Jump to content
Sign in to follow this  
marco9023

israeli air force

Recommended Posts

Lo stesso aereo .... nella prima foto ufficiale diffusa dal governo israeliano nell'estate del 1966 ....

 

33uykwg.jpg

INFATTI QUEGLI AEREI ME LI SON SOGNATA.

Share this post


Link to post
Share on other sites

14:54 - mercoledì 3/8/2011

 

Air Force israeliana spinge per l'acquisto di convertiplano V-22 Osprey

 

Tel Aviv, Israele - Iaf è interessata anche ad altri caccia F-35

 

.....

Nei giorni scorsi la stampa locale aveva dato la notizia secondo cui l'Air Force sarebbe interessata anche all'acquisto di un secondo squadrone di aerei F-35 Joint Strike Fighter (il primo squadrone di 20 unità venne comprato lo scorso ottobre tramite un accordo di 2,75 miliardi di dollari). (Avionews)

 

Link

Edited by matteo16

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli USA (ho letto) danno un contributo annuale di 4 mia di USD.

 

Esatto 4 miliardi di dollari (ufficiali, ma c'è chi assiura che nella realtà siano quasi il doppio). A questi va aggiunto che la quasi totalità della flotta israeliana, soprattutto quella subacquea, è stata ed in larga parte lo è ancora, interamente pagata dalla germania. E non dimentichiamo che anche il nuovissimo sistema di difesa antimissile Arrow è stato in larga parte finanziato (con fondi a parte) dagli Usa.

 

Se qualcuno si chiede ancora come mai Israele con un economia più piccola della nostra ha tutti quegli armamenti, ora ha la risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aerei militari israeliani che avrebbero effettuato esercitazioni in Svizzera .... ho capito bene?

 

Mi sa tanto che questa sia migliore del secolo .... B-)

 

Che le Forze Aeree Svizzere siano venute ad addestrarsi in Sardegna è cosa arcinota ....

 

http://www.saf21.info/training/saka/saka.htm

 

.... ma che quelle Israeliane siano andate a farlo in Svizzera .... suvvia ....

 

 

I rapporti "militari" fra Svizzera e Israele sono sempre stati intensissimi a causa, soprattutto, del sistema di "milizia" israeliano copiato (si fa per dire) da quello tradizionale svizzero. Militari israeliani in Svizzera? ...Ma dai, non c'è posto per esercitazioni aeree delle Forze aeree della Confederazione...in Patria, guarda un po' se accettiamo gli israeliani! In ogni caso Israele, per la Svizzera, è un Paese in guerra quindi i limiti sono strettissimi (niente esportazioni di armi, per esempio, importazioni sì). La Luftwaffe svizzera ha eseguito (alcuni decenni fa) esercitazioni in Sardegna, poi c'è stato il "veto" italiano. Niente di grave. Si va in Norvegia, Regno unito, Svezia, Germania del nord e Francia (rifotnimento in volo compreso).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Luftwaffe svizzera ha eseguito (alcuni decenni fa) esercitazioni in Sardegna, poi c'è stato il "veto" italiano. Niente di grave. Si va in Norvegia, Regno unito, Svezia, Germania del nord e Francia (rifotnimento in volo compreso).

 

In 1990 an ever increasing demand for ACMI training by NATO members saw Switzerland's permission to use the range withdrawn and the SAKA programme had to be brought to an abrupt and premature end.

 

Fonte .... http://www.saf21.info/training/saka/saka.htm

 

 

Sempre colpa dell'Italia .... vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fonte .... http://www.saf21.info/training/saka/saka.htm

 

 

Sempre colpa dell'Italia .... vero?

 

Il non proseguimento delle esercitazioni era determinato (riferisco di articoli di allora) dall'esigenza di non aggiungere rumore al rumore e la Svizzera era l'ultima arrivata. Niente di scandaloso. La presenza delle "Truppe d'aviazione" svizzere in Sardegna rimane in ogni caso "storica" in quanto la prima (in assoluto) trasferta all'estero per esercitazioni di distaccamenti dell'Esercito federale. Per scopi privati le istallazioni sarde erano usate dalla Contraves/Oerlikon Bührle per il lancio di missili sperimentali (... tanti anni fa!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il non proseguimento delle esercitazioni era determinato (riferisco di articoli di allora) dall'esigenza di non aggiungere rumore al rumore e la Svizzera era l'ultima arrivata. Niente di scandaloso.

Quest'affermazione mi suona alquanto bizzarra, in quanto il sito che ho citato (che è svizzero) parla di tutt'altra cosa .... ovvero la crescente richiesta di addestramento sul poligono da parte di paesi membri del Patto Atlantico ....

.... non vedo pertanto cosa possa entrarci un eventuale eccesso di rumore provocato dai velivoli della Confederazione, dal momento che anche quelli della NATO ne avrebbero generato un bel pò per proprio conto ....

