Jump to content

alex2000

Membri
  • Posts

    55
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by alex2000

  1. Personalmente penso che l'unica regola d'ingaggio seria sia: "Trova il nemico e spediscilo al Creatore" ...e se dovessero esserci "danni collaterali" (definizione ipocrita per dire morti civili) pazienza, ci sono stati in tutte le guerre passate e continueranno ad esserci anche in quelle future. Alex da Livorno
  2. I nostri Soldati muoiono per far diventare l'Afghanistan un luogo migliore e civile e poi qualche cosiddetto "benpensante" nostrano s'indigna perché non è stato fermato un capo locale che ha fatto fuori 1500 di quegli stessi barbari che oggi hanno ucciso il nostro Parà! Tecnicamente i Talebani sono "civili ostili in armi" e, per quanto ne so, anche per la Convenzione di Ginevra potrebbero esser passibili di pena di morte e, per quanto mi riguarda, più di questi criminali vengono "spediti ad abbracciare le loro 88 vergini" (...o quante diavolo sono) meglio sarà per il Mondo! ...Anzi, senza di loro il Mondo sarà sicuramente un luogo migliore! Onore ai nostri Caduti! Alex da Livorno
  3. alex2000

    UFO

    Sicuramente mi posso sbagliare ma, se non ricordo male, l'A-12 era una macchina specializzata nell'attacco al suolo mentre l'F-35 è un caccia polivalente e, quindi, non avrebbero potuto coesistere come era accaduto per l'F-4 e l'A-6? Ciao Alex da Livorno
  4. alex2000

    UFO

    Ciao a tutti! Cosa sarebbe accaduto se un "aggeggio" come questo avesse sorvolato una zona abitata? Certamente i centralini della polizia di quella zona sarebbero andati in "Tilt" dal gran numero di telefonate di cittadini allarmati per la comparsa dello strano velivolo e nel giro di poche ore tutta l'area sarebbe letteralmente invasa dai cosiddetti "ufologi" che avrebbero iniziato a "pontificare" su imminenti invasioni aliene e complotti di servizi segreti deviati al servizio di qualche oscura organizzazione in combutta con i presunti invasori, quando la realtà sarebbe stata un'altra e, per di più, molto più semplice: un "terrestrissimo" aereo da attacco al suolo dalla forma poco convenzionale. Forse a causa del condizionamento di alcuni "media", forse per la speranza di non essere soli nell'Universo, ma la mente umana rigetta la spiegazione più ovvia per seguire le ipotesi più fantasiose ed affascinanti dell'interazione con Civiltà aliene. Personalmente penso che in qualche parte di questa Galassia possa esserci vita anche intelligente (...altrimenti, per dirla con una battuta di un celebre film: "Sarebbe un gran spreco di spazio"), ma escludo che questo Pianeta sia diventato una sorta di "Trafalgar Square" nell'ora di punta dove s'incrociano decine di velivoli appartenebti ad altrettante Civiltà Extraterrestri! Ciao Alex da Livorno PS Sono sicuro che avrete riconosciuto tutti l'aereo della foto, è l'A-12 Avenger II che, se non fosse stato cancellato nel 1991, avrebbe fatto un'accoppiata formidabile con il nuovo caccia F-35.
