Vai al contenuto
TT-1 Pinto

Programma T-X

Messaggi consigliati

Il 346 è in grado di incassare 8g massimi e quindi supera il requisito americano di 7.5g, poi regge 5.5g continui a 15000 piedi e cioè li può mantenere indefinitamente senza perdere velocità a causa della resistenza aerodinamica.

In teoria tali dati dovrebbero essere con il massimo del combustibile interno e in configurazione pulita (almeno è così per la condizione dimensionante come una cabrata al massimo fattore di carico).

Quindi 6.5g con l'80% del combustibile tra i 10 e i 20000 piedi di quota sono alla portata del velivolo italiano e tra l'altro non sono sostenuti, ma da mantenere per 15 secondi, mentre i 5.5g del 346 sono continui e riducendo la quota aumentano ancora perchè la spinta dei motori aumenta e aumenta anche la portanza a bassa incidenza grazie alla maggiore densità dell'aria.

A livello del mare l’aereo può infatti tirare 8g (il massimo strutturale) finché non finisce il carburante...ammesso che a bordo ci sia superman.

 

http://www.finmeccanica.it/IT/Common/files/Corporate/Note_stampa/2012/M_346_ITA_2012.pdf

 

Questo un estratto dei dati aggiornati a febbraio 2012

 

Prestazioni (Clean, ISA)

Velocità massima livellata 590 KTAS

Velocità limite 572 KEAS/1.2 MN

Velocità minima di volo 90 KCAS

Rateo di salita (l.m.) 22,000 ft/min

Quota di crociera 45,000 ft

Autonomia, Clean/3 Ext. serbatoi (10% riserva) 1,070/1,470 nm

Fattore di carico sostenuto (l.m.) 8.0 g

Fattore di carico sostenuto (15 000 ft) 5.5 g

Rateo di virata sostenuta (15 000 ft) 13°/sec

Corsa di decollo (l.m.) 420 m (1,380 ft)

Corsa di atterraggio, 20% comb. interno (l.m.) 550 m (1,800 ft)

Fattore di carico limite +8/-3 g

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che nel caso del T X i ragionamenti non siano in modo preponderante tecnici, ma proprio perchè il business è enorme in genere il complesso Militare - Industriale Statunitense non prende in esame con favore scelte estere vista la capacità interna della loro industria.

 

E' già successo e ancora succederà, VH 71, C27, AW 139(?), in specie se il vincitore è Italiano, vengono cancellati, e non si bada a spese di penali. Nel caso specifico l'industria USA non ha elaborato e non ha progetti propri nel settore dell'addestramento, Korea, UK, Italia sono le sole industrie che possono fornire una soluzione, ma non sono uno stato dell'Unione...

 

Come spesso successo negli ultimi tempi si perderà del tempo, in attesa del "deus ex machina" locale con la soluzione, ma come dice Mustanghino si dovranno dotare di appoggi in alto loco...

 

Eppure sembriamo quasi costretti ad acquistare l'F 35, con compensazioni che se tutto va bene ci daranno vantaggi tra 35 anni, è possibile una azione diplomatica forte basata su alcuni programmi comuni? Certo che si, ma in USA ci sono incertissime elezioni ed in Italia c'è un Governo dagli incertissimi appoggi e che con tutto la migliore buona volontà non ha un respiro strategico di lungo periodo.

 

Eppure se M 346 è stato scelto dagli Israeliani vuol dire che è molto valido, forse non è il caso di contare troppo sugli USA ma di vedere i contratti raggiungibili e iniziare uno sviluppo di un aereo da combattimento derivato dallo M 346, ci saranno da sostituire tanti aerei nei prossimi anni (F 5, AMX, A 4, ecc.) magari lo sviluppo potrebbe proprio essere avviato con gli Israeliani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dubito che un addestratore avanzato possa essere ritenuta una interessante base per un velivolo da combattimento e in merito le esperienze passate si sono spesso dimostrate un flop e non competitive rispetto a macchine dedicate o più spesso sono state penalizzate da un sempre fiorente mercato dell'usato di macchine più performanti.

