Jump to content

Fiat G 50 Bis AML 1:72


Barone
 Share

Recommended Posts

ed eccomi di nuovo alle prese con uno short run... stessa marca del tragico MC 200 ma questo è meglio..

 

iniziamo:

la scatola: (che raffigura un g 50... non un g 50 bis...vabbè dentro ci sono i pezzi giusti)

DSC01021.jpg

il contenuto:

DSC01022.jpg

2 stampate di plastica morbida , qualche picifano in resina , qualche fotoincisione , un paio di trasparenti termoformati e le decal (che non userò)

il confronto:

DSC01023.jpg

le dimensioni sono corrette , i pannelli in fine negativo e (cosa più importante) nelle giuste posizioni

 

una prima occhiata e... il primo dubbio...

DSC01024.jpg

il dettaglio dell'interno è in rilievo , non ci sono segni di estrattori ne sbavature , gli elementi in resina e le fotoincisioni lo completeranno a dovere , mancano credo un paio di bombole che a fusoliere chiuse saranno invisibili..

 

il dubbio...

gli interni in un disegno su "ali d'italia" appaiono in verde anticorrosione , sedile alluminio e quadri comandi in nero opaco...

 

mi fido?

Edited by Barone
Link to comment
Share on other sites

il dettaglio dell'interno è in rilievo , non ci sono segni di estrattori ne sbavature , gli elementi in resina e le fotoincisioni lo completeranno a dovere , mancano credo un paio di bombole che a fusoliere chiuse saranno invisibili..

 

Qualche foto "Interna" :asd:

 

2mez9dv.jpg

 

2ptw86e.jpg

 

zjbcrk.jpg

 

2364w6.jpg

 

531jy8.jpg

 

394ht.jpg

 

2zeb1go.jpg

 

 

Qualche realizzazione molto valida con dettagli molto particolareggiati! ;)

 

 

G50%20final20.jpg

 

Fiat G.50bis Freccia by Werner Scheibling

 

fiatg50jb_1.jpg

 

Fiat G.50 Jean Barby

 

fiatg50tp_9.jpg

 

Fiat G.50 by Thomas Pedersen

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

gli interni in un disegno su "ali d'italia" appaiono in verde anticorrosione , sedile alluminio e quadri comandi in nero opaco...Mi fido?

 

Questa bellissima realizzazione sembra dar ragione alla rivista Ali d'Italia! ;)

 

Fiat G.50Bis / AS Serie V 352a Squadriglia, Regia Aeronautica, Martuba Libia 1941

 

Fiat_17.jpg

 

Peccato che non si può veder bene il Sedile! :(

 

il modello del primo link fa semplicemente paura...

 

Concordo, ma nonostante sia in 1/48 no ho assolutamente dubbi sulla capacità di replica del Dr. Barone re della classe 1/72!

 

P.S. nello stesso numero Ali D'Italia N°6 Pagina 42 si può notare una foto in B/N che mette in risalto il quadro comandi, che è di colore nero!

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

zjbcrk.jpg

 

Maledetti i politici e i loro portaborse!

Che dettagli ragazzi...davvero da opera d'arte!

 

Buona fortuna barone vogliamo che ti superi in questa realizzazione!

Link to comment
Share on other sites

be , di meglio in scala 1:72 è difficile..

 

(quegli interni stupendi del 1° kit postato dall'agente segreto Blu sono da scatola ... il tipo che l'ha costruito si è limitato ad aggiungere 6 fili di rame e un sedile)

 

quando un kit è buono lavori poco e ottieni dei risultati strepitosi...

 

comunque ieri sera ho montato gli elementi del cockpit escluso il quadro comandi e devo dire che sono anche ben dettagliati , ho aggiunto solo il supporto del sedile (sedile che è in resina ed ha le cinture stampate solidali con lo stesso...le lascio , tentare di rimuoverle è al di là delle mie capacità più psichiche che fisiche)...peccato , il kit forniva anche le cinture nella microscopica lastra fotoincisa..le userò per il cr 42 più avanti..

 

ah , quando attacchiamo elementi di materiale di verso (resine-fotoincisioni-plastica) tra loro...sempre attak o per chi ha voglia di tribolare colla bicomponente..

