Jump to content
Sign in to follow this  
Dark Angel

Referendum 12/13 Giugno

Recommended Posts

Questi sono i punti su cui vige il referendum :

1. l'utilizzo di embrioni per la cura di nuove malattie;

2. l'utilizzo di più embrioni nella procreazione assistita;

3. la fecondazione eterologa;

4. sfera dei diritti della donna nella procreazione assistita

assolutamente d'accordo per il punto primo...ma la fecondazione assistita NO.

Così poi fra dieci anni una madre può chiedere al dottore:"si..vorrei un bimbo biondo,occhi azzurri,che da grande sia alto 1.80,dotato di intelligenza.."ehhhhhhh e poi???già che ci sei fagli anche la morosa su misura.

La vera vita umana non è quella creata in una provetta.Se la natura ha deciso che di figli non ne puoi avere...è così e basta.Puoi sempre adottare(anche se la procedura per un'adozione non è per niente facile)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questi sono i punti su cui vige il referendum :

1. l'utilizzo di embrioni per la cura di nuove malattie;

2. l'utilizzo di più embrioni nella procreazione assistita;

3. la fecondazione eterologa;

4. sfera dei diritti della donna nella procreazione assistita

assolutamente d'accordo per il punto primo...ma la fecondazione assistita NO.

Così poi fra dieci anni una madre può chiedere al dottore:"si..vorrei un bimbo biondo,occhi azzurri,che da grande sia alto 1.80,dotato di intelligenza.."ehhhhhhh e poi???già che ci sei fagli anche la morosa su misura.

La vera vita umana non è quella creata in una provetta.Se la natura ha deciso che di figli non ne puoi avere...è così e basta.Puoi sempre adottare(anche se la procedura per un'adozione non è per niente facile)

Nessuno vuole il fatto che si possa scegliere l'apparenza fisica del proprio figlio.

 

Perchè non vietare anche il trapianto di organi allora? Se la natura decide che un tuo certo organo ad una certa età deve smettere di funzionare...

 

Sono troppo giovane per saperlo, per questo chiedo ai più "anziani"

quali furono le reazioni delle persone alle nuove scoperte scientifiche in campo medico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

asolutamente d'accordo con il primo punto vorrei vedere se a chi si oppone gli direbbero stai per morire e ti dobbiamo curare con questi embrioni (es. forse stupido) cosa direbbe????

 

 

 

poi ognuno ha le proprie idee ma le deve dimostrare non con le parole ma con i fatti vussuti sulla propria pelle

Share this post


Link to post
Share on other sites
3. la fecondazione eterologa;

4. sfera dei diritti della donna nella procreazione assistita

 

guarda che la fecondazione eterologa è il 4 non il 3, e visto che la legge 40 del 2004 la vieta, e che io non voglio sia possibile la fecondazione eterologa, voto no (si fa per dire visto che non sono maggiorenne) alla abrogazione (che casino questi referendum italiani, perchè non li facciamo come in altri stati dove è più semplice?), per quello che riguarda l'1 la legge 40 vieta di usare gli embrioni a scopo di ricerca a meno che non sia per vedere lo stato di salute dell'embrione, inoltre vieta di conservarli criogenicamente salvo impossibilità della madre a riceverlo per cause di salute, e comunque deve essere impiantato appena possibile, come prima dato che io voglio vietare che si usino gli embrioni a scopo di ricerca e che vengano congelati voto no alla abrogazione, per gli altri non continuo visto che non sono molto informato, lascio farlo a chi è più informato, spero di essere stato abbastanza chiaro anche se i referendum in italia chiari non lo sono per niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nessuno vuole il fatto che si possa scegliere l'apparenza fisica del proprio figlio.

Oggi ancora no..però forse in futuro si..data questa tecnologia galoppante in campo genetico

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso che serva e vedere se tuo figlio può nascere con delle malattie genetiche...

 

cmq se fossi maggiorenne voterei Si a tutto

cmq una cosa importantissima sarebbe che andassimo a votare e non astenerci...

Share this post


Link to post
Share on other sites

d'accordo con argo..non si parla di un futuro in cui ci si sceglierà i figli..non credo succederà...ma di oggi, rendere possibile a delle coppie che non possono avere un figlio PROPRIO e non adottato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
d'accordo con argo..non si parla di un futuro in cui ci si sceglierà i figli..non credo succederà...ma di oggi, rendere possibile a delle coppie che non possono avere un figlio PROPRIO e non adottato!

Se il donatore è ESTERNO alla coppia tu lo ritieni figlio PROPRIO?

 

Io sinceramente no....