Nel caso del 346 credo che il mercato dell'usato delle migliaia di F-16 prodotti possa essere un ostacolo non da poco per una affermazione del prodotto come mezzo offensivo.

Del Master comunque esiste già la possibilità di versioni "più cattive"(opzione di montare un radar, sfuttare le generose capacità di carico bellico e opzione di un kit di modifiche per ridurre la traccia radar), ma al momento non sembra esserci tutto questo interesse e anche il famoso contratto per gli Emirati che contemplava alcuni velivoli più accessoriati è fermo da tempo.

 

Comunque sia è vero, il mercato americano è estremamentente difficile, per le molte (spesso non indispensabili) modifiche che vengono richieste ai prodotti stranieri, per un elevato grado di protezionismo (oggi con la crisi ai massimi livelli) e l'azione di lobby delle aziende americane.

 

Il Master ha tutte le carte in regola per ben figurare in questo concorso, ma gli aspetti citati sono un serio ostacolo nei confronti in primis del T-50, che parte già con un pesante coinvolgimento di ditte americane.

 

Tutto sta capire che peso verrà dato all'aspetto economico (il T-50 è più costoso da acquistare e gestire) e ai tempi e costi di sviluppo (partire da un foglio bianco sappiamo cosa comporta in termini di tempi e costi).

 

Certo, le recenti esperienze (C-27 e AW-101) non inducono a ben sperare.

 

PS: Perchè hai quotato il mio messaggio? Ricorda che i doppi messaggi a meno di un'ora di distanza e i messaggi di solo quote sono vietati...

Modificato da Flaggy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci vuole troppo tempo per realizzare un nuovo trainer .... più opportuno rivolgersi al mercato .... così afferma Loren B. Thompson sul blog "Early Warning" del "Lexington Institute" ....

 

The Air Force Needs A New Training Aircraft As Soon As Possible ....

 

What the Air Force needs is an off-the-shelf solution that can meet the requirements of its training community as soon as possible -- before T-38s start falling out of the sky due to metal fatigue, or the fleet gets grounded because service leaders are unwilling to send their young pilots aloft in a trainer that might be unsafe.

Fonte .... http://www.lexingtoninstitute.org/the-air-force-needs-a-new-training-aircraft-as-soon-as-possible?a=1&c=1171

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci vuole troppo tempo per realizzare un nuovo trainer .... più opportuno rivolgersi al mercato .... così afferma Loren B. Thompson sul blog "Early Warning" del "Lexington Institute" ....

 

 

Fonte .... http://www.lexingtoninstitute.org/the-air-force-needs-a-new-training-aircraft-as-soon-as-possible?a=1&c=1171

 

 

Se il buon senso e questioni politiche (il buy american) si scontrano, prevale la politica (che apre e chiude i cordoni della borsa). Questo vale da noi in Italia, ma anche anche negli USA. Troveranno il modo escludere il Macchi dalla competizione e sceglieranno tra il trainer 'misto' con la pertecipazione di LM o si orientereanno sul progetto all american di Boing (ammesso che arrivi in tempo).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hawk trainer compliant with T-X requirements, says BAE

 

BAE Systems has responded to the US Air Force's draft key performance parameters (KPPs) for its nascent T-X jet trainer programme to replace the venerable Northrop T-38 Talon.

"We responded to that here just recently," says Bob Wood, BAE's campaign lead for the T-X programme. "We're very encouraged by the fact that the air force put that out."

Having examined the KPPs in detail, BAE is confident that the Hawk will meet the USAF's parameters. "The Hawk is going to meet all those requirements," Wood says.

BAE is partnered with Northrop Grumman to pitch the Hawk T2 jet trainer for the T-X requirement. The USAF hopes to have a new trainer operational by 2020, but has yet to issue a formal request for proposals.

