Jump to content
Sign in to follow this  
speedyGRUNF

Domandine curiose e banali...

Recommended Posts

Oggi,mentre stavo imboscato in una pausa-sigaretta e sentivo gli aerei in cielo mi sono fatto altre domande,che a prima vista sembrerebbero banali,ma credo che molti altri non conoscano le risposte...

Per rendere meglio l'idea farei un raffronto con la tecnologia applicata alle automobili,e all'uso che ne facciamo...Allora,via con le domandine!

 

1) Nelle nostre auto,l'impianto elettrico è a 12 volt...A quanti volt è quello di un caccia,ammesso che le tensioni siano standard?

 

2) Con l'auto giriamo la chiave e il motore parte...In un caccia è possibile avviare l'aereo da soli,senza l'intervento degli specialisti a terra?

 

3) Air conditioning...Anche le cabine dei caccia ce l'hanno?(Se qualcuno mi dice"No perchè l'aria condizionata sottrae potenza... :sm: )

 

4) Dalla presa dell'accendisigari si può prelevare corrente per svariati usi...Nei caccia esiste una sorta di presa di corrente per far funzionare dei dispositivi?

 

5) Nelle auto ci sono,a volte,dei sedili che nemmeno le poltrone di casa sono così comode...I seggiolini eiettabili dei caccia sono comodi?Si possono fare delle regolazioni?

 

6) "Mettiti qualcosa addosso e andiamo"...In un caccia,anche se fortemente sconsigliato,è possibile pilotare anche senza tuta di volo?

 

7) "Mi fai fare un giro?"...Per rullaggi e/o spostamenti nella base,senza decollare,può pilotare anche un addetto(Autorizzato)o serve sempre e comunque un pilota?

 

8) "RETECENTOCIINQUEEE"...Con l'apparato radio di un caccia,volendo,è possibile ascoltare le normali emittenti commerciali in FM?

 

9) Mi risulta che nei Tornado vi sia un riproduttore di musicassette(L'avevo letto in giro...)che servirebbe per leggere il programma delle missioni...Può funzionare anche per ascoltare le normali musicassette musicali?

 

 

Ammesso che dopo queste domande non venga bannato immediatamente,qualcuno saprebbe darmi qualche risposta?

 

Thanks(Chissà perchè mi viene da ringraziare in Inglese... :okok::okok::okok: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Non si scrive così RETECENTOCINQUE ma così: RADIOCENTOCINQUE! :rotfl:

LOOOL!

Edited by mats88

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) Non si scrive così RETECENTOCINQUE ma così: RADIOCENTOCINQUE! :rotfl:

LOOOL!

...E chi l'ha mai ascoltata!?!? :lollollol::lollollol::lollollol::lollollol::lollollol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio hanno il riscaldamento e bisogna aver la tuta...anke dei scarponi ben imbottiti perché in alta kuota fa freddooooo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti in volo portano la tuta la quale li protegge dall'eventuale freddo (in caso che non basta il riscaldamento ) e poi non hanno l'aria condizionata

:D se hanno caldo possono aprire il tettuccio!!! :D:D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
(in caso che non basta il riscaldamento )

In caso che non funzioni :D

 

 

 

 

se hanno caldo possono aprire il tettuccio!!! biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif

 

 

Intendi questo??:

http://www.zeeb.at/oops/show.php?file=A6_bad_eject1.jpg

 

http://www.zeeb.at/oops/show.php?file=A6_bad_eject2.jpg

 

http://www.zeeb.at/oops/show.php?file=A6_bad_eject3.jpg

 

Ahiiiiii...avete letto??...uhmmmm...john..te ka sai sempre tutto..ke successe exactly? :o

Edited by Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi,mentre stavo imboscato in una pausa-sigaretta e sentivo gli aerei in cielo mi sono fatto altre domande,che a prima vista sembrerebbero banali,ma credo che molti altri non conoscano le risposte...

Per rendere meglio l'idea farei un raffronto con la tecnologia applicata alle automobili,e all'uso che ne facciamo...Allora,via con le domandine!