 

A questo punto meglio adottare uno dei tanti poveri bambini che non hanno i genitori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
adottare uno dei tanti poveri bambini che non hanno i genitori.

Io farei come hai detto tu Fabio, poi non mi esprimo dato che sono piccolo e non so' molto sulla questione.

Certo che bloccare l'avanzamento scientifico per moralita', mi sembra follia...cmq :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente mi sembra stupido utilizzare embrioni solo per la ricerca.

Dato che la ricerca può essere eseguita su staminali adulte non vedo perchè debba essere fatta su embrioni che dal punto di vista genetico sono esseri umani.

Se invece consideriamo la questione di permettere a coppie sterili o parzialmente sterili di avere figli tramite fecondazione assistita il discorso cambia.

Una volta che hai prodotto gli embrioni per fecondfare una donna e ne hai in esubero non vedo perchè dovresti ucciderli piuttosto che utilizzarli per la sperimentazione. è un po' come quando si somministra un farmaco sperimentale a un malato terminale.

Riguardo all'eterologa, io penso che vietarla perchè si pensa che un figlio generato da due gameti non appartenenti hai genitori non sia figlio di quei genitori, sia sbagliato. è un opinione troppo personale lasciamo che le coppie decidano liberamente se ricorrere a questo metodo.

Ovvio che preferirei che adottassero un bambino solo piuttosto che ricorrere alla fecondazione eterologa, ma penso che ogni coppia dovrebbe essere libera di scegliere e che il vero problema dei bambini senza genitori non sia l'adozione, ma l'abbandono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se il donatore è ESTERNO alla coppia tu lo ritieni figlio PROPRIO?

 

Io sinceramente no....

 

A questo punto meglio adottare uno dei tanti poveri bambini che non hanno i genitori.

Lo partorisci tu alla fine e lo cresci fin da neonato. Un figlio è tale per come lo cresci non per il suo dna. Poi dipende dalla coppia se vuole adottare ma come ha detto un mio prof: sono caz*i suoi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ero per tutti e 4 i si ma adesso ho qualche dubbio sul secondo (l'analisi preimpianto degli embrioni) che sebbene la sua cancellazione abbia aspetti positivi (in quanto adesso se ne impiantano al massimo 3 ma la percentuale di successo è del 25% e quindi puoi anche non avere un figlio) mi preoccupa che senza un limite di embrioni uno ne prenda per esempio 20 e poi scelga quello che gli è più congeniale... su questo ci penserò ancora un po'

 

a proposito le persone che NON vanno a votare mi fanno proprio schifo in quanto è un modo subdolo per far vincere il no (in quanto il voto di chi non va a votare conta di più di uno che ci va) se uno non sa cosa fare va a votare e si astiene ma non andare è quanto di più immorale possibile.

Edited by Mazza

Share this post


Link to post
Share on other sites

1 SI

2 SI

3 NO

4 SI

 

per me la ricerca non deve incontrare ostacoli, ma non sono d'accordo sulla fecondazione eterologa, a questo punto, come ha detto giustamente fabio, si adotta un bambino

 

in questo campo bisogna però facilitaere le pratiche per l'adozione, è impossibile che devono passare 4-5 anni e anche di più per potere adottare un bambino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda l'astensione dal voto,per me è una gran cazz***...cavolo una tua opinione su una cosa così importante ce l'avrai,no?tutte le persone hanno i loro pareri,possibile che sei d'accordo o non sei d'accordo??!?!! Non puoi non andare a votare!!!

Se tutti facessero così dopo lo Stato fa come gli pare e non lamentiamoci se poi assume una specie di connotazione dittatoriale... <_<

 

Chi può votare voti!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
cavolo una tua opinione su una cosa così importante ce l'avrai,no?tutte le persone hanno i loro pareri,possibile che sei d'accordo o non sei d'accordo??!?!! Non puoi non andare a votare!!!

Per far si che il referendum sia valido, deve votare metà popolazione piu' uno.

 

Se vincessero i SI, ma non si ha un numero di voti pari alla metà piu' uno, poichè la maggior parte della popolazione si è astenuta, il referendum non è dichiarato valido. Quindi la legge rimane tale e non viene abrogata, e spetta al parlamento di modificarla...

 

Ecco perchè si viene invitati a non andare a votare...

 

Il problema, Taigete, è che la maggior parte della gente non ne sa un caz*o di questa legge, e vanno a votare essendo completamente ignoranti in materia. E questo è un male perchè è un referendum importante, dove vengono decise cose grosse...

