Jump to content

Barone

Membri
  • Posts

    677
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Everything posted by Barone

  1. Barone

    "205"

    Ok ieri pomerigio ero in ferie , ho portato il famigerato pannello nella sua posizione corretta , e con una goccia di attack ho eliminato il precedente in posizione errata , poi mi sono attacato all'aerografo dalle 15:30 alle 19:00 per tirarne fuori una mimetica decente... ...devo dire che non mi soddisfa al 100% ma meglio di così non son stato capace.. oggi a pranzo faccio 2 foto e poi le posto. Purtroppo non ho potuto montare il portello in posizione aperta , il modello è già chiuso da un po'.. Per hics , non preoccuparti , da lunedì fare una striscia bianca in fusoliera per te sarà un gioco da ragazzi.
  2. Barone

    "205"

    Eccolo! Ho beccato il portello! è giusto?
  3. si , ha senz'altro delle pecche , ma tra quick boost (muso corretto e volendo [...ma equivale andarsi a cercare una rogna ] aerofreni ) , aires (cockpit e motori) e una 30ina di euro si risolvono egregiamente tribolando al minimo sindacale. Se proprio uno vuol fare lo sborone ci si intrigano dentro le ruote equipage , le fotoincisioni PART e il canopy termoformato pavla... e vien fuori una figata..
  4. Barone

    "205"

    E purtroppo niente fax x me.. adesso vado a vedere in rete se trovo qualche foto sborona.. nel frattempo mi sono imbattuto in questo: "Dagli studi di Riccardo Trotta e dalle evidenze fotografiche della collezione di Ferdinando D'Amico, risulta che i frames internamente all’abitacolo dei caccia Macchi, di produzione Aermacchi erano di colore nero, mentre quelli di produzione Breda ed Ambrosini erano in verde anticorrosione.." Per quanto riguarda il mio macchino l'ho battezzato 81-5 - MM 9327 del serg. Ferruccio Stoppani da che stabilimento è venuto fuori? Nel frattempo prendo in prestito un immagine da un sito a scopo di discussione: Diciamo: in blu c'è la posizione dei pannelli sul modello , in rosso dove sono in realtà?? E' così che intendevi?
  5. Barone

    "205"

    tutto chiaro eccetto il pannellino radio. se è quello col simbolino rosso nei profili sotto il "filo corto dell'antenne" nel kit è proprio li sia a destra che a sinistra.. Sposto il pannello sul fianco sinistro fino tipo al limite della striscia bianca in fusoliera a ridosso del pannello dietro la gobba , lasciando quello sul lato opposto li dov'è! Giusto? Per i "tappi" nel carrello ho trovato solo questo..
  6. Barone

    "205"

    dei "tappi" per i vani carrello per fortuna ne ero a conoscenza , infatti con mia somma gioia c'ho lavorato su 5 minuti !! (ho eliminato il patetico tentetivo di dettaglio italeri e li ho riportati lisci lisci..)
  7. Barone

    "205"

    ok , grazie! Aspetto notizie , stasera stucco e mi dedico ai carrelli..
  8. Barone

    "205"

    si , è proprio quel numero , ma non guardavo tanto i colori , quanto le foto degli interni... Ora , sono ancora in tempo a correggere , sotto le ali ho notato che nelle serie coi cannoni c'erano 2 aperture per lo scarico dei cannoni e 2 "bugne" dietro tali aperture.. ora in quelli con le mitragliatrici (come quello che faccio io) suppongo non ci siano le "bugne" e i fori siano quantomeno diversi...ma qui subentra la mia mancanza di documenti. Per i colori uso i gunza e/o tamiya il per il grigio azzurro chiaro 1 (ora non ricordo il n° ma è un gunze che trova praticamente tutti concordi) per il sopra il gunze H310 per il nocciola e il black green tamiya per il verde. (la sfortuna vuole che il black green sia tra l'altro uno dei colori più "ostici" da aerografare in precisione , in quanto estremamente coprente come tinta e gli "schizzetti" si notano subito sulle tinte chiare) comunque stò elaborando vari piani per fare queste maledette amebe.. Poi , sempre se non è troppo disturbo , i montanti interni delle parti vetrate , sono in verde o in nero?? Ringrazio..
  9. Barone

