Jump to content

Commissario di bordo


Bob_Rock
 Share

Recommended Posts

Esiste la figura del commissario di bordo sulle navi militari? e se si, quali funzioni ha?

Ho leto in giro su internet, ma ho trovato solo siti che descrivono di tale figura solo in ambito mercantile...

 

grazie

Edited by Bob_Rock
Link to comment
Share on other sites

Esiste la figura del commissario di bordo sulle navi militari? e se si, quali funzioni ha?

Ho leto in giro su internet, ma ho trovato solo siti che descrivono di tale figura solo in ambito mercantile...

 

grazie

 

Non credo esista una figura del genere in Italia, o almeno io non ne ho mai sentito parlare

Link to comment
Share on other sites

Guest iscandar
header.gif

 

 

Commissario di bordo

 

 

 

 

 

La figura è stata rilevata nei seguenti gruppi di attività economica della classificazione Ateco ‘91:

 

 

 

I 61.1 Trasporti marittimi e costieri

 

 

 

Figure professionali contigue:

 

 

 

Tendenze del fabbisogno:

 

 

 

Nonostante si sia registrato un aumento del numero dei commissari di bordo, nel breve e nel medio termine non è previsto un incremento di posti di lavoro.

 

 

 

Contesto produttivo:

 

 

 

Gestione del personale dell'unità alberghiera.

 

 

 

Contenuto del lavoro:

 

 

 

Il commissario di bordo gestisce il personale dell’unità alberghiera ed organizza il servizio alberghiero a bordo. L’unità alberghiera è suddivisa in servizio cucina e servizio camera e ristorazione.

 

Il commissario di bordo svolge la sua attività in diversi contesti di lavoro:

 

- preimbarco;

 

- imbarco;

 

- organizzazione e gestione del servizio alberghiero a bordo e gestione della relazione con la clientela;

 

- gestione del personale alberghiero;

 

- gestione dell’amministrazione contabile; partecipazione alle attività di sicurezza a bordo

 

Nella fase di preimbarco il commissario di bordo si occupa della gestione degli approvvigionamenti e della pulizia e rassetto delle cabine e delle sale comuni e, infine della pulizia e della manutenzione di tutte le macchine ed utensili della cucina, del bar, del self-service e di ogni altra macchinario di ristorazione ed intrattenimento.

 

Nella fase di imbarco, coordina le attività dei piccoli che controllano i biglietti, dell’assistente che smarca la pianta e provvede agli eventuali cambi di cabine e nuove assegnazioni e dei camerieri di ponte che indirizzano i passeggeri alla loro cabina.

 

Il commissario è il responsabile di tutto il servizio alberghiero a bordo ed ha il compito di organizzare e coordinare l’attività di tutto il personale alberghiero. In particolare dà le direttive al primo cuoco per il servizio cucina ed al maitre d’hotel per i servizi di camera e ristorazione. Effettua anche sopralluoghi per verificare il funzionamento di ogni servizio.

 

Inoltre il commissario di bordo è responsabile della gestione della relazione con la clientela.

 

Oltre a gestire il servizio, il commissario è responsabile anche della gestione del personale. Ha il compito di controllare che le attività, i lavori eseguiti ed i comportamenti del personale siano conformi a quanto disposto dal contratto collettivo nazionale e alle norme della navigazione e di sanzionare le eventuali azioni non conformi.

 

Il commissario di bordo, in quanto responsabile dell’amministrazione contabile svolge due diversi compiti: supervisione dell’attività di compilazione del foglio delle presenze per la rilevazione delle ore di lavoro ordinario e straordinario; compilazione del rendiconto di cassa e versamento incassi.

 

Questa figura, infine partecipa alle attività di sicurezza a bordo.

 

 

 

 

 

Caratteristiche della figura professionale:

 

 

 

Le caratteristiche della figura professionale sono suddivisibili in saperi, saper fare, saper essere.