Share this post


Link to post
Share on other sites
cavolo una tua opinione su una cosa così importante ce l'avrai,no?tutte le persone hanno i loro pareri,possibile che sei d'accordo o non sei d'accordo??!?!! Non puoi non andare a votare!!!

Per far si che il referendum sia valido, deve votare metà popolazione piu' uno.

 

Se vincessero i SI, ma non si ha un numero di voti pari alla metà piu' uno, poichè la maggior parte della popolazione si è astenuta, il referendum non è dichiarato valido. Quindi la legge rimane tale e non viene abrogata, e spetta al parlamento di modificarla...

 

Ecco perchè si viene invitati a non andare a votare...

 

Il problema, Taigete, è che la maggior parte della gente non ne sa un caz*o di questa legge, e vanno a votare essendo completamente ignoranti in materia. E questo è un male perchè è un referendum importante, dove vengono decise cose grosse...

guarda che si può andare a votare pur astenendosi, il problema è proprio chi NON va a votare in quanto (proprio per la questione del 50% + 1) il loro voto condiziona chi ha votato si, chi ha votato no e chi ha deciso per il nullo.

è tutto ciò è illegittimo e andrebbe modificato (non naturalmente togliendo questa legge, poi sarebbe ancora peggio) seppure mi rendo conto che non accadrà mai.

 

chi invita a non andare a votare se ne approfitta e spero che almeno in cuor suo sappia che sia una persona falsa e che in una democrazia tutti dovrebbero avere lo stesso peso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che non esista un paese nel mondo in cui si vota più che in Italia.

 

Questo dovrebbe garantire che l'opinione dei cittadini sia sempre tenuta nella massima considerazione... ma non mi pare che vada così.

 

Non so se abbiate idea di quanto costi un referendum o una tornata elettorale.

 

Questo per dire due cose:

 

1) Molti non vanno a votare perchè sono rotti di scatole di votare. Il troppo stanca.

Secondo me quelli che non votano semplicemente perchè indifferenti o rotti di scatole sono molto più di quelli che non votano per partito preso.

 

2) Visto come vanno le cose in Italia, si dovrebbe decidere che due giorni consecutivi all'anno sono dedicati alle operazioni di voto. Si decide quali sono i giorni, li si trasforma in festività, e si rende effettivamente obbligatorio il voto, così nessuno ha scuse per non votare. E in quei giorni si concentrano tutti i tipi di voti di questo mondo (referendum, elezioni di vario genere, ecc...) Almeno così si riducono le spese...

 

-------

 

Sul referendum io penso sinceramente questo.

 

Sia i sì che i no hanno le loro ragioni, si tratta di valutazioni morali e personali.

Io avrei preferito che questa storia fosse decisa sulla base di ragioni tecniche (ancora oggi non ho ben capito se di embrioni ne servono 3 o 30) e non per ragioni emotive.

 

Però sono convinto che una legge non fermerà la scienza.

Non è mai successo.

Alcuni decenni fa ci si chiedeva se fosse giusto o meno trapiantare un rene o un cuore. Barnard dovette andare in Sudafrica per trapiantare il primo cuore, anche perchè le leggi di molti altri paesi ancora non lo consentivano.

 

Le diatribe e le discussioni di allora non erano poi molto diverse da quelle di oggi.

C'era chi sosteneva che c'era qualcosa di disumano nel prendere il cuore di un individuo e metterlo nel corpo di un altro, c'erano scienziati e filosofi che discutevano sul fatto che anche un cuore può influenzare la psiche di un individuo, e che l'uomo andava contro la natura della vita.

 

Oggi i trapianti sono una realtà, ci si mette in coda per averne uno...

 

Succederà la stessa cosa con la genetica, vedrete.

 

Fra cent'anni, la genetica consentirà di eliminare completamente le malattie genetiche, le malformazioni. Consentirà di sconfiggere tumori, infarti, trombosi, ecc...

Probabilmente consentirà perfino di evitare che nascano individui con patologie psichiche, come i maniaci.

 

E consentirà anche di scegliersi come sarà il figlio: alto e biondo, magro o muscoloso, occhi azzurri o occhi scuri...

 

Sembra una cosa terribile?

 

Ma perchè, è poi tanto diverso da una donna che si fa rifare il seno, le labbra, il naso... si tinge i capelli, cambia il colore degli occhi...

Non si tratta, in fin dei conti, di modificare il proprio aspetto naturale?

 

Se si può fare dopo, perchè non farlo prima?

 

E che dire di coloro che si sottopongono a interventi di mutamento del sesso?

