Jump to content

Ulard

Membri
  • Content Count

    35
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About Ulard

  • Rank
    Recluta

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Milano
  1. Ulard

    Mi presento...

    Benvenuto e buona permananza !!!!!!
  2. Ho voluto inserire le notizie riportate da Rivista Italiana Difesa quale contributo all'interessante discussione ovviamente citando la fonte delle mie informazioni. Non trovo però molto corretto da parte sua negare semplicemente il tutto senza citare a sua volta le sue fonti e la possibilità di verificarle. Non è mia intenzione imporre le informazioni o le mie opinioni, il Forum serve anche per confrontarsi e mettersi in discussione, ritengo però le informazioni pubblicate su RID di maggio ben più attendibili ed autorevoli, attendibilità ed autorevolezza guadagnate dalla pubblicazioni di migli
  3. La notizia della sospensione delle prove di valutazione tra Typhoon, Rafale e Gripen è confermata anche da RID di maggio, alla quale la rivista dedica un piccolo articolo dal titolo "Rimandata la sostituzione degli F-5 svizzeri". In particolare l'articolo motiva il provvedimento a causa della prossima introduzione di una nuovo Modello Difesa, riduttivo rispetto a quello precedente, il quale dovrà essere adottato prima della scelta di qualsiasi sostituto dell'F-5. Si prevede che l'iter di redazione ed approvazione parlamentare richieda tutto il 2009. Non senza una vena ironica, RID si interroga
  4. Ulard

    MI PRESENTO

    Ciao, Benvenuto !!!!!
  5. Un grazie a Flaggy e Iscandar per aver dato risposta al mio quesito.
  6. Rettifico: la prima tranche di 6 "Master" costera 220 milioni di Euro lordi pari a 170 milioni di Euro netti. A propostito di M-346, sempre Aereonautica e Difesa informa che il prototipo n° 1 (quello a colorazione blu) nel corso di alcune prove ha raggiunto la velocita di Mach 1,153. Per raggiungere tale velocita l'aereo ha cominciato la propria accelerazione da una quota di 13.000 m ed ha toccato la velocità massima a circa 10.000 m di altitudine (inclinazione 10°). L'obiettivo è di raggiungere a breve mach 1,2. Una domanda agli esperti: se con il prototipo n° 1 e quindi con un appar
  7. Aereonautica e Difesa di gennaio informa che i 15 M-346 "Master" previsti per l'AMI sono suddivisi in due distinti lotti produttivi; un primo lotto di sei macchine ed un secondo di nove. Nel trafiletto dedicato alla notizia, la rivista comunica che il finaziamento del primo lotto ha finalmente passato la preventiva e necessaria autorizzazione della Corte dei Conti e pertanto Aermacchi prevede di ricevere molto a breve l'ordine esecutivo. I primi sei "Master" costeranno al contribuente italiano 200 milioni di Euro lordi.
  8. Mi aggiungo alla lunga lista di quelli che hanno votato X-15 .
  9. Purtroppo non sono riuscito ad esprimermi in maniera esuariente, intendevo esprimere il suo stesso concetto; se occorre una LHD si prende e si spende una LHD allo stato dell'arte, stesso discorso se serve una portaerei. Le vie di mezzo che in teoria fanno di tutto ma nella realtà operativa pagano poi la polivalenza con notevoli limitazioni, possono rivelarsi nei fatti cattive scelte tecniche ed economiche. La possibilità di operare sia da aereoporti avanzati sia provenendo dal mare la vedrei alla pari. Una volta in dotazione a MM ed AMI l' F-35B lo si fa pragmaticamente operare dalla base
  10. Affiancare al Cavour come sostituto del GG una nuova LHD partendo da una base progettuale tipo BPE ma con motori potenziati in grado di garantire 25 nodi di spunto massimo, posizioni diverse e più consone degli elevatori, l'ultizzo degli standard costruttivi militari, etc etc a mio avviso, comporta una significativa lievitazione dell'esborso economico avvicinandosi a quanto si dovrebbe spendere invece per una nuova portaerei. A questo punto non sarebbe meglio pensare direttamente ad un secondo Cavour? Inoltre l'eventuale impostazione di una nuova PA e/o LHD poi deve essere letta anche in cons
  11. Al momento occorre digerire il boccone amaro, ma se il tirare la cinghia ora vuol dire un domani acquisire il Poseidon, ben vengano gli ATR72 anche se pochi e piuttosto cari. Gli Atlantic sono alla frutta, serve un gap filler per traghettarci, se tutto va bene, sul Poseidon, solo il quale potrà garantire un concreto salto di qualità. Investire ora nell' atr 72 asw non ci avrebbe comunque garantito miglioramenti altrettanto sostanziali. Con questa chiave di lettura a mio avviso l'operazione risulta strategicamente ben studiata e condotta .
  12. Rimane da chiarire il dubbio fondamentale avanzato da uavpredator e sollevato da Tuccio 14, e cioè: se gli F-35 degli alleati sono, a livello tecnologico, di serie B rispetto a quelli USA, cosa ci rimaniamo a fare nel programma? Se non godremo di un reale travaso di conoscenze sulle tecnologie stealth servirà a poco avere la catena produttiva in Italia di alcune decine di F-35B/B. In questo (malaugurato) caso non sarebe meglio orientare gli onerosi inevstimenti verso altri programmi?
  13. Grazie a Lender e Devil per i loro contributi e relative info. Evidentemente mi sono perso la manifestazione all'arena civica.... Anche se ero contro sole, quella volta che il typhoon ha "sfiorato" il tetto di casa non sono stato in grado di riconoscerlo Anzi l'ho pure scambiato per un f16 In ogni caso i sorvoli sono stati 4 ma nulla vieta di pensare che i typoon siano usciti e successivamente rientrati sulla città più volte.
  14. Sabato pomeriggio alla periferia nord di Milano, l'inno nazionale della partita di rugby dell'Italia è stato sovrastato dal frastuono del passaggio a bassa quota di tre aerei militari intervallati di circa 1 minuto e mezzo l'uno dall'altro. I tre caccia e/o cacciabombardieri bimotori non avevano alcun tipo di carico alare, nè serbatoi nè armamenti e volavano tutti nella stessa direzione e cioè verso nord in direzione Svizzera. Dopo circa 5 minuti dal passaggio dell'ultimo apparecchio, quello che sembrava a tutti gli effetti un F-16, inizialmente sulla stessa rotta dei primi tre aerei proprio s
×
×
  • Create New...