Jump to content

Quanti Missili!


Gemini
 Share

Recommended Posts

Su questa pagina: http://www.eurofighter.com/Typhoon/SwingRole/ Ci sono le varie configurazioni dell'EFA, solo che (me ne vergogno) non so praticamente nulla sui tipi di missili che monta.

 

Qualcuno sa dirmi (ormai credo sia sottinteso "Gianni mi dici..." :D ) qualcosa su questi missili?

 

1 ASRAAM

 

2 Storm Shadow

 

3 Alarm (su questo so qualcosa, almeno uno..! B) )

 

4 Brimstone

 

5 Penguin

 

Thanks!

Link to comment
Share on other sites

Eccomi qua...

 

Allora:

 

1) L'ASRAAM è un missile aria-aria a corto raggio, sviluppato dalle industrie ingliesi e americane. Con la sigla AIM-132 avrebbe dovuto fare il paio con l'AIM-120 Amraam, ma come si sa gli americani hanno poi preferito l'AIM-9X. In ogni caso l'ASRAAM è strettamente paragonabile all'AIM-9X quanto a prestazioni.

 

rafasraama.jpg

 

2) Lo STORM SHADOW è un missile da crociera subsonico, destinato a colpire bersagli induriti (centri di comando, fortificazioni, bunker, navi in porto) con guida terminale Imaging Infra Red. Purtroppo si richiede che i dati del bersaglio siano noti in anticipo. Dico questo perchè attualmente il missile non è in grado di ingaggiare unità navali in movimento, e visto che la nostra Aeronautica ha ormai radiato i Kormoran antinave sostituendoli con gli Storm Shadow, mi chiedo con cosa i Tornado potranno attaccare unità navali nemiche in navigazione.

Lo STORM SHADOW ha una gittata di circa 250 km e una velocità subsonica.

 

storm_t.jpg

 

3) L'ALARM è un missile antiradar leggero, sviluppato dagli inglesi.

 

alarmb.jpg

 

4) Il BRIMSTONE è un derivato inglese del missile controcarro HELLFIRE usato dagli Apache. Il BRIMSTONE è concepito per essere lanciato dagli aerei d'attacco, ed è dotato di un radar autonomo a guida millimetrica.

 

brimstone.jpg

 

5) Il PENGUIN è un vecchio missile norvegese antinave, coetaneo all'Harpoon e all'Exocet, che è stato aggiornato nel tempo e che ha avuto la fortuna di essere adottato dall'US Navy con la sigla AGM-119. L'USNavy ne ha sviluppato le versioni aerolanciate. Si caratterizza per una gittata di circa 35 km e una velocità supersonica, con guida terminale IR, che ne fanno un missile molto efficace per attaccare unità navali piccole e maneggevoli (motovedette lanciamissili, corvette veloci ecc...). La sua gittata limitata e la testa di guerra di soli 50 kg ne rendono l'uso sconsigliato contro bersagli navali "importanti".

 

penguin.jpg

Link to comment
Share on other sites

Come equipaggiamento mi sembra un pò mediocre per un caccia come l'EFA, in particolare intendo lo storm shadow e il penguin, gli altri sembano ok.

 

Ci sono altre novità (oltre al meteor) per redere l'EFA una macchina ancora più temibile?

Link to comment
Share on other sites

non conoscevo la descrizione di questi missili, ma leggendola ora mi vien da dire che fanno quanto meno un pò pena per un aereo come L'EF.........

 

soprattutto come ha detto gemini per quei due tipi lì.............. e poi sono tutti modelli precedenti rielaborati, non c'è niente di veramente innovativo........ cambiano solo i nomi ma il resto è quello.............. bah

Link to comment
Share on other sites

Il BRIMSTONE non è in dotazione all'Italia.

 

Il BVRAAM è una specie di AMRAAM con motore Ramjet che assicurerà una gittata a lungo raggio (nell'ordine dei 150 km).

 

Il Penguin è stato omologato per gli F-16 e per gli elicotteri SeaHawk.

 

Le superfici aerodinamiche dell'ASRAAM sono molto avanzate, ed il missile ha le stesse , identiche caratteristiche di manovrabilità dell'AIM-9X.

 

 

L'Eurofighter è appena nato.

Vedrete che nel tempo verrà omologato per l'impiego di tutta la gamma di armi aria-aria e aria-suolo della NATO.

Ricordiamoci che l'F-16, quando è nato, andava armato con soli due Sidewinder...

Link to comment
Share on other sites

Ma sbaglio o l'ASRAAM non ha un sistema di vettorizzazione della spinta?

E nonostante questo componente importante, è agile quanto un AIM-9X??