 

1) Nelle nostre auto,l'impianto elettrico è a 12 volt...A quanti volt è quello di un caccia,ammesso che le tensioni siano standard?

 

2) Con l'auto giriamo la chiave e il motore parte...In un caccia è possibile avviare l'aereo da soli,senza l'intervento degli specialisti a terra?

 

3) Air conditioning...Anche le cabine dei caccia ce l'hanno?(Se qualcuno mi dice"No perchè l'aria condizionata sottrae potenza... :sm: )

 

4) Dalla presa dell'accendisigari si può prelevare corrente per svariati usi...Nei caccia esiste una sorta di presa di corrente per far funzionare dei dispositivi?

 

5) Nelle auto ci sono,a volte,dei sedili che nemmeno le poltrone di casa sono così comode...I seggiolini eiettabili dei caccia sono comodi?Si possono fare delle regolazioni?

 

6) "Mettiti qualcosa addosso e andiamo"...In un caccia,anche se fortemente sconsigliato,è possibile pilotare anche senza tuta di volo?

 

7) "Mi fai fare un giro?"...Per rullaggi e/o spostamenti nella base,senza decollare,può pilotare anche un addetto(Autorizzato)o serve sempre e comunque un pilota?

 

8) "RETECENTOCIINQUEEE"...Con l'apparato radio di un caccia,volendo,è possibile ascoltare le normali emittenti commerciali in FM?

 

9) Mi risulta che nei Tornado vi sia un riproduttore di musicassette(L'avevo letto in giro...)che servirebbe per leggere il programma delle missioni...Può funzionare anche per ascoltare le normali musicassette musicali?

 

 

Ammesso che dopo queste domande non venga bannato immediatamente,qualcuno saprebbe darmi qualche risposta?

 

Thanks(Chissà perchè mi viene da ringraziare in Inglese... :okok:  :okok:  :okok: )

Allora caro Speedy, tanto per iniziare in aereo da caccia niente pause fumo!

 

1) Nelle nostre auto,l'impianto elettrico è a 12 volt...A quanti volt è quello di un caccia,ammesso che le tensioni siano standard?

R. Non sò se ne esistono a 12 V ma posso citarti il solito F-104 che per l'energia elettrica necessaria all'alimentazione di tutta l'avionica e dei servizi (elettrovalvole, pompe elettriche, ecc.) utilizza due generatori, uno a frequenza variabile ed uno a frequenza fissa, di potenza sufficiente a soddisfare le necessità di una abitazione media. Quello a freq. fissa è azionato da un motore idraulico in più vi è un terzo generatore funzionante ad aria che può essere utilizzato in caso di avaria dei due principali che viene azionato tirando la maniglietta a forma di T, zebrata gialla e nera con sù scritto RAT (Ram Air Turbine - Turbina a flusso d'aria). Essa consiste semplicemente in una ventola che si estrae meccanicamente al tiro della levetta, ed investita dal flusso d'aria genra la corrente necessaria almeno al funzionamento degli strumenti essenziali per la condotta del velivolo (ricorda che essi, tipo orizzonte artificiale, utilizzano dei giroscopi azionati elettricamente). Il generatore a frequenza variabile è del tipo trifase e genera la corrente elettrica necessaria per gli impianti di potenza, un pò come avviene per l'energia industriale. Inoltre vi sono due batterie che immagazzinano l'energia per attivare gli strumenti e servizi quando i generatori principali sono fermi. La tensione utilizzata è di circa 38-40 V, se ricordo bene.

Edited by Ro60

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) Non si scrive così RETECENTOCINQUE ma così: RADIOCENTOCINQUE! :rotfl:

LOOOL!

...E chi l'ha mai ascoltata!?!? :lollollol::lollollol::lollollol::lollollol::lollollol:

cosa sentono le mie recchie???

 

allora prova a sintonizzarti su 105 dalle due alle quattro del pome...

 

ehi ma nessuno conosce lo zoo di 105???

 

sto rabbrividendo... :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi,mentre stavo imboscato in una pausa-sigaretta e sentivo gli aerei in cielo mi sono fatto altre domande,che a prima vista sembrerebbero banali,ma credo che molti altri non conoscano le risposte...