 

Saperi:

 

- procedure di bordo;

 

- tecniche di servizio alberghiero;

 

- tecniche del management del servizio alberghiero;

 

- tecniche di comunicazione;

 

- tecniche e gestione del trasporto marittimo,

 

- conoscenza delle lingue straniere;

 

- tecniche di assertività e di customer care;

 

- norme e procedure di sicurezza;

 

- principi della sicurezza nautica;

 

- principi di amministrazione contabile;

 

- informatica di base;

 

- norme contrattuali;

 

- norme di navigazione.

 

Saper fare:

 

- organizzazione;

 

- comunicazione;

 

- motivare e coinvolgere il personale;

 

- gestione del servizio alberghiero;

 

- controllo del comportamento del personale;

 

- gestione amministrativa e contabile;

 

- eseguire le procedure di sicurezza.

 

Saper essere:

 

- avere attitudine al comando;

 

- rispettare le procedure ed i regolamenti;

 

- evitare lo spreco di risorse;

 

- mirare al raggiungimento dei risultati;

 

- assumersi rischi e responsabilità;

 

- mirare alla soddisfazione del cliente;

 

- promuovere il senso di appartenenza al team.

 

Per l’esercizio della professione è richiesto il diploma di istituto alberghiero o una laurea in turismo. La formazione va completata attraverso l’esperienza pluriennale a bordo seguendo l’iter del commissario di bordo. Il percorso formativo atteso dovrebbe comprendere inoltre:

 

- corsi di lingua;

 

- corsi di management nel settore turistico;

 

- aggiornamenti su tecniche alberghiere;

 

- corsi su customer care ed assertività.

 

ci credo che sulle navi militari non ne trovi

Link to comment
Share on other sites

Ragà, non diciamo cavolate per favore. Il Commissario esiste ed è una figura chiave dello stato maggiore della nave (che, per chi non lo sapesse, è l'insieme degli ufficiali imbarcati. L'equipaggio, infatti, è composto solo da sottufficiali e truppa.): è il Capo Reparto Amministrativo/Logistico e sovrintende a tutte le importantissime funzioni di questa branca. Insomma: acquisti, stipendi, mense, affari giuridici, onoreficenze, ecc...

Ovviamente fa parte del Corpo di Commissariato Militare Marittimo che è stato istituito nel a fine '800 (non ricordo la data precisa, vogliate scusarmi).

Edited by Berty
Link to comment
Share on other sites

grazie ancora!

Anche per la definizione di "Stato maggiore della Nave"

 

Solo una cosa: è il comandante in seconda ad occuparsi delle eventuali punizioni oppure anche questa funzione rientra tra le mansioni del commissario?

Edited by Bob_Rock
Link to comment
Share on other sites

grazie ancora!

Anche per la definizione di "Stato maggiore della Nave"

 

Solo una cosa: è il comandante in seconda ad occuparsi delle eventuali punizioni oppure anche questa funzione rientra tra le mansioni del commissario?

Il commissario entra in gioco solo quando ci possono essere implicazioni penali (militari o civili) nella mancanza. In questo caso, comunque, ha la funzione di consigliere del Comandante della nave per ciò che riguarda la raccolta e la trasmissione agli Organi competenti di documenti e atti.

Le "punizioni" più lievi, cioè le sanzioni disciplinari di corpo, sono di competenza di ogni superiore per quanto riguarda il richiamo, del capo componente per il rimprovero, del capo reparto per la consegna semplice e del Comandante per le consegne di rigore.

Edited by Berty
Link to comment
Share on other sites

NO, no, no nononononono.

 

Il commissario di bordo, a bordo delle navi miltiari esiste eccome, è un ufficiale del corpo del Commissariato marittimo (guarda un po') ed è a capo del reparto logistico. Il commissario si occupa sostanzialmente della parte amministrativa e contabile, dell'approvigionamento dei materiali, della presa a carico degli stesi, dell'approvigionamento delle scorte. Risponde direttamente al comandante in seconda e ha funzioni di consulente giuridico del comandante.

 

Il commissario sovietico è tutta un'altra cosa. Il commissario del partito era un supervisore politico, ed era presente anche presso i comandi dell'Armata Rossa.

 

Questa domanda e le risposte obiettivamente confuse fanno emergere ilfatto che circa la marina i forumisti non conoscono la suddivisione i corpi.