Edited by TT-1 Pinto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest'affermazione mi suona alquanto bizzarra, in quanto il sito che ho citato (che è svizzero) parla di tutt'altra cosa .... ovvero la crescente richiesta di addestramento sul poligono da parte di paesi membri del Patto Atlantico ....

.... non vedo pertanto cosa possa entrarci un eventuale eccesso di rumore provocato dai velivoli della Confederazione, dal momento che anche quelli della NATO ne avrebbero generato un bel pò per proprio conto ....

 

 

Non cambia niente a quello che ho detto sopra. La Svizzera (non membro NATO) era in più l'ultima arrivata in Sardegna ed era, insomma, "di troppo". Vi era stato, mi pare, anche un accenno di polemica, niente di grave in ogni caso. Una trasferta all'estero non doveva poi avere limitazioni ... tanto valeva allora rimanere in CH. Da alcuni anni si va a nord con una strategia addestrativa cambiata. La "politica" consente esercitazioni con una o più aeronautiche, basta che non siano comprese in esercitazioni di alleanze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ci vedo niente di strano nell'essere "di troppo", nel momento in cui non si fa parte di un alleanza. tuttavia, da qui a dire che gli italiani posero "un veto", mi pare ce ne passi di acqua sotto i ponti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ci vedo niente di strano nell'essere "di troppo", nel momento in cui non si fa parte di un alleanza. tuttavia, da qui a dire che gli italiani posero "un veto", mi pare ce ne passi di acqua sotto i ponti.

Che ci vuoi fare ....

 

.... è la solita forma di "rigurgito acido" nei confronti del nostro Paese che, ogni qual volta se ne presenta l'occasione, quel "Signore" non manca mai, più o meno sottilmente, di fare affiorare .... qui e altrove ....

 

Nelle "Sette opere di Misericordia Spirituale" si dice, fra l'altro ....

 

" Sopportare pazientemente le persone moleste" ....

 

Tu che dici?

 

Ci dobbiamo adeguare o, sia pure poco cristianamente, lo dobbiamo mandare "a quel paese"?

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai che è meglio!

 

Che ci vuoi fare ....

 

.... è la solita forma di "rigurgito acido" nei confronti del nostro Paese che, ogni qual volta se ne presenta l'occasione, quel "Signore" non manca mai, più o meno sottilmente, di fare affiorare .... qui e altrove ....

 

Nelle "Sette opere di Misericordia Spirituale" si dice, fra l'altro ....

 

" Sopportare pazientemente le persone moleste" ....

 

Tu che dici?

 

Ci dobbiamo adeguare o, sia pure poco cristianamente, lo dobbiamo mandare "a quel paese"?

 

;)

 

 

Ma dai non ne facciamo un caso, che dobbiamo dire allora noi "poveri" svizzeri insultati da un paio d'anni ormai da membri del Governo italiano?... Siamo poi in un forum per scambiarci quattro idee, informazioni, magari anche chiacchiere. La trasferta svizzera in Sardegna, ormai lontana di qualche decennio, doveva essere un'eccezione. Non ha avuto un seguito anche per qualche accenno polemico sulla presenza svizzera: insomma, l'accoglienza non è stata delle migliori. Poi, precisatelo voi, lo statuto della base in questione è particolare. Le campagne attuali (alcune ogni anno) sono fatte senza problemi soprattutto in vaste regioni disabitate dell'estremo nord d'Europa o sul Mare del Nord. Vuol dire che è meglio così. Ricordiamoci piuttosto che siamo ampiamente fuori tema.... Torniamo in Israele. Dai che è meglio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai che è meglio!

 

Ma dai non ne facciamo un caso, che dobbiamo dire allora noi "poveri" svizzeri insultati da un paio d'anni ormai da membri del Governo italiano?... Siamo poi in un forum per scambiarci quattro idee, informazioni, magari anche chiacchiere. La trasferta svizzera in Sardegna, ormai lontana di qualche decennio, doveva essere un'eccezione. Non ha avuto un seguito anche per qualche accenno polemico sulla presenza svizzera: insomma, l'accoglienza non è stata delle migliori. Poi, precisatelo voi, lo statuto della base in questione è particolare. Le campagne attuali (alcune ogni anno) sono fatte senza problemi soprattutto in vaste regioni disabitate dell'estremo nord d'Europa o sul Mare del Nord. Vuol dire che è meglio così. Ricordiamoci piuttosto che siamo ampiamente fuori tema.... Torniamo in Israele. Dai che è meglio!

Giusto!

Ma allora facciamolo senza malanimo .... cosa che in tutte le occasioni è partita da te ....

.... altrimenti non ci sarebbero state queste reazioni ....

Per quanto mi riguarda .... da questo momento ti ignorerò .... cosa però che spero non farà lo Staff ....

 

Chiuso ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...