Jump to content
Sign in to follow this  
mo-mo

Forze aeree svizzere: nuovi "droni" da ricognizione

Recommended Posts

Il sito del ministero della difesa pubblica oggi la notizia della valutazione finale, nella seconda metà del 2012, di nuovi droni da ricognizione (non armati) per le Forze aeree. Da modelli di nove ditte ne sono stati scelti due, entrambi israeliani. Si tratta dell' "Heron 1" di IAI e dell' "Hermes 900" di Elbit.

La scelta avverrà nel 2014 e l'acquisto presentato nel "Programma d'armamento 2015". Dovranno sostituire gli attuali ADS 95 in servizio da 15 anni. La gestione sarà assicurata dalle Forze aeree ma è previsto, se richiesto, l'affitto alla Guardia di Confine o ai corpi di Polizia cantonali (quelli di confine soprattutto).

 

www.vbs.ch

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli svizzeri sono troppo avanti!!!

 

In Italia non sappiamo ancora in quale mercato collocare i nostri UAV nonostante diverse aziende lavorano già in questo campo... che scandalo...

Edited by gcm981

Share this post


Link to post
Share on other sites

avanti in che senso scusa ?

 

acquistano in israele, anzi da thales che ha l esclusiva per europa , i loro nuovi droni , noi dagli usa con i predator I e II , tra l altro non è vero che i nostri droni non hanno mercato anzi è vero il contrario .

 

abbiamo una tradizionedi lunga data in campo di Uav , anzi 'velivoli a pilotaggio remoto VPR , secondo la dizione utilizzata ufficialmente in Italia

 

fin dagli anni 80 realizziamo e vendiamo derivati da ricognizione (e attacco ??) del mirach 100 , in origine il G-222 sigint doveva trasportare alcuni di essi sotto le ali

 

in tempi più recenti abbiamo venduto il Falco a pakistan , EAU, e altri paesi

 

e il falco può essere portare bombe e missili : la paralisi della trattativa per i 346 negli EAU, è dovuta al fatto che gli usa minacciano ritorsioni nel caso vendessimo agli emirati il kit per armare i falco

 

 

manca nel portafoglio alenia un MALE e un UCAV , ma accordo Italo tedesco è finalizzato proprio a colmare la lacuna

Share this post


Link to post
Share on other sites

La valutazione dei due modelli di droni (non armati) avverrà nei mesi di settembre e ottobre prossimi nella Svizzera centrale e nel Giura. Gli apparecchi, Hermes 900 e Heron 1, saranno basati sull'aeroporto militare di Emmen (LU). Del modello scelto sarà proposto l'acquisto di sei esemplari, per 300/400 milioni di franchi, nel Programma d'armamento 2014.

 

www.vbs.ch

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, mi pare che ci siano dei buchi in questa vicenda, sai decollando da Emmen, la valle che in tedesco si chiama Emmenthaal ..... scusate ma non ho resistito :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, mi pare che ci siano dei buchi in questa vicenda, sai decollando da Emmen, la valle che in tedesco si chiama Emmenthaal ..... scusate ma non ho resistito :asd:

 

Eh sì, buona battuta... :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Debutto negli USA di un'azienda svizzera in espansione ....

 

Swiss UAV Company Expands and Makes U.S. Debut ....

 

A Swiss-owned company that is developing a trio of remotely piloted air systems (RPAS) for civil and military applications made its inaugural appearance at the recent Unmanned Systems conference in Washington, D.C. Unmanned Systems Group, with headquarters in Baar, Switzerland, displayed its Discoverer and Discoverer II fixed-wing air vehicles and a scale model of the planned Atro-X unmanned helicopter featuring tip-jet rotor propulsion.

 

Fonte .... http://www.ainonline.com/aviation-news/ain-defense-perspective/2013-08-23/swiss-uav-company-expands-and-makes-us-debut

 

Il sito .... http://www.unmannedgroup.com/

 

20uwbi9.jpg

 

 

A prototype of Unmanned Systems Group's Discoverer II drone is displayed at the Unmanned Systems 2013 exhibition and symposium in Washington, DC ....

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

www.vbs.ch

 

Avrà la designazione svizzera ADS 15 il futuro drone da ricognizione per l'Esercito svizzero. La scelta è stata comunicata oggi: si tratta dell'apparecchio Hermes 900 HFE della ditta israeliana Elbit. Ha avuto la meglio sul... connazionale Super Heron della IAI. Costo 250 milioni di CHF che saranno probabilmente chiesti alla Camere federali già nell'ambito del Programma d'armamento 2015.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... Sei abbondantemente fuori argomento e fuori tempo (massimo). In ogni caso: il popolo svizzero, in votazione popolare conclusa il 18 maggio scorso, ha bocciato lo stanziamento per l'acquisto di 22 Gripen, versione "E".

Share this post


Link to post
Share on other sites

www.vbs.ch

 

Avrà la designazione svizzera ADS 15 il futuro drone da ricognizione per l'Esercito svizzero. La scelta è stata comunicata oggi: si tratta dell'apparecchio Hermes 900 HFE della ditta israeliana Elbit. Ha avuto la meglio sul... connazionale Super Heron della IAI. Costo 250 milioni di CHF che saranno probabilmente chiesti alla Camere federali già nell'ambito del Programma d'armamento 2015.

 

www.vbs.ch

 

Avrà la designazione svizzera ADS 15 il futuro drone da ricognizione per l'Esercito svizzero. La scelta è stata comunicata oggi: si tratta dell'apparecchio Hermes 900 HFE della ditta israeliana Elbit. Ha avuto la meglio sul... connazionale Super Heron della IAI. Costo 250 milioni di CHF che saranno probabilmente chiesti alla Camere federali già nell'ambito del Programma d'armamento 2015.

 

www.vbs.ch

 

Avrà la designazione svizzera ADS 15 il futuro drone da ricognizione per l'Esercito svizzero. La scelta è stata comunicata oggi: si tratta dell'apparecchio Hermes 900 HFE della ditta israeliana Elbit. Ha avuto la meglio sul... connazionale Super Heron della IAI. Costo 250 milioni di CHF che saranno probabilmente chiesti alla Camere federali già nell'ambito del Programma d'armamento 2015.

 

 

 

www.vbs.ch

 

Ieri il Governo federale ha presentato il "Programma d'armamento 2015" che ha, come punto più importante, l'acquisto di sei droni (modello indicato sopra), di materiale di supporto terrestre per 250 milioni di CHF. Entro l'anno l'esame da parte delle commissioni di sicurezza e delle due camere. Probabile poi, entro la fine di quest'anno, la presentazione di un "PA 15 bis", comprendente primi acquisti previsti dal programma BODLUV 2020, cioè il rinnovo totale dell'armamento della difesa contraerea che, in Svizzera, è parte integrante delle Forze aeree.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Parlamento Svizzero ..... ha votato .....

 

t9wm7r.jpg

 

The Swiss parliament on 7 September voted in favour of an armed forces plan to buy six Elbit Systems Hermes 900 unmanned air vehicles, in a deal valued at $256 million.
Last year, the Hermes 900 was selected by the Swiss armed forces, but the signing of a contract was delayed until the receipt of political approval.
A deal should now be signed within the next few weeks.
Fonte ..... "Swiss parliament approves Hermes 900 deal" ..... https://www.flightglobal.com/news/articles/swiss-parliament-approves-hermes-900-deal-416483/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×