Jump to content
Sign in to follow this  
GhostOnGripen

Caccia a Ottobre rosso...

Recommended Posts

Ieri sera ho visto il film Caccia a Ottobre Rosso.. penso lo abbiate tutti (o quasi) presente... :)

 

Volevo sapere se quel classe typhoon modificato che si vede nel film è mai esistito... :blink: e poi se esiste davvero quel tipo di propulsione iper-silenziosa che ha l'ottobre rosso nel film.... :D

 

Grazie..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non ne han gia parlato in un altra discussione?? :blink: ..boh...mi pare ke esiste...poi kuando viene gianni scopro di aver detto na strunzata...kmq il film l'ho visto....bello...per essere sicuro..e quello kon sean connery??

Share this post


Link to post
Share on other sites

dubito che sia esistito davvero un sommergibile con quellol caratteristiche; daltronde un idropropulsiene eletromagnetica è stata sperimentata dai giap negli anni 80 :_polarizzando l'H2O con 1 carica identica a quellol dei magneti superconduttori questa veniva respinta facendo muovere 1 piccolo catamarano. penso che x la gran quantita di energia richiesta e x le modeste

capacità dei superconduttori il progetto non abia avuto seguito; ma la mia fonte non è aggiornata (una copia di LE SCIENZE di 20 anni fa)..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli SSBN classe Typhoon esistono, ma ovviamente non hanno una propulsione "idromagnetica".

 

Del resto, non c'è alcuna ragione di pensare che un getto d'acqua debba poi essere più silenzioso di un'elica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che il tipo di motore potrebbe essere più silenzioso (ma diffido nella capacità di realizzarlo).

poi:

Un getto, se non sbaglio, è più rumoroso di un elica a parità di potenza, perchè accelera a velocità maggiori piccole masse di fluido.

 

La marmitta per esempio ottiene l'attenuazione della rumorosità proprio decelerando i gas in uscita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema non è tanto nella velocità della massa d'acqua spostata, quanto nel modo in cui questa massa produce "rumore".

 

Una propulsione a getto idrodinamica, tralasciando il sistema utilizzato per accelerare l'acqua, comporta necessariamente una fase di aspirazione e una di espulsione.

 

Quindi l'acqua produrrebbe "rumore" in due fasi: quando viene aspirata (attraverso una qualche forma di bocchetta, di presa d'acqua) e quando viene espulsa (attraverso una qualche forma di ugello).

 

Difficile immaginare che un sistema del genere possa essere più silenzioso di un'elica ben progettata, anche se tecnologicamente non è impossibile.

 

Un'elica, poi, ha altri vantaggi, come quello di poter invertire il suo moto: ciò consente di arrestarsi in tempi più rapidi e in spazi più ristretti, consente di "fare retromarcia", ecc...

 

Concepire un sistema ad idrogetto con queste caratteristiche è possibile, ma probabilmente, almeno allo stato attuale della tecnologia, la complessità ed i costi di un simile sistema non sono compensati dai prevedibili vantaggi.

 

L'accelerazione magnetica della massa d'acqua, poi, comporterebbe problemi ancora maggiori. In un sottomarino nucleare probabilmente non mancherebbe l'energia necessaria, ma di certo un sistema del genere occuperebbe grandi spazi, e lo spazio è una delle risorse più preziose per un sottomarino.

 

Rammento che la segnatura acustica di un sottomarino è data da questi fattori:

 

1- Quantità della massa d'acqua spostata (non dalle eliche, ma proprio dal sottomarino che si muove: più il sottomarino è grosso, più rumore fa)

 

2- Profilo idrodinamico del sottomarino (meno attrito c'è, meno rumore si fa)

 

3- Rumori prodotti dai sistemi interni (circuiti di raffreddamento, ingranaggi, pompe, ecc...)

 

4- Rumore dell'elica

 

Un sottomarino convenzionale che è "in caccia" e si muove a 1-2 nodi o non si muove affatto, è praticamente del tutto silenzioso.

 

Un sottomarino nucleare, anche se sta fermo, produce i rumori del punto 3.

 

Quindi, una propulsione idromagnetica assolutamente silenziosa, che per le energie in gioco sarebbe possibile solo su un sottomarino nucleare, non riuscirebbe ad eliminare i rumori del punto 3, che sono i più antipatici per un SSN.

E quindi, sostanzialmente, sarebbe del tutto inutile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sarebbe possibile fare come in uno studio fatto dai giapponesi,cioè ove vi sia un rumore costante di cui si conosce la frequenza,produrre artificialmente un rumore in controfase?Ad un segnale in fase,se aggiungiamo un segnale uguale,ma in controfase,secondo le leggi della Fisica,dovrebbero annullarsi... :unsure::unsure::unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa della controfase è un vecchio sogno degli scienziati.

 

Se fosse possibile realizzarla, si potrebbe ottenere l'invisibilità completa (acustica, elettromagnetica e forse persino ottica).

 

Tecnologicamente, però, non è ancora alla portata della scienza terrestre.

Infatti ammettendo che il suono emesso sia davvero esattamente in una fase precisissima (e non lo è) occorre emettere una fase altrettanto precisa e contraria, perfettamente azzeccata quanto a potenza, direzione, frequenza... basta sbagliare di un pelo infinitesimale e il rumore, anzichè attenuarsi o sparire, si amplifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

accidenti Gianni quante cose sai....

 

sei un mostro di cultura... :D

 

 

mi fa piacere partecipare in questo forum... :D

 

ciao :D

 

PS: grazie per la delucidazione riguardo al fattore rumore

Share this post


Link to post
Share on other sites

a proposito della controfase, sapete che luce più luce fa buio?

e non vi sto prendendo in giro

Share this post


Link to post
Share on other sites
a proposito della controfase, sapete che luce più luce fa buio?

e non vi sto prendendo in giro

:wacko:

 

Cosa?Come?Spiega...

 

 

 

 

 

:blink::blink::blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioe'?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione Dread.

 

Infatti per questo avevo detto che si può ottenere persino l'invisibilità ottica (in certe condizioni...) in teoria. In pratica è una tecnologia del tutto fuori portata, almeno per oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

onda1.jpg

 

come tutti voi sapete questa è un'onda, quando un onda elettromagnetica (luce) si incontra con un altra partita da un punto differente, sembra che non succeda niente

 

in realtà, quando si incontrano i due massimi dell'onda, si crea l'annullamento dell'onda, e quindi il buio

 

provate a tenere le dita chiuse, ma con un pò di spazio tra lro, poi guardate una fonte di luce, se state attenti, vedrete delle piccollissime linee nere

 

potete anche non crederci, ma è in questo modo che einstein ha formulato la relatività ( più o meno)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riusciresti a spiegare un pò meglio? non ho capito

Edited by mats88

Share this post


Link to post
Share on other sites

un'onda (del nostro tipo) non fa spostare le particelle avanti e indietro,

ma solo in alto e in basso, è per questo che un tappo di sughero nel mare, quando ci sono le onde, non si sposta

 

hai presente il punto più alto di un onda(massimo)? si vede benissimo nell'immagine

 

se due particelle che "ondeggiano", partite da due punti diversi, si incontrano nello stesso punto, e entrambe sono nel loro massimo (o nel loro minimo) si annullano

 

sicocme portavano luce,e in quel punto non ci sono più particelle a trasportarla si crea il buio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah! Ho capito... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...