Per rendere meglio l'idea farei un raffronto con la tecnologia applicata alle automobili,e all'uso che ne facciamo...Allora,via con le domandine!

 

1) Nelle nostre auto,l'impianto elettrico è a 12 volt...A quanti volt è quello di un caccia,ammesso che le tensioni siano standard?

 

2) Con l'auto giriamo la chiave e il motore parte...In un caccia è possibile avviare l'aereo da soli,senza l'intervento degli specialisti a terra?

 

3) Air conditioning...Anche le cabine dei caccia ce l'hanno?(Se qualcuno mi dice"No perchè l'aria condizionata sottrae potenza... :sm: )

 

4) Dalla presa dell'accendisigari si può prelevare corrente per svariati usi...Nei caccia esiste una sorta di presa di corrente per far funzionare dei dispositivi?

 

5) Nelle auto ci sono,a volte,dei sedili che nemmeno le poltrone di casa sono così comode...I seggiolini eiettabili dei caccia sono comodi?Si possono fare delle regolazioni?

 

6) "Mettiti qualcosa addosso e andiamo"...In un caccia,anche se fortemente sconsigliato,è possibile pilotare anche senza tuta di volo?

 

7) "Mi fai fare un giro?"...Per rullaggi e/o spostamenti nella base,senza decollare,può pilotare anche un addetto(Autorizzato)o serve sempre e comunque un pilota?

 

8) "RETECENTOCIINQUEEE"...Con l'apparato radio di un caccia,volendo,è possibile ascoltare le normali emittenti commerciali in FM?

 

9) Mi risulta che nei Tornado vi sia un riproduttore di musicassette(L'avevo letto in giro...)che servirebbe per leggere il programma delle missioni...Può funzionare anche per ascoltare le normali musicassette musicali?

 

 

Ammesso che dopo queste domande non venga bannato immediatamente,qualcuno saprebbe darmi qualche risposta?

 

Thanks(Chissà perchè mi viene da ringraziare in Inglese... :okok::okok::okok: )

2) Con l'auto giriamo la chiave e il motore parte...In un caccia è possibile avviare l'aereo da soli,senza l'intervento degli specialisti a terra?

 

Si, su alcuni velivoli questo è possibile, sia a terra che in volo. A terra, per effettuare questa operazione è però necessario avere uno dei seguenti sistemi:

 

-Avviamento con motore elettrico e riserva di energia elettrica.

-Avviamento con turbina a gas, detta APU (Auxiliary Power Unit - Unità di potenza ausiliaria), che oltre a generare energia elettrica, fornisce anche la potenza necessaria per far raggiungere al motore il numero di giri necessari per l'ignizione.

-Avviamento ad aria compressa, che richiede il peso di serbatoi di aria compressa che scaricata violentemente nel compressore o in un piccolo motore ad aria compressa, è in grado di effettuare l'avviamento.

-Avviamento con turbina funzionante a cordite, polvere da sparo che bruciando genera il gas necessario a generare la rotazione del motore principale.

 

Scusa la brevità ma questi sistemi saranno trattati in maniera più approfondità nel trattato turbogas.

 

Nel 104 è possibile solo l'autoavviamneto in caso di flame out e ad alta quota. Questo sistema non è comunque affidabile in quanto richiede una quota elevata e parametri di assetto, velocità, rateo di dive molto precisi.

 

A terra non è possibile. Ci dev'essere un compressore d'aria, bello grande, e gli specialisti che staccano la manichetta aria ad ignizione avvenuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oggi,mentre stavo imboscato in una pausa-sigaretta e sentivo gli aerei in cielo mi sono fatto altre domande,che a prima vista sembrerebbero banali,ma credo che molti altri non conoscano le risposte...

Per rendere meglio l'idea farei un raffronto con la tecnologia applicata alle automobili,e all'uso che ne facciamo...Allora,via con le domandine!

 

1) Nelle nostre auto,l'impianto elettrico è a 12 volt...A quanti volt è quello di un caccia,ammesso che le tensioni siano standard?

