Jump to content
Sign in to follow this  
Guest intruder

Non credevamo Bush tanto stupido da invaderci

Recommended Posts

Guest intruder

Baghdad, 10 ott. - (Aki) - Negli ultimi tempi del regime di Saddam Hussein, i vertici iracheni non credevano alla possibilita' di un'invasione americana dal momento che "avevano gia' identificato quali sarebbero stati gli errori dell'amministrazione Usa con l'invasione dell'Iraq" nel 2003: lo ha dichiarato l'ex vice-primo ministro iracheno Tareq Aziz al suo avvocato, Badey Aref Azza. Ad AKI-ADNKRONOS INTERNATIONAL, Azza - attualmente fuori dal team difensivo per divergenze col figlio dell'ex premier, Ziyad Aziz - anticipa parte del contenuto del libro che sta preparando, nel quale raccoglie i giudizi politici e i ricordi di Tareq Aziz che "in una delle mie visite in prigione" ha bollato quella di invadere l'Iraq come "un'azione stupida da parte del presidente americano George W. Bush".

 

http://www.adnkronos.com/AKI/Italiano/Poli...=3.0.2567672545

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vabbè questa affermazione viene da persone talmente intelligenti da invadere il Kuwait...

Questo è vero, ma più di una volta abbiamo discusso dell'utilità strategica dell'invasione dell'Iraq...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabè, se è solo per questo qui abbiamo discusso anche dell'utilità strategica per la Wermacht di avere le uniformi invernali ai tempi dell'operazione Barbarossa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Bisognerebbe fare alcune considerazioni, ma si va comunque OT. Apro e chiudo:

 

- nel 1990 Saddam e i suoi compagni di merenda credevano di poter agire legibus solutus per il semplice fatto di avere fatto la guerra all'Iran per conto dell'Occidente (vero o no, loro sentivano questo);

 

- Iraqi Freedom è stata fata coi piedi, i generali volevano qualche giorno di bombardamenti aerei (almeno 15), hanno avuto due ore (d-u-e o-r-e), chiedevano 300 mila uomini, gliene hanno dati la metà, volevano affrontare la Guardia Repubblicana in battaglia per distruggerla e gliel'hanno negato per timore di eccessive perdite, senza contare che il pragmatismo avrebbe preteso che si lasciasse funzionari e quadri non troppo compromessi del regime al loro posto per far funzionare la macchina statale irachena (senza che ci scandalizziamo troppo, è stato fatto coi nazisti, i fascisti e i giapponesi, nel 1945), invece gli americani, che hanno sempre agito con sano pragmatismo, tutto d'un colpo sono diventati ideologici e hanno preteso tabula rasa, così le truppe di occupazione si sono ritrovate sul gobbo una situazione che non gli competeva...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×