Jump to content

Il nuovo concetto di aereo cargo


 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, nuovo studio di Cargo Militare e non.

 

 

Articolo copiato:

 

I l Pelican è un aereo cargo ad alta

capacità di carico (fino a 1400 tonnellate)

attualmente in fase di studio da parte di

Boeing Phantom Works.

Impressionanti le sue dimensioni: la lunghezza

di un campo di football americano e

un’apertura alare di 152,4 metri equivalenti

ad una superficie totale di oltre 4.000

metri quadrati. Le sue dimensioni esterne

sarebbero doppie rispetto all’Antonov 225

“made in Russia”, l’aereo più grande del

mondo attualmente in servizio.

Il Pelican sarebbe in grado di sorvolare i

mari ad un’altitudine di circa 6 metri con il

vantaggio di ridurre la resistenza aerodinamica

e di conseguenza i consumi. Nel sorvolo

delle terre continentali potrebbe raggiungere

un’altitudine di crociera di oltre

20.000 piedi.

Conosciuto con il nome di Pelican Ultra

Large Transport Aircraft, o più brevemente

ULTRA, questo rivoluzionario aereo cargo

sarebbe adatto sia all’uso commerciale che

militare.

“E’ molto più veloce delle navi ed ha un

costo operativo molto ridotto rispetto agli

aerei attuali. Per queste ragioni prevediamo

che il Pelican potrà moltiplicare l’attuale

quota di mercato dell’1% del trasporto

merci via aerea”, ha detto Blaine Radon,

program manager del Pelican e progettista

del velivolo insieme a Zachary Hoisington.

 

 

 

Boeing_Pelican.jpg

 

 

 

Bye all.

Link to comment
Share on other sites

Rispetto ad un 747...

 

Boeing_Pelican_Compared_To_Boeing_747.jpg

E qui sul sito della Boeing : http://www.boeing.com/news/frontiers/archi...mber/index.html

Per adesso sembra soltanto un concept, vedremo in qualche sviluppo futuro.

 

------

 

Ho trovato comunque questa strana immagine...

ekrano-7.jpg

 

 

 

... al link seguente: http://www.schneiderism.com/category/things-with-engines/

Link to comment
Share on other sites

No Tuccio, questo credo che voli proprio....mentre l'ekranoplano sfruttava il cuscino d'aria che si formava sotto la sua fusoliera.

Ah, mi ha ingannato la foto che lo ritrae quasi a pelo d'acqua...

 

Beh, se fosse pensato per volare sarebbe un bel risparmio in termini di costo/efficacia, soprattutto rispetto alle navi...

 

Ma chi proggetterà e costruirà quelle mostruose turboeliche?

Link to comment
Share on other sites

Prenderanno in prestito quelle del A 400M, ma dubito che 4 motori bastino a sollevare quel bisonte

Scusa se te lo chiedo, ma potresti postare la fonte di questa informazione per favore?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...