Jump to content

Fred

Membri
  • Content Count

    42
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Fred

  1. Evidentemente ci sono diverse scuole di pensiero... E' questo il bello, la "scuola di pensiero" infatti dovrebbe essere una sola in quanto tutte le considerazioni fatte da Dominus si ricavano da "Inganno Globale", documento redatto da Mazucco che dovrebbe combaciare in tutti i suoi aspetti, ma che in più parti si auto-contesta. E' la stessa cosa che accade su LC quando si parla dello sbarco sulla Luna; perchè rodersi tanto l'anima nel cercare fili o riflettori nelle fotografie quando loro stessi "abbracciano" la teoria della Terra cava e quindi basterebbe dire che la Luna non esiste e
  2. Che ci siano contraddizioni è fuor di dubbio, basti pensare al fatto che si può prendere la patente a 16 anni, ma fino a 21 niente alcolici; oppure che almeno una 40ina di milioni di persone in US non godono di assistenza sanitaria e pregano quotidianamente di non rompersi una gamba perchè non avrebbero i soldi per farsi curare... Ci sono anche altri esempi, in politica per esempio puoi scordarti di candidarti a una qualunque carica se non sei sposato, se sei divorziato poi, puoi fare anche a meno di pensarci... Ci sono varie contraddizioni... Sulla discussione di cui parli non ho
  3. Mmm, no, perchè gli studenti non sono addestrati all'uso delle armi e quello che è successo non era un film in cui l'eroe arriva e salva la situazione; in quella caso una persona che non ha addestramento e che ha un arma in mano può fare ancora più danni... Per quanto riguarda quello che è strattamente successo in Virginia, mi sono già espresso qualche post sopra, ma voglio aggiungere che sono d'accordo sia con coloro che parlano di problema sociale, sia con coloro (come avevo già specificato) che dicono che in US c'è un "sovrafollamento" di armi. Anche se sembra una frase ad effetto è un
  4. Fai conto che nella Costituzione Americana il secondo Emendamento sancisce il diritto della popolazione di detenere armi per autodifesa, quindi capisci che tutto quello che ne consegue, ossia dal vendere all'ottenere un arma risulta piuttosto facile; conta poi che la NRA (Nation Rifle Association) è una delle lobby più potenti negli States e questo può farti capire che ottenere il porto d'armi risulta piutosto facile. Devi poi tenere conto anche della mentalità che hanno negli USA sulla difesa personale che quindi li spinge a difendersi comprando armi; fai conto che anche in Italia tutto s
  5. Allora, in pratica Mazzucco contro-repilcava ad alcune e sottolineo solo alcune di quelle che il 7 marzo Gianni fece al suo "Ingano Globale". -La prima riguardava "il foro di entrata" del Pentagono, ovvero l'annosa (?) questione sul fatto che la parete daneggiata del Pentagono non era compatibile con lo schianto di un aereo. -Un altra era sui testimoni del Pentagono, Mazzucco sostiene che diversamente da quanto detto da Gianni lui non trovò solamente una sola persona che sosteneva la tesi del missile, e mostra una sfilza di testimonianza che però (e questa è una parte piuttosto comica
  6. Avete visto ieri sera Matrix? C'erano alcune "contro-risposte" di Mazzucco alla puntata andata in onda il 7 marzo dove fu esposto il debunking di Gianni al film "Inganno Globale".
  7. In effetti potrebbe essere, ad esempio mi interessavano delle caratteristiche del 747 e sono andato su wikipedia per vedere cosa c'era, nella "parte" italiana si parlava di kg/s mentre in quella "inglese" riportavano una unità di misura della forza, il lbf.
  8. Notavo una cosa, nel sito, nelle schede dei caccia (F-14, F-15) nella sezione dati tecnici viene riportata la spinta in kg/s anzichè kg. Lo dico perchè mi pareva di ricordare che la spinta fosse il prodotto della pressione dei gas di scarico per l'area dello scarico stesso. N/mm^2 * mm^2 = N
  9. C'e' un po' di confusione qui. Le velocita' ovviamente si sommano, ma cio' non significa assolutamente che alla velocita dell'aereo si deve aggiungere quella MASSIMA del missile. Meglio fare un esempio: l'aereo va a mach 1.5, la velocita' massima del missile e' di mach 3. Lanciamo il missile. Nel momento del distacco la velocita' del missile e uguale a quella dell'aereo. Poi comincia ad aumentare - dopo qualche istante sara mach 1.6, poi mach 1.7 ecc. finche non raggiunge il suo limite massimo mach 3. MA in nessun momento la sua velocita' sara superiore a mach 3, e il calcolo 3+1.5=4.5 qui no
  10. Quello che dite tu e Ant e giusto, però permettetemi, ma per un lasso di tempo, che se volete può essere infinitesimo, dopo che il missile lascia l'aereo e accende il motore, le velocità, tra missile e aereo, si sommano .
  11. Si è la stessa cosa, anche se più leggo più credo che a questo punto Aldus intendesse dire qualcos'altro forse non proprio in relazione alle velocità relative ed è questo che ha messo un pò di confusione in Takumi_Fujiwara.
  12. Adesso ho capito cosa intendevi per portata. Altra cosa, non ne so molto in questione, ma non puoi paragonare in termini di range un missile aria-aria ad un missile terra-aria, sebbene siano sempre missili, sono progettati per compiti diversi. Ti sei risposta/o (scusa ma non distinguo se il nome sia femminile o maschile) sul lancio della bomba dall'aereo; l'ordigno in questo caso seguirà una traiettoria parabolica poichè al momento dello sgancio possiede la stessa velocità dell'aereo sganciatore, che nel momento in cui cade la porterà inevitabilmente ad avanzare. se fosse lanc