    "205"

    concordo al 100% ci son 2 problemi: 1) l'unica documentazione che ho è costituita da un n° di air kit news del 2008 e da un "tutto modellismo" datato 1996 con quattro foto del veltro di vigna di valle 2) il modello che sto facendo è l'italeri ed è in scala 1:72 Ora , io avrei intenzione di fare uno tra qesti 2: ovviamente non ho idea di che serie costruttiva si tratti..anzi.. Help!!
  10. Barone

    "205"

    Il Veltro è uno dei caccia WWII che preferisco , la mimetica ad amebe gli conferisce ancora più fascino..però hai ragione riprodurla bene è molto difficile in scala 1:48.. ma ormai l'ho presa come una sfida personale..devo riuscirci anche a costo di spruzzarne una al giorno.. intanto posto gli ultimi sviluppi..il traguardo di puntamento (microscopico) , il radiatore (autocostruito il fronte e un po' migliorato il retro) e qualche minutaglia applicata al modello..
  11. quelle 2 zucche li son buone solo per farne dei cappellacci.
  12. altre foto dopo il montaggio di alcune minutaglie , motore e lavaggi..
  13. Decal posizionate! e inizio della colorazione dei 2 "bimbi"
  14. Barone

    "205"

    il metodo è interessante , ti ringrazio per il consiglio , ho però in mente un altra soluzione , che prima sperimenterò su un modello cavia.. ho intenzione di procedere al contrario... prima faccio le amebe in verde poi le maschero tipo col patafix e per finite spruzzo il nocciola...ma per ora è solo un ipotesi.. comunque nel week mi son portato un po avanti..
  15. Barone

    "205"

