Jump to content

Vertice FAO


Venon84
 Share

Recommended Posts

http://www.corriere.it/cronache/08_giugno_...44f02aabc.shtml

 

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id...z=HOME_NELMONDO

 

200 delegazioni da mettere d'accordo e tutti che si preoccupano di salvaguardare il proprio orticello. I delegati Africani che pretendono soldi invece di cibo, attrezzi agricoli, sementi ecc.. Venezuela e Cuba che accusano gli USA di essere la causa della fame nel mondo. Il discorso di Mugabe è stato un'invettiva contro la Gran Bretagna e l'Occidente, a suo avviso colpevoli di aver compiuto avere messo in ginocchio il paese africano, da un punto di vista economico e politico, (quando sono lore che invece di lavorare si scannano da mattina a sera). L'Iran completamente OT ha dichiarato per l'ennesima volta la cancellazione di israele.

 

Ora io mi chiedo e vi chiedo: A cosa serve un vertice tra 200 persone??? Non sarebbe meglio fare un vertice ristretto tra i maggiori paesi produttori e raggiungere risultati significativi, piuttosto che coinvolgere tutto il mondo e non risolvere nulla??? Non sarebbe il caso di decidere che per fermare la fame in africa si va la e si fa coltivare la terra(a costo di mandarci l'esercito) invece di mandare soldi che serviranno per comprare armi???

Link to comment
Share on other sites

che i soldi mandati dalla FAO vadano a finire in armi non lo so, ma la verità è che i soldi son comunque pochi (il senatore Castelli, l'ex-ministro, a Otto e Mezzo diceva per una volta non senza ragione, che bisognerebbe che i paesi ricchi destinassero percentuali di Pil quadruple rispetto a quelle promesse e spesso nemmeno mantenute - ovviamente è un'ipotesi difficilmente percorribile, si preferisce investire in altre priorità), gli investimenti non sempre efficaci e la tracciabilità del denaro bassa. Non dimentichiamoci però che grandi distese di terre africane sono coltivate per conto di multinazionali occidentali della gomma, del caffè, del cotone, del cacao che si rivolgono poi ai mercati occidentali. Come dire? Africani cornuti e mazziati? Con tutto il rispetto Venom, ma liquidare il problema Africano alla mancanza di volontà di lavorare di quelle persone tutta da dimostrare lo trovo miope e meschino

Edited by Montgomery
Link to comment
Share on other sites

Montgomery mi hai frainteso. Intendevo farli lavorare per mantenersi loro e non per mantenere noi. L'esercito per assicurare che la produzione serva a sfamare i civili e non a riempire le pancie e le tasche dei signori della guerra. loro lavorano la terra e a loro resta il frutto del loro sudore.

Dato che queste sono decisioni che influenzano aziende occidentali(e cinesi) non sarebbe giusto che siano gli stati a cui fanno capo queste aziende(che -non raccontiamoci balle- sono quelle che in ogni caso tirano fuori i soldi) a decidere di, e come mettere un freno(ad esempio obbligandole-con minaccia fiscali- a pagare i lavoratori in modo decente)???

 

Però:

è innegabile che i governi locali facciano di tutto per riempirsi le tasche

è innegabile che i soldi inviati non servano per costruire infrastrutture per comprare trattori, perchè se così fosse non esisterebbero ne signori della guerra ne guerriglieri.

è innegabile che ancora oggi ci sono tribù avverse che si scannano tra loro e noi mandiamo soldi che serviranno per proseguire lo scontro.

Perchè il sudafrica è un paese sviluppato?

Edited by Venon84
Link to comment
Share on other sites

Montgomery mi hai frainteso. Intendevo farli lavorare per mantenersi loro e non per mantenere noi. L'esercito per assicurare che la produzione serva a sfamare i civili e non a riempire le pancie e le tasche dei signori della guerra. loro lavorano la terra e a loro resta il frutto del loro sudore.

Dato che queste sono decisioni che influenzano aziende occidentali(e cinesi) non sarebbe giusto che siano gli stati a cui fanno capo queste aziende(che -non raccontiamoci balle- sono quelle che in ogni caso tirano fuori i soldi) a decidere di, e come mettere un freno(ad esempio obbligandole-con minaccia fiscali- a pagare i lavoratori in modo decente)???

 

Però:

è innegabile che i governi locali facciano di tutto per riempirsi le tasche

è innegabile che i soldi inviati non servano per costruire infrastrutture per comprare trattori, perchè se così fosse non esisterebbero ne signori della guerra ne guerriglieri.

è innegabile che ancora oggi ci sono tribù avverse che si scannano tra loro e noi mandiamo soldi che serviranno per proseguire lo scontro.

Perchè il sudafrica è un paese sviluppato?

 

Forse mi sbaglio ma i paesi che sono stati colonie Britanniche sono più sviluppati mentre i paesi che sono stati colonizzati dai Francesi sono poveri ed affamati!!

Credo che la situazione di oggi è dovuta anche al passato coloniale di questi paesi!!

Il colonialismo Britannico è stato superiore per qualità a quello Francese!!!

Link to comment
Share on other sites

chiedo scusa Venom, avevo frainteso. Purtroppo la tua idea è inapplicabile perchè tu te le vedi le grandi corporations occidentali che rinunciano ai grossi proventi, che lasciano kmq di terre per renderle fruibili dai locali per la propria sussistenza? E le ripercussioni sui mercati occidentali di quei prodotti? Lo stesso discorso vale per i politici locali che spesso se ne fregano dei loro popoli se in cambio hanno soldi e agiatezza, anzi spesso sostengono con la loro presenza al potere proprio le politiche dei grandi gruppi occidentali, è uno scambio.

Sul discorso di Graziani circa le colonie inglesi sono d'accordo, lo si è visto anche in Asia, non so se è questione di superiorità, ma direi semplicemente di un'amministrazione più attenta e oculata degli autoctoni.

Link to comment
Share on other sites

Il Sudafrica è un paese fondato da genti di origine olandese, ed è stato organizzato diciamo un po come colonia di popolamento anche se non è il termine corretto, come gli USA il Canada l'Australia etc, In questi tipi di paesi gli emigranti di origine europea hanno portato con se le loro conoscenze e abilita, e ai tempi di allora cio era sufficente a tirare su un paese sviluppato.

Altre paesi invece sono state solo colonie di sfruttamento, e/o mercati per "l'impero" a cui appartenevano, per cui non hanno avuto possibilita di sviluppo.

Edited by Einherjar
Link to comment
Share on other sites

Montgomery sono d'accordo quando dici che le corporations non rinuncerebbero ai proveni, ma qualche cosa in passato è stato fatto. Non ricordo se nike o adidas è stata obbligate(almeno di facciata non so come sia in realtà) dall'opinione pubblica e dai boicottaggi a smetterla di sfruttare i bambini africani per cucire scarpe e pallon, rivendute poi a 200 uro sui nostri mercati. e poi conseguenze sulla nostra economia ce ne sono in ogni caso, perchè i 190 milioni di euro promessi all'africa dall'Italia potrebbero essere usati per il nostro svilupo se fossero i responsabili( le sopracitate corporations) a pagare.

Link to comment
Share on other sites

Gli africani hanno un problema di governance, dovuta alla mancanza di una classe borghese locale.

 

E non è di certo l'attuale situazione un buon rimedio a questo.

 

Sono pessimista, non mi sembra ci siano stati grandi miglioramenti in quarantanni

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...