  13. Non ho ben capito cosa c'entri il termine portata. O intendi portanza? EDIT : @ Unholy, pensa che prima di correggerlo parlavo di missile legato all'aereo , la tua precisazione è giusta e dovuta, anche può dare un immagine esplicativa che è più facilmente comprensibile.
  14. Scusa ma perchè il missile appena sganciato (e quindi che non ha ancora acceso il motore) dovrebbe schizzar via? In quel momento aereo e missile (che ora non sono più legati tra loro) hanno la stessa velocità e quindi procedono "appaiati". Solo successivamente il missile accende il motore e lascia al "palo" l'aereo che è molto più lento di lui.
  15. Perfetto, meglio di così non potevi metterla; voglio ricordare poi che il ragionamento di Gianni era puramente teorico, tanto per far capire la situazione; se incominciave a parlare di resistenza dell'aria, oltre a complicare la spiegazione ne avremmo perso il significato di fondo. Un altra cosa, bisogna stare attenti quando si parla in questo caso delle varie velocità; nell'esempio del missile agganciato all'aereo bisogna ricordare che il missile ha velocità zero rispetto all'aereo che lo traina, ma una velocità diversa da zero (che corrisponde alla velocità dell'aereo) rispetto al terren
  16. Un giorno qualcuno ha detto: lo stato non può anteporre l'interesse di pochi individui agli interessi di tutti gli altri cittadini. quello che è successo qualche giorno fa è proprio questo. Mastrogiacomo è stato fortunato, se non fosse stato un giornalista italiano a quest'ora forse non sarebbe a casa... ma probabilmente in un qualche tugurio insieme al suo traduttore. Mi domando cosa potranno chiedere la prossima volta, perchè badate bene, sono furbi, sono maledettamente furbi; non fanno richieste del tipo: "ritirate le truppe" poichè sanno che sarebbeto troppo anche per un governo come i
  17. Mmm dubito purtroppo... cominceranno a dire: "Ci hanno messo tutti questi anni, gli avranno fatto il lavaggio del cervello e detto quello che lui doveva dire" oppure: "L'hanno torturato e lui ha confessato"... Magari vedono una sua foto adesso e quella delle sua cattura e diranno: "Ma non è lui, non ha la stessa maglietta..." e altre amenità.
  18. Veramente molto bello, quando dopo l'espolsione c'erano macerie d'appertutto e i famigliari ricevevano le telefonate mi sono commosso... Quando ho visto il carabiniere Costa che portava il bimbo alla moglie di Carboni sono stato contento che non fosse morto anche lui (sebbene si tratti di finzione cinematografica e non sia mai esistito) Ci sono rimasto male anche quando la ragazza che piaceva a Costa, una marine americana, è morta nell'attentato.
  19. Concordo con gli altri, non ci perdere la ragione a capire le scelte del documentario. Tra l'altro come si chiamava? Top Ten, Top Five? In quel programma mettono a confronto di tutto, dai veicoli da sbarco ai mezzi di trasporto ecc... Il bello è che le spiegazioni che danno sul fatto che un mezzo sia superiore ad un altro, praticamente non tiene conto del fatto che tra un mezzo e l'altro ci siano magari 50 anni di innovazione tecnologica.
  20. Sapevo che l'Italia era al di fuori della protezione dello "scudo", ma so anche che insieme a Germania e USA stano approntando un sistema antimissile chiamato MEADS che sarà attivato nel 2012. http://www.army-technology.com/projects/meads/
  21. Sembra bello, apprezzo molto anche il fatto che si dia molta visibilità agli aiuti alla popolazione che i nostri CC e soldati diedero prima della tragedia.
  22. Bella quella puntata, si intitola: Buon Natale Harmon, in pratica è un episodio in "costume" dove tutti i normali personaggi di Jag interpretano un altro personaggio durante la guerra in Vietnam; ad esmpio Harm impersona il padre, Mac interpretava Janny Lake, nota cantante dell'epoca e così via. La trama della puntata è questa: Come ogni vigilia di Natale, Harm si reca sul monumento dei caduti per commemorare il padre abbattuto sui cieli del Vietnam durante la vigilia del 1969; durante la visita incontra Jenny Lake, ex cantante, che gli racconta una storia avvenuta 30 anni prima quand
  23. SM79 ha risposto in maiera perfetta, non avrei potuto spiegartelo meglio. Per completare: la puntata in questione si intitola Angels 30, settimo episodio della quarta stagione. C'è tra l'altro una puntata, della 10 stagione, in cui Harm (in questo caso pilotava un F-18, data la radiazione dei Tomcat) effettua una manovra simile per impedire che un piccolo Cessna si abbatta su di una piattaforma petrolifera in Iraq... Puntata intitolata Allarme nel Golfo, 10x15. P.s. Sul fatto dell'impossibilità ti do ragione, anche se quando mostrarono la puntata in cui Harm imitò la cosiddetta Par
  24. No, ha patteggiato la pena, ma non è finito nel braccio della morte. Tra l'altro l'interrogatorio lo fece DiNozzo e fu lui a incastrare Lindsday e a farlo confessare.
  25. No, non era lui, ne tantomeno il comandante Linsday, suo assassino. Si vociferava che il vero padre saltasse fuori durante la 10 stagione, ma così non è stato. Magari ci penseranno in NCIS a ritirare fuori il caso.
×
×
  • Create New...