Jump to content
Sign in to follow this  
maxweber

Il CERN cerca la "particella di Dio".

Recommended Posts

Il CERN cerca la "particella di Dio", la celebre particella che dopo il Big Bang ha dato origine alla massa di tutto ciò che esiste nell'Universo (e quindi anche alla gravità).

 

Il buon esito dell'esperimento di oggi presso il Large Handron Collider (LHC), l'acceleratore di particelle del CERN di Ginevra, ha stabilito il nuovo record mondiale mettendo in circolo due fasci di protoni con un'energia pari a 3,5 TeV. Si tratta di un livello di energia tre volte superiore a quello mai ottenuto finora. L'obiettivo degli scienziati è di riuscire a realizzare urti capaci di sviluppare un'energia pari a 14 TeV, un livello che dovrebbe avvicinarsi ulteriormente a quelli sperimentati nei primi istanti di vita dell'Universo.

LHC è stato costruito con l'obiettivo dichiarato di dimostrare l'esistenza del Bosone di Higgs, denominato appunto "particella di Dio" perché spiegherebbe come mai le particelle abbiano una massa. Il Bosone di Higgs è l'ultima particella mancante nel modello Standard della fisica subnucleare. Infatti due gruppi di scienziati del Fermilab, l'acceleratore americano situato nello stato di New York, nel 1995 hanno "trovato" l'altra particella mancante, il Top Quark.

 

Secondo gli scienziati, la scoperta del Bosone, la cui esistenza è stata ipotizzata negli anni '60 dal fisico Peter Higgs, sarebbe fondamentale per capire la struttura dell'Universo e spiegare come mai esistono la materia e l'energia oscura, che compongono la gran parte dell'Universo (il 96%).

 

Riporto l'articolo su La Stampa e il video:

 

http://www.lastampa....5368&tipo=VIDEO

 

http://www.youtube.com/watch?v=k8BDHZqJox4

 

 

Dopo l'esperimento di oggi, Guido Tonelli, responsabile di uno degli esperimenti, ha dichiarato: "Siamo solo all'inizio; stiamo entrando in una nuova era della Fisica".

Non vi affascina l'idea? Forza astrofisici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto affascinante l'idea, anzi è stuzzicante sapere di avere le conoscenze per dischiudere una nuova era della fisica, facendo un'esempio commerciale, è come trovarsi davanti al portale di stargate, basta passare dall'altra parte e vedere cosa c'è da scoprire.

Sg1stargatefront.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente un bel passo in avanti per la scienza, anche se siamo ancora lontani da urti capaci di sviluppare un'energia pari ai 14 TeV.

Si sa già quale sarà il prossimo step?

Share this post


Link to post
Share on other sites

prima del prossimo step penso che analizzeranno tutti qui TB di dati che hanno ottenuto con questa provaaltrimenti rischiano di cercare qualcosa che potenzialmente hanno di gia e se dovessero trovare qualcosa avrebbero un'esempio di cosa cercare nella seconda

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inserisco qualche altro servizio apparso sulla stampa di oggi, dopo il riuscitissimo esperimento di ieri al Cern di Ginevra.

 

E' palpabile tra gli scienziati impegnati nel progetto (oltre 1.000) l'entusiasmo di chi sa di essere sulla strada giusta; anche se si è ancora molto lontani dall'aver scoperto la particella "inafferrabile", "invisibile", "giocherellona", come appunto è stata definita "la particella di Dio" o, meglio, Bosone di Higgs.

 

Una cosa però è certa: c'è la consapevolezza di una importante svolta negli studi della Fisica fondamentale. Leggete gli articoli, guardate i video e gli approfondimenti apparsi sui diversi giornali di oggi e ditemi se non è vero:

 

Il fisico torinese Paolo Giubellino, dirigente dell'INAF e coordinatore internazionale dell'esperimento "Alice" dell'acceleratore di particelle LHC di Ginevra, alla domanda: .....Con «Alice» come potrebbe cambiare la fisica?...........Risponde: ......«Potremo indagare la formazione degli elementi pesanti, la generazione della massa, le caratteristiche delle interazioni forti, quelle nucleari, la cui comprensione è ancora lontana dell'essere completa. Sembrano problemi esoterici, ma ci aspettiamo che si apra una finestra tutta nuova sulla materia e sull'Universo».

