Jump to content

se bevi non guidi, se guidi non bevi


dindon
 Share

Recommended Posts

  • Replies 63
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Le norme erano già abbastanze severe com'erano, semplicemente in maniera populistica hanno deciso di abbassare il limite visto che fare rispettare quelli che c'erano non dava un ritorno di immagine immediato e, diciamocelo, era anche complicato.

Niente di meglio che una bella scorciatoia per compiacere il popolo ignorante.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Le norme erano già abbastanze severe com'erano, semplicemente in maniera populistica hanno deciso di abbassare il limite visto che fare rispettare quelli che c'erano non dava un ritorno di immagine immediato e, diciamocelo, era anche complicato.

Niente di meglio che una bella scorciatoia per compiacere il popolo ignorante.

 

Guarda che in quasi tutti i Paesi civili, il limite è Z-E-R-O.

Link to comment
Share on other sites

In quasi tutti i paesi europei, che considero civili, il limite è intorno allo 0,50.

Riguardo all'innalzamento delle pene per chi provoca incidenti sono d'accordo.

 

EDIT: Aggiungo

 

Negli Stati Uniti, ad esempio, il limite è di 1 gr. x litro, mentre 0,8 è il limite per Irlanda, Gran Bretagna, Lussenburgo, Canada e Albania. Il limite è invece di 0,6 in Bosnia, Malta e Andorra. L’Italia, come in molti altri Stati europei ha come limite 0,5 gr. per litro, così come lo stesso limite è imposto in Svizzera, Turchia, Bulgaria, Finlandia, Estonia, Danimarca, Austria, Belgio, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Spagna, Slovenia, Portogallo, Olanda, Norvegia, Monaco. Per quanto riguarda l’Austria, il limite si abbassa a 0,1 mg

Limite 0,0 in Lituania, Moldavia, Repubblica Ceca, Russia, Slovacchia, Ungheria, Ucraina e Bielorussia.

 

Mi sembra che siano proprio i paesi più civili ad avere limiti più permissivi ma, al contempo, rispettati.

Edited by Dominus
Link to comment
Share on other sites

Niente di meglio che una bella scorciatoia per compiacere il popolo ignorante.

Magari è come dici tu ma, a mio avviso, occorrono severissimi provvedimenti per contrastare coloro che, ubriachi e drogati, eseguono omicidi.

Io sono lieto che, finalmente, siano stati adottati provvedimenti severi ma capisco anche che a qualcun altro la cosa dispiaccia!

Link to comment
Share on other sites

Scommettiamo che gli incidenti non caleranno con questi provvedimenti?

L'unica cosa da fare era aumentare i controlli, non cambiare leggi che non verranno comunque rispettate.

Chi prima si ubriacava o si drogava alla guida continuerà a farlo, mi dispiace.

Il fatto è che aumentare i controlli costa soldi e tempo, e per un politico è molto meglio un bell'annuncio ad effetto che non porta a nulla.

Link to comment
Share on other sites

Sarei anche d'accordo in linea di massima, ma senza controlli seri, adeguati e capillari è tutto inutile.

 

Quoto Dominus per quanto riguarda i controlli, mentre postavo non ho letto il suo (abbiamo postato quasi insieme)

Edited by Leviathan
Link to comment
Share on other sites

oh dio, se non fossero sotto con l'organico e più della metà costretti a fare lavoro d'ufficio, e magari avessero benzina nelle macchine e pezzi di ricambio, lo farebbero.

 

Purtroppo quasi non possono uscire dalle caserme, magari proporrei di mettere i soldati a fare il controllo dell'etilometro agli automobilisti, sò che già che LaRussa è d'accordo.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
E' bello constatare che sei d'accordo: le forze dell'ordine faranno i controlli!

 

 

Sicuro, e poi i giudici scarcereranno (negli USA se ti beccano sbronzo, e i limiti variano da Stato a Stato, in California e Colorado, i due che conosco meglio, il limite è zero, se bevi non guidi, semplicemente, ti arrestano e poi devi seguire un serio programma di riabilitazione) o la Cassazione annullerà le sentenze come già sta facendo.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Io metterei l'aereonautica a fare i controlli con l'etilometro, sono più esperti con macchinari avanzati.

Ma ci rendiamo conto che è l'ennesima foglia di fico e tutto resterà come prima?

Niente dice che i controlli aumenteranno, semplicemente si parlerà di meno di incidenti dovuti all'alcol, e anche qui le statistiche sono assolutamente fraudolente, e la gente sarà contenta e voterà chi l'ha protetta. Un cambiare tutto per non cambiare niente di gattopardiana memoria.

