carica per altri 8 anni.

Nelle elezioni del 1988 perse, la vittoria andò ai democratici e Pinochet lasciò il potere.

 

Quindi, se dobbiamo dire le cose, diciamole per bene analizzando il tutto, come sempre, a 360 gradi.

 

Sulle altre cose non mi dilungo se no non finisco più, dico solo che Duvalier fu appoggiato dalla Francia e non dagli USA, Saddam dai sovietici e dai francesi, Noriega fu appoggiato dagli USA ma deposto dai medesimi, e così via.

 

Gravissima la menzogna di Pol Pot: grande visionario comunista, con un suo utopico sogno di comunismo perfetto e totale, è stato il prodotto del partito comunista francese ed ha goduto di appoggi fortissimi da sovietici e cinesi.

Gli americani lo hanno sempre odiato, e lui ha sempre odiato gli americani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allende..

..e pensare che la via del mio liceo è intitolata a lui..

Edited by rekap

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...