 

http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/174822/

 

Sul Corriere della Sera di oggi, Giovanni Caprara intitola: "AL CERN DI GINEVRA - NUOVA ERA DELLA FISICA" :

 

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_marzo_30/esperimento-particelle-cern-ginevra_ba3bcf84-3bee-11df-80d0-00144f02aabe.shtml

 

http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Scienze&vxClipId=2524_16f637f6-3414-11df-95ee-00144f02aabe&vxBitrate=300

 

Ancora, Giovanni Caprara qualche giorno fa intitolava: " L’energia oscura esiste e riempie l'Universo" .

........"L'energia oscura provoca l’accelerazione delle galassie. L’operazione Cosmos (Cosmological Evolution Survey) lo prova definitivamente":

 

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_marzo_26/energia-oscura-caprara_ea9e5050-38da-11df-97c8-00144f02aabe.shtml

 

Guido Romeo del Sole 24 Ore intitola il suo articolo: "Al Cern un Big-Bang in miniatura, collisione record": ...."È un Big-Bang in miniatura quello che i fisici del Cern hanno riprodotto nell'Lhc, il più grande acceleratore di particelle mai costruito dall'uomo che corre a 100 metri di profondità sotto il confine franco-svizzero alle porte di Ginevra. I due raggi di protoni ad altissima velocità che giravano da alcune settimane nell'anello di 27 chilometri e mantenuto a – 271°C sono stati fatti finalmente scontrare all'energia record di 7 TeV (trilioni di elettron Volt), in un evento mai osservato prima in nessun laboratorio.".....

 

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2010/03/cern-hlc-esperimento-riuscito.shtml?uuid=2988a356-3c05-11df-ae00-7e616406e75c&DocRulesView=Libero

 

 

Mi sembra che i commenti sopra riportati e l'entusiasmo manifestato giustificano l'enorme sforzo finanziario che ha richiesto tutta l'operazione. La costruzione dell'acceleratore di Ginevra LHC ha richiesto infatti l'impegno di 20 nazioni, 6 miliardi di euro, vent'anni di lavoro, la partecipazione di oltre 1.000 scienziati e ricercatori.

 

Forse ora ci siamo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso aggiungere solo una cosa...

più che giustificate le spese, per dirla in maniera povera, la teoria quantistica non è mai stata "dimostrata" l'LHC serve esattamente a questo.

La teoria quantistica afferma tra le tante cose che vi sono delle particelle di "intermediazione" tra i vari stati in cui la materia può esistere, il bosone è quella fondamentale, il problema è se non si trova??? Bisognerà ripensare a tutta la teoria quantistica...vi assicuro soldi ben spesi! La fisica non può non essere dimostrata sperimentalmente!

Share this post


Link to post
Share on other sites

un link migliore non l'ho trovato.

Sostanzialmente, da pochi giorni sono finite le analisi dati, mostrate in una conferenza on-line di cui ora non riesco a trovare il collegamento, si sono sfruttate collisioni tra atomi (ovviamente completamente ionizzati) di piombo al fine di osservare il cossiddetto plasma di quark e gluoni. In questi esperimenti si è osservata una certa asimmetria tra i due classici getti di particelle che si originano nelle collisioni.

Sì, ma che vuol dire?

La spiegazione proposta è molto semplice: si è originato il suddetto plasma, un nuovo stato della materia ("nuovo" nel senso che non si erano mai osservati prima valori così alti di densità), e uno dei due getti interagendo col densissimo 'mischio' che lo circondava ha perso energia (il cosiddetto "jet quench"). Nell'esperimento ATLAS si è notato subito (tutto da una parte e niente dall'altra), nel CMS questa asimmetria si è notata solo dopo alcuni altri eventi più simmetrici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...