Jump to content
Sign in to follow this  
motogio

Germania: aumentano attacchi ad aerei con laser

Recommended Posts

Mi scuso con i mod per la parolaccia, ma quando ci vuole ci vuole. :furioso::ph34r:

Germania: aumentano attacchi ad aerei con laser, è allarme

 

E' allarme in Germania per un improvviso aumento degli attacchi con raggi laser contro aerei in fase di atterraggio: episodi di questo tipo si sono moltiplicati nelle ultime settimane, tanto che l'autorità per il traffico aereo (Dfs) ha definito la situazione "molto pericolosa".

 

I piloti hanno raccontato di essere stati colpiti da raggi laser proiettati da terra, di notte, mentre i velivoli scendevano verso le piste di aeroporti come Berlino, Amburgo, Francoforte e Stoccarda. In particolare, l'ente federale per le indagini sugli incidenti aerei (Bfu) ha aperto un'inchiesta su un episodio in cui un raggio laser puntato contro una cabina di pilotaggio ha "disturbato" le manovre di atterraggio del velivolo. "Secondo la nostra valutazione, questo è molto pericoloso", ha detto un portavoce della Dfs. "E' come un fulmine", ha aggiunto da parte sua un portavoce del sindacato dei piloti, spiegando che durante la notte le pupille sono dilatate e un improvviso fascio di luce può avere serie conseguenze.

 

Secondo la stampa tedesca, l'aumento di questi episodi è dovuto al fatto che i laser costano oggi molto meno di una volta e si possono acquistare più facilmente. Secondo le autorità tedesche, questo fenomeno è in aumento non solo in Germania, ma in tutto il mondo. Proprio il mese scorso, due ragazzi greci di 13 e 14 anni sono stati fermati e interrogati dalla polizia dopo che avevano interferito nell'atterraggio notturno di un aereo passeggeri utilizzando una luce laser diretta contro la cabina di pilotaggio del jet. L'anno scorso, l'aeroporto internazionale di Sydney era stato costretto a deviare gli aerei in arrivo verso un'altra pista dopo che sei velivoli erano stati colpiti da accecanti raggi laser durante un attacco coordinato di 15 minuti.

 

 

Link: Ticinonews

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma scusa ma questi idioti come fanno a mandare i raggi?Devono essere molto vicini agli aerei no?

 

A dire il vero in una puntata di "csi Miami" avevano fatto cadere un jet con un puntatore laser e avevo pensato che fosse un pò esagerato.

 

Il problema invece esiste e non è di oggi; già nel 2004 il "brillante" signor David W. Banach si divertiva a colpire aerei ed elicotteri, in compagnia di sua figlia, con un Laser verde, come quello del disegno:

 

diagram.gif

 

Si tratta di un laser di 4mW di potenza alimentato da una batteria al litio e rientra nella classe IIIa dalla FDA (apparacchi in libera vendita).

 

Il produttore afferma che la sua portata è questa:

 

"Quando la luce Jasper è raggiante nel cielo notturno, i suoi fotoni finiranno per percorrere l'intera distanza della nostra galassia e oltre: un vero e proprio cammino di eternità".

 

Link:

 

Atto di accusa contro David W. Banach emanato dalla UNITED STATES DISTRICT COURT DISTRICT OF NEW JERSEY

 

Pagina pubblicitaria del produttore del laser verde "Jasper" : Bigha: Jasper laser

 

:furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quanto costano?? è possibile che una cosa del genere sia disponibile così facilmente sul mercato??

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

no scusate ho controllato sul sito del produttore 129 euro... se continuano così ci vuole il porto d'armi per sti laser, e una punizione esemplare per gli idioti che li usano per fare queste cose

Edited by the Werewolf

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma quanto costano?? è possibile che una cosa del genere sia disponibile così facilmente sul mercato??

 

 

E' quasi 15 anni che sono disponibili dappertutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' quasi 15 anni che sono disponibili dappertutto.