 

comunque tra resine , fotoincisioni , plastica del kit e un pizzico di autocostruzione sono pronto a colorare....di grigio...(io preferivo verde...ma fonti più autorevoli sembrano certi del grigio)

 

infatti è certa l'esista un g 50 in un museo nell'ex jugoslavia che mi dicono ha di certo gli interni grigi..i g 50 operanti in africa ,ho letto giusto ieri notte , pare fossero quelli sostituiti dagli mc 200 nei balcani...quindi dei "fratelli" dell esemplare sopravissuto (unico credo)..

 

domani le foto dei progressi...stasera un po' di grigio..

Link to comment
Share on other sites

Guest galland

Essendo al lavoro per preparare la scheda tecnica del Fiat G.50 propongo la "primizia" degli interni dell'abitacolo

 

g50nv4.jpg

Parte del cruscotto e strumentazione fiancata sinistra

 

g50iqf3.jpg

Cruscotto lato destro e barra di comando

 

g50iivv7.jpg

particolari semicarrelli anteriori e vano d'incasso

 

spero di essere stato utile agli amici modellisti, a disposizione per altre foto!

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti, scusate se mi intrometto nella vostra discussione. Sono il proprietario del sito GDModellismo e ho notato che un mio modello era citato (ringrazio l'utente Blue Sky per questo) sul vostro forum e vorrei dare un mio piccolo contributo a Barone. Premesso che pure io ho dipinto il mio modello in verde chiaro ritengo che il grigio chiaro sia una possibilità corretta, ho avuto spesso discussioni con frequentatori del mio sito sul colore di certi interni ma è chiaro che a meno di non conoscere esattamente come era verniciato (e in un dato momento storico oltrettutto) un certo esemplare (e parlo proprio di un esemplare con tanto di M.M.) una scelta piuttosto che l'altra può andar bene, basta che sia plausibile. Io non sono un "talebano" delle colorazioni, non fosse altro perchè - putroppo - non dispongo di una bibblioteca abbastanza vasta per poter affermare con certezza certe cose, tuttavia mi fido spesso della stessa categoria a cui appartengo, quella dei programmatori, e nella ottima simulazione per PC IL2 Sturmovik dalla versione Pacific Fighter (mi pare) è stata inserita anche la simulazione pilotabile del G.50 (non bis però!) ho perciò tirato giù questo screenshot che allego di seguito. Se, come penso, l'ottimo team della Oleg ha fatto una ricerca storica approfondita, oltre che un simpatico gioco questa simulazione può essere usata anche come riferimento, bisogna fidarsi certo :) .

 

g50int.jpg

 

Un cordiale saluto a tutti

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti, scusate se mi intrometto nella vostra discussione. Sono il proprietario del sito GDModellismo e ho notato che un mio modello era citato (ringrazio l'utente Blue Sky per questo) sul vostro forum e vorrei dare un mio piccolo contributo a Barone. Premesso che pure io ho dipinto il mio modello in verde chiaro ritengo che il grigio chiaro sia una possibilità corretta, ho avuto spesso discussioni con frequentatori del mio sito sul colore di certi interni ma è chiaro che a meno di non conoscere esattamente come era verniciato (e in un dato momento storico oltrettutto) un certo esemplare (e parlo proprio di un esemplare con tanto di M.M.) una scelta piuttosto che l'altra può andar bene, basta che sia plausibile. Io non sono un "talebano" delle colorazioni, non fosse altro perchè - putroppo - non dispongo di una bibblioteca abbastanza vasta per poter affermare con certezza certe cose, tuttavia mi fido spesso della stessa categoria a cui appartengo, quella dei programmatori, e nella ottima simulazione per PC IL2 Sturmovik dalla versione Pacific Fighter (mi pare) è stata inserita anche la simulazione pilotabile del G.50 (non bis però!) ho perciò tirato giù questo screenshot che allego di seguito. Se, come penso, l'ottimo team della Oleg ha fatto una ricerca storica approfondita, oltre che un simpatico gioco questa simulazione può essere usata anche come riferimento, bisogna fidarsi certo smile.gif .

 

 

Benvenuto sul nostro forum!!!