Northrop will help manufacture the Hawk in the USA should the BAE team be selected for a prospective T-X competition. The programme's extensive ground simulation requirements would be filled by L-3 Communications, Wood says. Rolls-Royce makes the jet's Adour 951 engine.

The T2 is the latest version of the Hawk, with 28 already in service with the UK's Royal Air Force. The Hawk is also a proven aircraft, with more than 1,000 aircraft delivered or on order for numerous air forces, Wood says. "It's known as one of the most ubiquitous trainers in the world," he notes.

Wood emphasises BAE's deep commitment to the T-X programme. "We're very committed to this," he says. "We have invested in it, we're close to the customer on it, it is an important programme for us."

Competition is expected to come from Alenia Aermacchi and a yet to be announced US partner with the M-346, Lockheed Martin with the T-50 jointly developed with Korea Aerospace Industries and Boeing, which is believed to be working on a new design.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo "Hawk" potrà anche essere rispondente alle specifiche del programma TX .... ma non vedo perchè l'USAF, quale suo futuro trainer, dovrebbe adottare un velivolo, per quanto aggiornato, la cui concezione si perde ormai nella notte dei tempi ....

 

http://en.wikipedia.org/wiki/BAE_Systems_Hawk

 

Tanto varrebbe rimettere in produzione una versione "2000" del T-38 .... :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alenia ha trovato un partner ....

 

General Dynamics and Alenia Aermacchi team up on T-X bid ....

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/general-dynamics-and-alenia-aermacchi-team-up-on-t-x-bid-381197/

 

Il comunicato .... http://www.aleniaaermacchi.it/it-IT/Media/News/Pagine/General-Dynamics-and-Alenia-Aermacchi-Join-Forces-for-U-S--Air-Force-T-X-Trainer-Competition.aspx



Ne riferisce anche Amy Butler su "Aviation Week & Space Technology" ....

 

General Dynamics To Lead Alenia's M346 Bid For USAF T-X ....

 

L'articolo .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/awx_01_17_2013_p0-537779.xml

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tempi duri .... in vista ....

 

 

USAF may not be able to afford T-X jet trainer project ....
Due to its many competing budgetary priorities, the US Air Force may not have the funds to procure its prospective T-X jet trainer, which the service hopes will one day replace its vintage Northrop T-38 Talons.
But the difficulties may be further compounded by a Congressional sequestration maneuver that will automatically cut US defense outlays by 10% every year for 10 years beginning on 1 March unless a deal is reached to stop it.

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/usaf-may-not-be-able-to-afford-t-x-jet-trainer-project-382628/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E Alenia si defila .... non prendendo più parte all'importante "Air Warfare Symposium and Technology Exposition" dell' AFA (Air Force Association) ....

 

 

Alenia North America, a key contender in the upcoming USAF T-38C replacement competition, is a no-show at the annual Air Force Assn. meeting in Orlando Feb. 21-22.

 

Fonte .... http://www.aviationweek.com/Blogs.aspx?plckBlogId=Blog:27ec4a53-dcc8-42d0-bd3a-01329aef79a7&plckPostId=Blog:27ec4a53-dcc8-42d0-bd3a-01329aef79a7Post:0650cc9f-3db9-4811-8efd-c67a5a09eb06

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma non è il solo problema...

 

USAF may not be able to afford T-X jet trainer project

 

Due to its many competing budgetary priorities, the US Air Force may not have the funds to procure its prospective T-X jet trainer, which the service hopes will one day replace its vintage Northrop T-38 Talons. But the difficulties may be further compounded by a Congressional sequestration maoneuvre that will automatically cut US defense outlays by 10% every year for 10 years beginning on 1 March unless a deal is reached to stop it.