  5. Ad occhio e croce sembra un deposito di armi destinate agli Altoforni come rottame di ferro. ...E pensare che in Italia sono stati "rottamati" 400000 Moschetti e Fucili Mod.91 nuovi di zecca che non avevano mai sparato un colpo dal momento che sono stati custoditi per decenni nei Depositi Territoriali dell'Esercito! Le armi di queste foto almeno hanno l'attenuante che sono ridotte ad un cumulo di ruggine e, quindi, non sono più buone a niente! Ciao Alex da Livorno
  6. Ciao a tutti! Qualcuno ha notizie circa due progetti dei "Cantieri Navali del Tirreno Riuniti" risalenti agli anni 70: - La CVS denominata "Sea Control & Assault Ship" o, più semplicemente SC&AS - L'Incrociatore Polivalente Ricordo che moltissimi anni fa era stato pubblicato un bell'articolo dedicato a queste unità sulla rivista "Aviazione e Marina" (...purtroppo 30 anni di traslochi e di "ripuliture" di garage mi hanno fatto perdere le tracce del numero della rivista in oggetto) Ho anche cercato un po' sul Web ma ho trovato solo qualche notiza frammentaria. Se qualcuno può fornirmi notizie un po' più dettagliate gliene sarei grato! Grazie e Ciao! Alex da Livorno
  7. Ciao a Tutti! Personalmente penso che se i Moderatori hanno preso provvedimenti disciplinari così gravi nei confronti di questi due iscritti avranno certamnete avuto i loro buoni motivi ed inoltre saranno in possesso di molti più elementi di valutazione di quanti ne possiamo aver a disposizione noi utenti comuni del Forum, quindi, ferma restando la libertà di espressione in modi "urbani, non ritengo giusto criticare le loro decisioni in merito (...se non ci fosse qualcuno che fa rispettare le regole precipiteremmo nella più completa anarchia!). Inoltre, leggendo le righe del blog in questione, mi sembra di capire che questa persona faccia parte di quella categoria di persone che etichetta come Fascisti tutti coloro che non la pensano come loro a prescindere del loro pensiero politico. Questo tipo di atteggiamento era molto diffuso negli anni 70 e speravo che si fosse "estinto" durante il decennio successivo ma, a quanto pare, mi sbagliavo e da qualche tempo si comincia a rivedere in giro qualche "nostalgico dei tempi andati". Purtroppo quando il fanatismo politico entra nelle discussioni, anche le più "pacate", si finisce inevitabilmente per litigare ed è per questo motivo che personalmente cerco di tenermi lontano da certi argomenti (...tanto la persona che non ha rispetto per le idee altrui la trovi sempre). Per finire vorrei dare la mia solidarietà ai Moderatori ed a tutti gli Amici che in un modo o nell'altro si sono trovati coinvolti in questa spiacevole situazione. Ciao! Alex da Livorno
  8. Auguri Ragazzi da parte di un "Vecio"! Alex da Livorno
  9. Ehi, ma che vuoi arrivare al centro della Terra? Accontentiamoci per il momento di rimanere entro i 1000m (le piattaforme convenzionali operano su fondali sensibilmente inferiori). Se il Bering è stato attraversato una volta può esser stato attraversato anche altre volte nel corso della storia Umana e, visto che 2500-3000 anni fa la temperatura media mondiale doveva esser più bassa di quella odierna, non è da escludere che siano passati sul ghiaccio (...e poi nel punto più stretto le due coste distano solo 92km e, quindi si può attreversare anche con imbarcazioni non molto "sofisticate"). Quindi le speculazioni circa profezie comuni (...magari lasciate da esseri venuti dallo spazio) sono cose alla Peter Kolosimo, molto affascinanti ma prive di sostegno scientifico ...e poi le profezie sono fatte in modo che chiunque le legga può trovarci ciò che desidera! ...Mai santito parlare di progresso scientifico? Il St. Helens ha insegnato ai vulcanologi più cose in quelle poche settimane di quelle che si erano apprese fino dai tempi del Krakatoa ...e da allora sono passati quasi trent'anni e tecnologia e conoscenza sono progredite di conseguenza. Ciao Alex da Livorno
