Jump to content

gcm981

Membri
  • Posts

    141
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by gcm981

  1. Ragazzi ma quali sono le vostre idee sul disastro della Malaysia Airlines? Cosa potrebbe essere accaduto???
  2. ormai il dubai airshow compete (e batte) i più blasonati Paris Airshow e London Airshow... l'Europa si deve dare una mossa o pian piano perderà tutti i pezzi...
  3. Il 91% degli intervistati ritiene che a bordo dei voli a corto raggio dovrebbero essere vietati i sedili reclinabili o dovrebbero essere imposti degli orari. Dal sondaggio, condotto su oltre 1.000 passeggeri, è emerso che il 43% ritiene che anche sui voli a lungo raggio dovrebbero essere applicati dei limiti temporali sulla possibilità di poter reclinare il proprio sedile. Quasi un terzo degli intervistati ha dichiarato che il sedile reclinato gli ha causato disagio, mentre il 3% ha rivelato di aver subito un infortunio proprio a causa dell’inclinazione del sedile. A quanto pare l’idea di un divieto potrebbe essere ‘musica’ per le orecchie degli equipaggi di bordo – oltre il 60% del personale di cabina internazionale intervistato* è stato coinvolto o ha assistito ad una lite tra passeggeri in materia di sedili reclinati. In parte succede perché tendenzialmente ci sono due tipi di personalità durante i viaggi, spiega la dottoressa Spelman. Esistono ‘l’Altruista’, rispettoso degli altri, e ‘l’Egoista’. Quest’ultimo cercherà di aumentare il proprio comfort a scapito degli altri – infatti, il sondaggio di Skyscanner ha scoperto che il 70% delle persone potrebbe reclinare il sedile senza problemi anche se seduto davanti ad una donna incinta, mentre all’80% non importa se la persona dietro sia anziana o più debole. Nel sondaggio le donne di età compresa tra 18-24 sono più propense a mostrare la parte altruista, mentre gli uomini sopra i 35 anni sono più orientati ad esprimere l’aspetto egoista.
  4. Chi ha portato a casa più ordini tra Boeing e Airbus? Ebbene si, quest’anno Airbus ha battuto il suo rivale Boeing, ma attenzione. Anche se Airbus in Europa ha collezionato ordini per circa 70 miliardi di dollari, ha riconosciuto un problema con l’arretrato, che potrà far ritardare la consegna dei nuovi aerei. Boeing Co., che la scorsa settimana ha segnalato un conteggio inferiore Airbus, circa 66 miliardi dollari. Ogni società tende a gonfiare i suoi dati di vendita. I clienti di routine negoziano sconti enormi, a volte di oltre il 50 per cento, ma i dettagli sono generalmente segreti. Il numero di aerei passeggeri è destinato a raddoppiare nei prossimi 15 o 20 anni, secondo i dati del settore, compresi quelli rilasciati la scorsa settimana da Boeing. Che sta per aumentare la pressione sugli aeroporti già al completo. Il nuovo A350 di Airbus, che ha volato la scorsa settimana per la prima volta, ha raccolto 69 nuovi ordini e la società ha anche assicurato la vendita per 20 A380. L’A350 è ancora in fase di test, ma dovrebbe entrare in servizio nella prima metà del prossimo anno. Boeing, nel frattempo, ha ufficialmente lanciato il suo nuovo wide-body 787-10 e ha raccolto 102 ordini per il velivolo, che come l’A350 farà ampio uso di fibra di carbonio. La società ha inoltre raccolto ordini per sei dei suoi 777, un altro wide-body bimotore. Sul fronte del corto raggio, Airbus ha annunciato ordini per 80 dei suoi jet a corridoio singolo. Aviation Capital ha accettato di acquistare 40 di jet Airbus A320 neo e 20 A321 di nuova generazione. Fonte: Nonsoloaerei
  5. Dopo il super ordine qualche giorno fa da parte di EasyJet (qui per maggiori dettagli sull'ordine a Le Bourget), Airbus continua a raccogliere ordini da tutto il mondo, in particolare per il suo nuovo A350 XWB. Ora Singapore Airlines siglato un ordine per 30 A350-900, del valore di 8,6 miliardi dollari a prezzi di listino. L’ordine include opzioni per 20 A350 aggiuntivi. Così il vettore ha ora 70 ordini fermi per l’A350, che ha fatto il suo primo volo la scorsa settimana prima dell’inizio del Paris Air Show. Anche Air France-KLM ha siglato un ordine di 7,2 miliardi dollari per 25 A350-900, con opzioni per ulteriori 25 aeromobili della famiglia A350. La compagnia aerea ha un accordo con Rolls-Royce per dotare tutti i 25 A350 con motori Trent XWB, del valore di $ 1,1 miliardi. Inoltre il Mercoledì, SriLankan Airlines ha firmato un accordo per sei A330-300 e quattro A350-900, un accordo del valore di $ 2,6 miliardi. Secondo Airbus, la compagnia di bandiera dello Sri Lanka finalizzerà l’ordine degli A350 entro la fine del mese.
