Vai al contenuto

Fred

Membri
  • Numero messaggi

    42
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

0

Che riguarda Fred

  • Rango
    Recluta
  1. Evidentemente ci sono diverse scuole di pensiero... E' questo il bello, la "scuola di pensiero" infatti dovrebbe essere una sola in quanto tutte le considerazioni fatte da Dominus si ricavano da "Inganno Globale", documento redatto da Mazucco che dovrebbe combaciare in tutti i suoi aspetti, ma che in più parti si auto-contesta. E' la stessa cosa che accade su LC quando si parla dello sbarco sulla Luna; perchè rodersi tanto l'anima nel cercare fili o riflettori nelle fotografie quando loro stessi "abbracciano" la teoria della Terra cava e quindi basterebbe dire che la Luna non esiste e quindi neanche lo sbarco? Mistero...
  2. Fred

    Virginia Tech

    Che ci siano contraddizioni è fuor di dubbio, basti pensare al fatto che si può prendere la patente a 16 anni, ma fino a 21 niente alcolici; oppure che almeno una 40ina di milioni di persone in US non godono di assistenza sanitaria e pregano quotidianamente di non rompersi una gamba perchè non avrebbero i soldi per farsi curare... Ci sono anche altri esempi, in politica per esempio puoi scordarti di candidarti a una qualunque carica se non sei sposato, se sei divorziato poi, puoi fare anche a meno di pensarci... Ci sono varie contraddizioni... Sulla discussione di cui parli non ho troato niente, ho cercato "class action" e "diritti dei cittadini" nella ricerca ma non ho trovato nulla...
  3. Fred

    Virginia Tech

    Mmm, no, perchè gli studenti non sono addestrati all'uso delle armi e quello che è successo non era un film in cui l'eroe arriva e salva la situazione; in quella caso una persona che non ha addestramento e che ha un arma in mano può fare ancora più danni... Per quanto riguarda quello che è strattamente successo in Virginia, mi sono già espresso qualche post sopra, ma voglio aggiungere che sono d'accordo sia con coloro che parlano di problema sociale, sia con coloro (come avevo già specificato) che dicono che in US c'è un "sovrafollamento" di armi. Anche se sembra una frase ad effetto è una combinazione esplosiva...
  4. Fred

