Jump to content
Sign in to follow this  
thunderjet

Colori acrilici, a smalto, Primer, trasparenti

Recommended Posts

no... questa è la Ms-33.13D, adottata nel 1944.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

MIRACOLO!!!

 

ho finalmente trovato un aereopenna che funziona, in maniera eccellente, con i Life Color. è una Fengda BD-181, colone Ywata, da 0,25mm.

la stesura del colore è ottima, il colore esce fluido ed omogeneo. l'unica pecca è che copre poco: ci vogliono numerose passate, ma non è un problema. fianlmente ho trovato una marca che rende bene sia a pennello che ad aereografo.

 

il candidato per la sperimentazione, apparirà presto ;)

 

Edit

rettifico... ancora una volta non si è risolto niente. sono veramente senza parole :furioso:

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Colori Tamiya.

Salve a tutti, con cosa ed in che percentuale diluite i colori Tamiya per usarli con l'aerografo?

Io sto usando il diluente Tamiya e per la percentuale vado a naso, però mi piacerebbe avere le opinioni di altri modellisti.

Grazie anticipate

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

non meno del 50%.. o mi si intasa l'aerografo!

 

Per sfumature o ritocchi dei contorni delle mimetiche o per marcare le linee di pannello arrivo a diluirli fino al 80-90%

 

Per quando devo fare mimetiche particolarmente elaborate tipo aerei della Regia A. viaggio con una diluizione all 80% (per amebe o/e piccole chiazze)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille Barone, proverò a seguire il tuo consiglio appena rientro a Milano

Ciao

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso gli Humbrol e li uso con il diluente alla nitro. Una latta da 5 litri mi dura una vita. Però è vero bisogna diluirli

tantissimo altrimenti intasano l'aerografo e non so perchè comincia a formarsi una sorta di polvere di colore sulle

superfici più nascoste del modello.

 

Alcuni colori però reagiscono in modo strano e le varie tinte da cui è composto tendono a separarsi. Così a volte un

grigio tende a diventare marroncino e cose così. Bisogna solo ricordarsi di mescolarlo spesso...

 

Ho provato anche l'acqua ragia ma non ho ancora capito le dosi giuste. Mi sembra che gli smali diventino subito

acquosi e non coprono neppure dopo diverse passate...

 

Ciao Navigator

 

in effetti anche io ora avrei la necessità di usare un humbrol con l'aerografo, e mi ponevo anche io il problema di come diluirli (gli acrilici gunze o tamiya li diluisco invece con l'alcool alimentare da 95°)

 

nitro però ho sentito che può rovinare gli oring in gomma (il mio appunto è in gomma), e sentivo perciò dire dell'acquaragia o del loro solvente specifico humbrol/molak; qualcuno ha provato di persona???

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti anche io ora avrei la necessità di usare un humbrol con l'aerografo, e mi ponevo anche io il problema di come diluirli (gli acrilici gunze o tamiya li diluisco invece con l'alcool alimentare da 95°)

 

nitro però ho sentito che può rovinare gli oring in gomma (il mio appunto è in gomma), e sentivo perciò dire dell'acquaragia o del loro solvente specifico humbrol/molak; qualcuno ha provato di persona???

Ciao,

io attualmente uso in prevalenza gli acrilici, però in passato ho usato Humbrol, Molac e Model Masters.

Allora come ora, quando occasionalmentel li uso, li diluisco con il solvente della stessa marca o cumunque con un solvente per colori modellistici a smalto.

L'acquaragia, che va benissimo per pulire i pennelli, potrebbe andare anche bene ma è un po' troppo "grassa" per usarla per diluire gli smalti modellistici.

Per i colori ad olio, se li usi, consiglio l'essenza di trementina o, in mancanza di questa, i diluenti per smalti modellistici.

Se hai un aerografo con o-ring, quasi sicuramente questi non sono realizzati con mescole resistenti alla nitro (che esistono) quindi la nirto te li farà rigonfiare e spappolare, quindi assolutamente non sono da usare.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie x la velocissima risposta! ripensandoci anni fa ho usato un humbrol con l'aerografo, e ho usato proprio il diluente molak x colori, e in effetti non ha rotto nulla :okok:

 

-->dscf0036p.th.jpg

 

indi x cui mi terrò sicuramente alla larga dal nitro, e per quanto da te detto anche dall'acquaragia

 

 

p.s. l'acquaragia la uso invece x diluirci i colori ad olio quando faccio i "lavaggi" x invecchiare e funzica benone

->dscf0027r.th.jpg

Edited by pigio

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti cerco disperatamente questo kit: F-104S Starfighter ASA, Italian AF (AMI) - 09694 in quanto non riesco a trovarne neanche una scatola..AIUTO!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che siete esperti di colori, sapete dirmi che tipo di colori usare per realizzare un Savoia S 79 Corsa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella domanda!!!!!!!,io aiutando il figlio di un pilota dei sorci verdi,corsa Istres/damasco/istres,l'ho recuperato il colore,contattami in MP,perche' chi mi ha dato la "dritta"giusta,prima e' meglio che lo contatti per sapere se va' divulgata la cosa,non e' il figlio citato,ma uno dei principali storici della regia,che e' abbastanza "restio",per suoi motivi personali a queste divulgazioni.comunque e' un colore facilmente "modellistico",preferisco prima chiedere a lui le "dritte",se mi autorizza le metto in rete.