  6. Boeing inizierà la costruzione del primo KC-46 tanker nel mese di giugno 2013. Il KC-46 dovrebbe volare per la prima volta nel primo trimestre del 2015. Ma la struttura del velivolo 767-2C, su cui si basa il tanker, probabilmente volerà a metà del 2014, prima di essere modificata per la forza aerea. Boeing spera in produzione entro il terzo trimestre del 2015. Il primo dei 18 KC-46 dovrebbe essere consegnato nel 2016. La produzione full-rate, che dovrebbe essere di circa 15 aerei all’anno, avrà inizio più o meno nello stesso tempo, con un totale di 179 aerei da produrre per l’USAF. Via: Nonsoloaerei.net
  7. ma Alenia Aermacchi ha ancora qualche M346 per fare qualche dimostrazione in volo? Se non ricordo male tutti e tre i prototipi non ci sono più...
  8. Forse l'unica cosa pessima di Alitalia è il sito che presenta numerosi problemi... in particolar modo sul check in online è davvero un casino, tanti errori e poche certezze sull'effettiva riuscita dell'operazione.. Capita solo sul mio pc o anche a voi?
  9. Compagnie low-cost e compagnie di bandiera: quali sono le reali differenze percepite dai viaggiatori d’affari? “Le compagnie tradizionali utilizzano il modello hub-and-spoke”, dice James Stamp, consulente di KPMG. ”Se vi è uno scalo di mezzo, utilizzare una compagnia tradizionale rende la vita molto più semplice, soprattutto in un ottica di ritiro del bagaglio nell’ultimo aeroporto di arrivo”. Le compagnie tradizionali offrono migliori orari su alcune rotte, cosa che può essere utile se non si è sicuri quanto tempo durerà un meeting. Cosa hanno di buono le compagnie low-cost? Se si vola da punto a punto, le compagnie low-cost sono tanto valide quanto le compagnie aeree tradizionali. ”I viaggiatori d’affari non vogliono un aeroporto che dista più di un’oradalla destinazione finale”, dice Stamp. Che dire di prezzo e qualità? Nel breve raggio, quasi nessuno si preoccupa più di tanto della qualità e dell’esperienza del volo. Con i posti a sedere pre-assegnati e la priorità di imbarco il servizio del low-cost è paragonabile ad un volo di linea. E voi? Cosa scegliete? E su cosa volate di solito? Link
  10. Ragazzi oggi ho sperimentato un nuovo servizio spettacolare! In pratica ora invece di mettere su i nostri disegni potremo condividere i nostri modelli 3D come condividiamo i video youtube! Qualcuno di voi ha mai provato questo servizio? <iframe src="http://www.cubize.com/frame/0653acb4bf2c4/" frameborder="0" width="560" height="315" webkitallowfullscreen mozallowfullscreen allowfullscreen></iframe> Volevo condividerlo con voi ma mi sa che qui non va
  11. Ma come??? fanno concorrenza ai russi???
  12. Qualche giorno fa ha preso il volo verso la ISS Dragon (seppur con qualche difficoltà), la nuova navetta automatica costruita da un privato per conto della NASA. Cosa si dice a riguardo della Virgin? Quando decollerà il suo programma per voli spaziali nella stratosfera?
  13. Il consiglio di amministrazione di Finmeccanica ha designatoDaniele Romiti come CEO (Chief Executive Officer) di AgustaWestland al posto di Bruno Spagnolini. Nomine anche per Telespazio (AD Luigi Pasquali) e Wass (AD Alessandro Franzoni). La notizia la si apprende da un comunicato del gruppo. Le proposte di nomina verranno sottoposte ora alla deliberazione dei competenti cda delle società controllate interessate. Cosa ne pensate? Via: Nonsoloaerei.net
  14. All Nippon Airways e Japan Airlines hanno deciso di mettere a terra l’intera loro flotta dei nuovissimi Boeing 787 dopo un problema legato al fumo in cabina di pilotaggio. Per ANA i dreamliner rimarranno a terra fino a quando non verranno scoperte e risolte le cause dei malfunzionamenti. La compagnia ha detto che gli strumenti hanno segnalato al comandante la presenza di fumo in un compartimento contenente una batteria. Il ceo della compagnia Shinichiro Ito ha comunque affermato ”non siamo nelle condizioni di dover modificare la strategia che stiamo seguendo”, confermando l’ordine per i 66 Dreamliner, che verranno consegnati entro il 2021. Per Japan Airlines invece i problemi sono di diversa natura. La scorsa settimana infatti un guasto alla batteria al litio dell’aereo aveva causato un piccolo incendio e spinto le autorità statunitensi ad aprire un’inchiesta. L’incidente è l’ultimo di una lunga serie di problemi che ha investito il nuovo Dreamliner. Il 787 ha sofferto per perdite di carburante, incendio delle batterie, problemi elettrici, incrinature dei parabrezza nella cabina piloti, piccoli incendi a bordo. Le diverse compagnie aeree che hanno finora acquistato i Boeing 787 stanno studiando il da farsi. La compagnia australiana Qantas ha dichiarato di voler continuare nell’acquisto di 15 Dreamliner. Fonte
  15. spettacolare!!! grande pilatus... ma la nostra Aermacchi? Cosa sta facendo di nuovo?