  10. Di petrolio in Siberia ne viene estratto in discreta quantità, ma se c'è un problema questo non risiede nel clima, bensì nella "logistica". Infatti la rete di oleodotti che dalla Siberia Centrale arrivano alle coste settentrionali della Russia risale al tempo della "Guerra Fredda" ed è un vero "colabrodo", pare che oltre il 50% del petrolio pompato venga perso da queste tubazioni fatiscenti e che tutta la zona costiera del Mare di Kara sia uno dei posti più inquinati del Pianeta. Adesso con la costituzione di consorzi tra imprese Russe e multinazionali occidentali la situazione dovrebbe migliorare, anche se per sostituire decine di migliaia di chilometri di condutture che, in alcuni casi, raggiungono anche il metro e mezzo di diametro, ci vuol tempo. Lo sfruttamento dei giacimenti sottomarini profondi sarebbe una soluzione alla portata dell'attuale tecnologia, infatti già negli anni 60 il "mitico" Comandante Cousteau con gli esperimenti "Precontinente" dimostrò che era possibile costruire strutture abitate permanenti sul fondo del mare e, anche se lo scienziato Francese non lo aveva previsto, queste strutture potrebbero esser utilizzate per usi industriali (trivellazioni petrolifere o raccolta dei cosiddetti "noduli metallici"), l'unico problema sarebbe come portare via il greggio da tali installazioni. La creazione di isole galleggianti collegate alla piattaforma di produzione sommersa è, a mio avviso, da escludere, infatti si dovrebbe pompare il pertolio per 7-800m fino alla superficie e poi saremmo sempre soggetti ai "capricci" meteorologici. Più fattibile sarebbe l'idea venuta ad una società Giapponese negli anni '70, che è quella di utilizzare "sottomarini-petroliera" a propulsione nucleare dotati di attacco ventrale in modo da potersi collegare direttamente alla stazione di pompaggio dell'impianto. Volendo rimanere al limite della fantascienza, questo tipo di nave già esiste e sono gli SSBN classe Typhoon, dal momento che i Russi non li stanno più usando per il loro compito originario, anziché lasciarli ormeggiati a farli mangiare dalla ruggine, tanto vale riconvertirli in "petroliere" sbarcando gli impianti di lancio degli SS-N-20 e rimpiazzandoli con cisterne. Per quanto riguarda il fatto che popolazioni tanto distanti tra loro abbiano leggende e miti simili vuol dire solo che in passato queste culture sono venute in contatto in qualche modo. Che popolazioni di origine asiatica siano arrivate in America centinaia di anni prima di Colombo passando dallo Stretto di Bering nessuno lo mette in dubbio e, di conseguenza, queste popolazioni possono aver "inquinato culturalmente" le popolazioni "autoctone" con cui sono venute in contatto. Per quanto riguarda il Campo Magnetico Terrestre, in effetti in passato ha subito delle inversioni, ma queste sono avvenute in migliaia di anni ed in modo graduale, per cui gli scenari "ipercatastrofici" lasciamoli ai films di Roland Emmerick &Co. L'ipotesi di una "super eruzione", come mostrato nel documentario della BBC "Supervulcano", è più credibile, anche se va detto che un vulcano non è come un terremoto che arriva senza preavviso, il vulcano ti "parla" mesi o, addirittura, anni prima dell'eruzione mostrando il suo risveglio attraverso terremoti, variazioni chimiche nei gas e nell'acqua delle sorgenti idrotermali ecc. ...e tutto questo non sta avvenendo né a Yellowstone né in nessun altro sito "supervulcanico" del Pianeta. Circa i "sedicenti profeti" ed il loro cosiddetti interpreti, è meglio che mi astenga per non dire "cattiverie" contrarie alla "NETiquette"! Ciao Alex da Livorno
  11. Auguri e, come direbbe il buon Spock, "Lunga vita e Prosperità"! Auguri di nuovo! Alex da Livorno
  12. Stai tranquillo, il 1° Gennaio 2013, dopo una "notte di bagordi", ti risveglierai e dirai: "Porc.. miseria, non è successo niente!" Se dovessimo dar retta a tutte queste "cazz... cavolate" ci dovremmo esser già "estinti" fin dall'anno 1000! I cosiddetti "pofeti di sventure" non sono altro che "pallonari" che per motivi vari mettono in giro queste notizie allarmistiche, quanto a John Titor penso sia la più grande "presa di c... fodelli" mai apparsa su Internet e chi l'ha inventata, sono sicuro, in questo momento se la starà facendo nei pantaloni dal gran ridere vedendo quante persone stanno abboccando alle sue "balle"! Ciao Alex da Livorno
  13. Grazie ragazzi! Siete molto gentili! Alex da Livorno
  14. È un vero schifo vedere una persona morire tra l'indifferenza dei passanti! ...E non è un'attemuante dire "avevano paura diesser coinvolti per non aver noie con la Camorra!" Quelle persone sono e rimangono solo degli sporchi vigliacchi! Se continuerà questo tipo di mentalità i Clan avranno vinto in partenza! W Falcone, Borsellino ed il Gen. Dalla Chiesa! Ciao Alex da Livorno.