Inglesi e americani hanno fatto proprio un bel lavoro...

Non ce l'ha?

A me risulta che ce l'ha invece, boh!

Altrimenti non mi spiego come fa con 4 alettoni a manovrare bene.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

ultimemente sto facendo delle ricerche ma trovo vari missili che non so identificare volevo chiedervi di aiutarmi sono una trentina ma per adesso ne metto alcuni

 

 

Nord SS.11 (se non sbaglio è un anticarro ma non so altro)

Martin Pescador

SEA EAGLE

AS12

Exocet

Matra Magic R.550

Firestreak

Red Top

Kormoran

 

ringrazio in anticipo grazie

Link to comment
Share on other sites

ss11_21sep61_rsa_01.jpg

 

Nord (poi Aerospatiale) SS-11.

Missile anticarro della prima generazione, adottato anche dall'esercito USA con la sigla AGM-22.

Entrato in servizio nel 1956, è un missile piccolo, filoguidato manualmente.

E' stato montato su elicotteri, aerei leggeri, veicoli terrestri e persino piccole unità navali.

Usato in Vietnam, ha avuto un grandissimo successo di vendite, anche se le sue prestazioni sono molto scadenti, ed è tuttora usato in vari paesi del terzo mondo.

E' stato, in ogni caso, il primo missile controcarro di grande diffusione.

 

Scheda tecnica:

Length 119 cm (47 in)

Wingspan 50 cm (19.5 in)

Diameter 16.4 cm (6.5 in)

Weight 30 kg (66 lb)

Speed 685 km/h (425 mph)

Range 3000 m (9800 ft)

Propulsion Two-stage (boost/sustain) solid-fuel rocket

Warhead 6.8 kg (15 lb) Type 140AC anti-armour

 

pescador.jpg

 

Il Martin Pescador MP-1000 è un missile antinave aria-superficie argentino (conosciuto anche come Kingfisher) derivato dall'americano Bullpup, radioguidato.

Sviluppato nei primissimi anni 80, non sembra essere mai diventato realmente operativo.

Prodotto dalla CITEFA, questa è la scheda tecnica:

 

Lunghezza: 295 cm

Apertura alare: 73 cm

Diametro: 22 cm

Peso: 140 kg

Velocità: Mach 2.3

Gittata: 8-9 km

Propulsione: 1 razzo a combustibile solido

Testata: 40 kg

 

seaeagle.gif

 

Il Sea Eagle è un moderno missile antinave inglese, prodotto dalla British Aerospace, entrato in servizio nel 1985 sui bombardieri Buccaneer e sui caccia Sea Harrier. E' stato omologato anche per gli elicotteri Sea King, per i Tornado IDS e per i Jaguar.

Il missile è dotato di un sistema di guida inerziale + radar attivo.

L'Inghilterra lo ha ritirato dal servizio operativo, mentre l'India continua ad usarlo sui suoi Sea King e Jaguar.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 414 cm

Apertura alare: 120 cm

Diametro: 40 cm

Peso: 600 kg

Velocità: Mach 0.85

Gittata: 110 km

Propulsione: 1 turbogetto

Testata: 230 kg

 

as12.jpg

 

L'AS-12 è un missile antinave aria-superficie, filoguidato, prodotto dalla Nord (Aerospatiale) e derivato dall' SS-11, entrato in servizio nel 1960.

Questo missile è stato largamente venduto ed è tuttora in servizio.

E stato imbarcato su elicotteri ma anche su aerei ad ala fissa, come gli Alizè, gli Atlantic e i Nimrod. E' utilizzabile anche per colpire bersagli terrestri, ed è stato montato anche su unità navali veloci.

Inglesi e Argentini lo hanno usato nelle Falkland.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 187 cm

Apertura alare: 65 cm

Diametro: 20 cm

Peso: 76 kg

Velocità: 370 km/h

Gittata: 8 km

Propulsione: 1 motore razzo a 2 stadi a combustibile solido

Testata: 28 kg

 

exocet02.jpg

 

L'Aerospatiale EXOCET è un missile antinave la cui prima versione è entrata in servizio nel 1972.

E' stato costruito in molte varianti:

MM.38 prima versione per impiego imbarcato

AM.39 prima versione aria-superficie (1977)

MM.40 seconda versione imbarcata con maggiore gittata (1980)

SM.39 versione per il lancio da sottomarini

 

Si tratta di un missile estremamente diffuso, sia in occidente che in molti altri paesi.

E' diventato famosissimo con l'affondamento del caccia Sheffield ad opera di velivoli Super Etendard argentini, durante la Guerra delle Falkland.

