Jump to content
Flaggy

Future Attack Reconnaissance Aircraft (FARA)

Recommended Posts

Immagini molto interessanti. Con buona pace dei critici la stealth mania è tutto fuorchè al tramonto, persino negli elicotteri (vedremo quanto Leonardo ne terrà conto per l'AW-209 le cui anticipazioni non sembrano particolarmente spinte in questo senso).

PS

Visto che hai postato qui ora tocca chiedere ai moderatori di cambiare il nome alla discussione...

FARA e non Invictus

Non per fare il lavoro dei moderatori, ma non bisognerebbe postare di seguito a stretto giro.

Si devrebbe modificare il primo messaggio...;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Flaggy ha scritto:

... ora tocca chiedere ai moderatori di cambiare il nome alla discussione ...

FARA e non Invictus ...

Concordo ... 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites

AINonline in realtà non parla del Raider X, ma proprio dell'Invictus.

Entrambi gli articoli comunque parlano di proposte per il FARA e ci invitano ancora a cambiar nome alla discussione...:lollollol:

Flightglobal si sofferma sul fatto che il motore del Raider X sarà il T900.

Scelta coerente se si pensa che il Raider X è più grosso dell'S-97 originario, equipaggiato a sua volta con il meno potente T700 che dal T900 si prevede andrà sostituito in varie applicazioni (Apache e Blackhawk).

Sui posti affiancati che renderebbero la fusoliera più grossa e adatta ad una stiva più grande. Si, bene ma probabilmente Bell avrà altre argomentazioni per sostenere che la sua soluzione in tandem sia meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Flaggy ha scritto:

AINonline in realtà non parla del Raider X, ma proprio dell'Invictus.

E hai ragione ... :blushing:

Ho visto poi che hanno modificato il nome della discussione in "Bell 360 FARA"... ma, penso, sarebbe stato meglio intitolarla, in modo onnicomprensivo, "Future Attack Reconnaissance Aircraft (FARA)" ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su mia segnalazione ha già provveduto a rinominarla così Fabio, che ringrazio pubblicamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Flaggy ha scritto:

Su mia segnalazione ha già provveduto a rinominarla così Fabio, che ringrazio pubblicamente.

Giusto ... grazie a entrambi ...

👍

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah beh, se parliamo di errori io ho scritto che il motore è il T900 mentre invece è il T901...

Parlando del Raider X è sempre da sottolineare quanto questo elicottero sia concettualmente lontano dalla soluzione a rotori controrotanti tipica di Kamov, che più volte ho ricordato non essere poi indiscutibilmente vantaggiosa rispetto a quella degli elicotteri con rotore anticoppia (costruiti anche da Kamov), visto che il secondo rotore ha un certo peso,  viene investito dal downwash di quello che gli sta sopra e con il mast più voluminoso e complesso si ha resistenza aggiuntiva, mentre la trasmissione gestisce comunque due rotori e dissipa potenza addizionale.

La differenza sostanziale rispetto al concetto Kamov è dovuta al terzo rotore, quello spingente ma non è…proporzionale alle sue dimensioni . Questo infatti in volo traslato arriva ad assorbire  qualcosa come il 90%-95% della potenza.

Ciò significa che i due rotori controrotanti ne assorbono solo il 5-10% laddove su un Kamov ovviamente ne va il 100% perché i due rotori controrotanti devono non solo sostentare il velivolo, ma anche farlo avanzare.

Ciò si traduce nel Raider e affini in una  riduzione dell’incidenza delle pale a parità di velocità di rotazione e in un aumento della velocità del velivolo alla quale lo stallo della pala retrocedente e o l’eccessiva velocità su quella avanzante rappresentano un problema. Comqunqe, anche se i limiti dell'elicottero si spostano a velocità maggiori, di potenza se ne ciuccia parecchia visto che 'sto coso si ritrova 3000 cavalli sotto il cofano...

La proposta AVX Aircraft and L3 non è che mi faccia impazzire. Tra rotori controrotanti (con mast e cinematismi esposti), semiali, travetti per l’armamento, impennaggi di coda, torretta con cannone, pacco sensori e tagliacavi ha un po’ troppe appendici in bella mostra su una fusoliera tozza e sgraziata per avere un'efficienza fantasmagorica o particolare cura nella riduzione della RCS (fermo restando che in un elicottero tanto spinta non possa comunque essere).

Certo il Raider X, essendo presentato solo come rendering, appare fin troppo pulito nelle linee, Cionondimeno sembra avere il pacco sensori in un muso finestrato (come il Comanche), cannone in carenatura (come il Comanche), l’armamento interno (come il Comanche) e degli scarichi motore raffreddati sui fianchi (come il Comanche).

Nonostante ciò quello che più assomiglia al Comanche è l’Invictus (descritto bene anche qui) e questo anche se il carrello nel mockup lasci la ruota in vista retraendosi e anche se per farlo costare meno si sia ricorsi a elementi di un elicottero commerciale.

Della serie quello che esce dalla porta rientra dalla finestra…

960x0.jpgraider-x.jpg

Comunque non c’è che dire, per il FARA se ne stanno vedendo di tutti i colori quanto a soluzioni tecniche proposte.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si scatenano tutti in questi giorni, mostrando i loro gioielli più o meno di carta, complice il salone ADEX in Korea.

Altro concorrente, altra formula. E meno male che negli ultimi anni negli USA si sia un po' dormito in campo elicotteristico...

Il bello è che se la girano e se la menano fra di loro.

La formula ricorda un po’ il concetto del Piasecki X-49 dove un Blackhawk modificato, oltre alle semiali ,aveva in coda un’elica intubata che però non ruotava, ma aveva una carenatura che si adattava per inclinare la spinta.

https://www.youtube.com/watch?v=WGNW-nDw86Q

Oltre a ciò qui il rotore rigido non adotta il tradizionale piatto oscillante che vincola fra loro gli angoli di incidenza delle singole pale, ma un sistema di variazione del passo indipendente per ciascuna.

Da vedere un sistema del genere possa essere effettivamente definito a priori più affidabile…

Per quel che conta, il risultato è un po’ bruttarello.

 

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×