  15. alex2000

    2 Giugno

    Ciao a Tutti! Ho notato che tutti sono concordi nel dire che questa Parata è stata deludente e, dopo tutto, ce lo dovevamo aspettare visto che da un paio di mesi a questa parte ci avevano avvertito che questa sarebbe stata un Parata "castrata"! ...Comunque sempre meglio di quelle patetiche parodie di Parate che si facevano nei primi anni '80, almeno ieri un po' di gente è sfilata! Per quanto riguarda le Parate degli altri, devo fare i miei complimenti a Pandur per aver scovato quel filmatino su Yuotube. Dei regimi totalitari possiamo dir tutto, ma vanno lasciati stare per la "coreografia" delle proprie Parate militari! (Penso alle "legnate" che si sarebbero beccati i "pacifinti" se si fossero anche solo avvicinati a Piazza Tien An Men! ) Riguardo a questa Parata non nascondo di esser stato molto deluso dal comportamento del Presidente del Consiglio. Infatti il suo ritardo nel presenziare alla manifestazione l'ho percepito come una mancanza di riguardo nei confronti di quegli uomini e quelle donne che portano le stellette e che servono il loro Paese in molte parti del Mondo. Forse avrà avuto anche i suoi buoni motivi ma, se fossi stato al suo posto, avrei cercato di essere al mio posto (...ovviamente in orario) anche con la febbre a 40! ...Dopo tutto il 2 Giugno è la ricorrenza "laica" più importante per il Paese! Ciao Alex da Livorno
  16. Il satellite sarebbe la soluzione ottimale ma ha lo svantaggio di richiedere l'uso della parabola (...e questa presenza è invisa a molti condomini compreso il mio). Per quanto riguarda l'HD penso che siamo ancora parecchio lontani dalla sua diffusione e quindi il digitale terrestre com'è ora potrebbe rappresentare una "soluzione ponte" verso un nuovo sistema di trasmissione forse, come dicevi prima, verso un sistema integrato di trasmissione TV/Internet Wireless. Ciao Alex da Livorno
  17. Secondo te in "condizioni operative" quante unità di Fanteria possono disporre in tempo ragionevole di un bel carro dotato di "vomere" o di un C-130 che possa depositare una BLU-82 su un campo minato, la risposta è ovviamente 0! ...E grazie che ci saltano solo i civili, trovami te un conflitto in cui siano impegnati due eserciti degni di questo nome! Normalmente nei conflitti attualmente in atto (...denominati con molta ipocrisia "missioni di Peace Keeping") abbiamo degli eserciti ben armati e decentemente organizzati da una parte e delle bande di guerriglieri al limite del banditismo che con imboscate ed attentati cercano di render loro la vita difficile usando mezzi, nella maggior parte dei casi, al limite dell'artigianale, compresa la semina di mine a scopo "terroristico"! Quanto ho detto fino ad ora è applicabile ad un conflitto tra due eserciti "convenzionali" che combattono seguendo tattiche ben precise (...più o meno quello che sarebbe potuto accadere fino ad una ventina di anni fa! ...Dopo tutto io sono un "Figlio della Guerra Fredda"!) incluso il posizionamento di campi minati difensivi per rallentare l'avanzata avversaria. ...Guarda che anche oggi, nonostante la diffusione dei mezzi fino ai più bassi livelli di unità, una volta raggiunta la zona d'impiego, i soldati scendono dai mezzi e combattono a piedi, il che ci riporta a tutte le problematiche sopra esposte (...se si potesse far tutto con gli MBT o con i blindati pesanti allora a cosa servirebbe la Fanteria?). Ciao Alex da Livorno