 

Gli ufficiali del corpo di Stato Maggiore sono gli ufficiali di marina per antonomasia. SI occupano del comando e dell'impiego dei mezzi e degli uomini, della condotta dell'unità e dell'applicazione della dottrina strategica e tattica. Sono anche i responsabii della componente C4I dell AMrina, sono coloro che poi diventano piloti, incursori o ufficiali del San Marco. A bordo le figure tipiche sono il comandante, il secondo, il capo reparto operazioni (CROP) l'ufficiale di rotta (UDR).

 

Gli ufficiali del Genio si occupano del mantenimento, acquisizione, alienazione, progettazione, riceca e sviluppo nei campi dell'ingegneria navale, degli impianti propulsivi e ausiliari, nell'architettura navale, nel mantenimento delle infrastrutture. Tipicamente a bordo l'uffiicale GN può aspirare a diventare Direttore di macchina.

 

Gli Ufficiali della Rmi Navali, come me, si occupano della progettazione, sperimentazione, qualificazione e gestione tecnico-logistica e del controllo della configurazione dei sistemi d'arma e di telecomunicazioni. A bordo l'ufficiale AN è generalmente a capo del reparto Tecnico Armi e operazioni (TAO).

 

Gli ufficiali del corpo di sanità marittima sono medici, odontoiatri, psicologi e farmacisti e a bordo si occupano ovviamente della componente sanitaria di bordo.

 

Gli ufficiali del corpo di commissariato marittimo, più comunemente detto corpo dei commissari, svolgono tutte quelle attività di cui sopra e a bordco generalmente ricoprono l'incarico di "commissario di bordo"

 

Infine abbiamo il corpo delle capitanerie di porto - Guardia costiera, i cui compiti sono tantissimi, una specie di marina nella marina e variano dal controllo del traffico mercantile all'aggiornamento delle liste di leva alla salvaguardia dell'ambiente al controllo del rspetto delle normative sulla pesca al SAR all'antimmigrazione etc. etc. etc.

Link to comment
Share on other sites

Dopo le esaurienti spiegazioni date da Berty e da Sangria (che non dovrebbero lasciare dubbi di sorta a nessuno!), chi vuole puo' dare uno sguardo anche al link seguente, tratto dal sito ufficiale della Marina Militare Italiana:

 

http://www.marina.difesa.it/corpi/index.asp

 

 

Peraltro, la colorazione dello sfondo dei gradi, nella divisa degli ufficiali della MMI, è diversa in relazione al corpo di appartenenza.

 

Date uno sguardo al seguente link:

 

http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?showtopic=5498

Edited by picpus
Link to comment
Share on other sites

Buongiorno! Con appena 6 ore e mezzo di ritardo dalla mia risposta... si vede che sei armi navali! :P

...che però è quanto meno incompleta, dato che il commissario si occupa principalmente di amministrazine e logistica e solo in seconda battuta, e non sempre come consulenza giuridica. Il capo componente, poi, può infliggere consegne o semplici richiami, dipende da un ODG (ordine del Giorno) del Comandante, che è il solo capo di corpo autorizzato ad infliggere sanzioni disciplinari di corpo, delegare. Ad esempio sulle navi più grandi il capo componente, che è un TV, può essere autorizzato ad infliggere la consegna mentre su un MTC il comandnate potrebbe arrogare solo su di sé il potere sanzionatorio. Infatti il regolamento di disciplina militare indica come in diritto di infliggere il richiamo le stesse figure previste per la consegna semplice (vedi allegato B al decreto). Da bravo AN sono preciso... :) anzi no, puntiglioso, i precisini sono gli SM eheheh

Edited by Sangria
Link to comment
Share on other sites

che però è quanto meno incompleta, anzi sbagliata, dato che il commissario si occupa principalmente di amministrazine e logistica e solo in seconda battuta, e non sempre come consulenza giuridica.