    Virginia Tech

    Fai conto che nella Costituzione Americana il secondo Emendamento sancisce il diritto della popolazione di detenere armi per autodifesa, quindi capisci che tutto quello che ne consegue, ossia dal vendere all'ottenere un arma risulta piuttosto facile; conta poi che la NRA (Nation Rifle Association) è una delle lobby più potenti negli States e questo può farti capire che ottenere il porto d'armi risulta piutosto facile. Devi poi tenere conto anche della mentalità che hanno negli USA sulla difesa personale che quindi li spinge a difendersi comprando armi; fai conto che anche in Italia tutto sommato non è poi tanto difficile ottenere il porto d'armi, esistono numerosi esempi di gente che detiene (in modo perfettamente legale) dei veri e propri arsenali in casa, quello di diverso è appunto la mentalità degli States che genera una stragrande domanda (e quindi offerta) che ti permette di trovare un'armeria praticamente ad ogni angolo.
  5. Allora, in pratica Mazzucco contro-repilcava ad alcune e sottolineo solo alcune di quelle che il 7 marzo Gianni fece al suo "Ingano Globale". -La prima riguardava "il foro di entrata" del Pentagono, ovvero l'annosa (?) questione sul fatto che la parete daneggiata del Pentagono non era compatibile con lo schianto di un aereo. -Un altra era sui testimoni del Pentagono, Mazzucco sostiene che diversamente da quanto detto da Gianni lui non trovò solamente una sola persona che sosteneva la tesi del missile, e mostra una sfilza di testimonianza che però (e questa è una parte piuttosto comica) dove i testimoni non dicono di aver visto un missile ma dicono era veloce, sembrava e non era un missile... -Un altra è quella del probabile Jet militare avvistato nei pressi del Pentagono dopo lo schianto... Mazzucco si difende portando una serie di testimonianze di gente che parla di un aereo commerciale di medie dimensioni (e che quindi non può essere un aereo trasporto passeggeri) e lui per dare ragione alla sua tesi gioca molto sulla parola medio dicendo che quando si vede un aereo commerciale da vicino non lo si può giudicare medio... -Espolsioni al WTC: Mazzucco mostra alcuni video e testimonianza di esplosioni che dovrebbero spiegare la demolizione controllata, cercando di smentire Gianni... senza magari ragionare sul fatto che le esplosioni sentite non appartengono ad esplosivi ma solo ad esplosioni di bombole. -Acciaio fuso: questa è una delle migliori, Mazzucco sostiene che ci sono molte prove che si svilupparono temperature che fusero l'acciaio e per questo mostra "il meteorite", un ammasso di ferro e cemento che però non è fuso (si notano ancora le tebature piegate e i costrutti di ferro) ma solo pressati tra di loro a formare un groviglio che a prima vista potrebbe sembrare "fuso". -C'è poi lo schianto in Pensilvania, e il mancato ritrovamento dei rottami d'aereo. -Ci sono poi le testimonianza dei diretti sopravvissuti tipo Rodriguez, uno degli inservienti del WTC che dopo la tragedia si è trasformato in uno show man che gira l'America spiegando la sua versione dei fatti... -Un altra testimoniaza riguarda uno dei soccorritori che a causa delle polveri inalate si è ammalato di cancro ai polmoni; testimonianza che forse serve per mantenere l'aspetto tragico, ma che non porta nulla alla discussione. Ce ne sono poi altre che ora sinceramente non ricordo, ma sono sempre sullo stesso tenore delle altre...
  6. Avete visto ieri sera Matrix? C'erano alcune "contro-risposte" di Mazzucco alla puntata andata in onda il 7 marzo dove fu esposto il debunking di Gianni al film "Inganno Globale".
  7. Fred

    Nuova versione del sito!

    In effetti potrebbe essere, ad esempio mi interessavano delle caratteristiche del 747 e sono andato su wikipedia per vedere cosa c'era, nella "parte" italiana si parlava di kg/s mentre in quella "inglese" riportavano una unità di misura della forza, il lbf.
  8. Fred

    Nuova versione del sito!

    Notavo una cosa, nel sito, nelle schede dei caccia (F-14, F-15) nella sezione dati tecnici viene riportata la spinta in kg/s anzichè kg. Lo dico perchè mi pareva di ricordare che la spinta fosse il prodotto della pressione dei gas di scarico per l'area dello scarico stesso. N/mm^2 * mm^2 = N
  9. Fred

    Velocità dei missili

    C'e' un po' di confusione qui. Le velocita' ovviamente si sommano, ma cio' non significa assolutamente che alla velocita dell'aereo si deve aggiungere quella MASSIMA del missile. Meglio fare un esempio: l'aereo va a mach 1.5, la velocita' massima del missile e' di mach 3. Lanciamo il missile. Nel momento del distacco la velocita' del missile e uguale a quella dell'aereo. Poi comincia ad aumentare - dopo qualche istante sara mach 1.6, poi mach 1.7 ecc. finche non raggiunge il suo limite massimo mach 3. MA in nessun momento la sua velocita' sara superiore a mach 3, e il calcolo 3+1.5=4.5 qui non ha senso. Se lo stesso missile partisse da fermo, allora al lancio avrebbe velocita' 0, poi mach 0.1, mach 0.2 ecc fino a raggiungere gli stessi mach 3. Posso anche ammettere che le velocità finale non sarà data dalla somma delle due (e infatti il discorso iniziale era orientato più che altro sui moti relativi e quindi si ragionava in teoria) però che la velocità finale non sia mai superiore a quella massima del missile non riesco a farla totalmente mia, sebbene sia vero che la resistenza data dall'aria aumenti col quadrato della velocità.
  10. Fred

