Jump to content
Sign in to follow this  
dread

comunicazioni in battaglia

Recommended Posts

nei film di guerra (IIGM) fanno sempre vedere che i soldati si scambiano informazioni tramite particolari gesti delle mani, qualcuno ha un elenco dei gesti e del loro significato?

 

sono in uso ancora oggi o ci si affida solo sulla radio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche nel 40 c'erano le radio..

i gesti con le mani sono fatti per dare ordini veloci a qualcuno che è abbastanza vicino da vederli... (ordini come "state giù", "avanzare", "fuoco di copertura")

 

Sono utili anche in caso di missioni "silenziose" dove si deve parlare il meno possibile...

Credo siano queste le principali utilità... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì sono in uso, chiaramente, ma non ho idea di dove trovare un "manuale" dei gesti, anche se sono certo che qualcosa in internet si trova, anche perchè sono abbastanza intuitivi e ogni reparto li adatta un po'.

 

Si usano comunque in tutti i casi in cui c'è necessità di agire in silenzio, e sono sempre frutto di addestramento preordinato.

 

Se il caposquadra segnala con le dita: due uomini a destra, due a sinistra, gli altri con me, la squadra deve già sapere quali sono i due uomini che andranno a destra, quali quelli a sinistra, e quali devono restare.

Esiste un ordine nominativo già preordinato.

 

Secondo l'addestramento, questo tipi di ordini può essere anche molto complesso.

 

Ad esempio solo a gesti un caposquadra può ordinare qualcosa del genere:

 

"Due di voi si portano sul fianco destro del bersaglio. Due di voi si spostano a sinistra. Gli altri con me. Quando arrivo all'altezza di quell'albero, i due a destra lanciano una coppia di granate sul bersaglio. A quel punto i due da sinistra fanno fuoco di copertura. Noi avanziamo sul bersaglio e i due di destra fanno secchi quelli che fuggono da quella parte."

 

Tutto dipende dall'addestramento, insomma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se è un elenco lo puoi postare direttamente qui a meno non sia molto grande.. in caso mandalo anche a me grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo so che nel 40 c'erano le radio eprò adesso sono molto più piccole e ogni soldato potrebbe averne una personale con cui tenersi in contatto con la squadra

 

grazie per lo schema, io però cercavo cose del tipo carro in avvicinamento, postazione di artiglieria, ecc

 

farò una ricerca se troverò qualcosa lo posterò

Share this post


Link to post
Share on other sites

metà erano siti pacifisti, un paio di link di questo sito, altri sulla semiologia e altra robaccia

 

però ho trovato QUESTO che a prima vista non sembra male

 

metà degli articoli sono sulle softair però il resto sembra carino

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi sembra che nel link di Psycho ci sono alcune incongruenze

 

No e Ok si dicono con lo stesso gesto :wacko:

infatti nel post di danyseal sono segnali diversi

 

ma anche ostaggio individuato e cecchino individuato

Edited by dread

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi sembra che nel link di Psycho ci sono alcune incongruenze

 

No e Ok si dicono con lo stesso gesto :wacko:

infatti nel post di danyseal sono segnali diversi

 

ma anche ostaggio individuato e cecchino individuato

SI. Il webmaster di quel sito deve aver fatto qualche errore con i collegamenti. Se c'è la sua e-mail sul sito glielo segnalo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho trovato 2 manuali sui simboli militari in generale, uno delle Nazioni Unite un altro della NATO

 

purtroppo ho perso i lin domani li ricerco e ve li passo

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi sembra che nel link di Psycho ci sono alcune incongruenze

 

No e Ok si dicono con lo stesso gesto :wacko:

infatti nel post di danyseal sono segnali diversi

 

ma anche ostaggio individuato e cecchino individuato

Cavoli,è vero! :o:o:o

 

Speriamo si tratti di un errore di chi ha scritto sulla pagina web,altrimenti questi due segnali,così come sono,possono significare la differenza tra la riuscita e il fallimento della missione,dato che un ostaggio e un cecchino hanno una scala di pericolosità nettamente diversa,così come NO e OK... :unsure::unsure::unsure::unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

1

 

2

 

ecco i link che avevo promesso

 

il primo è in formato pdf e il secondo è una pagina web dove potete scaricare i manuali della nato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest maxtaxi

Ad oggi, la simbologia gesticolare è molto studiata sopratutto per quanto concerne i movimenti in pattuglia. La diffusione delle radio, ha semplificato di molto la vita del combattente sul campo di battaglia, ma negli eserciti moderni, vi sono sempre più apparecchiature di localizzazione dei segnali radio e questo fa si che si possono identificare le posizioni avversarie.

In caso di malfunzionamento della radio, di batterie scariche, di jamming avversario o in presenza di forti radiazioni, i messaggi gesticolari sono il mezzo più sicuro e veloce, oltre che istintivo di natura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...