Jump to content

uavpredator

Membri
  • Content Count

    87
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by uavpredator

  1. quella della invisibilità è una leggenda e non parlo dell'F-35 ma proprio del concetto di Stealth se potessi vi inviterei a vedere i tracciati radar di recenti "missioni" dove la "traccia" di alcuni presunti aerei a bassa osservabilità risulta chiara e nitida e facilmente inquadrabile insomma tutto è relativo non risultano aerei invisibili, ma ci sono aerei che "vedi" quando loro hanno lanciato le loro armi e stanno in rotta di evasione e non li prendi più, quindi più che mai è necessario avere armi a "braccio lungo" anche aria superficie, senza di quelle non c'è speranza per nessuno suite o
  2. per risparmiare carburante gli Atlantique volavano con un solo motore in funzione...no credo che l'ATR72 previsto abbia una autonomia simile ma con due motori accesi, ma certo non atlantica, quando andiamo di là facciamo 4 tappe Italia/Francia / GB/ Groelandia /(Canada) /USA e si potrebbe fare benissimo con l'ATR (cha circa 2000 miglia nautica di autonomia max.) UAVPREDATOR doppio post +10%
  3. non sono tipo da scherzi....è una attività usuale sia in rischieramento che in esercitazioni complesse che attualmente viene eseguito con i C130J all'uopo attrezzati con sistemi di salvataggio ed altro...ma parlo di missioni sul mare di oltre due ore di volo pensavo che la cosa fosse conosciuta anche perchè sulle riviste spesso se ne parla come di aerei di supporto UAVPREDATOR
  4. esatto....ma un pattugliatore serve pure all'AMI quando deve scortare gli aerei che attraversano bracci d imare o altro, cosa che adesso facciamo con il C130J UAVPREDATOR
  5. i nostri F35 saranno di versione serie C.... gli Usa avranno la versione "first" e su questo non ci sono dubbi o tentennamenti la GB ed Israele la "second" come alleati e come investitori primari noi se restiamo siamo nel terzo gruppo insieme ad Olandesi e Australiani a seguire tutti gli altri... ora su Cameri e sul lavoro di montaggio ben venga pure ma ricordiamoci che è una compensazione industriale e non tecnica certe tecnologie non sono nel montarle ma nel produrle un conto è verniciare un aereo un conto è avere la formula della vernice produrla e magari venderla ad altri...e guadagn
  6. gli ATR72-500 o altro saranno solo dei pattugliatori con poche o scarse capacità antisom che peraltro ormai non servono più..di fatto una piattaforma come l'Atlantique è sprecata per il pattugliamento e inutile per scoprire sommergibili o meglio sottomarini in quanto si riferiva a tecnologie di scoperta anni 60/70 quello che serve oggi è un pattugliatore con radar di scoperta e sistemi optronici ognitempo la scoperta antisom aerea la fanno meglio gli elicotteri con i sonar filabili in mare o le boe radio peraltro sia per la velocità che per l'autonomia che per il carico utile di missione mac
  7. il controllo che facciamo noi Italiani si limita alla fascia costiera...i 339 CD sono autorizzati al sorvolo del territorio albanese sino a 15 miglia interne non mi risulta che ci sia copertura o difesa aerea oltre (tipo accordo con la Slovenia) anche perchè la Grecia è molto vicina e i suoi cieli sono interdetti al traffico militare non autorizzato di qualsiasi paese NATO e per i noti motivi di attrito con la Turchia, quindi è meglio stare alla larga..... per quanto riguarda la crisi dell'UEO e dei tagli ai bilanci militari, sicuramente un paese che non sta bene è l'Ungheria, seguito da Grec
  8. la situazione dell'Albania non è molto confortante per ora ci sono volanti 3 AB205 ex AVES su 5 forniti e 4 AB206 sempre ex AVES su 5 più qualche altro elicottero come gazelle, ecuril, e forse qualche alouette...nulla di ex russo vola c'è un idea di fornirgli qualcosa (ma dovrebbe pagare qualcuno) dei restanti G222 ex AMI di cui 18 sono in revisione per il Governo Afgano..mentre per AMX o 339A sempre ex AMI nulla si è concretizzato. il rischio è che una forza aerea che non voli per tanti anni si ritrovi poi a saltare una generazione o due di velivoli pagando uno scotto troppo alto per l'add
  9. gli AMX non potevano andare in quanto non sono macchine - ognitempo - li' d'inverno è dura I Tornado sono in configurazione Recce con i Pod Reccelite della Rafael e sistema di trasmissione Link 16 in grado di trasmettere in tempo reale informazioni digitali e non con i centri comando ( hanno anche un sistema di scambio di dati con altre piattaforme tipo Predator) (gli AMX nulla di tuto ciò) I Tornado del 6° hanno software e apparati in grado di eseguire missioni di Interdiction strike, anche se le armi di caduta non sono state portate , ma ci sono quelle NATO ed in caso di necessità in po
