Jump to content

mine antielicotteri


red giacomo
 Share

Recommended Posts

Sono delle grosse mine posizionate a terra un po come si fa con le claymore, ma orientate per poter colpire gli elicotteri.

Hanno due sensori uno acustico che arma la mina raggiunta una certa distanza e uno radar che la fa detonare quando l'elicottero giunge alla distanza ottimale.

Le cariche a seconda del modello variano, alcuni modelli ne portano piu di una. ad'esempio una carica con penetratore autoforgiante e un'altra a frammentazione tipo claymore.

 

Come idea generale non mi sembra buona. se poi a svilupparla sono i bulgari e non usa o russi che normalmente provano un po tutte le tecnologie, mi viene il dubbio che le mine antielicottero siano una causa persa, salvo usi molto di nicchia.

Link to comment
Share on other sites

mah veramente più che mine tipo claymore ,si tratta di sistemi manpad completamente automatizzati, la prima volta che ne ho sentito parlare erano gli israeliani a realizzarle,ma forse parliamo di cose diverse

Edited by cama81
Link to comment
Share on other sites

Ecco la descrizione della mina antielicotteri russa PVM "Bumerang" (ProtivoVertoliotnaya Mina/Противовертолетная мина) dal suo produttore "FKP GkNIPAS".

Link

 

Vorrei anche aggiungere che in Russia le mine antielicotteri non si producano di serie. Forse esiste un paio di esemplari prodotti da "FKP GkNIPAS" per i test e per le mostre delle armi.

 

Sembra che di serie le mine antielicotteri producono seguenti paesi: Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Gran Bretagna e Svizzera.

Edited by Siberia
Link to comment
Share on other sites

Le mine antielicotteri non le avevo ancora viste! Comunque secondo me non sono molto utili... Fare un campo minato con degli affari simili mi sembra solo una costosa perdita di tempo. Al limite potrebbero tornare utili per isolare qualche base particolarmente importante, posizionandole in una vallata che un elicottero potrebbe sfruttare per un inserzione a bassa quota allo scopo di eludere i radar.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

se non ricordo male in nam i viet usavano qualcosa del genere, ora non so se fatto in caso o comprato da qualcuno

 

In Vietnam venivano usati sistemi come la 'fougasse' di antica memoria per coprire le zone di atterraggio, o delle Claymore per lo stesso scopo, non mine antielicottero in senso stretto e come quelle illustrate sopra.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...