    il mig mi lascia molti tempi morti per via delle rapide lavorazioni seguite da giornate intere per far asciugare i colori..per cui ho iniziato un bel macchi 205... il 2° ... e questo lo faccio con le amebe! Che per me rappresentano una vera sfida...oltre al fatto che non ho mai provato a realizzarle prima.. Parto eliminando i dettagli interni dell'abitacolo con il trapanino elettrico e una fresa ronda , segue una bella passata di carta vetrata del 400 , poi una del 600 per lisiarlo meglio ed avere una base di partenza su cui divertirmi con le autocostruzioni.. ho riprodotto le centinature verticali sagomando dei pezzi di plasticard e ho creato i fori per la struttura dell'abitacolo con punte per trapano (usate manualmente) di varie misure. ecco la struttura "grezza" che servirà come base per il dettaglio. La colla tamiya tappo verde in questi casi è insostituibile.. Mi son sbattuto un po' a ricreare quasi tutti i particolari di rilevanza significativa e alcuni di essi li ho fissati direttamente , altri li coloro a parte e li fisso per ultimi.. poi (visto che il "pavimento" italeri è carino ma decisamente corto) me lo sono ricostruito di sana pianta.. in ultimo ho iniziato a dare un po' di dignità al pannello strumenti.. i prossimi aggiornamenti a lunedì..
  16. ma , non faccio nulla di strano , il colore lo diluisco circa al 70 % , la pressione del compressore su tra gli 1.5 - 2 , regolo la spruzzata al minimo (per minimo intendo l'apertura minima dell'aerografo che permetta alla vernice di uscirne) poi , l'unico accorgimento è marcare prima i contorni della zona da colorare , mediante varie passate (la spruzzata in questa fase è molto vicina al modello tra la punta dell'aerografo e la plastica ci saranno +o- 2 cm di distanza e la "rosa" di vernice ha un diametro di circa 2-3 mm) , poi aprire un po' di più la rosa di spruzzo (5-6 mm) e riempio la zona delimitata. finito questo , carico l'aerografo con il colore diluito al 80-90% e con l'aggiunta di un po' di nero e ripasso le linee di pannello.. con rosa di spruzzata al minimo e pressione di 0.8-0.6 +o- e aerografo vicinissimo al modello quasi a toccarlo circa 0.5 cm tra plastica del modello e punta dell'aerografo. mi risparmio una marea di ore in mascherature...oltre ad un quintale di nastro adesivo.. Non è difficile , fidati , ti dico..se ci riesco io è alla portata di tutti! Sono tutt'altro che un fenomeno con l'aerografo..
  17. m'ero dimenticato l'altra ala..
  18. un paio di foto a fine mimetica + future : ora sono in quella tediosa fase in cui i lavori rallentano..così ho iniziato un macchi 205 ..
  19. Sabato prossimo arriva anche a me , l'ho visto questo week al negozio di modellismo , le finiture da scatola mi sembrano buone , ma bisogna vedere se dimensioni e forme sono corrette.. Buon modellismo!
  20. nell'ultima foto di mig 21 originale ce n'è solo 1 ..il resto son dei "tarocchi" made in china..
  21. I russi hanno un +o- equivalente della top gun , ma non credo usino aerei stranieri..quelli li studiavano , alcune foto indicano come aggressor dei mig 29 e dei 23 mld ma non so a che anno facian riferimento, per quanto riguarda la valutazione di aerei stranieri , i russi hanno avuto tra le mani sia F4 che F 14 iraniani , mirages di qualche paese africano.. f 5 vietnamiti .. ecc.
  22. @hobo: Se per "schemi" intendi disegni , qua ne trovi: http://www.airwar.ru/other/draw/mig27.html @kit: ..che dire , onorato dai complimenti , per quanto riguarda la scaletta..che non sarà quella in foto..più adatta a un mig 21 con qualche correzzione.. sono arrivato al punto di saldarla per ..diciamo esasperazione , devo dire che effettivamente il procedimento è macchinoso , ma da all'insieme una resistenza considerevole resiste ai carteggi e alle lime senza fare una piega , con l'attak immancabilmente saltan via dei pioli..però il bagno di vinavil...mmm.. potrebbe risolvermi dei problemi.. Stasera provo a farne una degna di un mig 27.. @pigio: ti attende un lavoraccio.. in bocca al lupo. Comunque se ti servono consigli..un MP e passa la paura..
  23. Nel mio migghino...non è sbagliata , semplicemente non c'è. Al suo posto c'è un pod per la guida dei missili. Il cannone lo metterò sul prossimo mig 27 che costruirò..(tipo quando sarò in pensione..) Per quanto riguarda il kit in 1/48 dell'italeri...(ce l'ho anch'io) è scazzato quasi tutto , a partire dalle ali , la deriva sottodimensionata , il muso totalmente sbagliato , per non parlare dei carrelli , delle ruote , del vano carrello anteriore quasi un centimetro più avanti di dove dovrebbe essere , di tutte le pannellature... L'unico vantaggio è lavorare più comodamente viste le dimensioni maggiori. E gli unici aftermarket che possono esser d'aiuto sono un seggiolino pavla e le ruote in resina di una marca credo ceca.. thor tally ho +o-.. o riadattare un quintale di fotoicisioni per il mig 23 ...che comunque sono del mig 23...che è un aereo completamente diverso. ma diciamo che per carrelli e relativi vani possono andar bene.. ..a meno che tu non possegga l'ormai famigerato set della kazan dedicato ai flogger in 1:48..(con tutti i pro e i contro) , in questo caso con una buona mole di lavoro ci si tira fuori qualcosa di carino.. Comunque , è uscito da poco il trumpeter in 1:32 (è il mig 23..ok) quindi credo non passerà molto tempo prima di vederlo in scale più piccole.. Intanto ho provato a costruire la scaletta..in ottone saldato a stagno.. Con l'aiuto de nastro adesivo messo al contrario tengo i pezzi in posizione.. Una visione rapida dell'attrezzatura necessaria.. e il risultato...a cui seguiranno ore di lime e carta vetrata..
  24. altro lunedì..altri progressi.. questa settimana mi son dedicato alle minutaglie.. tipo: La tendina oscurante per il pilota.. e il trasparente in cui verrà incollata.. a verniciatura finita: Ho finito i piloni subalari: Incollato la parte fissa del trasparente..che dovrò stuccare ulteriormente.. Rivettato il modello , non troppo , solo per dare un idea.. e inizio a dedicarmi ai pannelli che lascio aperti..
×
×
  • Create New...