Jump to content

Armi Anticarro Sugli Aerei


Recommended Posts

da quel che mi ricordo di un post di gianni il napalm è praticamente inutile contro i carri visto che la corazzatura protegge l'equipaggio dal calore

 

per le armi, conosco il maverick, l'hellfire e SDB di cui non so il nome

 

poi naturalmente ci sono i razzi e il cannone

Link to post
Share on other sites

L'Hellfire può essere montato anche sugli aerei, ma di solito si usa sugli elicotteri.

 

La RAF ne ha adottato infatti una versione, battezzata Brimstone, adoperata dai velivoli da attacco, Tornado compresi.

 

Per il resto, l'unico altro missile anticarro occidentale per uso da aerei è il Maverick (nelle versioni anticarro).

Link to post
Share on other sites

Per dominus: il Maverick può utilizzare la testata shaped-charge da 56,7 kg o la testata perforante da 136,08 kg. Una spoletta da impatto nel muso attiva la testata shaped-charge. La versione perforante utilizza innesco ritardante, permettendo alla testata di penetrare nel bersaglio per mezzo della sua energia cinetica prima dell'esplosione, dato che, al momento dell’impatto, il Maverick può viaggiare a più di 1200 km/h. Quest'ultima è molto efficace contro obbiettivi rinforzati e di grosse dimensioni.In quanto al brimstone non so risponderti,esternamente sono praticamente uguali.

Link to post
Share on other sites
per le armi, conosco il maverick, l'hellfire e SDB di cui non so il nome

SDB = Small diameter bomb

Link to post
Share on other sites

Dal link di gianni

 

Non ho capito cosa significa qualcuno me lo può spiegare? ( so la traduzione, parola per parola, ma non ho capito ugualmente)

Link to post
Share on other sites
Dal link di gianni

 

Non ho capito cosa significa qualcuno me lo può spiegare? ( so la traduzione, parola per parola, ma non ho capito ugualmente)

Anche io lo so tradurre ma non riesco a capire :helpsmile:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ma le bombe "stupide" GP, per le quali ho un grandissimo rispetto e sono contrario alla loro progressiva totale sostituzione (insomma quando serve una bomba stupida inutile infilare una Paweye, soldi sprecati), che effetto hanno nell'utilizzo anticarro?

Link to post
Share on other sites

Condivido il tuo rispetto.

 

Una bomba "stupida", accoppiata ai moderni sistemi di sgancio computerizzati (grazie ai quali il pilota vede nell'HUD il punto esatto in cui cadrà la bomba) è efficiente, efficace, poco costosa e molto precisa.

 

L'unico problema è che espone parecchio il velivolo all'offesa antiaerea nemica, ma un passaggio a 1000 km/h a 30 metri dal suolo con sgancio di 4 confetti da 500 kg oppure una bella scarica di bombe da 6000 metri di quota o più, sono risolutive in molte situazioni.

 

-----

 

Per quanto riguarda l'efficacia controcarro, non è elevatissima.

 

Intendiamoci: una bomba che colpisca un carro in pieno, lo sventra.

250 kg (o 500...) di esplosivo sono tanti, abbastanza per far saltare via la torretta.

Anche una bomba di questo calibro che esploda nei pressi di un carro, sicuramente lo mette fuori combattimento (pensiamo al treno di rotolamento, ai vari iposcopi e sensori ecc... per non parlare dell'onda d'urto).

 

Il problema è che non è facile colpire un carro (o andargli vicino) se questo è in movimento, anche perchè di solito le formazioni corazzate sono sempre accompagnate da sistemi semoventi antiaerei per cui non è molto salutare attaccarle in questo modo.

 

Però è stato fatto (durante la seconda guerra mondiale, durante la guerra di corea, durante le guerre arabo israeliane... prima, insomma, che i missili anticarro e le bombe a guida laser prendessero piede).

Link to post
Share on other sites

vuoi dire che usare bombe guidate sia inutile e sia solo un'americanata?

 

pur'io penso che in certi casi un bel bombardamente a tappeto, stile IIGM, sia migliore, ma non si possono sempre far fuori migliaia di civili

Link to post
Share on other sites

Le bombe guidate sono utili dal punto di vista politico ma anche dal punto di vista militare, infatti interventi mirati e chirurgici possono risolvere una situazione con meno rischi. Però dobbiamo anche ricordare che le bombe non guidate in certe situazioni servono quanto quelle guidate e costano molto meno, quindi tutta questa fretta di sbarazzarsene è sbagliata.

Link to post
Share on other sites
quello di non usare le bombe cieche è una delle solite americanate che avvolte non servono a niente ma costano solo un sacco di soldi

Americanate?

 

Fosse per gli americani, sapessi quanti tappeti di bombe "cieche" verrebbero stesi... ma chi li sente poi i giornalisti e i politici ???

 

Comunque le bombe "stupide" sono ancora in produzione, anche perchè costituiscono la base di moltissime bombe "intelligenti".

 

Il punto è che ormai i velivoli non possono più trasportare grosse quantità di bombe.

 

Tolti i grossi bombardieri, i caccia e gli aerei di attacco di oggi sono molto limitati.

La stragrande maggioranza di essi, nell'impiego pratico, non può portare più di un paio di bombe da 500 kg o da 1000 kg, e a questo punto è normale che per assicurare il successo di una missione, è bene utilizzare bombe intelligenti.

 

La missione di un pacchetto di 4 F-16 che viene inviato a colpire un bersaglio a 1000 km di distanza, viene a costare niente niente mezzo milione di dollari (fra costi di volo, aerocisterna e magari anche velivolo AWACS, ecc...).

 

Se puoi ottenere lo stesso risultato con un singolo aereo e un paio di JDAM, alla fine riduci i costi della metà, quindi in definitiva risparmi.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...