Link to comment
Share on other sites

Ma ci rendiamo conto che è l'ennesima foglia di fico e tutto resterà come prima?

 

Tutto resterà come prima? ... vedremo!

Certamente le persone ritenute responsabili di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droga subiranno sanzioni più dure.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Tutto resterà come prima? ... vedremo!

Certamente le persone ritenute responsabili di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droga subiranno sanzioni più dure.

 

Se i giudici le avalleranno, questo è il Paese dove una ragazza che viene stuprata coi jeans deve stare zitta e mosca perché i jeans il tuo aggressore non te li può levare, o se non era più vergine a 13 anni deve fare pippa perché era una mignotta (sentenze di Cassazione, anche se con parole diverse da quelle un po' più colorite che uso io).

Link to comment
Share on other sites

La verità è un'altra: la mentalità con cui il personale che deve porre in essere i controlli agisce; io posso fare il confronto tra come si comporta la Polizia qui in Francia (dove mi trovo attualmente) e come si comporta in Italia.

 

In Francia, se viene rilevata un'infrazione (quale che essa sia), viene comminata, senza che si avvii discussione alcuna tra poliziotto e cittadino, la sanzione prevista; in Italia, al contrario, nella medesima situazione, quasi sempre, parte un lungo, estenuante ed a volte animato, contraddittorio tra l'agente ed il cittadino, che spesso finisce a ... tarallucci e vino!!!

Link to comment
Share on other sites

Solo chi causerà incidenti mortali in stato di ebbrezza, e bisogna vedere quando il decreto diventerà atttuativo ecc.

Per adesso sono solo belle parole condite da un' abbondante dose di populismo prelettorale.

 

P.S. Intruder probabilmente i limiti sono cambiati da quando stavi negli USA visto che pare che il solo limite sia 0,8 ad oggi.

Edited by Dominus
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Se è come dici tu devono avere cambiato qualcosa, io, comunque, tutte le volte che torno negli USA (e ci torno tutti gli anni anche per lunghi periodi, visto che ho una casa da quelle parti), mi attengo alla regola di non bere se devo guidare. Tieni presente che c'è anche una pletora di regole aggiuntive: non puoi avere contenitori di alcolici aperti in macchina, non puoi avere alcolici di nessun tipo, chiusi o aperti, se hai dei minori a bordo (varia da Stato a Stato, in qualche caso solo per i bambini, in altre per chiunque sia sotto l'età legale, in quello Stato, per la vendita di alcolici, che da qualche parte è 21 anni da altre 18... e la patente te la danno quasi sempre a 16 se non a 15). Un po' come per i telefoni cellulari, in Colorado non puoi parlare nemmeno con l'auricolare, o vivavoce o ti fermi da qualche parte a rispondere... in California sono un po' più permissivi. Eccetera.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Solo chi causerà incidenti mortali in stato di ebbrezza, e bisogna vedere quando il decreto diventerà atttuativo ecc.

Per adesso sono solo belle parole condite da un' abbondante dose di populismo prelettorale.

 

Ecco benissimo! .... siamo sulla strada giusta! ... mi sembra già tanto ........ dopo anni e anni di inerzia qualcosa si muove!

Link to comment
Share on other sites

Tutto resterà come prima? ... vedremo!

Certamente le persone ritenute responsabili di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droga subiranno sanzioni più dure.

 

 

Ecco benissimo! .... siamo sulla strada giusta! ... mi sembra già tanto ........ dopo anni e anni di inerzia qualcosa si muove!

 

ma che anni e anni di inerzia!!!!

Il codice della strada lo cambiano in continuazione, sanzioni comprese, da qualche anno ti possono persino confiscare la macchina che non è una cosa da poco, non battiamo ciglio su queste cose , e per queste mosse di propaganda grandi esaltazioni?

 

EDIT

Ne facciamo un topic generale sulla sicurezza al volante?

Edited by Leviathan
Link to comment
Share on other sites

La verità è un'altra: la mentalità con cui il personale che deve porre in essere i controlli agisce; io posso fare il confronto tra come si comporta la Polizia qui in Francia (dove mi trovo attualmente) e come si comporta in Italia.

 

In Francia, se viene rilevata un'infrazione (quale che essa sia), viene comminata, senza che si avvii discussione alcuna tra poliziotto e cittadino, la sanzione prevista; in Italia, al contrario, nella medesima situazione, quasi sempre, parte un lungo, estenuante ed a volte animato, contraddittorio tra l'agente ed il cittadino, che spesso finisce a ... tarallucci e vino!!!

