Vai al contenuto

Sotanaht

Membri
  • Numero messaggi

    27
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione

0

Che riguarda Sotanaht

  • Rango
    Recluta

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Catania
  1. Sotanaht

    F-22 Raptor - discussione ufficiale

    Non c'è niente da fare...l'F-22 è il caccia più straordinario mai concepito e realizzato. Non ci sono parole... PS: Sappiamo tutti che il Raptor è capace di fare la qualunque....ma.....sà fare il caffè??? Se fosse capace di fare un buon sano caffè espresso allora si che sarebbe la macchina perfetta!! (piccola ironia ot!)
  2. Sotanaht

    Saranno Unmanned i caccia di VI generazione?

    Si lo so, ma ci si riferiva ad un ipotetico futuro con UCAV equipaggiati di IA sofisticata (da qui il precedente confronto cervello macchina-cervello uomo)
  3. Sotanaht

    Confronto caccia seconda generazione

    Leggendo questo bellissimo topic (adoro i caccia degli anni '50 e '60!) mi sono reso conto che si è parlato molto sia della seconda che della terza generazione di caccia (mentre inizialmente il topic era dedicato solo a quelli di seconda...). Mi sembra a questo punto che ci sia un pò di confusione sul posizionamento di caccia fra la seconda e la terza generazione...a chi devo dare credito? Perchè su Wiki le cose sono ben definite e diverse (F-4, F-5, Mirage III sono considerati di terza gen. per esempio e così via...)...insomma mi è venuta un pò di confusione nel distinguere le differenze fra queste due generazioni (e solo fra queste due, le altre sono più distinte e caratteristiche).
  4. Sotanaht

    Saranno Unmanned i caccia di VI generazione?

    Ragazzi mi dispiace...ma qui si sta parlando di fantascienza!! Lo sviluppo di una intelligenza artificiale capace di far svolgere ad un UCAV missioni delicatissime e difficili di caccia mi sembra alquanto improbabile...un conto è la ricognizione o l'attacco leggero...ma parlare di ruoli complessi come la superiorità aerea o l'intercettazione...beh....neanche fra 50 anni mi sembra probabile! Ma non si può escludere che fra un secolo se ne possa riparlare con più concretezza! (beh!! diciamo che i miei nipoti ne potrebbero riparlare....!)
  5. Questa è una delle affermazioni più geniali che abbia mai sentito!! Concordo pienamente sul fatto che l'affidabilità dei motori odierni non debba destare preoccupazoni eccessive...
  6. Sotanaht

    Ace combat

    Io non ho ancora giocato ad Ace Combat 6...ma ho giocato TUTTI gli altri (escluso Ace Combat X per PSP)...e devo dire che Ace Combat 5 è stato in assoluto il migliore. Per trama, per missioni (varietà e profondità tattica delle stesse), per aerei (varietà, impostazione, acquisizione, caratterizzazione ecc), per la colonna sonora, ed un pò per tutto il resto, insomma. E' il più interessante ed equilibrato di tutti. Seguito subito dopo da Ace Combat 4, ottimo davvero, sebbene inferiore al capolavoro AC5. Invece Ace Combat Zero mi ha deluso. Un buon gioco, senz'altro, ma inferiore sia ad AC4 che ad AC5 (persino AC3 per PS1 mi era piaciuto di più...) Ace Combat Zero sembra la modalità Arcade di Ace Combat 5, solo un pò più complessa...(ma neanche tanto). Tutto è molto più semplice e banale, dalle missioni molto semplificate e corte, all'acquisizione degli aerei e la loro gestione, più elementare, alla trama molto più scarna e stupida, fino alla colonna sonora molto più scialba (se si eccettuano alcuni bei pezzi, come il tema principale modello flamenco...). Non serve a molto l'idea dell'attitudine, con la possibilità di scegliere gli obiettivi da abbattere (in modo da condizionare l'incontro di assi diversi...), se poi mettu tutte queste idee in pasto a missioni banalissime, che sono generalmente o di pura interdizione o di pura superiorità aerea, punto. Varietà zero. Profondità zero. Tatticismo zero. Sembra più un'espansione giocattolosa di Ace Combat V che un vero seguito (anche se poi narrativamente è un prequel...). Qui per esempio (in ACzero), hanno aumentato l'intelligenza dei caccia nemici (a livello normale, perchè benintesi è come se si giocasse ad AC5 livello estremo!), la loro aggressività, e persino l'aggressività delle AAGuns e dei SAMs, ma in compenso hanno diminuito drasticamente la resistenza degli aerei, tutti adesso si ammazzano con soli due missili a guida IR, uno con guida Radar, ma proprio tutti!! In AC5 ogni aereo aveva una sua resistenza...per cui certi aerei avevano bisogno di due missili, altri di tre, alcuni di quattro e così via....e lo stesso vale per gli obiettivi di terra... Ma alla fine rimane comunque un buon Ace Combat, magari una mezza delusione, ma non totale eh! I controlli, gli aerei, la grafica mostruosa (persino leggermente più curata degli altri capitoli), alcune intriganti novità (i jammers che coprono la visibilità radar, gli aerei stealth finalmente invisibili, o almeno parzialmente...ecc), fanno di Ace Combat Zero un buon gioco per gli amanti della serie. Ma se devo consigliare a qualcuno con cosa iniziare gli direi subito...prima fatti (se puoi) il bellissimo Ace Combat 4 (non è facile reperirlo!) e poi Ace Combat 5. Sono i migliori di tutti (ma ripeto, escluso AC6 che non ho provato, ACX per PSP non lo considero neppure...).
  7. Sotanaht

