Jump to content
Sign in to follow this  
Guest fightingfalcon85

Aerei:quanti

Recommended Posts

Guest fightingfalcon85

Ma + o - quanti aerei da guerra ci sono?

Io penso che la maggior parte è stata costruita in america

Edited by fabiomania87

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile dare una cifra esatta, anche perchè bisogna vedere cosa si considera per "aereo da guerra".

 

Tenendo conto solo dei caccia, velivoli d'attacco e bombardieri, siamo nell'ordine dei 15000 - 20000 velivoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari la domanda puo venir capita in modo ''diverso'',come dire;lui puo chiedere quanti aerei caccia ci sono(nel senso quanti f-16,quanti f-18 ecc..) oppure...puo venir capita come;quanti tipi di caccia esistono??(nel senso ke c'e l'f-16,L'f-18 ecc...) io vorrei sapere circa la seconda... :ph34r::ph34r::blink::blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo se ho capito bene la domanda... quanti modelli ci sono, di aerei da combattimento (parliamo di caccia, aerei d'attacco, bombardieri... e mettiamo da parte gli altri tipi) ?

 

Vediamo se riusciamo a tirar giù una lista, così, a memoria, raggruppandoli per paesi produttori e limitandoci ai tipi in servizio o in sviluppo (e tralasciando i vari derivati):

 

- USA

F-4

F-5

F-14

F-15

F-16

F-18

F-22

F-35

F-111

F-117

B-1

B-2

B-52

A-4

A-7

A-10

AV-8B

 

- Russia/URSS

MIG-19

MIG-21

MIG-23/27

MIG-25

MIG-29

MIG-31

SU-22

SU-24

SU-25

SU-27/30/33/35

SU-34

TU-22

TU-22M

TU-95/142

TU-160

 

- Cina

A-5/Q-5

K-8

J-8/F-8

J-10

 

- India

LCA

 

- Europa

AMX

Tornado IDS/ADV

Harrier

Mirage III/5/50 e derivati

Mirage F-1

Mirage 2000

Rafale

Typhoon

Gripen

Jaguar

Super Etendard

Draken

Viggen

L-159

 

- Giappone

F-1

F-2

 

- Taiwan

IDF Ching Kuo

 

- Corea del Sud

A-50

 

 

Così su due piedi non me ne vengono in mente altri, ma di sicuro me ne sfugge qualcuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mitico gianni!!!mi chiedo quanti elicotteri... :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhè Carlo, di elicotteri la lista sarebbe interminabile, visto che qualsiasi elicottero può essere armato montando un paio di piloni e due mitragliatrici.

 

Ma diciamo che gli elicotteri da combattimento in senso stretto sono pochi:

 

AH-1

AH-64

Rooivalk

Tigre

A-129

MI-24

 

A questi si aggiungono poi le versioni armate degli elicotteri utility, come il Lynx, il MI-8, l'A-109, l'MD-500 ecc... però la lista è troppo lunga: praticamente ogni elicottero ha una o più versioni armate!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok...grazie comunque... :adorazione::adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

visto che siamo in tema di elicotteri, in quali occasioni soto stati usati da una parte il mi-24 e dall'altra l'apache? ok l'apache è tuttora al lavoro in afghanistan, ma per quanto riguarda il mi-24?

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

x Argonauta: ho intenzionalmente lasciato fuori F-104, A-6 e altri modelli (come l'F-106 ecc...) che non sono più in servizio.

 

l'S-3 Viking l'ho lasciato fuori in quanto è prevalentemente un antisommergibili, come l'Orion, il Nimrod o l'Atlantic.

 

------

 

Per Nighthawk.

L'AH-64 è stato usato a Panama nel 1989, nella Prima guerra del Golfo del 1991, in Kosovo nel 1999, nelle operazioni antiguerriglia israeliane a partire dal 2000, e di recente in Afghanistan (2001) e in Irak.

 

Il MI-24 Hind è stato impiegato più raramente, nonostante la sua diffusione.

In pratica è stato impiegato durante l'occupazione sovietica dell'Afghanistan (1979-1989), nel conflitto tra Iran e Irak (1980-1988), durante la guerra del Golfo del 1991 e da ultimo in Cecenia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hei ecco...ho trovato qualcosa...proprio QUI!!!

spero sia quello ke penso... :blink:

Ci sono abbastanza aerei elencati no?? :P:blink:

Edited by Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domandina per Gianni:

ma è vero che il Tiger (che se non sbaglio è il frutto di una coperazione fra Francia e Germania (Eurocopter) o ci sono più paesi partecipanti?) ha, pur limitate, capacità stealth e che è in grado di resitere alle radiazioni elettromagnetiche???

Ho forse visto troppe volte 007 Goldeneye??? :P

:rolleyes:

 

:lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il disegno del Tiger lascia pensare che siano stati adottati accorgimenti per limitare in parte la sua traccia radar.

 

Dire che è stealth sarebbe esagerato: un elicottero, per definizione, non è mai stealth e l'unica eccezione a questa regola (determinata dalla presenza del grosso rotore con relative pale) è rappresentata dal Comanche, le cui effettive caratteristiche Stealth, però, non sono mai state rese note.