Addirittura sbagliata! Infatti il capo componente affari giuridici (un STV CM) a bordo da me passa tutta la giornata a grattarsi... devo proprio andarglielo a dire che la sua componente è di "secondo piano"! E poi tutti quei corsi che hanno fatto per assumere il ruolo di NATO Legal Advisor! Ma che furbacchioni! Farsi pagare una vacanza gratis con la scusa che si pretenderebbe di avere a bordo un consigliere giuridico, quando si opera in teatro! :rolleyes:

 

Poi, per inciso, la frase che ho scritto era:

è il Capo Reparto Amministrativo/Logistico e sovrintende a tutte le importantissime funzioni di questa branca. Insomma: acquisti, stipendi, mense, affari giuridici, onoreficenze, ecc...

Mi spieghi dove era incompleta? O forse dovevo fare un trattato sui compiti del Reparto? :hmm:

Link to comment
Share on other sites

Mentre rispondevi stavo correggendo il termine "sbagliata" perché eccessivo, mi disturbava sopratutto la frase "entra in gioco SOLO quando ci sono implicazioni penali". La componente affari giuridici, come ogni componente, è ovviamente una parte delle attività di reparto, è come dire che il reparto TAO entra in gioco solo quando sparano i cannoni, quando ovviamente la maggior parte del tempo la passi con le apparecchiature elettroniche. Inoltre la componente affari giuridici, se si muovesse solo quando si cade nel penale, avrebbe da fare molto poco rispetto a ciò di cui si occupa ogni giorno. e comunqu ela parte di tutela legale a mio avviso è secondaria rispetto a quella logistico-amministrativa, senza soldi e provviste si va poco lontano e se ci fai caso il reparto si chiama LOG non a caso... OT: Ma dove sei imbarcato? A SPezia?

Edited by Sangria
Link to comment
Share on other sites

Allora, in passato, ho avuto una lunga esperienza di lavoro, in un organo della giustizia contabile ed, in tale veste, ho avuto modo di entrare in contatto con numerosi ufficiali del Corpo di Commissariato Militare Marittimo, riportando, peraltro, un'ottima impressione della loro preparazione professionale.

 

Chi fa parte della MMI, penso, avrà sentito parlare della triste vicenda delle false fatture in relazione a "trasporti di mobili e masserizie" e mi fermo qui!!!

 

Comunque, ritengo, che solo per far fronte a questa specifica esigenza (che ha avuto anche risvolti di natura penale e che non sarà stata di certo l'unica!), notevolissima sarà stata la mole di lavoro ed il carico di responsabilità degli ufficiali del Corpo di Commissariato e sempre sperando che, nel futuro, una maggiore vigilanza eviti il ripetersi di simili eventi.

Link to comment
Share on other sites

Mentre rispondevi stavo correggendo il termine "sbagliata" perché eccessivo, mi disturbava sopratutto la frase "entra in gioco SOLO quando ci sono implicazioni penali". La componente affari giuridici, come ogni componente, è ovviamente una parte delle attività di reparto, è come dire che il reparto TAO entra in gioco solo quando sparano i cannoni, quando ovviamente la maggior parte del tempo la passi con le apparecchiature elettroniche. Inoltre la componente affari giuridici, se si muovesse solo quando si cade nel penale, avrebbe da fare molto poco rispetto a ciò di cui si occupa ogni giorno. e comunqu ela parte di tutela legale a mio avviso è secondaria rispetto a quella logistico-amministrativa, senza soldi e provviste si va poco lontano e se ci fai caso il reparto si chiama LOG non a caso... OT: Ma dove sei imbarcato? A SPezia?

Nel particolare ambito delle sanzioni disciplinari, di cui era stata fatta specifica richiesta, "entra in gioco" solo in quel caso. Affari giuridici ha un'accezione ben più ampia, che va dal trattare gli incidenti stradali all'interpretazione delle ROE... non c'è niente di sbagliato.

E non è assolutamente secondaria: quando sei in teatro operativo e hai munizionamento vero te ne sbatti altamente se la sera mangi scatolette e ti importa un pò di più di non finire sotto processo all'Aja!

 

Risposta all'OT: No, sono sul Garibaldi in trasferimento (spero a breve) sul Cavour... e se vedi la mia foto capisci anche il perché

Link to comment
Share on other sites

In tale caso, attenzione, gli ufficiali CM svolgevano compiti di natura amministrativo-contabile in quanto la magistratura militare, si sa, è composta da giudici civili e anche gli avvocati sono civili . E' allo studio la possibilità di far iscrivere all'albo alcuni CM, che ora si laureano in giurisprudenza, conun iter da valutare, in modo da creare una sorta di JAG, ma siamo ancora in altissimo mare.

