Jump to content

Tornado va a fuoco, salvi i piloti


enrr
 Share

Recommended Posts

Un Tornado dell'Aeronautica Militare ha preso fuoco durante il decollo dalla base di Ghedi, nel Bresciano, per un volo addestrativo. Il pilota e il navigatore si sono lanciati con il seggiolino eiettabile e sono illesi. I due militari sono il colonnello Aurelio Colagrande, 45enne pilota e comandante del 6° Stormo, e il maggiore Vincenzo Ruggiero, 36 anni.

 

 

PS: Scommetto che era un degli apparecchi appena aggiornati

Link to comment
Share on other sites

Cioè fatemi capire, mentre il tornado correva sulla pista per deccolare ha preso fuoco e i piloti si sono lanciati?

 

Ho capito anche io così, e per non riuscire a fermarsi in tempo:

 

1.Si è completamente perso il sistema idraulico dell'apparecchio vanificando la frenata.

2.Non è stato possibile usare la barriera a fondo pista.

3.Oppure più logicamente, il sistema antincendio (se ve ne è uno) è stato attivato, e senza aspettare l'esito della manovra, hanno chiuso le pompe dei serbatoi e poi: Eject^3

 

E' pur sempre una citesterna ambulante con un incendio a bordo... non è bello.

Link to comment
Share on other sites

Se non vi offendete,riporto la discussione sull'incidente di un altro forum..

C'è qualcuno che ha visto le condizioni del velivolo. italy-mil-aviation

 

Il sistema anti incendio c'è,ma agisce sui motori,dato che da li è più probabile il verificarsi di tale evento.

Il problema è ,come potete leggere,che il fuoco ha avvolto la parte anteriore del velivolo,quindi niente da fare..

 

Per la cronaca l'aereo è il 5011..

Link to comment
Share on other sites

I piloti hanno fatto benissimo a lanciarsi, a prescindere dalla possibilità di fermare l'aereo o meno.

 

Se si sviluppa un incendio di quel tipo in fase di decollo con l'aereo zeppo di carburante, lanciarsi è decisamente la cosa giusta da fare.

 

Il recupero dipenderà dall'entità dei danni, ma è più probabile che l'aereo abbia finito di volare. Di Tornado "fermi" ce ne sono.

 

Al momento, così a occhio e croce senza andare a spulciare matricole ecc..., dovrebbero esserci una sessantina di velivoli in condizioni operative, compresi i biposto, e un buon numero di aerei in naftalina.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...