  18. ...È vero che la maggior parte degli Italiani rimane "fedele" a quei 6 o 7 canali dal momento che le TV locali non sono altro che dei "negozi catodici" e che, quando non effettuano tele-vendite, si occupano solo delle questioni "da curva" della squadra locale (...ci sarebbero anche i canali a pagamento ...ma questa è un'altra storia). Quanto al fatto che il digitale non abbia aggiunto niente all'offerta non sono d'accordo. Infatti basta guardare quanti canali tematici RAI sono nati da quando c'è il digitale terrestre (...e questo senza contare quelli esteri o non "allineati" con RAI o Mediaset). La stessa cosa è accaduta negli anni '90 con i cellulari, se ti allontanavi dalla grande area urbana il telefonono "moriva" inesorabilmente, adesso puoi contare sulle dita di una mano i posti in Italia dove il telefono cellulare "non prende", insomma è tutta questione di ripetitori, quindi, dai "tempo al tempo" e vedrai che il segnale digitale arriverà anche nelle più sperdute baite di montagna (...dopo tutto anche l'analogico non arriva ovunque ...e sono passati 55 anni dall'inizio del servizio). Inoltre il segnale digitale è più pulito e ti evita il fastidioso "effetto neve" che hai quando il segnale analogico non è abbastanza potente (...in poche parole o lo vedi o non lo vedi, ma non puoi vederlo male). Ciao Alex da Livorno
  19. Scusate, ma se tra 4 o 5 anni tutte le trasmissioni terrestri saranno in digitale e, quindi, svincolate dalle frequenze di trasmissione classiche, mi sembra che tutta la questione sappia un po' di "Lana Caprina"! Penso che questa diatriba si prolungherà ancora per parecchio tempo e contemporaneamente tutte le trasmissioni TV saranno digitalizzate e l'analogico terrestre si sarà "estinto" come un vecchio dinosauro, in poche parole quello che accaduto ai vecchi telefononi con sistema TACS quando è arrivato sul mercato il sistema GSM (...quello attualmente in uso)! Per cui per Europa 7 che senso ha continuare a spendere soldi in cause per arrivare poi (...nel caso, per altro non certo, di vittoria legale) ad aver in mano un qualcosa che nessuno usa più. Forse la cosa è solo questione di "puntiglio", ma questo comportamento porta solo a gettare sodi dalla finestra! ...Ed allora non sarebbe più logico investire nel potenziamento delle infrastrutture legate al digitale lasciando perdere l'analogico? (...Poi ogn'uno è padrone di gettare i propri soldi come vuole!) Ciao Alex da Livorno
  20. Ciao Come dicevo nel mio precedente messaggio, al momento non ci sono metodi alternativi alla "Vipera" per creare varchi nei campi minati che siano altrettanto rapidi ed economici e, soprattutto, di pronto impiego. L'amico Intruder faceva cenno ad impiego di ordigni con testata FAE o, addirittura, all'impiego di ordigni tipo BLU-82, il che sarebbe tutto fuorché economico e di pronto impiego. Infatti entrambi queste du armi devono esser portate sull'obiettivo da aerei e, durante le ostilità, le priorità dell'Aeronautica non includono certamente il creare varchi nei campi minati per far passare le unità di Fanteria. Inoltre per trasportare una "bestia" da 7 tonnellate come la BLU-82 (...per non parlare delle più moderne MOAB che di tonnellate ne pesano 9 e mezzo!) occorre un C-130 ed anche in questo caso, questi aerei sarebbero "in tutt'altre faccende affaccendati"! Per quanto riguarda il cosiddetto grilletto artico o invernale, come diceva giustamente l'amico Saetta, tutti i modelli del BM59 ne erano dotati. Ricordo che al corso AUC il nostro insegnante di armi e tiro ci raccomandava di usare sempre il grilletto invernale per lanciare la Super ENEGA proprio per evitare gli inconvenienti sopra descritti (...infatti su 192 allievi del 101° AUC Genio gli incidenti con la Super ENERGA furono 0). Ciao Alex da Livorno
