Jump to content
Sign in to follow this  
Graziani

bombardiere EUROPEO

Recommended Posts

ma non e il vulcan quello?e se non sbaglio era inglese tutto tutto...

 

 

infatti...

 

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Avro_Vulcan

Edited by Bubu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che il Regno Unito faccia parte dell'Europa o sbaglio? ;)

Anche se il Vulcan era inglese al 100%, è stato proposto da me per dimostrare la fattibilità di un progetto tutto europeo!!! :rolleyes:

Edited by Blue sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma e tutto inglese non tutto europeo..perché con europeo penso sia inteso come piu nazioni che fanno un velivolo(tipo tornado,efa ecc...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' Vero Bubu ciò che dici, ma partire da un'idea eccellente di uno stato europeo, per poi proseguire insieme, non la vedo una cosa malvagia, in fondo anche il Tornado è il nipote del Bac TSR, lo stesso Typhoon deriva dal dimostratore tecnologico EAP (Finanziato Dal Governo Inglese in gran Parte). Quindi forse mi sono spiegato male nel proporre il mio pensiero; comunque spero adesso di averti chiarito la questione :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ja ja :P tutto chiarito(come la luna :rotfl: ,scherzo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' Vero Bubu ciò che dici, ma partire da un'idea eccellente di uno stato europeo, per poi proseguire insieme, non la vedo una cosa malvagia, in fondo anche il Tornado è il nipote del Bac TSR, lo stesso Typhoon deriva dal dimostratore tecnologico EAP (Finanziato Dal Governo Inglese in gran Parte). Quindi forse mi sono spiegato male nel proporre il mio pensiero; comunque spero adesso di averti chiarito la questione :okok:

Sì ma EFA e Tornado sono figli di altri tempi: per fortuna ora è più sentita l'esigenza di coesione tra gli stati europei, e sopratutto si sta sempre di più pensando di uniformare gli armamenti, a partire dagli aerei che sono l'espressione massima della tecnologia militare. L'unica pecca di questo processo di unione militare sono proprio gli UAV/UCAV: ogni industria ne sta sviluppando autonomamente in attesa di future specifiche: si spera che almeno quelle siano comuni, così da permetterci di interpretare il tutto in chiave "libera e produttiva concorrenza industriale".

 

Progetti come il "bombardiere strategico europeo" nascono da esigenze di tipo operativo (e meno male che di operazioni da cui imparare ce ne sono, altrimenti avremmo ancora un'aviazione tipo guerra fredda...) a cui fanno seguito esigenze di tipo diplomatico/politico, e sono sempre queste ultime a pesare maggiormente.

 

Un politico, prima di firmare a favore del finanziamento di un'arma del genere, non valuterà l'utilità sul campo, ma cercherà di capire se sarà utile per dare voce grossa in politica estera e se non intaccherà la sensibilità dell'opinione pubblica. Per fortuna ora, nelle diatribe diplomatiche internazionali, l'Europa ha quasi sempre una voce unica e forte, vedasi autonomia del Kosovo, di conseguenza credo che lo sviluppo di un bombardiere strategico, magari non per forza pilotato e grande come uno Stratofortess o un Bear, possa essere sul serio un ottimo strumento di forza in politica estera, senza contare che l'utilizzo consisterà sicuramente in lunghi pattugliamenti in cerca di target come da voi precedentemente postato!

 

In questo senso, comunque, stanno valutando un sistema d'arma che è un misto tra un UAV e un cruice: è praticamente un cruice missile che può essere lanciato da svariati tipi di piattaforma e permane sull'area interessata fino a che non gli viene assegnato un bersaglio, sul quale provvederà a "schiantarsi" non appena possibile. Appena lo trovo vi posto un link, la mia fonte comunque è A&D.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In

Sì ma EFA e Tornado sono figli di altri tempi: per fortuna ora è più sentita l'esigenza di coesione tra gli stati europei, e sopratutto si sta sempre di più pensando di uniformare gli armamenti, a partire dagli aerei che sono l'espressione massima della tecnologia militare. L'unica pecca di questo processo di unione militare sono proprio gli UAV/UCAV: ogni industria ne sta sviluppando autonomamente in attesa di future specifiche: si spera che almeno quelle siano comuni, così da permetterci di interpretare il tutto in chiave "libera e produttiva concorrenza industriale".

Infatti, per questo mi riferivo ad un velivolo dei tempi d'oro dell'aviazione, proprio per sottolineare le occasioni perdute dall'Europa nel progettare insieme aerei che non avevano nulla da invidiare agli omologhi Americani e Russi!!

In questo senso, comunque, stanno valutando un sistema d'arma che è un misto tra un UAV e un cruice: è praticamente un cruice missile che può essere lanciato da svariati tipi di piattaforma e permane sull'area interessata fino a che non gli viene assegnato un bersaglio, sul quale provvederà a "schiantarsi" non appena possibile. Appena lo trovo vi posto un link, la mia fonte comunque è A&D.

Attendiamo con Pazienza :okok:

Edited by Blue sky

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Senti paperino o come ti chiami guarda che non è che me lo sono sognato.

L'ho letto sulla rivista AERONAUTICA DIFESA di qualche tempo fa e allora ho chiesto solo se secondo voi poteva essere una buona scelta.

ADESSO hai capito o te lo devo riscrivere!

 

 

 

Negli USA si parlava di trasformare il C5 in un aereo da bombardamento a tappeto (120 tonnellate di bombe, non so se mi spiego), e l'aviazione pachistana ha usato per anni una versione modificata del C130: scaricava bombe dal portello posteriore non so con quale sistema.

 

In sè, la proposta di trasformare un Airbus in bombardiere, non ha nulla di insensato o provocatorio. Bisogna solo vedere contro quali bersagli sarà impiegato: contro la contraerea americana (débâcle 11 Settembre a parte), russa o quella che in futuro avrà la Cina, non ce lo spedirei proprio, ma contro certi straccioni col turbante può funzionare. La piattaforma garantisce un buon carico bellico, una autonomia adeguata, e una discreta avionica di missione.

 

Visto che di acquistare B1 (il mio sogno) dagli USA non se ne parla proprio...

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...