 

si avevo controllato proprio 10 secondi prima che postassi tu

Share this post


Link to post
Share on other sites

intendete gli stessi laser con cui si sono tanto divertiti i miei amici a cecare il prof durante il compito in classe ?di notte la portata va anche a cento metri ,e costano 5 euro in cartoleria, roba un po più sofisticata si può trovare pure su ebay.

che idiozia fare cose del genere

Edited by baddy_rokker

Share this post


Link to post
Share on other sites
intendete gli stessi laser con cui si sono tanto divertiti i miei amici a cecare il prof durante il compito in classe ?di notte la portata va anche a cento metri ,e costano 5 euro in cartoleria, roba un po più sofisticata si può trovare pure su ebay.

che idiozia fare cose del genere

 

 

Purtroppo è un' idiozia che sta facendo proseliti :furioso:

 

28 ott 2009 06:00 | Ticino e Regioni / Cronaca

 

 

AGNO - Un raggio laser ha colpito il cockpit di un Saab 2000 della compagnia Darwin lunedì sera a Lugano-Agno, mentre era in fase di atterraggio, creando una situazione di potenziale pericolo. Il comandante del volo proveniente da Zurigo ha informato l’autorità aeroportuale di Lugano che, poco dopo le 21, mentre era in fase di atterraggio, il cockpit dell’aereo è stato preso di mira da un raggio laser di colore bianco: sembra che casi del genere siano già accaduti in altri aeroporti. Secondo gli addetti ai lavori, un raggio di questo tipo, se diretto agli occhi, potrebbe creare danni alla vista dell’equipaggio e, di conseguenza, compromettere il volo. La polizia sta cercando di individuare la persona che ha utilizzato impropriamente la pericolosa fonte luminosa: il raggio sarebbe partito dalla regione di Vernate. Dal canto suo la compagnia aerea Darwin ha già avvertito il personale di volo. Anche gli altri utenti dell’aeroporto luganese sono stati avvisati.

 

Il puntamento di laser all'indirizzo di velivoli - compresi gli elicotteri delle forze dell'ordine in città del Nordamerica e britanniche - è un fenomeno che sta prendendo piede e preoccupa le autorità preposte alla sicurezza aerea, come dimostra ad esempio lo studio allestito negli USA allegato a questa notizia.

 

Link: CdT

Share this post


Link to post
Share on other sites

... Purtroppo a questo punto non credo si possa più parlare di una semplice "idiozia", in quanto si sottovaluterebbe un comportamento molto pericoloso che, a mio parere, rasenta l'illegalità.

Anzi, per essere più precisi, immagino che le varie normative nazionali relative alla sicurezza negli aeroporti vadano aggiornate al più presto, considerando l'elevata pericolosità comportata da questo fenomeno emergente, paragonabile al reato di "tentata strage" (art. 56 c.p. "delitto tentato" + art. 422 c.p. "strage"). Inoltre il verificarsi di "attacchi coordinati", come indicato sopra, è un fatto gravissimo, in quanto evidenzia la natura dolosa di questi atti; a questo punto, oltre a temere gli emulatori "per stupidità", bisogna anche considerare che questi "geniali buontemponi" potrebbero aver ispirato altre menti malate, ben più pericolose, che potrebbero adottare questo genere di "attacco" proprio per la semplicità con cui può essere portato a termine e la gravità incalcolabile delle conseguenze che produrrebbe.

A questo punto potenziare la sicurezza negli aeroporti è una priorità ancora maggiore.

 

P.S. Quoto in assoluto lo spirito offensivo nei confronti di questi subnormali che, grazie alla loro elevata stupidità, altro non hanno fatto se non mettere ulteriormente a rischio la vita di milioni di passeggeri in volo in tutto il mondo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che gente malata che c'è in giro...

Purtroppo non so quanto si possa agire in maniera "attiva" contro questi decelebrati...Bisogna vedere a che altezza riescono a fare questi attacchi per capire in termini di sicurezza se attaccano dall'area perimetrale dell'aereoporto o se riescono a colpire anche da più lontano.. (sembrerebbe dall'articolo la 2° dall'articolo).

Esistono contromisure,chessò parabrezza con filtri polarizzatori antilaser?

 

P.s.

Accecare il prof con un laser??Ma che amici hai Baddy??

Edited by Takumi_Fujiwara

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che gente malata che c'è in giro...

Purtroppo non so quanto si possa agire in maniera "attiva" contro questi decelebrati...Bisogna vedere a che altezza riescono a fare questi attacchi per capire in termini di sicurezza se attaccano dall'area perimetrale dell'aereoporto o se riescono a colpire anche da più lontano.. (sembrerebbe dall'articolo la 2° dall'articolo).

Esistono contromisure,chessò parabrezza con filtri polarizzatori antilaser?

 

 

Nel secondo articolo che ho postato l'attacco è partito da una zona situata a meta collina, a sinistra della foto:

 

1990_foto_aerea_piano_d_Agno.sized.jpg

 

Si trova ad una distanza di circa un km ad un massimo di un paio di km dal corridoio aereo.

 

Come vedi non è così semplice individuarli :furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×