 

2) Con l'auto giriamo la chiave e il motore parte...In un caccia è possibile avviare l'aereo da soli,senza l'intervento degli specialisti a terra?

 

3) Air conditioning...Anche le cabine dei caccia ce l'hanno?(Se qualcuno mi dice"No perchè l'aria condizionata sottrae potenza... :sm: )

 

4) Dalla presa dell'accendisigari si può prelevare corrente per svariati usi...Nei caccia esiste una sorta di presa di corrente per far funzionare dei dispositivi?

 

5) Nelle auto ci sono,a volte,dei sedili che nemmeno le poltrone di casa sono così comode...I seggiolini eiettabili dei caccia sono comodi?Si possono fare delle regolazioni?

 

6) "Mettiti qualcosa addosso e andiamo"...In un caccia,anche se fortemente sconsigliato,è possibile pilotare anche senza tuta di volo?

 

7) "Mi fai fare un giro?"...Per rullaggi e/o spostamenti nella base,senza decollare,può pilotare anche un addetto(Autorizzato)o serve sempre e comunque un pilota?

 

8) "RETECENTOCIINQUEEE"...Con l'apparato radio di un caccia,volendo,è possibile ascoltare le normali emittenti commerciali in FM?

 

9) Mi risulta che nei Tornado vi sia un riproduttore di musicassette(L'avevo letto in giro...)che servirebbe per leggere il programma delle missioni...Può funzionare anche per ascoltare le normali musicassette musicali?

 

 

Ammesso che dopo queste domande non venga bannato immediatamente,qualcuno saprebbe darmi qualche risposta?

 

Thanks(Chissà perchè mi viene da ringraziare in Inglese... :okok::okok::okok: )

6) "Mettiti qualcosa addosso e andiamo"...In un caccia,anche se fortemente sconsigliato,è possibile pilotare anche senza tuta di volo?

 

Si, è possibile, ma come dici giustamente tu, fortemente sconsigliato. Ehi voi, non fatelo a casa! Allora, ti infili nell'abitacolo mettiamo di un aereo a caso...il 104! Sei in polo, come Tillo quando vola, resti a quote cristiane perchè più vai su più fà freddo ed il condizionamento dell'abitacolo è quello che è...poi quello del 104 era particolarmente efficiente: caldo d'estate e freddo d'inverno! Non puoi tirare manovre decise perchè sennò ti viene la visione grigia e se continui rischi di perdere conoscenza oppure rischi emoraggie da naso, orecchie o...peggio! Comunque il volo procede ma ad un certo punto il motore si arresta, sei troppo basso per una riaccensione ed allora valuti la possibiltà di un lancio: senza casco ne maschera rischi grosso! La velocità per quanto possa essere subsonica sarà intorno ai 700-800 km/ora. Hai già provato sicuramente a tirare fuori la mano, aperta,dal finestrino di un'auto che viaggia a 130 km/h...bene, traine le conseguenze sul tuo viso, la testa senza casco durante l'eiezione...

 

Meglio mettersi la tuta, la combinazione anti G, il SECURMAR ed il casco! Che dici?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle altre ti rispondo io, se non si fà avanti Gianni (DOVE SEII?) appena preso fiato, anche domani...

 

Ok? Ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ehi ma nessuno conosce lo zoo di 105???

 

sto rabbrividendo... :huh:

Siiii..Lo zo di cento ciiiiinquuuee!!!!!Bellissimoooo!!! :okok::okok::okok::okok:

 

X adesso siamo in dueeee!!!! :lollollol::lollollol::lollollol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ehi ma nessuno conosce lo zoo di 105???

 

sto rabbrividendo...  :huh:

Siiii..Lo zo di cento ciiiiinquuuee!!!!!Bellissimoooo!!! :okok::okok::okok::okok:

 

X adesso siamo in dueeee!!!! :lollollol::lollollol::lollollol:

mitico!!!

 

ehi ragazzi invito tutti ad ascoltarlo almeno un giorno, è davvero una svolta,

 

e credo che carlo confermi...

