Jump to content

ali in avanti


dread
 Share

Recommended Posts

Le ali invertite presentano dei vantaggi significativi nel controllo dello stallo, per cui l'aereo presenta particolari caratteristiche di manovrabilità in determinati assetti.

Ovviamente ci sono anche svantaggi, specialmente alle alte velocità.

 

Questa soluzione progettuale al momento non è tenuta in grande considerazione dai progettisti di velivoli ad alte prestazioni, che preferiscono ali a pianta larga, modellate sulle figure dei deltoidi, che offrono prestazioni equilibrate su tutto l'inviluppo di volo e una grande praticità (per i piloni di aggancio, per la riserva di carburante, ecc...)

Link to comment
Share on other sites

Non confondiamo le sigle, se no non ne usciamo più.

 

S-37 Berkut è quello ad ali invertite. La sigla è SU-47.

 

Il SU-37 è il Super Flanker, quindi l'ultimo sviluppo del SU-27.

 

Detto questo, il Berkut è un dimostratore di tecnologia, non è un aereo operativo e nemmeno un prototipo.

 

I russi hanno puntato su un caccia estremamente manovrabile e molto veloce, con l'intento di proporre soluzioni che consentano di rivaleggiare con l' F-22.

 

Il punto è che l'S-37 non è Stealth, e pertanto non offre alcun ragionevole motivo per dover soppiantare i Flanker. Per questa ragione la Russia non è favorevole a utilizzarlo come base di partenza per un nuovo caccia.

 

A fronte dei costi, non offrirebbe vantaggi apprezzabili rispetto a un Flanker o a un Super Flanker.

 

Come ho già detto altrove, il gap tecnologico imposto dagli americani con l'F-22 sta mettendo in crisi i progettisti russi.

Un simile divario non si è mai registrato nella storia dell'aviazione.

O i russi riusciranno a introdurre una tecnologia stealth efficace, o saranno destinati a subire questo divario per decenni.

Link to comment
Share on other sites

ho capito l'importanza del monopolio della tecnologia stealth, ma allora perchè gli americani "superiori" non accennano nemmeno la materia agli alleati "comodi"?

forse gli americani godono nel vedere che il nostro futuro caccia di punta è di molto inferiore al loro.

bisogna vedere ciò che succederà...

Link to comment
Share on other sites

Bhè, innanzitutto la tecnlogia stealth è stata creata dalla Lockheed, mica dal governo USA.

La Lockheed è un'industria, e come tutte le industrie del mondo ci tiene a vendere i suoi prodotti e a non regalare le sue tecnologie.

 

Infatti se uno vuole un F-35 se lo compra, e lo stesso vale anche per l'F-22, a patto di essere nel novero delle nazioni amiche (come UK e Italia).

 

Poi la tecnologia stealth è una tecnologia che investe la sicurezza nazionale americana.

 

Le ultime versioni dei Fulcrum e dei Flanker, armate con i missili AA-11 e AA-12, farebbero a pezzetti gli F-22 e gli F-35 se questi non fossero protetti dalle caratteristiche stealth.

 

Inoltre, l'Europa è sempre stata di manica larga nei confronti dei paesi sgraditi agli americani.

In Europa in qualsiasi nazione può salire al governo un partito di sinistra (vedi Spagna oggi, vedi Germania oggi, vedi Francia e Italia appena ieri) che si mette a svendere la tecnologia stealth alle nazioni nemiche.

 

Agli americani brucia ancora il fatto che durante la guerra di Corea gli inglesi vendettero gentilmente all'URSS le licenze costruttive dei motori a getto Rolls Royce, all'epoca i più avanzati del mondo, che consentirono ai sovietici di mettere in campo il MIG-15 che era superiore agli F-80 / F-84 ed F-86 americani (circostanza che costò la vita a decine di piloti USAF).

Link to comment
Share on other sites

per soldi cosa non si fà........ non la sapevo questa degli inglesi :furioso: !!!!!!!!

 

 

Ah ancora una cosa sulla tecnologia sthealt da chiedervi.

 

Un aereo che ha una tecnologia sthealt come fa a essere colpito dai missili nemici?

Avendo una tecnologia che lo rende invisibile alle onde radar, nessun missile può essere sganciato da un nemico perchè non ritorna indietro nessun segnale radar su cui appunto puntare il bersaglio, giusto?

Link to comment
Share on other sites

E secondo te, perchè lo fanno stealth, se no? :D

 

Un aereo stealth non riflette onde radar, quindi i missili a guida radar sono inutili.

 

E' vero che la stealthness non è mai al 100 %, ma per il sistema di guida di un missile diventa impossibile agganciare un bersaglio che ora riflette poco, ora niente, ora un pochino di più... si perde l'aggancio, insomma.

 

un aereo stealth resta però vulnerabile ai missili a guida IR, e anche se gli stealth più moderni sono concepiti per ridurre al massimo la traccia ir, il calore dei motori non può essere nascosto, nè la differenza di temperatura tra la superficie dell'aereo e l'aria circostante.

 

per questa ragione tutti gli aerei russi presentano un sistema IRST come sensore standard, ed i russi producono versioni a guida IR dei loro missili a lungo raggio, come l'AA-10.

Link to comment
Share on other sites

Diversi sono gli accorgimenti.

 

Innanzitutto occorre intervenire sulla struttura: le superfici dell'aereo devono essere sfaccettate (F-117) o curvate (B-2, F-22) in maniera da riflettere il segnale radar in una direzione diversa da quella di provenienza.

 

Le palette delle turbine del compressore del reattore, devono essere "nascoste", in maniera da non poter essere colpite dalle onde radar (questo particolare costringe a intubarle in condotti a gomito, e pertanto diminuisce l'efficienza: è questa una delle ragioni per cui gli aerei stealth sono meno veloci).

 

L'armamento deve essere trasportato internamente: fuori non va appeso nulla.

 

Infine, i materiali costruttivi e le vernici.

 

Si tratta di materiali che hanno la capacità di "assorbire" le onde radar, chiamati RAM, basati su composti nei quali sono immerse particelle di grafite. Questi materiali anzichè riflettere l'energia radar, la assorbono, trasformandola in calore (ovviamente è un calore infinitesimale, che si disperde immediatamente nell'aria).

Link to comment
Share on other sites

Sapere a grandi linee com'è fatta una cosa o come funziona una certa tecnologia, non significa saperla copiare.

 

Chiunque può vedere uno spaccato di un F-22 e sapere com'è fatto dentro, ma di qui a produrlo....

 

Le vernici RAM sono coperte da segreto: l'esatta composizione, la miscelazione degli "ingredienti", il modo di produrli e di trattarli, sono classificati.

 

Quel po' che si sa è quel po' che è stato rivelato o che è stato studiato nei laboratori di ricerca prima che la cosa diventasse di interesse militare.

 

In USA una buona parte delle innovazioni tecnologiche partono dalle ricerche universitarie (persino la bomba atomica) e sono state acquisite dai militari.

 

Quindi fino a un certo punto si trovano i testi, poi più nulla. E spesso anche i vecchi testi diventano classificati e vengono ritirati dalla circolazione (dopo l' 11 settembre molto materiale pubblico è diventato classificato: chi già ce l'aveva se lo tiene stretto e in silenzio).

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...