  21. Premetto che non conosco la granata Israeliana Simon 120 ma, dalla forma della testata e dal lungo "pecussore", mi sembra di capire che dovrebbe avere una testa "autoforgiante" ...o mi sbaglio?! Ciao Alex da Livorno
  22. Non erano in 5 contro 11! Se leggi attentamente l'articolo del "Il Tirreno", i 3 parà pestati erano fuori dalla discoteca Pappafico mentre gli altri 8 erano sempre all'interno, altrimenti quegli Albanesi non si sarebbero permessi di attaccare un gruppo così numeroso d'Italiani. Se si confrontano episodi simili, si può notare che la tecnica usata da questa gente è sempre la stessa: si isola un gruppo dal resto della compagnia in modo che il rapporto numerico sia favorevole (...diciamo più o meno 2:1) e poi si scatena la violenza più bestiale! È già un miracolo che non siano saltati fuori i coltelli! Ciao Alex da Livorno
  23. Che TG3 sia antimilitarista non è una novità, forse quando (...e dico "quando", perché la loro individuazione è solo questione di tempo a meno che questi extra comunitari non abbandoneranno la zona) i 5 Albanesi verranno individuati e giustamente ripagati con la "stessa moneta" dai colleghi dei feriti, allora quel TG se ne occuperà facendo sfoggio delle ormai troppo conosciute argomentazioni come il razzismo o i rigurgiti neofascisti, dipingendo i 5 delinquenti (...perchè al 90% tali sono) come "povere vittime" della violenza con le stellette! ...Questo atteggiamento di certi "sedicenti" giornalisti mi da il volta-stomaco! Ciao Alex da Livorno
  24. Un saluto di cuore a tutti i "fratelli" Alpini della Community e non! Alpini una volta Alpini sempre! Ciao Alex da Livorno
  25. Forse non è chiaro l'utilizzo di una "vipera". La vipera Bofors non serve per sminare un campo minato, ma serve a creare un varco (...ossia una zona completamente libera da mine) largo 50-80cm per una lunghezza di 100-120m. Questo varco sarebbe sufficiente a far passare una squadra di Fanteria ma non potrebbe garantire il passaggio di mezzi e materiali, per questo motivo dopo il lancio delle vipere è necessario allargare i varchi e questo si fa posando sul campo minato, a destra e sinistra del varco, le cosiddette "reti esplosive" che non sono altro che "specchi" di rete formata da miccia detonante alcune volte "arricchite" da qualche carica esplosiva una volta sistemate le reti si fanno detonare ed il gioco è fatto! Per la bonifica definitiva è possibile ripetere la procedura fino alla completa eliminazione del campo minato (...costa un po' ma è più sicuro della sonda). Ciao Alex da Livorno PS Ho letto che qualcuno vorrebbe utilizzare "Fuel Air Bomb" o BLU-82 per eliminare i campi minati, a mio avviso è come voler schiacciare una noce con una pressa idraulica, inoltre non si può chiamare l'appoggio aereo per eliminare un campo minato, L'Aeronautica ci "spernacchierebbe"! ...E poi, per quanto preciso possa esser un bombardamento aereo, questo creerebbe solo dei crateri all'interno dei quali qualche mina potrebbe "sopravvivere", senza contare il fatto che per aprire un varco in un campo minato profondo 3-400m servirebbe un B-52!
×
×
  • Create New...