 

aunz!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

CONFERMO CONFERMO!! :okok::okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

come nessuno conosce lo zo di 105 e gli amici di caronte se qualcuno vi telefona dicendo

di essere caronte sono sicuramente loro fanno pisciare dalle risate le reazioni dei malcapitati :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::lollollol::lollollol::lollollol::lollollol::lollollol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
come nessuno conosce lo zo di 105 e gli amici di caronte se qualcuno vi telefona dicendo

di essere caronte sono sicuramente loro fanno pisciare dalle risate le reazioni dei malcapitati :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::lollollol::lollollol::lollollol::lollollol::lollollol:

Si si..l'hai visto kuando dicevan de essere il diavolo e per vedere se c'era sky??Ke beeeellloooooo :okok::okok::okok::okok::okok::rotfl::rotfl::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) Nelle nostre auto,l'impianto elettrico è a 12 volt...A quanti volt è quello di un caccia,ammesso che le tensioni siano standard?

 

2) Con l'auto giriamo la chiave e il motore parte...In un caccia è possibile avviare l'aereo da soli,senza l'intervento degli specialisti a terra?

 

3) Air conditioning...Anche le cabine dei caccia ce l'hanno?(Se qualcuno mi dice"No perchè l'aria condizionata sottrae potenza... :sm: )

 

4) Dalla presa dell'accendisigari si può prelevare corrente per svariati usi...Nei caccia esiste una sorta di presa di corrente per far funzionare dei dispositivi?

 

5) Nelle auto ci sono,a volte,dei sedili che nemmeno le poltrone di casa sono così comode...I seggiolini eiettabili dei caccia sono comodi?Si possono fare delle regolazioni?

 

6) "Mettiti qualcosa addosso e andiamo"...In un caccia,anche se fortemente sconsigliato,è possibile pilotare anche senza tuta di volo?

 

7) "Mi fai fare un giro?"...Per rullaggi e/o spostamenti nella base,senza decollare,può pilotare anche un addetto(Autorizzato)o serve sempre e comunque un pilota?

 

8) "RETECENTOCIINQUEEE"...Con l'apparato radio di un caccia,volendo,è possibile ascoltare le normali emittenti commerciali in FM?

 

9) Mi risulta che nei Tornado vi sia un riproduttore di musicassette(L'avevo letto in giro...)che servirebbe per leggere il programma delle missioni...Può funzionare anche per ascoltare le normali musicassette musicali?

 

 

Ammesso che dopo queste domande non venga bannato immediatamente,qualcuno saprebbe darmi qualche risposta?

 

Thanks(Chissà perchè mi viene da ringraziare in Inglese... :okok::okok::okok: )

1) Ormai le tensioni sono abbastanza standard, nei caccia moderni, e possiamo prendere a riferimento l'F-16.

I sistemi di bordo sono alimentati da generatori di corrente trifasica che forniscono tensione a 110 e 200 Volts, con frequenza di 400 MHz.

Ce ne sono tre: uno da 60 Kw, uno da 10 kw e uno di emergenza da 5 kw.

 

2) Sugli aerei civili c'è sempre la chiave che serve a "inserire" i circuiti elettrici.

Di solito c'è anche sugli aerei militari, ma non sempre. Per avviare l'aereo occorre settare correttamente tutta una serie di interruttori e levette, e quando tutto è a posto, schiacciare il pulsante Engine-Start. Le batterie di un caccia moderno di solito sono in grado di consentire l'avviamento senza APU esterna, ma il generatore esterno è comunque utilizzato per evitare di scaricare le batterie.

 

3) L'abitacolo è pressurizzato e climatizzato. Su quasi tutti i caccia esiste un circuito di raffreddamento che serve anche i sistemi elettronici. Di solito però nell'abitacolo, specialmente se si vola ad alte quote, serve aria calda, che viene spillata dai motori.

 

4) Non c'è una presa "accendisigari" nè equivalenti. Ovviamente dai quadri elettrici, se dovesse servire, qualsiasi tecnico può ricavare una "presa" da utilizzarsi in circostanze particolari.

 

5) I seggiolini eiettabili possono essere regolati, più o meno come un sedile di automobile.