Esiste ormai una chirurgia affermata che si occupa di trasformare un uomo in donna e viceversa, ed è perfettamente legale (non ancora in tutti i paesi, ma in molti sì).

 

Quanto alla fecondazione eterologa.... già oggi ci sono molte cliniche in molti paesi del mondo in cui si pratica la fecondazione con il seme di altri individui.

E so di molte coppie che - saltando le cliniche - hanno adottato il sistema spicciolo di far accoppiare la donna con un maschio esterno alla coppia, remunerato.

 

La ricerca scientifica non si può fermare, l'uomo non si ferma mai di fronte a una porta chiusa. Prima o poi la apre, per vedere cosa c'è dietro, sia che si tratti di una cosa buona che di una cosa cattiva.

 

Queste leggi non faranno altro che tagliare fuori l'Italia da determinati contesti scientifici.

Le coppie che vogliono figli andranno all'estero (se avranno i soldi per farlo: quelle povere dovranno restare senza prole...).

I migliori cervelli di biogenetica troveranno impiego all'estero.

 

Ma che sia in Italia o in Sudafrica o in Svezia, prima o poi uscirà fuori uno scienziato che dirà: sono in grado di far nascere un bambino con il sesso e le caratteristiche fisiche che volete.

 

E allora sarò curioso di vedere cosa succederà...

 

La gente preferirà rischiare di avere un figlio basso, grasso, brutto, con il naso a patata e le orecchie a sventola, allergico al glutine e al lattosio e miope, oppure un fustone modello Brad Pitt come lo hanno avuto gli odiosi vicini di casa nove mesi dopo il loro viaggio in Svezia?????

 

Io rifletterei su questo... è facile rinunciare a qualcosa che ancora non esiste.

 

E' facile dire: vietato vivere oltre i 160 anni di età.

 

Ma poi... se si potesse vivere fino a 200... chi direbbe di no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Probabilmente consentirà perfino di evitare che nascano individui con patologie psichiche

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!! :rotfl::rotfl:

 

 

Scherzo!

 

Comunque ottimo post gianni!

Ero quasi certo del fatto che prima di fare il primo trapianto di un qualche organo c'erano persone contrarie per qualche tipo di ragione (scientifica, filosofica, morale,...) , ma adesso non penso che qualcuno se ne avesse bisogno lo rifiuterebbe e penso che così sarà anche per la fecondazione eterologa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema dell'astensione secondo me è nel modo in cui vengono fatti i referendum in Italia.

 

Chi vuole cambiare la legge va a votare e vota SI.

 

Chi è indeciso o se ne frega o non sa se ne sta a casa.

 

Chi vuole lasciare le cose come stanno se ne sta a casa per due motivi:

 

1- Assorbe i voti di quelli che se ne stanno a casa per altri motivi e ha più probabilità di vincere. ( cosa che tecnicamente è antidemocratica)

 

2- Che vincano i SI o che vincano i NO se si raggiunge il quorum gli organizzatori del referendum ricevono dei soldi, io se sono per il NO, considerando già quanto costa allo stato fare i referendum, sarei restio a favorire il pagamento di quelli che l'hanno organizzato.

 

Se consideriamo poi il fatto che per far iniziare una procedura referendaria bastano 500'000 firme che su 60'000'000 di elettori costituisce meno dell'1%, possiamo capire quanto la legge sui referendum sia inadatta ai giorni nostri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi è indeciso o se ne frega o non sa se ne sta a casa.

Ma non dovrebbe essere così. Siamo una democrazia per qualcosa! Non sai cosa fare? Vai comunque a votare e voti nullo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi è indeciso o se ne frega o non sa se ne sta a casa.

Ma non dovrebbe essere così. Siamo una democrazia per qualcosa! Non sai cosa fare? Vai comunque a votare e voti nullo!

io conosco persone di 35 anni (normalissime) alle quali ho chiesto cosa avrebbero fatto e mi hanno risposto" io non vado tanto il mio voto non serve a niente". è proprio brutto (riesco ancora a capire le persone anziane ma uno di 30-35 proprio no)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque io voterei SI per un motivo molto semplice.

 

Voglio che lo stato rimanga laico e ognuno sia libero di decidere la sua morale.

 

Cioè, come per la legge sull'aborto, io avrei votato SI, ma questo non vuol dire che avrei permesso alla mia ragazza o a mia sorella di abortire.

Penso che essendo una questione morale personale ognuno debba essere libero di decidere come pensarla e come agire. Non voglio che succeda come nel mio paese dove quel bigotto del sindaco fa i suoi discorsi e dice a tutti come vivere e che morale seguire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...