 

Solo un piccolo appunto, nonostante il Team oleg abbia fatto un lavoro di ricerca notevole, non sempre i risultati sono stati del tutto attendibili!

 

P.S. complimenti per la realizzazione del modello! :adorazione:

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

Guest Folgore

UUH! Un G50! Vai Baron vai! Fallo bello! Questi aerei dimenticati.. prossimo aereo Ca311 Raffica!!! busca331e.jpg

:drool: :drool: :drool: :drool: :drool: Cercate foto d'epoca in bianco e nero.. fa sbavare questo aereo!

 

beh sugli aerei italiani non c'era la radio, non credo neanche ci fossero le luci per l'illuminazione del cruscotto.. (e il G50 non era un cacciatore notturno)

 

256am8.th.jpgthpix.gif

 

Da TargetTobruk...

Link to comment
Share on other sites

Gli interni in un disegno su "ali d'italia" appaiono in verde anticorrosione , sedile alluminio e quadri comandi in nero opaco...

 

Ecco le foto tratte dalla rivista Ali D'italia, di cui parlavi, devo dire che sono molto dettagliate, quindi le terrei in considerazione! (Per quanto riguarda la colorazione) ;)

 

Foto 1

 

5p0gi0.jpg

 

Rappresentazione artistica

 

14c7fc8.jpg

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

e dopo un po di latitanza ho portato avanti il lavoro... ah..vi ricordate quando avevo scritto "questo è meglio del mc 200"?

 

 

...mentivo.

 

comunque procediamo per ordine:

i dettagli interni prima del montaggio...sono un po scarni , ma come si potrà allegramente constatare nelle ultime foto...a modello chiuso non si vede praticamente niente..

DSC01025.jpg

DSC01026.jpg

DSC01027.jpg

poi un po di invecchiamento a china..

DSC01028.jpg

 

e attacco le fusoliere.. e ... posizonando a secco i 2 pezzi superiori (era un pezzo unico che ho separato per meglio posizionarlo e per lasciare aperte i 2 "sportellini") ecco la tragedia..

DSC01032.jpg

DSC01033.jpg

 

...come detto prima...a modello chiuso dentro rimane invisibile , quindi non mi sono soffermato + di tanto sugli interni.

DSC01029.jpg

 

Il quadro comandi frontale sono ancora indeciso sul come farlo... i fori son troppo piccoli per infilarci dentro una decal apprezzabile...quindi stò valutando di lasciarlo così...ma mi rode un po' non metterci nemeno uno strumentino...bo.. ci penserò stasera..

Link to comment
Share on other sites

di stucco credo ne userò poco in verità... li più che altro è un lavoro di "sgrosso" a mano con carta vetrata del 120 - 240 - 400 , poi una bella passata di attak sui giunti e una nuova bella passata di carta vetrata da 240-400-600 ...poi reicido le linee sicuamente scomparse...e poi vediamo cosa salta fuori... devo limare 1 mm di plastica per parte e per non snaturare troppo la sezione del velivolo dovrò estendere il carteggio a fino quasi all attacco alare....per fortuna la plastica ha uno spessore molto grande...

 

...lo stucco mi garba a riempire fessure...in questo caso sono i pezzi superiori a esser ..piccoli..

 

ho in mente di fare così:

 

1- posiziono i pezzi al meglio che posso con un velo di colla tamiya tappo verde..che si secca in fretta e mi permette di metter mano quasi subito al lavoro.

2- nel caso di fessure du una certa rilevanza le riempio con spessori di plasticard annegato nell'attak

3- carteggio come descritto sopra

Link to comment
Share on other sites

DSC01028.jpg

 

...come detto prima...a modello chiuso dentro rimane invisibile , quindi non mi sono soffermato + di tanto sugli interni.

 

Meno male che ci sei andato superficialmente!!!! Ogni tuo lavoro mi meraviglia sempre più, ci sono molti modelli ben fatti sulla rete, ma trovarne in 1/72 così dettagliati è difficile! ;)

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

ho solo aggiunto 6 fili di rame e modificato la parete dietro al pilota (che il kit forniva piena)

 

il resto è da scatola.. scatola da 13 euro...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...