La guida è inerziale + radar attiva.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 520 cm

Apertura alare: 100 cm

Diametro: 34 cm

Peso: 735 kg

Velocità: 1100 km/h

Gittata: 45 km (MM-38) 70-75 km (le altre versioni)

Propulsione: 1 motore razzo a 2 stadi a combustibile solido

Testata: 165 kg

 

miss07-2.jpg

 

Il Matra R.550 Magic è un missile aria-aria, a corto raggio, guida infrarosso, classe Sidewinder. E' stato il missile standard dei Mirage, tuttora largamente usato nel mondo, recentemente aggiornato con la versione Magic-2.

Il Magic è entrato in servizio nel 1975.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 250 cm

Apertura alare: 64 cm

Diametro: 24 cm

Peso: 80 kg

Velocità: Mach 2.3

Gittata: 7 km (13 km il Magic-2)

Propulsione: 1 motore razzo a combustibile solido

Testata: 13 kg

 

firestreak.jpg

 

Il De Havilland / Hawker-Siddeley Firestreak (Blue Jay) è un missile aria-aria usato dalle prime generazioni di caccia intercettori inglesi.

Operativo nel 1958, aveva guida passiva all'infrarosso.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 319 cm

Apertura alare: 75 cm

Diametro: 22 cm

Peso: 135 kg

Velocità: Mach 3

Gittata: 8 km

Propulsione: 1 motore razzo a combustibile solido

Testata: 23 kg

 

redtop.jpg

 

 

L'Hawker Siddeley RED TOP è il missile aria - aria che sostituì il Firestreak, diventando l'arma standard degli intercettori Lightning.

Entrò in servizio nel 1964 ed era a guida infrarossa.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 327 cm

Apertura alare: 91 cm

Diametro: 23 cm

Peso: 150 kg

Velocità: Mach 3.2

Gittata: 27 km

Propulsione: 1 motore razzo a combustibile solido

Testata: 31 kg

 

kormoran.jpg

 

L'Aerospatiale / MBB Kormoran è un missile antinave aria-superficie, che è stato utilizzato principalmente dalla Germania e dall' Italia (su F-104 e Tornado).

Operativo dal 1977, ha guida inerziale + radar attiva.

Da un paio di anni a questa parte è stato ritirato dal servizio.

 

Scheda tecnica:

Lunghezza: 440 cm

Apertura alare: 100 cm

Diametro: 34 cm

Peso: 630 kg

Velocità: Mach 0.9

Gittata: 44 km

Propulsione: 1 motore razzo a due stadi a combustibile solido

Testata: 55 kg

 

 

 

Altro?

Link to comment
Share on other sites

Mmh, tutti missili di fabbricazione russa...

Vediamo un pò se posso aiutarti

 

AA-10 Alamo / R-27

 

R-27TE1.jpg

 

E' il principale missile a medio raggio russo usato suprattutto da Su-27 e Mig-29 entrato in produzione nel 1982.

Può ingaggiare bersagli dai 25m ai 20000m di altezza, con velocità superiori ai 3500km/h e in virata di oltre 8G.

Esistono numerose varianti di questo missile:

R-27R AlamoA : guida radar semiattiva e ha un range di 80km ad alta quota.

R-27T AlamoB : guida infrarossa (IR) con un range di 72km ad alta quota.

R-27RE : la versione migliorata dell' R-27R con un range di 170km.

R-27TE : la versione migliorata dell' R-27T con un range di 120km.

R-27EM : guida radar semiattiva abile a distruggere missili cruise a 3m dall'acqua. Ha un range di 120km.

R-27AE : guida radar attiva e 120km di range.

 

AA-7 Apex / R-23

 

r23r.jpg

 

E' un vecchio missile a medio raggio con una gittata di circa 25-35km.

Esistono due versioni:

R-23R : guida radar semiattiva

R-23T : a ricerca IR

 

AA-8 Aphid / R-60

 

MiG31_AA-8.jpg

 

E' un missile a corto raggio ( 10km ) a ricerca passiva IR. Ha una velocità di Mach 2. E' ritenuto obsoleto e viene ormai rimpiazzato con il più intelligente R-73.

 

AA-11 Archer / R-73

 

1072.jpg

 

E' un missile a corto raggio di nuova generazione nato per sostituire l' R-60.

Guida infrarossa, è dotato di una agilità impressionante: può essere lanciato a 60gradi dall'asse dell'aereo e con l'aereo ad oltre 8G. Inolte può essere collegato ad un sistema di puntamento con il casco molto sofisticato. Ha una velocità di mach 2,5 e può virare ad oltre 12G!! Riesce ad ingaggiare bersagli dai 5m di quota ed ha un raggio di azione di 30km.