Aggiungo che nessun governo potrà mai modificare la mentalità di cui sopra!!!

Link to comment
Share on other sites

Questo norme sono stronzate.....solo i paesi dove l'alcolismo è allarmante come la Croazia o la Moldavia il limite è zero.

 

Sono norme draconiane, totalmente fuori di testa (come lo erano quelle precedenti) e che tenderanno allo zero solo per i risultati ottenuti...

 

 

Signori, le stragi causate dalla guida in stato di ebbrezza riguardano soggetti che non avevano lo 0,51 piuttosto che lo 0,8.....AVEVANO 1,2 o 2,5, etc etc!

Andate a vedere i verbali e la casistica....confermeranno queste mie parole.

Pensate allora che chi si mette alla guida con un tasso alcolemico di 2,5 se ne freghi qualcosa se la norma prevede un limite di zero piuttosto che di 0,5?!

 

STRONZATE....

 

Poi come sempre va a finire che quello che si è fatto un bicchiere di vino con la fidanzata deve andare incontro al processo penale, al pagamento dell'oblazione o della pena pecuniaria sostitutiva, alla refusione delle spese processuali, alle pene accessorie (umilianti) e alla sospensione della patante che poi verrà pure segnalata....

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Se violi la legge devi pagare punto e basta, non esiste che hai bevuto un bicchiere in compagnia o altro. Il problema dell'Italia è che il controllo è talmente casuale, da diventare arbitrario, per non parlare dell'eventuale sanzione; per cui chi viene colto sul fatto edè costretto a pagare si sente come se avesse subito un'ingiustiazia colossale, mentre è solo stata applicata la legge.

Link to comment
Share on other sites

Se violi la legge devi pagare punto e basta, non esiste che hai bevuto un bicchiere in compagnia o altro. Il problema dell'Italia è che il controllo è talmente casuale, da diventare arbitrario, per non parlare dell'eventuale sanzione; per cui chi viene colto sul fatto edè costretto a pagare si sente come se avesse subito un'ingiustiazia colossale, mentre è solo stata applicata la legge.

 

No no, permettimi ma io contesto la costruzione stessa della normativa, non la sua applicazione concreta.

 

Una norma a carattere penale deve essere commisurata alla violazione contestata e la severità della pena prevista deve essere modulata in modo più ampio.

Se la violazione del limite è minima tu non puoi applicare la stessa pena che applichi per violazioni più gravi. Se l'attuale limite (0,5) è violato nella misura di 0,01 tu non puoi applicare la stessa sanzione prevista per lo 0,8.

L'anno scorso hanno compreso che bisognava determinare una maggiore differenziazione fra le varie fasce sanzionatorie, ma invece di alleggerire quelle più basse (introducendo magari una fascia cuscinetto da 0,5 a 0,6 non applicabile in caso di recidiva) hanno appensatito quelle più gravi. Risultato: abbiamo norme draconiane con scarsi effetti deterrenti.

 

E' come se per l'omicio colposo dessero 30 anni di reclusione....no, non funziona così!

Si guardi ad esempio ai limiti di velocità....se si sgarra di 10Km/h non scatta nè la decurtazione dei punti, nè la supermulta, nè la sospensione della patente? Perchè?! Perchè viene riconosciuta la scarsa gravità della violazione....

 

E allora se uno invece di avere 0,5 ha un tasso alcolico di 0,51 secondo voi cambia davvero qualcosa dal punto di vista fisico????? ASSOLUTAMENTE NO!

Però se ai 0,5 l'agente ti saluta e arrivedeci e grazie, se hai 0,51 preparati ad affrontare un vero e proprio clvario giudiziario:

-processo penale per guida in stato di ebbrezza, processo che si conclude il più delle volte con il pagamento (diverse migliaia di euro) dell'oblazione

-iscrizione del reato nel casellario giudiziale (cancellato se entro 5 anni non si commetto altro reato)

-pagamento spese legali (altre migliaia di euro)

-pene accessorie (umilianti: si tratta di una serie di sedute presso istituti stile alcolisti anonimi)

-sospensione da 1 a 3 mesi della patente di guida (altri euro che se ne vanno visto che uno dovrà usare taxi/mezzi pubblici)

-segnalazione sulla patente (che si traduce in condanna a vita ad affrontare l'etilometro ad ogni ora in cui si viene fermati dalla polizia)

 

E TUTTO QUESTO SE UNO HA 0,51 ANZICHE' 0,5.....vergognoso!

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...