 

6) La tuta di volo non è necessaria per pilotare un aereo. Ovviamente i regolamenti la impongono per gli aerei che possono "tirare" di G.

 

7) I caccia si spostano a terra solo con il pilota a bordo. Se non c'è il pilota, si usano gli appositi carrelli oppure si spinge. Se qualche specialista tecnico si azzarda a "rullare", lo fa a rischio e pericolo suo e di chi lo ha autorizzato.

 

8) Gli apparati radio dei caccia hanno dei range di frequenze abbastanza ampi, che comprendono quelle usate dalle stazioni radio civili in FM, e solitamente è possibile ascoltare un po' di tutto.

 

9) Sui Tornado il "riproduttore di videocassette" non è esattamente quello che si intende per autoradio. Si tratta di un apparato nel quale sono inserite speciali cassette contenenti i dati di missione, prepianificati, che vengono lette dal computer di bordo. E' come se fosse un archivio magnetico del computer, estraibile. NON SUONA.

 

--------

 

Per quanto riguarda le foto, si tratta del famosissimo incidente avvenuto nel 1971 al tenente Keith Gallagher, non ricordo se ne abbiamo già parlato altrove.

In pratica ci fu una rottura del canopy, che determinò il funzionamento di una parte della sequenza di eiezione del navigatore. In pratica il canopy si ruppe, il paracadute fu estratto e risucchiato trascinando con sè il tenente che rimase incastrato nell'abitacolo. Per fortuna non si innescarono i razzi del seggiolino, perchè in quel caso probabilmente l'aereo sarebbe andato perso con l'equipaggio.

Rammento che i seggiolini eiettabili restano uno dei sistemi più delicati e pericolosi a bordo di un velivolo militare. Non avete idea di quanti tecnici siano morti per incidenti ai seggiolini. Nell'ambiente si usa dire che non c'è azionamento accidentale a terra di seggiolino senza che ci sia anche almeno un morto.

 

A Keith andò bene e sopravvisse, sia pure con ferite serie.

 

Di questo incidente, trovate tutto, compreso il filmato, qui:

 

http://www.gallagher.com/ejection_seat/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie gianniiiiii!!!! :okok::okok::okok::okok::adorazione::adorazione::adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E il fenomeno CLUTTER???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai presente quanto cerchi di sintonizzare un televisore e vedi tutto quel casino di puntini fruscii e fischiettii tra un canale e l'altro?

 

Quello è il rumore di fondo, l'insieme di spurie, segnali incoerenti, scariche elettriche ecc... che vengono captati dal sensore TV.

 

Anche il radar riceve tutto questo casino: interferenze, il segnale di ritorno del suolo, lo stesso radome, ecc... e si chiama CLUTTER.

 

Il clutter del terreno è quello più micidiale, che fino a qualche decennio fa impediva ai radar di poter guardare verso il basso.

 

Per eliminarle, il radar utilizza dei filtri, e uno di questi è basato sulla velocità, un altro sulla potenza.

Segnali di potenza inferiori a un certo livello, vengono tagliati.

Segnali troppo lenti vengono tagliati.

 

Così lo schermo appare abbastanza pulito, e mostra solo i segnali reali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah..grazie giannii...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si infatti in volo portano la tuta la quale li protegge dall'eventuale freddo (in caso che non basta il riscaldamento ) e poi non hanno l'aria condizionata

se hanno caldo possono aprire il tettuccio!!!

 

Spero che sia uno scherzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaramente non in volo, mats.

 

 

Di solito quando un aereo è in volo, la temperatura dell'abitacolo è sempre ottimale. Al massimo può far freddo, ma non caldo (anche se durante le missioni impegnative si suda... ma per altre ragioni).

 

Il problema è a terra.

 

I sistemi di condizionamento e climatizzazione negli aerei militari non sono mai stati particolarmente efficienti, specialmente quando si entra in un aereo che per dodici ore è stato sotto il sole cocente.

 

In questi casi, è normalissimo che il pilota rulli sulla pista con il tettuccio aperto, fino al momento in cui è pronto al decollo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...