    Un quasi stealth per contrastare il Raptor

    Tutto il discorso di Flaggy è perfettamente coerente e sensato. E' inutile sprecare fiato paragonando aerei su basi puramente teoriche e tecniche, ma bisogna sempre considerare l'integrazione di parametri e varabili diverse, legate al sistema-contesto operativo, logistico e concettuale di cui ogni aereo fa parte. Per questo non ho mai amato i paragoni, se non (al limite...) per puro divertimento personale, per pura immaginazione. Ma la realtà si confronta con molta più complessità, e questo è vero...
  8. Sotanaht

    chiarimento su ace combat zero

    Il consiglio più grande che ti dò è di andare a visitare immediatamente questo sito: www.gamefaqs.com, il più grande sito di guide (tutte in inglese attenzione) esistente al mondo su qualunque gioco...
  9. Sotanaht

    Nico Sgarlato

    Nico Sgarlato è stato il mio punto di riferimento assoluto, sin da quando compravo eoni fa Aeronautica & Difesa. Adoravo i suoi articoli, in un certo senso è anche grazie a lui se mi sono appassionato a questo mondo. Un sentito grazie. Sempre.
  10. Sotanaht

    Un quasi stealth per contrastare il Raptor

    Ti quoto pienamente Flaggy! Personalmente penso che il nuovo progetto russo Pak-Fa possa svilupparsi come nuovo caccia russo moderno, che andrà a sostituire probabilmente l'intera famiglia del Flanker, inserendosi di diritto in quella classe di caccia pesanti multiruolo a cui appartiene anche l'F-22. Ma....c'è sempre un ma...il non avere una piena stealthness (come l'F-22, o se vogliamo anche l'F-35), lo pregiudica dall'appartenere alla fantomatica V generazione di caccia. Almeno stando alle categorizzazioni americane, che vedono nella V generazione di caccia almeno due requisiti essenziali ed imprescindibili, la piena stealthness e la supercruise. Sono convinto che sarà un bellissimo caccia (come lo è stato il Flanker), ma paragonarlo al Raptor mi sembra difficile...come diceva l'illustre Flaggy ci sono troppi anni di divario tecnologico, sia sul piano progettuale che applicativo, in merito alle ricerche sull'invisibilità. Penso di conseguenza che i russi debbano accompagnare lo sviluppo di questo caccia alla progettazione di sistemi Radar veramente avanzati e competitivi, in grado di contrastare il Raptor...ma su un piano diverso.
  11. Sotanaht

    Ace combat

    Puoi chiedere quello che vuoi!!! Sono sempre disponibile... Si, ci sono svariati livelli di difficoltà....ora non ricordo con esattezza, ma se la memoria non mi inganna dovrebbero essere: Recluta (99missili, munizioni cannone infinite), Facile (80 missili, mun.can.infinite), Normale (missili variabili a seconda dell'aereo, mun.can.infinite, possibilità di incontrare gli Assi), Esperto, Estremo ed Asso (non ricordo bene se erano due o tre i livelli difficili sopra il "normale", ma ciò che conta è che in ogni caso tutte e tre hanno i missili variabili, le munizioni del cannone limitate, ed ovviamente si possono incontrare i vari assi). E' inutile dire che con il livello di difficoltà aumenta sensibilmente l'intelligenza artificiale dei nemici, ma anche quella dei compagni di squadra (fanno attacchi più utili e precisi)!
  12. Sotanaht

    Attacco al suolo

    Io rimango fedelissimo al Tornado IDS, e non per mero patriottismo (c'è anche quello in verità...), ma perchè ho sempre ritenuto straordinario il ruolo dell'interditore, un ruolo difficile, per pochi eletti (oltre al Tornado, F-111 e Su-24, e alla fine pure l'F-15E Strike Eagle, che comunque è nato come caccia puro...), e che ha visto nel Tornado IDS il suo rappresentante migliore, nonchè l'ultimo mai sviluppato. Non penso che d'ora in poi ne concepiranno altri di interditori dedicati.
  13. Sotanaht

    Restyled Su-35

    La famiglia del Flanker dimostra ampiamente la grande maestria dei progettisti russi, e quest'ultimo derivato, il nuovo Su-35 (che a sua volta convoglia le caratteristiche concettuali del precedente progetto Su-35 e del successivo progetto Su-37) potrebbe rappresentare una seria sfida (definirla minaccia mi sembra eccessivo) ai caccia di ultima generazione americana, nonchè a quelli europei. E non parlo solo di una sfida puramente tecnica od operativa, ma anche commerciale. Ho sempre amato molto il Flanker. Spero davvero che i Russi arrivino a completare il progetto e metterlo definitivamente a punto per una sua effettiva produzione.
  14. Sotanaht

    Foto Mirage III E - Fouga Magister

    Il Mirage III a distanza di 40 anni mantiene ancora un certo fascino (se non erro era lui che era stato definito ai tempi il caccia più bello mai costruito), e dimostra (anche se non ce n'è affatto bisogno...) come l'ingegneria aeronautica francese abbia sempre saputo mantenere uno stile personalissimo ed unico (un pò come l'aeronautica svedese, seppur in proporzione minore).
  15. Sotanaht

    Ace combat

    L'Arkbird, il SOLG (capirai dopo cos'è!), lo Hrimfaxi, lo Scinfaxi, il Falken (si è presente!), e l'X-02 sono tutti veicoli creati appositamente per il gioco, ma studiati ed elaborati seguendo regole di design ispirate da modelli sperimentali esistenti. In pratica i designers del gioco si sono ispirati per creare questi mezzi "particolari" a mezzi sperimentali esistenti, ma ovviamente mettendoci le opportune modifiche...(questo non me lo sto inventando, ma l'ho letto in una intervista fatta ad un paio di designers del gioco namco, alcuni anni fa...).
×