  10. vedi Flaggy..posso darti del tu..io non vogli arrivare da nessuna parte esprimo una mia opinione oppure in questo forum non si puo? forse non ho letto il regolamento bene ma se uno esprime i dubbi su una macchine cosa fa lesa maestà della Patria...d'altronde essere contro corrente e far ragionare mi sembra in questo momento opportuno in quanto di soldi ce ne sono pochi, e quelli che servono per la difesa sempre dalle nostre tasche devono esseri presi , che poi ci lamentiamo "io mi fermo agli anni 70" è un modo di dire perchè in quegli anni si pensava in grande anche dal punto di vista aeronaut
  11. il 339 non perde le ali in regime transonico se no quelli di Pratica non ci sarebbero più... il Tornado è stato sperimentato a 1,6 a bassa quota e dopo una leggera picchiata e non si è disintegrato negli Usa dovevano andare in molti ma i 12 che ci sono stanno tornando e non per le ferie ma perchè l'uscita dal programma di sviluppo non ci permetterà di mettere bocca, resta un gruppo con funzioni di osservatori 4/6 tecnici ancora da stabilire è vero che ci sono missili che possono essere lanciati oltre il regime transonico, ma io mi riferivo in genere ad armi aria superfice e pure sul Raptor
  12. sui cerotti troverete poco o nulla....non sono sistemi omologati NATO quindi non hanno la certificazione MIL...e di fatto non potrebbero essere usati ed è per questo che a parte qualche foto interna, su quelle in rete non si trova nulla.. però di segreto c'è poco forse è più corretto dire "riservato" questi adesivi durante il volo si scollavano e l'aereo ritornando non li aveva più...peraltro e questo è una cosa che va detta andavano messi in punti in cui fosse assicurata la non ingeribilità da parte delle prese d'aria, anche pezzettini di nastro in un motore possono causare problemi, quindi c
  13. rispondo da pilota....della velocità di 1,6 mach (a che quota poi ci si riferisce ? non so che farmene) a me serve un mezzo che abbia prontezza alla manetta per tirarmi fuori dai guai...pure il 339 arriva a velocità supersoniche basta metterlo in picchiata e l'AMX non è da meno quindi non è sulla velocità che si deve ragionare ma sull'agilità la manegevolezza, la spinta a disposizione ed il carico utile il Tornado a quota di 120 piedi raggiunge a carico operativo gli 1,6 mach ma non ci si può andare per bombardare è buona solo per il profilo di pre target, non esiste arma che può essere lanci
  14. ho letto con attenzione in questo forum tutti gli interventi e non posso esimermi da intervenire avendo letto alcune considerazioni di tipo tecnico ed altre di tipo economico che non corrispondono alla realtà dei fatti fotografata ai primi di dicembre 2008. Di fatto si è conclusa a novembre la prima fase di analisi di un gruppo di lavoro Interforze che ha stilato una relazione a tutti i propri Stati Maggiori e i dati che circolano liberamente non essendo classificati..hanno portato ad un generale raffreddamento sulla macchina JSF cito alcuni brevi riscontri costo - le macchine costeranno d
  15. l'utilizzo di armi di precisione ha obbligato ad una rivisitazione delle tipologie di vettori/armi e della loro quantità quando furono presi i Tornado in 102 esemplari si lanciavano solo bombe Iron senza guida terminale ed il CEP era di 400/550 metri con equipaggio addestrato quindi per distruggere un obiettivo non aereale, un ponte un centro comando o un deposito era necessario pianificare almeno 3 missioni da quattro aerei l'una per avere la certezza di distruggere l'obbiettivo quindi parliamo di 12 missioni/target oggi con una sola missione si ottiene ciò, anzi un Tornado con 4 LGB può co
  16. i cerotti erano anzi sono striscioline di alluminio adesivo della lunghezza in cm. pari alla lunghezza (in cm.) delle onde dei radar di puntamento conosciuti (in genere buoni solo per gli asserviti ai cannoni/mitragliere) ne venivano attaccate una diecina a mezzo nei punti anteriori della fusoliera (in genere sul cono radar e sino alla ordinata delle prese d'aria) le usavano gli Americani in Vietnam, gli Israeliani...e pochi altri un mezzo semplice che ripeteva le stesse caratteristiche delle striscioline windows della seconda guerra, ma non servivano a ridurre la sezione radar equivalente
  17. tutto giusto solo gli aerei inglesi portavano 8 bombe ma piccole sui 100/110 kg. un piccolo aneddoto sui colori dei nostri e su quello degli inglesi.... quando fu deciso di andare ci si rese conto che il colore standard NATO avrebbe reso gli aerei molto visibili non dall'alto come qualcuno pensa, ma nel volo a bassa quota con il contrasto di dune o vallate desertiche considerate che le missioni erano state pianificate con quote finali di attacco di 300 piedi che colore fare a quale standard riferirsi considerato la completa mancanza di riferimenti ? l'idea venne a Gioia del Colle utilizz