"That's been our challenge for some time now," says Gen Edward Rice, commander of the USAF's Air Education and Training Command, speaking at the Air Force Association's Air Warfare Symposium in Orlando, Florida. "I think we've been open and clear about our challenges in finding the money to pay for it given all the other recapitalisation needs of the air force."

Sequestration would add an additional dimension to those challenges on top of the already difficult financial straits the USAF finds itself in. Without a definable top line number for the USAF's budget, it is very difficult fit a new procurement into the service's shopping list. "Sequestration is another element that's in play with respect to our budgets," Rice says.

Asked if he still expects that the T-X would achieve initial operational capability in 2020, Rice says: "That's not something I'm thinking about."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A qualcuno piacerebbe .... aggressivo ....

 

Dal "Daily report" dell'AFA di questa mattina ....

 

 

bhf5g7_th.jpg

 

Multi-Mission T-X? ....

 

The Air Force may want to add another mission for the T-X trainer that Air Education and Training Command wants to replace the T-38, said Lt. Gen. Michael Moeller, who heads the strategic plans and programs office (A8) on the Air Staff.

Speaking with reporters on March 12 after an AFA-sponsored speech in Arlington, Va., Moeller wondered out loud if the T-X should "have multiple capabilities, to include light attack."

Such an aircraft might be extremely useful in helping to "build partnership capacity" with other countries, thus supporting the Air Force with its forward-presence requirements, he said.

"It sure would make sense from an A8 perspective," he said.

He pointed out that no program can be justified any more if it is "single mission," and officials should consider this fact when "we're buying new capabilities."

—John A. Tirpak

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ancora tempi lunghi .... "IOC in “fiscal year 2023 or 2024" .... sempre che tutto vada bene ....

 

Budget constraints delay new trainer ....

 

The Air Force’s T-38 trainer will be needed a few years longer than planned.

The new trainer was left out of the budget request for next year, and the Air Force is targeting a request for proposal by fiscal 2016, with the hope of reaching initial operating capability capacity seven years later.

 

Fonte .... http://www.airforcetimes.com/article/20130515/NEWS/305150023/Budget-constraints-delay-new-trainer

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il rinvio ....

 

USAF postpones T-X trainer industry day ....

 

The postponement is reflective of the USAF's lack of funds for the programme. "The current fiscal climate forced difficult decisions and we had to push T-X back," the service says.

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/usaf-postpones-t-x-trainer-industry-day-386070/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fra poco diranno dove intendono produrlo .... ammesso che la competizione venga infine lanciata .... e loro riescano a vincerla ....

 

PARIS: BAE and Northrop to announce T-X production location before year’s end ....

 

BAE Systems and partner Northrop Grumman are set to announce where they intend to build the Hawk jet trainer for the US Air Force's T-X advanced jet trainer replacement programme before the end of the year, says a top company official speaking at the Paris air show.

But there are questions as to whether the USAF has the money to pay for a replacement for the venerable Northrop T-38 Talon.

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/paris-bae-and-northrop-to-announce-t-x-production-location-before-years-end-387460/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A volte .... cadono ....

Fonte .... il "Daily Report" dell'AFA .... bhf5g7_th.jpg

 

T-38 Crashes at Sheppard, Pilots Eject ....

 

A student pilot and his instructor safely ejected from a T-38 that crashed south of Sheppard AFB, Tex., according to base officials.

The trainer aircraft went down on July 19 at 6:48 a.m. local time, with military and civilian first responders rushing to the scene, according to a release from the base's 80th Flying Training Wing.

"I want to thank the local community for all its support," said Col. Lance Bunch, 80th FTW commander.

"Because of them, we were able to recover our pilots quickly and make sure they were safe," he said.

The student pilot, German air force 1st Lt. Julius Dressbach, suffered "minor, non-life threatening injuries" and was being treated at a local hospital, states the release, which identified the instructor pilot as Maj. Christopher Thompson.

Both Thompson and Dressbach are assigned to the wing.