Edited by Sangria
Link to comment
Share on other sites

In tale caso, attenzione, gli ufficiali CM svolgevano compiti di natura amministrativo-contabile in quanto la magistratura militare, si sa, è composta da giudici civili e anche gli avvocati sono civili . E' allo studio la possibilità di far iscrivere all'albo alcuni CM, che ora si laureano in giurisprudenza, conun iter da valutare, in modo da creare una sorta di JAG, ma siamo ancora in altissimo mare.

No, sto parlando del Legal Advisor: se non sei imbarcato da un pò su Unità di squadra magari non conosci la figura. Molti ufficiali CM si sono qualificati LA e, in operazioni reali, lavorano in COC a fianco di Comandante e Command dando pareri su ciò che si può o non può fare (anche ingaggi, of course) basandosi sulle ROE implementate, sui trattati internazionali e, qui lo dico e qui lo nego, sull'oroscopo del giorno. :)

Link to comment
Share on other sites

In tale caso, attenzione, gli ufficiali CM svolgevano compiti di natura amministrativo-contabile in quanto la magistratura militare, si sa, è composta da giudici civili e anche gli avvocati sono civili . E' allo studio la possibilità di far iscrivere all'albo alcuni CM, che ora si laureano in giurisprudenza, conun iter da valutare, in modo da creare una sorta di JAG, ma siamo ancora in altissimo mare.

Se ti riferisci al mio ultimo post, della vicenda da me accennata, se ne sono occupate la magistratura militare e, molto di più, la magistratura ordinaria e quella contabile (Corte dei conti).

Link to comment
Share on other sites

Beh, c'è stato misunderstanding... Comunque converrai con me che a bordo il commissario si occupa più di questioni come l'imbarco viveri che altro... Siamo lontani dall'avere il JAG a bordo eheh... OT Prima che il Cavour arrivi a Taranto ci vorrà un bel po'...

 

Comuqnue nell'ultimo post rispondevo a picpus

Link to comment
Share on other sites

Beh, c'è stato misunderstanding... Comunque converrai con me che a bordo il commissario si occupa più di questioni come l'imbarco viveri che altro... Siamo lontani dall'avere il JAG a bordo eheh... OT Prima che il Cavour arrivi a Taranto ci vorrà un bel po'...

 

Ehm... meglio: sono io che vado a Spezia (ottobre mi hanno detto)! In fuga da Moooordooooor!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Estremamente esaurienti! Grazie.

 

 

Solo un paio di cose... nei vostri post usate spesso acronimi come: COC, CM, MTC, ecc... non sareste così gentili da spiegarmi cosa sono?

Chi è il "Capo Componente"?

 

Tenete presente chenel romanzo che sto scrivendo, tratto le vicende di un equipaggio di una nave piccola, come dicevo in un altro post ho preso ad esempio la Nave Caprera, classe Gorgona.

 

Le mie domande servono a dare una dimensione realistica al raconto e permettermi di scrivere meno cazzate possibile (ancge se molte saranno inevitabili e dovute all mia ignoranza)

grazie

Edited by Bob_Rock
Link to comment
Share on other sites

Estremamente esaurienti! Grazie.

Solo un paio di cose... nei vostri post usate spesso acronimi come: COC, CM, MTC, ecc... non sareste così gentili da spiegarmi cosa sono?

Chi è il "Capo Componente"?

COC: Centrale Operativa di Combattimento

CM: Commissariato

MTC: Moto Trasporto Costiero (Non credo di averlo usato, ma visto il seguito...)

 

Tenete presente chenel romanzo che sto scrivendo, tratto le vicende di un equipaggio di una nave piccola, come dicevo in un altro post ho preso ad esempio la Nave Caprera, classe Gorgona.

Allora cambia tutto: su navi così piccole non esiste la figura del Commissario e tutte le sue funzioni sono arrogate all'Ufficiale in II.

 

In bocca al lupo per l'impresa letteraria! :)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...