Jump to content

ironsabre

Membri
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Normale

About ironsabre

  • Rank
    Recluta

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    genova
  • Interessi
    aerei militari, armi da fuoco, softair, auto
  1. Esatto il video è proprio quello. Immaginavo che fosse soltanto ancora un'idea.... grazie per i link (non avevo trovato niente con il tasto "cerca"
  2. Guardando un documentario di History Channel su un ipotetico combattimento aereo nel prossimo futuro, viene menzionata la versione R del Rockwell B1. Tutto ciò che si capisce è che si tratta di una speciale versione usata in pratica come vettore per il lancio di missili aria-aria a medio-lungo raggio. Inoltre l'aereo sarebbe equipaggiato con gli stessi motori dell'F-22 "Raptor". Ciò mi ha stupito abbastanza. Innanzitutto per la vulnerabilità del velivolo durante uno scontro aria-aria. E, inoltre, sostituire i motori soliti con alcuni più prestazionali non comporterebbe una massiccia revisione
  3. Quindi mi sembra di aver capito che lo scoppio non agisce direttamente in maniera completa sul compressore ma sulla turbina dello starter..... ciò comporterebbe comunque, immagino, una notevole quantità di residui che potrebbero depositarsi e creare qualche problema. Era dunque necessario svolgere una particolare manutenzione su questo sistema? Grazie comunque per le risposte
  4. Salve a tutti Ho letto che il g-91 utilizzava una carica di cordite per accendere il motore. L'articolo era corto e questa tecnica mi ha incuriosito particolarmente. Qualcuno sa spiegarmi esattamente come funzionava? La carica era "usa e getta"? Questo sistema sostituiva completamente lo starter? Grazie in anticipo per le eventuali risposte P.S. Nuovo nel forum!
×
×
  • Create New...