  16. Chi prima di partire per un lungo viaggio non ha dato uno sguardo al meteo, alle condizioni locali e a come sono fatti gli aerei su cui andremo a volare? La Commissione europea ha rilasciato il 20° aggiornamento della black list delle compagnie aeree; Alla lista nera sono stati aggiunti i vettori certificati in Eritrea (gravi criticità collegate alla sicurezza) mentre sono stati rimossi dalla lista i vettori della Mauritania, a seguito dei miglioramenti constatati sotto il profilo della sicurezza, e il vettore giordano Jordan Aviation. La Libia rimane nel “libro nero”, anche se sono stati riscontrati progressi. In questo caso sono le stesse autorità del paese ad accettare il mantenimento per i loro vettori del divieto operativo nell’Ue fino a quando quest’ultimi saranno completamente in grado di soddisfare le richieste delle nostre istituzioni. Fonte
  17. dai ragazzi su con le foto!!! Aspettiamo le vostre impazientemente!!!
  18. Ciao a tutti ragazzi!!! Pronti per il calendario 2013? Quest'anno io e Fabio abbiamo pensato che sarebbe bello creare un calendario fatto con le foto di tutti noi. Come fare per partecipare? Semplicemente allegate in questa discussione le vostre migliori foto a carattere aeronautico. Ricordate! Le foto devono essere: In alta risoluzione Rettangolari ... logicamente a tema aeronautico! Scattate da voi stessi o di vostra proprietà Le migliori foto verranno scelte dal team di Nonsoloaerei.net e dagli amministratori di Aerei Militari per creare un calendario indimenticabile! Avete tempo fino al 15 dicembre per postare tutte le vostre foto in questa discussione! Al termine i proprietari delle migliori foto saranno contattati per il download e l'utilizzo delle foto stesse! Buon upload!!!
  19. Un Airbus ACJ319 dotato di ‘Sharklets' è stato ordinato da un cliente cinese. Si tratta del primo ordine per questo aeromobile in Cina. Quest’ordine va a consolidare la forte presenza dei business jet di Airbus nel paese, in cui a oggi si contano circa 25 ordini. I business jet quali l’ACJ318 e l’ACJ319 sono già ampiamente utilizzati in Cina da operatori quali BAA Jet Management, Beijing Airlines, China Eastern Executive Aviation, Comlux Asia, Deer Jet, Hong Kong Jet e TAG Aviation. Nonsoloaerei.net
  20. Arriva Sandy, l’uragano più potente della storia degli USA, qualcosa di terribile, formidabile, qualcosa che Katrina a confronto è nulla. E così New York si blocca e diventa spettrale: 7.400 voli cancellati, eventi annullati, oltre 370.000 persone evacuate da Brooklyn e Lower Manhattan. E così come porti ed aeroporti sono ferme anche le scuole e le stazioni ferroviarie e la metropolitana. L’uragano, come si diceva molto più potente di Katrina, interesserà circa 50 milioni di americani e potrebbe creare black out diffusi e prolungati. Non immune neanche Wall Street: gli scambi saranno esclusivamente online mentre il trading floor sarà chiuso a partire da domani: non accadeva da 27 anni, all’epoca in occasione di un altro uragano, Gloria. Di seguito alcune immagini satellitari dell'uragano più forte di sempre: Nonsoloaerei.net
  21. Allora... Dopo un pò di letture si può capire che: 1. superato il muro del suono egli continuerà ad accellerare fino a mach 1.2 per poi tornare sotto mach 1.0 negli strati bassi dell'atmosfera dove vince l'attrito (ma la decellerazione non è istantanea) 2. negli strati più bassi andrà sui 400 km/h dove è molto più semplice cambiare assetto e aprire il paracadute Gli unici problemi sono quindi: 1. aumento di temperatura dovuta all'attrito sopra la velocità del suono 2. innesco dello spin (o trottola) dovuto ad un assetto errato (ed ancora non capisco perchè non hanno messo delle alette stabilizzatrici sulla tuta spaziale) Vedremo domani... in bocca al lupo Felix!!!
  22. A quanto sembra la colpa è degli inglesi... Nonsoloaerei
  23. Oggi hanno comunicato che andranno avanti fino al 10... se entro tale data non si troverà un primo accordo si staccherà la spina... Le cose non sembrano andare nel verso giusto... Forse per noi Italiani e Finmeccanica è una boccata di ossigeno non pensate?
  24. A mio avviso non se ne farà nulla... i governi lo vieteranno...
×
×
  • Create New...