Jump to content
Sign in to follow this  
Naifer

Una marina condizionata da un ponte ?

Recommended Posts

Qualcuno può spiegarmi perchè le nostre navi sono ancora condizionate dal ponte di Taranto? La nuova stazione navale è fuori ; perchè non costruiscono vicino alla nuova base un nuovo bacino per i lavori ? Per me è scandaloso vedere una nave nuova e importante come la portaerei Cavour condizionata in larghezza da un ponte . Chissà quanti f 35 , eh 101 o nh 90 in più sarebbero potuti entrare se fosse stata più larga ..... Che ne pensate voi?

Edited by Naifer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti darei ragione ad intuito.

 

Ma non conosco tutte le ragioni tecniche o politiche che tengono la nostra flotta sposata al porto di Taranto, percui non so darti una valutazione oggettiva.

 

Direi che hai ragione, ma ti rivolgo la domanda al contrario: perchè siamo ancora fermi a Taranto nel vecchio porto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

la posizione strategica di taranto è induscitibile ma sinceramente io il vecchio porto lo userei solo per le navi in disarmoe quelle più piccole come corvette o fregate . Per le portaerei o i caccia userei la nuova stazione e un nuovo bacino per i lavori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma la cosa più scandalosa ancora, è che per tutta la durata della Guerra fredda e fino a 3-4 anni fa noi tenevamo praticamente più di metà della nostra flotta in Mar Piccolo con la conseguenza che, in caso di attacco, l'affondamento di una nave in uscita dal canale avrebbe costituito un tappo clamoroso per tutte le altre. Praticamente una "trappola".

Oggi, finalmente, questo problema è stato superato con la costruzione della nuova stazione navale in Mar Grande.

 

Resta l'altro problema dei cicli di manutenzione nell'Arsenale che si trova sempre in Mar Piccolo. Sinceramente non sono mai riuscito a trovare una risposta definitiva e convincente..Forse la più verosimile e anche la più banale è che non ci sono mai stati i soldi per trasferire tutto da un'altra parte e allora si è lasciato così.

Allora dico: bè affidiamo la manutenzione delle portaerei alla Fincantieri così aggiriamo l'ostacolo e lasciamo la manutenzione del resto in Arsenale..ci si sta provando, vedremo...

Tra l'altro sulla gestione dei nostri Arsenali, soprattutto negli ultimi tempi, si potrebbero dire molte cose e anche dolorose...

Indagati tre ammiragli

Manutenzioni fantasma :thumbdown:

Edited by Paladin

Share this post


Link to post
Share on other sites

La stazione nel Mar Grande è stata fatta per questo, e ormai tutte le navi hanno come base questa, dentro, nel Mar Piccolo, ci sono solo i sottomarini.

 

L'unico vincolo tutt'oggi sono i bacini, presenti all'interno, ma questo problema come è già stato detto può essere aggirato in due modi, o affidanto a Fincantieri la manutenzione delle navi (ovviamente con il concorso del personale della MM), oppure costruendo un bacino bello grande nella nuova stazione navale.

 

ps. qualcuno sa che base avranno le classe Doria? tutte a Taranto? o una a Taranto e una a Spezia?

 

Chissà quanti f 35 , eh 101 o nh 90 in più sarebbero potuti entrare se fosse stata più larga .....

 

Forse... ma poi bisogna trovare i soldi per comprarli questi F35, EH101 e NH90 in più.

E non scordiamoci che l'hangar della Cavour è chiuso, se fosse stato aperto, a larghezza massima uguale, sarebbero entrati più velivoli di quanti ce ne entrano ora.

 

Ma di questa cosa non mi preoccuperei più di tanto, perchè se la situazione lo richiederebbe, sono sicuro che sulla Cavour 16 F35 e 8 elicotteri ce li farebbero entrare senza complicare le operazioni di volo, il che è quasi il doppio di quello che può imbarcare la Garibaldi oggi.

Mi sembra un potenziale di tutto rispetto, tenendo conto che la Cavour opererà nel contesto di una squadra navale in cui minimo ci sarà anche una Doria e una o due Bergamini (quindi altri elicotteri e sistemi per la difesa aerea).

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le Maestrale che stazionano a La Spezia quando ne resteranno 4 dovrebbero essere di base a Taranto, stessa sorte dovrebbero subire tutte le unità di 1a linea, Doria incluse che comunque dovrebbero stare in Liguria 1 anno dopo l'accettazione per ultimare i lavori.

 

Per i 39 metri imposti a nave Cavour sembra essere più una mossa politica oltre che pratica visto che all'epoca della progettazione la base in Mar Grande era ben lontana dall'essere ultimata e MMI conoscendo i tempi necessari per le opere pubbliche al sud hanno preferito non rischiare.

Quando e se riusciranno ad ottenere il permesso di sostituire il GG con unità simile, una stovl, o superiore il limite dei 39 metri unito alle dimensioni sempre crescenti potrebbe sparire. Inoltre le capacità di Fincantieri di costruire unità più grosse saranno già acquisite e assimilate con il supervisionamento della Vinkrat larga 58 metri.

 

Dai disegni fatti per la Cavour 12 + 8 sembra essere la più comoda, 16 + 8 non dovrebbe crear problemi, in casi di necessità i numeri potrebbero anche salire un pochino, basta ricordare com'erano stipati gli harrier alle Falkland

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...