 

AA-12 Adder / R-77

 

aa12.jpg

 

E' un missile di nuova generazione russo a medio raggio. Si può paragonare all'AMRAAM americano. E' entrato in produzione limitata nel 1992; questo missile capace di una velocità di Mach 4, può distruggere qualunque tipo di bersaglio, di giorno e di notte, con buone o cattive condizioni attomosferiche ed è resistente agli ECM. Il missile viene guidato da radar dell'aereo nella prima parte del volo, mentre negli ultimi 15km passa ad una guida radar attiva. Ha un range di 90km.

 

AS-17 Krypton / Kh-31

 

kh-31.jpg

 

E' un missile antiradar (classe AGM-88 HARM ) di medio raggio.

Ha un range di 110km, una velocità di 1200 m/s e ha una guida radar passiva.

Può essere caricato da aerei come SU-33 "Flanker D", SU-32FN/SU-34 "Platypus", MIG-29K "Fulcrum D", MIG-31 "Foxhound"e Yak-41 "Freestyle".

 

AS-14 Kedge / kh-29

 

Kh-29.jpg

 

E' un missile aria superficie a corto raggio.

Guida laser semiattiva e ha un range di 10km. La sua velocità massima raggiunge i 600 m/s.

 

SS-N-25 / Kh-35 Uran

 

57.jpg

 

Missile a medio raggio terra-terra.

Range massimo di 130km, ha una guida radar attiva e viaggia a 15m dal livello del mare, mentre nella parte terminale scende a 3-5 m.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

L'AIR-2 GENIE non era un missile, ma un razzo.

Aveva una gittata di 10 km scarsi e velocità di Mach 3 e... una bella testata nucleare da 1,5 kt.

Ha armato non solo l'F-106, ma anche gli intercettori precedenti, in particolare l' F-89 e l'F-101.

air-2as.jpg

 

 

l'AIM-4 Falcon è stato il precursore del Phoenix (dal punto di vista aerodinamico) ed aveva gittata sui 10 km e velocità di Mach 4, con guida IR.

Ha equipaggiato vari caccia, compresi i Phantom, prima che arrivasse il Sidewinder.

AIM4D.JPG

 

 

 

L'AIM-26 Falcon era derivato dall'AIM-4, fu realizzato in due versioni (a guida IR e SARH) ed aveva una gittata sui 10-15 km e velocità di Mach 2, con testata nucleare da 0,25 kt.

us_hm-55_01.jpg

Link to comment
Share on other sites

La più grossa bomba nucleare mai testata è stata la "Tsar-Bomb" sovietica.

 

Ne fu testata nei primi anni sessanta una versione con potenza ridotta, che sprigionò un'energia pari a circa 60 Megaton.

La versione operativa, mai testata, era accreditata di una potenza di 100 MT.

 

A causa del suo peso e delle sue dimensioni, poteva essere trasportata solo da un bombardiere BEAR appositamente modificato.

 

Questa bomba non aveva alcun senso operativo: fu costruita per mera propaganda.

 

Tra quelle operative, le più potenti sono state le americane MK.17 (10 MT) e B-53 (9 MT) , entrambe per bombardieri, mentre per i sovietici c'era la testata da 27 MT disponibile per i missili ICBM SS-18.

Sono state tutte ritirate.

 

Oggi come oggi le testate più potenti sono:

La bomba B-83 americana da 1,2 MT

La testata da 1,2 MT del missile ICBM russo SS-27

Link to comment
Share on other sites

In effetti la coincidenza può apparire strana, ma credo dipenda dal fatto che i russi abbiano voluto mantenere in servizio una testata potente almeno quanto la più potente di quelle presenti nell'arsenale americano.

 

Infatti la B-83 è stata introdotta nel 1984 ed è la bomba strategica standard dell'arsenale USAF (con capacità di penetrare nel terreno e nel cemento e di scoppiare 120 secondi dopo l'impatto, a penetrazione avvenuta) mentre il missile ICBM SS-27 Topol-M è entrato in servizio con le forze strategiche russe alla fine del 1997, quindi ben 13 anni dopo.

 

A proposito, la sapete questa barzelletta?

Andava in voga ai tempi della guerra fredda...

 

Il figlio di un generale americano chiede al papà:

 

"Papà, sto facendo un tema sulla guerra fredda e volevo chiederti, secondo te quante bombe atomiche servono per distruggere gli Stati Uniti?"

 

Il papà ci pensa su un attimo e risponde:

 

"Mah... credo ce ne vorrebbero 500, forse mille..."

 

Il figlio: "OK, e per distruggere l'Unione Sovietica?"

 

Il papà: "Ne servono 862..."

 

:D

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...