  18. due precisazioni - non posso comunicare la MM dei velivoli alienati per motivi che potete immaginare e pure su le matricole militari che girano sui vari forum di velivoli caduti o radiati ci sarebbe molto da dire, alcuni sono azzardati altri falsi altri relativi a velivoli poi ricostruiti, quindi si dice il peccato ma non il peccatore, comunque l'aereo in questione è a Caselle da qualche parte ridotto a simulacro anche i Tedeschi sono riusciti comunque ad abbattersi un Tornado fermo con un velivolo di servizio e non c'era nebbia ma il tasso alcolico dell'autista era molto elevato e loro dicon
  19. assolutamente no R viene da (repair) riparazione un aereo che subisce un accidente e rientra alla base di appartenenza o alternativa, viene valutato da un gruppo tecnico di "analisi danno" che stila un rapporto appunto da R1 a R3 ( questo gruppo è lo stesso che valuta in caso di guerra i danni da colpi ed è fatto da ingegneri del Genio Aeronautico e da tecnici della Ditta) faccio un esempio che ricordo...anni fa un Tornado fermo in pizzola fu urtato da un mezzo di servizio causa nebbia...e riportò almeno alla prima analisi un danno alla ala dx. tra l'attacco del primo e secondo pylons...R1
  20. riprendo questo vecchio post per raccontare uficialmente cosa accadde il volo del 326 del 3° di Verona serviva alla calibrazione di alcuni radar dell'esercito nella zona di "omissis" al terzo o quarto passaggio a bassa quota l'aereo ingerì qualcosa nel motore e si sviluppò un principio di incendio..il sottotenente ai comandi chiamò l'emergenza e da Rimini e Cervia con il consenso di Verona gli fu comunicato di dirrigersi verso il mare virando di 180° e lanciarsi...il pilota comunicò l'impossibilità di virare essendo (secondo lui bloccati i comandi) gli fu comunicato di indirizzare l'aereo ve
  21. il 326 fu radiato da tutti i servizi al 31 gennaio 1995 era rimasto alle squadriglie collegamento e al traino bersagli+ non c'è stata nessuna correlazione tra radiazione e la tragedia di Casalecchio in quanto l'inchiesta stabilì che non dipese ne dall'aereo ne dalla tipologia della missione l'Aeronautica come spesso accade dopo l'incidente mise a terra il 326 a titolo precauzionale per un anno...quando fu il momento qualche aereo decollò ma ormai ne rimanevano pochi esemplari (meno di dieci) l'aereo raggiungese i 35 anni di servizio e fu fatta in ambito AMI una piccola cerimonia...ma c'era
  22. i tornado cancellati sono 17 alla voce incidenti, intesi come economicamente non conveniente la riparazione...ma non è detto che siano precipitati al suolo i danni secondo una vecchia codifica sono denominani R1-R2-R3 secondo se riparabili al Reparto se al centro manutenzione o se invece dal costruttore.... ora ci sono velivoli che subiscono danni tipo R3 che dovrebbero essere avviati al costruttore per le riparazioni ma che per i costi si decide di radiare e recuperare i pezzi...( rapporto costo/ vita utile residua) sui Tornado alcune cancellazioni sono state eseguite, per questo, ora non
  23. russi intesi come patto di Varsavia (tanto è uguale) negli anni 70' risultavano 23.000 carri armati (11.000 Russi - 5.000 Ungheresi-Polacchi-Romeni-Bulgari, 5000 Germania Est repubblica Ceca 2000 Yugoslavia) certo nessuno li ha mai contati ma penso che queste cifre siano verosimili anzi girava voce che in Italia ci saremo dovuti scontrare con il Gruppo Ungherese Polacco Romeno Bulgaro rafforzato da 2000/3000 carri russi tanto per gradire più gli yugoslavi ora se tutti decidevano di attaccare in Padania a parte i problemi di parcheggio e viabilità chi li fermava ? UAVPREDATOR
  24. per cause tecniche si intende avaria.... cosa è un'avaria è un degrado della capacità della macchina di svolgere il suo "lavoro" che nei casi più gravi può portare alla perdita del mezzo da che dipende una avaria cito alcuni riferimenti di sicurezza del volo in percentuale arrotondata difetti occulti (rotture a fatica non previste) difetti nei piani di manutenzione ( pezzi non sostituiti secondo gli standard prevedibili) difetti nella pianificazione del manuale operativo (manovre con numero di G o con carichi che procurano guasti o rotture) fragilità o mancata elasticità di alcuni com
  25. alcune precisazioni operative...per chi non vola... le prime missioni in Iraq furono fatte su obiettivi non hard a quota medio bassa con profilo hi-lo-hi si parti con più bombe possibili 4 o 5 con kit di frenatura se no il lancio a bassa quota diventa pericolo pure per l'aereo....ci tirarono subito giù un aereo (Bellini) con le mitragliatrici/cannoncini alla prima missione operativa con contrasto - l'analisi individuò l'ncapacità del Tornado di eseguire rotte di scampo in attacco e poi ritornare sull'obiettivo con virata perchè il peso lo rendeva poco agile quindi negli ultimi 2-3 km si volav
×
×
  • Create New...