Jump to content
Sign in to follow this  
julian

PRECIPITATO ELICOTTERO DEI VIGLI DEL FUOCO

Recommended Posts

Tre persone recuperate in buone condizioni e un disperso. E' il bilancio dell'incidente a un elicottero dei vigili del fuoco avvenuto a Bracciano che ha coinvolto quattro persone durante una esercitazione. Sul posto, si apprende, sono giunti in soccorso tre elicoteri dell'Ares 118 e tre ambulanze. Al momento risulta disperso solo un vigile del fuoco. Gli altri sono stati portati fuori dall'acqua. Sono in stato di choc ma non hanno ferite gravi.

 

Da sky tg 24

 

Qualcuno sa qualcosa??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riporto anche la notizia data dall'ANSA che è un po' più precisa sullo stato di salute dei tre vigili del fuoco:

 

ROMA - Era composto da quattro pompieri (e non tre come si era appreso in un primo momento) l'equipaggio dell'elicottero dei vigili del fuoco precipitato nel lago di Bracciano, a nord di Roma, poco prima delle 13 di oggi.

 

Tre vigili del fuoco sono stati recuperati salvi, il quarto, invece, é disperso. Dei tre pompieri portati in salvo, due sono feriti in modo più grave, anche se non versano in pericolo di vita. Uno è stato portato con l'elisoccorso al policlinico Gemelli a Roma per un sospetto trauma cranico e l'altro trasportato all' ospedale di Bracciano.

 

Il terzo ha riportato solo lievi contusioni e un forte stato di choc. Nella zona dell'incidente stanno operando alcune imbarcazioni dei soccorritori - vigili del fuoco e carabinieri. L'area è sorvolata costantemente da altri due elicotteri che segnalano alle imbarcazioni tutto ciò che affiora dall'acqua. All'esercitazione partecipavano vari comandi dei vigili del fuoco, tra i quali quelli di Viterbo con una squadra di quattro sommozzatori.

 

Link: http://www.ansa.it/w...1734034252.html

 

 

Speriamo che anche il quarto uomo venga trovato e soccorso al più presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi unisco all'auspicio che anche il quarto Vigile del Fuoco stia bene e venga presto ritrovato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre dall' ansa posto quest' intervento che fa inquadra meglio la situazione:

 

Un elicottero dei vigili del fuoco, impegnato in un volo di addestramento, è precipitato nel Lago di Bracciano. Il velivolo AB412 è precipitato a circa un chilometro dalla riva del lago, tra Trevignano e Anguillara, a nord di Roma, in un punto dove l'acqua è profonda tra i 15 e i 18 metri. Risulta disperso un vigile specialista 'Saf', acronimo di Speleologo-alpino-fluviale. Potrebbe trovarsi incastrato sotto i rottami del velivolo o potrebbe essere stato sbalzato fuori dall'abitacolo a causa dell'impatto, e quindi trovarsi a poca distanza dal luogo dell'incidente. Tre i sopravvissuti.

 

Speriamo in bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ROMA - E' stato individuato il corpo di Gabriele Valente, il tecnico motorista dei vigili del fuoco di 32 anni, morto in seguito all'incidente in cui è rimasto coinvolto un elicottero Ab 412 del nucleo di Ciampino, precipitato mercoledì scorso nel lago di Bracciano durante una fase addestrativa.

 

Il cadavere dell'uomo è incastrato nella carlinga del velivolo, inabissatosi dopo l'impatto con la superficie del lago, ad una profondità di circa 120 metri. Il corpo del vigile del fuoco è stato individuato da un robot filoguidato (Rov) che ha lavorato sul fondo del lago. Ci vorrà ancora tempo, comunque, per riportare in superficie il vigile del fuoco. Prima infatti bisognerà mettere in sicurezza il velivolo e successivamente riportarlo a galla. Operazioni che verranno svolte dai sommozzatori del Corpo, con l'ausilio del robot che ha individuato i resti dell'elicottero. ( da www.ansa.it )

 

.......

Edited by julian

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rattrista la notizia della localizzazione nel lago di Bracciano del corpo del tecnico motorista dei Vigili del Fuoco,Gabriele Valente. Alla famiglia rivolgiamo il nostro più sentito cordoglio.

 

E' di ier l'altro anche la notizia della caduta di un altro elicottero: questa volta un elicottero militare (il Mangusta A 129, di fabbricazione dell' Augusta), precipitato in Piemonte a Crevoladossola (Verbania) il 19 marzo, pare per un guasto al rotore di coda.

 

Per fortuna i due piloti si sono salvati, anche se uno dei due pare sia abbastanza grave. I nostri sinceri auguri che presto possa riprendersi.

 

La notizia è su un' ANSA che allego; allego anche una scheda tecnica del Mangusta A 129:

 

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/piemonte/2010/03/19/visualizza_new.html_1734931834.html

 

http://www.ams.vr.it/PIER/AircWalkAround/A-129_Mangoose/scheda_mangusta.htm

 

 

Mi chiedo e vi chiedo: ma questi elicotteri sono veramente sicuri? Dispongono di sistemi di salvataggio in caso di avaria? E quali sono? C'è la possibilità di lanciarsi col paracadute o col jet?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da che io sappia la possibilità esiste negli elicotteri da combattimento dove si sgancia il rotore e si viene espulsi, ma sugli utility non credo... In qualunque caso quello dell'elicottero meno sicuro dell'aereo, se tralasciamo il fatto che spesso proprio gli elicotteri, seppur con personale altamente addestrato, svolgono le missioni più rischiose, è un luogo comune, come quello del motore che se si ferma l'elicottero va giù, Le statistiche sono più o meno identiche per aerodine ed elicotteri, entrambi classificati aeomobili.

Edited by Tuccio14

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...