The cause of the accident is under investigation.

In 2012, the wing's T-38s received new ejection seats, notes the release.

Sheppard, located north of Wichita Falls, is home of joint specialized undergraduate pilot training.

 

(Sheppard report by A1C Jelani Gibson)

 

7/22/2013

 

2wgdts3.jpg

 

.... ma prima o poi .... li sostituiranno .... :blink:

Modificato da TT-1 Pinto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Colpo di scena ? ....

 

Boeing And Saab To Propose Gripen For T-X ....

 

By Bill Sweetman ....

Source: AWIN First - September 11, 2013 ....

 

Boeing and Saab will announce “in weeks rather than months” that they will team up to offer the JAS 39 Gripen for the U.S. Air Force’s T-X future trainer requirement, according to sources familiar with the deal.

Saab is apparently confident that the two companies will be able to undercut the cost of the closest rival contender, the Lockheed Martin/Korea Aerospace Industries T-50.

Other details of the deal are being closely held.

The T-X program, aimed at acquiring some 350 trainers to replace the Northrop Grumman T-38, has been on hold due to budget cuts but is expected to restart in the 2015 budget.

The move is a major change to the line-up for the competition, for which Northrop Grumman has teamed with BAE Systems, offering the Hawk, and Alenia has joined forces with General Dynamics to promote the M-346.

Until now, Boeing had stated its intention to offer an all-new aircraft.

However, a link with Saab became a possibility when the Swedish government launched development of the new JAS 39E version at the beginning of this year.

Although the Swedish plan is formally contingent on Switzerland confirming its order for the fighter (in a referendum that is expected early next year), the Swiss deal has continued to pass milestones on the way to that decision. The JAS 39E is due to enter service in 2018.

Sweden and Switzerland both plan to order only JAS 39E single-seaters, but the two-seat 39F is a straightforward development.

The JAS 39F is fractionally larger and more powerful than the T-50, but is also more modern, with a wide-screen cockpit like that of the F-35 and a fully integrated helmet-mounted display.

It is expected to cost less to acquire than the previous C/D variant and has been designed for easy maintenance and low operating costs.

Swiss air force leaders say that its cost per flight hour is expected to be half that of the Typhoon and Rafale, its competitor for the Swiss order.

While no formal T-X requirement has been issued, Saab and Boeing’s action indicates that they believe that any requirement under which the T-50 qualifies could also be met by the Gripen.

One industry source notes that a T-X Gripen would also be suitable for aggressor training, or as a companion trainer for F-22s and F-35s -- which, unlike earlier USAF fighters, are not being acquired in two-seat versions.

(The USAF has added T-38s to F-22 units in that role.)

Beyond that, a source close to USAF leadership notes that “it is not a long step to an affordable air defense fighter to replace (Air National) Guard F-15/F-16 units.”

Boeing issued a statement that neither confirmed nor denied the existence of the Saab deal.

 

Link .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/awx_09_11_2013_p0-615489.xml

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

un "T-39" mi sembra molto eccitante come idea.....

 

 

Be a dirla tutta il Sabreliner era uno degli aerei più piacevoli da pilotare dicono.

Ma dato che io non amo molto gli aumenti ingiustificati di spesa pubblica (anche se degli USA non mi interessa molto), perchè non rispolverano qualche vecchio F-16 B/D che già hanno per fare l'addestratore avanzato invece di andare a regalare soldi addirittura agli svedesi che stanno pure meglio di loro?

Oggi paradossalmente le prestazioni di punta sono inferiori a quelle di un tempo nel senso di prestazioni assolute. Quello che conta è l'elettronica.

Modificato da Vultur

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perdonatemi....... non sapevo l'esistenza del sabreliner T-39....... allora nel pieno possesso delle autorità conferitemi (ossia nulle) battezzo codesta proposta TF-39 :bleh:

 

Francamente mi sembra una valida alternativa al T-50: ossia lo ritengo più valido sotto la maggior parte degli aspetti: ben diverso è il confronto con il prodotto nostrano: per certe cose eccelle, per altre perde.

