Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
vonparrish

Fiat AS.14

Messaggi consigliati

Salve a tutti!

 

Cercando informazioni sul bimotore idro Fiat RS.14 ho trovato scritto di una sua versione terrestre destinata all'assalto e designata Fiat AS.14. Da quel poco che ho letto, di tale apparecchio ne era stato realizzato un prototipo, probabilmente ricavato da un normale idro modificato con carrello retrattile, che era rimasto in prova a Guidonia fino all'estate del 1943. Purtroppo non ho trovato nessuna ulteriore informazione e neanche una foto: qualcuno conosce qualcosa di più accurato o qualche documento fotografico di questo apparecchio?

Modificato da vonparrish

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti!

 

Cercando informazioni sul bimotore idro Fiat RS.14 ho trovato scritto di una sua versione terrestre destinata all'assalto e designata Fiat AS.14. Da quel poco che ho letto, di tale apparecchio ne era stato realizzato un prototipo, probabilmente ricavato da un normale idro modificato con carrello retrattile, che era rimasto in prova a Guidonia fino all'estate del 1943. Purtroppo non ho trovato nessuna ulteriore informazione e neanche una foto: qualcuno conosce qualcosa di più accurato o qualche documento fotografico di questo apparecchio?

 

 

non so se esistono foto dell AS14, il cui prototipo fu colto dall'armistizio a Guidonia.

 

Si trattava di un aereo previsto con un armamento di 1-breda 37 mm con 36 colpi, 2 12,7 con 300 colpi, tutto nel muso, e predisposto per altre 2 12.7 in ogni semiala.

 

Dotato di corazzature, per il previsto compito di assalto, pare avesse comunque buone caratteristiche di volo, con una velocità max prevista di 440 kmh.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In internet gira questa foto (ritoccata), ma non posso garantirti che sia autentica:

 

Fiat AS 14 attack aircraft

 

dmenpk.jpg

 

 

Purtroppo non ci sono altre informazioni, anche perché la discussone parlava delle mitragliatrici montate sugli aerei italiani.

 

The Italian aircraft armament.

 

 

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per le info e per la foto! Peccato che non si conosca di più di questo aereo.. speriamo che qualcosa prima o poi salti fuori! B-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mai sentito di un 47 automatico fosse pure sperimentale, in ogni caso se fosse stato montato su un breda 88 si sarebbe saputo , anche perchè viste le prestazioni del breda con un peso del genere non si sarebbe neanche staccato dalla pista. L' fc20 con cannone e muso vetrato mi sembra fosse solo un progetto, quindi la foto è falsa. Sta storia mi pare molto sospetta, un 47 aereonautico ancorchè solo ipotizzato sarebbe stato abbondantemente conosciuto come dimostrazione della "nostra genialità" frustrata dalla "miopia fascista". Sento odore di mozzarella di bufala.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infarrii parla di un 47 un forumista, senza dare alcuna indicazione di riferimento. e' un 37, Breda, derivato dal 37 della RM e in uso come arma contraerea anche nel REI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per le info e per la foto! Peccato che non si conosca di più di questo aereo.. speriamo che qualcosa prima o poi salti fuori! B-)

Sono andato a vedere in "Italian Civil and Military Aircraft" di Thompson,che mi ricordavo una immagine dell'AS-14 però è la stessa pubblicata sopra capovolta,il cannoncino è sulla destra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti quel velivolo montava un cannoncino aeronautico Breda da 37mm con 36 colpi, nonchè 4x12,7mm SAFAT nel muso, con la predisposizione di 4 SAFAT leggere nelle ali, nonchè una torretta difensiva puntante la coda del velivolo, sempre da 12,7mm, e con la possibilità di montare 2 SAFAT da 7,65mm per le difese laterali; aveva un massimo offensivo di 600 kg di bombe o di un silurotto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da: "Gli aeroplani di Boccadarno" di Sergio Piccioli - Ed. ETS Pisa 2001. (Cap. XIII - pagg. 117-120)

L'armamento consisteva in un cannone da 37 mm e due mitragliatrici da 12,7 nel muso, più quattro mitagliatrici dello stesso calibro, due per ala. Come armamento difensivo, una 12,7 dorsale e due 7,7 laterali (analogo alla RS14 -Ndr) . la foto riprodotta qui, oltre che ampiamente ritoccata, è rovesciata., il cannone e le mitragliatrici trovandosi sul lato desto del muso, in posizione paracentrale (in basso il cannone, sopra le mitragliatrici).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×