    Velocità dei missili

    Quello che dite tu e Ant e giusto, però permettetemi, ma per un lasso di tempo, che se volete può essere infinitesimo, dopo che il missile lascia l'aereo e accende il motore, le velocità, tra missile e aereo, si sommano .
  11. Fred

    Velocità dei missili

    Si è la stessa cosa, anche se più leggo più credo che a questo punto Aldus intendesse dire qualcos'altro forse non proprio in relazione alle velocità relative ed è questo che ha messo un pò di confusione in Takumi_Fujiwara.
  12. Fred

    Velocità dei missili

    Adesso ho capito cosa intendevi per portata. Altra cosa, non ne so molto in questione, ma non puoi paragonare in termini di range un missile aria-aria ad un missile terra-aria, sebbene siano sempre missili, sono progettati per compiti diversi. Ti sei risposta/o (scusa ma non distinguo se il nome sia femminile o maschile) sul lancio della bomba dall'aereo; l'ordigno in questo caso seguirà una traiettoria parabolica poichè al momento dello sgancio possiede la stessa velocità dell'aereo sganciatore, che nel momento in cui cade la porterà inevitabilmente ad avanzare. se fosse lanciato in orizzontale e se un aereo alla stessa quota della rampa lanciasse a sua volta un missile in velocità in orizzontale il missile lanciato dall'aereo andrebbe realmente piu' lontano? Si, perchè rispetto ad un osservatore solidale al terreno, il missile lanciato dall'aereo avrò una velocità che è somma di quella dell'aereo più quella che può esprimere il missile. D'altra parte la formula della velocità è questa: V = m/s da ciò posso scrivere questa: m = V * s, il che significa che a parità di tempo, se vado più veloce faccio più strada. EDIT: Scusa Unholy se sembra che abbia detto le tue stesse cosa, ma sono lento nello scrivere e ho visto solo ora che avevi già risp.
  13. Fred

    Velocità dei missili

    Non ho ben capito cosa c'entri il termine portata. O intendi portanza? EDIT : @ Unholy, pensa che prima di correggerlo parlavo di missile legato all'aereo , la tua precisazione è giusta e dovuta, anche può dare un immagine esplicativa che è più facilmente comprensibile.
  14. Fred

    Velocità dei missili

    Scusa ma perchè il missile appena sganciato (e quindi che non ha ancora acceso il motore) dovrebbe schizzar via? In quel momento aereo e missile (che ora non sono più legati tra loro) hanno la stessa velocità e quindi procedono "appaiati". Solo successivamente il missile accende il motore e lascia al "palo" l'aereo che è molto più lento di lui.
  15. Fred

    Velocità dei missili

    Perfetto, meglio di così non potevi metterla; voglio ricordare poi che il ragionamento di Gianni era puramente teorico, tanto per far capire la situazione; se incominciave a parlare di resistenza dell'aria, oltre a complicare la spiegazione ne avremmo perso il significato di fondo. Un altra cosa, bisogna stare attenti quando si parla in questo caso delle varie velocità; nell'esempio del missile agganciato all'aereo bisogna ricordare che il missile ha velocità zero rispetto all'aereo che lo traina, ma una velocità diversa da zero (che corrisponde alla velocità dell'aereo) rispetto al terreno. Una volta lanciato, il missile guadagnerà rapidamente la sua massima velocità, che rispetto ad un osservatore sull'aereo sarà la velocità del missile meno la velocità dell'aereo, mentre rispetto ad un osservatore al terreno sarà la velocità massima del missile. Dipende tutto da sistema di riferimento. Che poi questa situazione sia solo teorica poichè non si contano la resistenza dovuta all'attrito con l'aria siamo d'accordo.
×