 

per dilla terra-terra:

 

l'M-346 è carne

il TF-39 (leggi menù su base Grippen) è pesce

il T-50 non è ne carne ne pesce

 

se le dottrine a base della gara prediligono la carne il Master è favorito, se prediligono il pesce il Grippen è favorito: se la LM $pinge i generali USAF sulla soluzione ne carne ne pesce, vince il T-50.

 

PS. non vedo valida la soluzione di adottare F-16B allestiti ad hoc poichè non è che ce ne siano molti in giro e quei pochi hanno già tante ore di volo sul groppone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se le dottrine a base della gara prediligono la carne il Master è favorito, se prediligono il pesce il Grippen è favorito: se la LM $pinge i generali USAF sulla soluzione ne carne ne pesce, vince il T-50.

 

Il fatto è che non si sa tuttora di preciso cosa voglia l'USAF .... in quanto le specifiche non sono state ancora rilasciate ....

 

Quanto al tuo "TF-39 :bleh:".... tieni presente che qualcuno ha già provveduto ad utilizzare tale designazione .... ;)

 

http://en.wikipedia.org/wiki/General_Electric_TF39

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gli F-16 vecchiotti li ha usati pure l'Italia fino a poco fa e in ruoli operativi, non come addestratori.

La US Navy li usa alla Top Gun. Non so il costo per farli volare come addestratori qual è, ma non sarà più grande che mettersi a comprare un aereo nuovo e farci passare sopra i piloti istruttori. Se poi vogliono mettersi a regalare soldi pubblici a qualcuno, tutto il mondo è paese, il T-50 mi sembra il miglior candidato soprattutto perché è anche statunitense. Un problema può essere che sia l'F-16 che il T-50 che manco conoscevo mi paiono entrambi monomotori; magari per addestrarsi per l'F-22 (che non ha il biposto) ci vuole un bireattore come il T-38, ma oggi credo che il simulatore la faccia da padrone, per cui forse si addestrano più al combattimento aereo manovrato. Se invece era solo per il brevetto militare sui jet, l'F-16 basta e avanza, pure troppo.

Modificato da Vultur

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le versioni biposto del Fighting Falcon sono le più richieste sul mercato e anche quelle che volano di più (dal 1980 ad oggi la media delle commesse è passata dal 75%-25% mono/bi-posto al 25%/75%). Un addestratore accumula molte ore annue in più rispetto a un caccia di prima linea, e deve essere per ragion di logica più affidabile: gli aerei di prima linea si possono anche comprare usati, ma sono ben poche le aeronautiche che utilizzano aerei "usati" per l'addestramento avanzato (salvo acquisti per complementare la linea di volo già esistente). Inoltre, non credo che l'USAF abbia 350 (numero più numero in meno) F-16B da destinare all'addestramento.

Si tenga conto anche del fatto che l'addestratore deve essere anche un "simulatore volante" dei vari F-22 e F-35. Nell'avionica degli attuali F-16B c'è ben poco che simuli i caccia di quinta generazione.

 

 

 

Il fatto è che non si sa tuttora di preciso cosa voglia l'USAF .... in quanto le specifiche non sono state ancora rilasciate ....

 

Quanto al tuo "TF-39 :bleh:".... tieni presente che qualcuno ha già provveduto ad utilizzare tale designazione .... ;)

 

http://en.wikipedia.org/wiki/General_Electric_TF39

 

vabbehh io parlo dell'addestratore perfetto: prodotti diversi possono avere la stessa sigla:
c'è il TF-39 Grippen che è un addestratore avanzato
il GE TF-39 che è il frullatore da te linkato
e da quanto ne so, ci può essere anche la spillatrice TF-39 in uso presso gli uffici della Edwards AFB ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×