Il figlio citato,suo padre era il 2°pilota dell'esemplare I-FILU,a cui sto' finendo un italeri/pavla 1/72,ma tra Massimo,il figlio,e me,ci lega una grande amicizia,che esula dal modellismo,che sta' raccogliendo materiale sul padre,che non ha mai conosciuto!,dato che mori' nei primi mesi di guerra del 1940,e lui nasce poco dopo.

Dammi qualche gg,e ti do' le dritte,da che kit stai partendo?.

marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, qualcuno di voi ha mai utilizzato gli acrilici Humbrol (quelli nei vasetti di plastica bianca)? Come li diluite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella domanda!!!!!!!,io aiutando il figlio di un pilota dei sorci verdi,corsa Istres/damasco/istres,l'ho recuperato il colore,contattami in MP,perche' chi mi ha dato la "dritta"giusta,prima e' meglio che lo contatti per sapere se va' divulgata la cosa,non e' il figlio citato,ma uno dei principali storici della regia,che e' abbastanza "restio",per suoi motivi personali a queste divulgazioni.comunque e' un colore facilmente "modellistico",preferisco prima chiedere a lui le "dritte",se mi autorizza le metto in rete.

Il figlio citato,suo padre era il 2°pilota dell'esemplare I-FILU,a cui sto' finendo un italeri/pavla 1/72,ma tra Massimo,il figlio,e me,ci lega una grande amicizia,che esula dal modellismo,che sta' raccogliendo materiale sul padre,che non ha mai conosciuto!,dato che mori' nei primi mesi di guerra del 1940,e lui nasce poco dopo.

Dammi qualche gg,e ti do' le dritte,da che kit stai partendo?.

marco

 

Parto dal modello Italerii con la vecchia conversione in resina Italian Kit

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che siete esperti di colori, sapete dirmi che tipo di colori usare per realizzare un Savoia S 79 Corsa?

splendido sono passati 3 mesi e ancora nessuna risposta

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve a tutti ragzzi

sono nuovo e vorrei chiedervi alcune cose riguardanti i colori,

io vengo da modellismo statito, di miniature di warhammer e modelli il pvc e resina di personaggi dei cartoni.

io uso i colori cittadel, sono acrilici, vorrei sapere se possono andar bene per dipingere con l'aerografo, e se qualcuno li ha usati, vorrei sapere quanta diluizione avete usato

Share this post


Link to post
Share on other sites
salve a tutti ragzzi

sono nuovo e vorrei chiedervi alcune cose riguardanti i colori,

io vengo da modellismo statito, di miniature di warhammer e modelli il pvc e resina di personaggi dei cartoni.

io uso i colori cittadel, sono acrilici, vorrei sapere se possono andar bene per dipingere con l'aerografo, e se qualcuno li ha usati, vorrei sapere quanta diluizione avete usato

ciao, se non sbaglio i cittadel sono per pennello e non so se vanno bene da spruzzare dato che non li ho mai usati, forse è consigliabile comprare altri colori come i tamiya i gunze o i lifecolor per gli acrilici o humbrol per gli smalti comunque fai una prova su cartone o plastica o anche su modelli di prova con i cittadel; anche se personalmente non ho mai sentito che qualcuno usasse ad aerografo i cittadel...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao

ti ringrazio, un altra cosa come diluiozione deve essere fatta intorno al 50 %, o anche più, se è troppo densa si rischia che si intasi l'aerografo?

 

Certo! Diluire a 50% o piu è una regola che vale per tutti i colori altrimenti "intasi" l'aerografo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo, oberst ha ragione...

sappi chepiù diluisci e meno copre per cui servono più passate comunque dopo un po' che usi l'aerografo ti regoli tu rispetto a diluizione e pressione dato che questi due "parametri" sono relativi nel senso che si possono dare dei consigli ma bisogna scegliersi da soli la pressione e la diluizione a seconda di come si vernicia

 

ciao,roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, nessuno usa il trasparente opaco vallejo air? con cosa lo diluite in mancanza dello specifico diluente? grazie, ciao

Edited by suxuinni

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, nessuno usa il trasparente opaco vallejo air? con cosa lo diluite in mancanza dello specifico diluente? grazie, ciao

Ciao, io l'ho usato, è ottimo e l'ho diluito con un normale diluente per acrilici.

Alberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×