 

La "resistenza" alle radiazioni elettromagnetiche probabilmente è intesa proprio come caratteristiche stealth.

 

Infatti attualmente non esistono armi elettromagnetiche, se si escludono gli effetti provocati da un'esplosione nucleare (l'impulso elettromagnetico di un'esplosione nucleare può mettere fuori uso tutti gli apparecchi elettrici ed elettronici entro un certo raggio, e la maggior parte dei velivoli e degli elicotteri da combattimento presentano delle schermature più o meno accentuate: il Tiger, concepito per combattere in Europa Centrale, è tra questi).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il disegno del Tiger lascia pensare che siano stati adottati accorgimenti per limitare in parte la sua traccia radar.

 

Dire che è stealth sarebbe esagerato: un elicottero, per definizione, non è mai stealth e l'unica eccezione a questa regola (determinata dalla presenza del grosso rotore con relative pale) è rappresentata dal Comanche, le cui effettive caratteristiche Stealth, però, non sono mai state rese note.

 

La "resistenza" alle radiazioni elettromagnetiche probabilmente è intesa proprio come caratteristiche stealth.

 

Infatti attualmente non esistono armi elettromagnetiche, se si escludono gli effetti provocati da un'esplosione nucleare (l'impulso elettromagnetico di un'esplosione nucleare può mettere fuori uso tutti gli apparecchi elettrici ed elettronici entro un certo raggio, e la maggior parte dei velivoli e degli elicotteri da combattimento presentano delle schermature più o meno accentuate: il Tiger, concepito per combattere in Europa Centrale, è tra questi).

Grazie Gianni

Iin effetti dimenticavo che non esistono armi elettromagnetiche.... :blushing:

A volte mi faccio fuorviare da certi ricordi, come in questo caso da un film.

 

Ti sei dimenticato di precisarmi la nazionalità o pluri-nazionalità del Tiger.

 

Grazie ancora :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una domandina per Gianni:

ma è vero che il Tiger (che se non sbaglio è il frutto di una coperazione fra Francia e Germania (Eurocopter) o ci sono più paesi partecipanti?) ha, pur limitate, capacità stealth e che è in grado di resitere alle radiazioni elettromagnetiche???

Ho forse visto troppe volte 007 Goldeneye??? :P

:rolleyes:

 

:lol:

Io ancora non capisco perche i 3 piloti dei mig-29...quando stanno precipitando non si eiettano....bah..... :blink::blink:

scusate l'ot...

Share this post


Link to post
Share on other sites

toglietemi un'altra curiosità:

paragone di efficenza tra AH-64 e MI-24???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una domandina per Gianni:

ma è vero che il Tiger (che se non sbaglio è il frutto di una coperazione fra Francia e Germania (Eurocopter) o ci sono più paesi partecipanti?) ha, pur limitate, capacità stealth e che è in grado di resitere alle radiazioni elettromagnetiche???

Ho forse visto troppe volte 007 Goldeneye??? :P

:rolleyes:

 

:lol:

Io ancora non capisco perche i 3 piloti dei mig-29...quando stanno precipitando non si eiettano....bah..... :blink::blink:

scusate l'ot...

OT:

Perché in cabina imperversano le radiazioni elettromagnetiche che mandano in corto tutti i sistemi elettrici dei caccia procurando forti scosse anche ai piloti!!!!

Mi personale, e del momento, interpretazione :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

....non basta tirare una leva???kredevo ke non c'entrasse molto però.... <_

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Tiger/Tigre è franco-tedesco.

 

------

 

Paragone di efficienza AH-64 / MI-24

 

Sono due elicotteri molto diversi.

 

L'AH-64 è stato concepito per sbaragliare i reggimenti corazzati sovietici.

E' quindi un elicottero controcarro specializzato, che con le mutate esigenze operative viene impiegato anche come elicottero da combattimento in senso generico (elicottero d'attacco).

 

Il MI-24, invece, è l'unico modello esistente di elicottero da combattimento d'assalto.

Infatti il MI-24 non è un elicottero controcarro in senso stretto, anche se ovviamente è in grado di svolgere questo ruolo.

Il MI-24, infatti, è in grado di trasportare al suo interno un'intera squadra di fanteria (8 uomini equipaggiati).

 

Esso è stato concepito per essere impiegato in questa maniera:

un'ondata di 24 elicotteri MI-24 arriva all'improvviso e pulisce l'area lanciando salve di razzi da 57 millimetri o da 80 millimetri.

A quel punto sbarca la fanteria (24x8 fa 192 uomini, ossia una intera compagnia rinforzata) che si occupa di dare un'ultima "sistematina" all'area di operazioni.

Mentre la compagnia opera, i MI-24 assicurano il supporto con i propri cannoni (da 23 o da 30 mm) e tengono lontani i carri armati con i propri missili controcarro.

Nel frattempo arrivano i MI-8 Hip (24 Hip possono trasportare 576 uomini, che uniti ai precedenti 192 fanno un totale di 768 uomini) e quindi a quel punto a terra c'è un battaglione al completo. I MI-8 sono armati di mitragliatrici e razzi e quindi assicurano un ulteriore supporto.

La fanteria conquista il suo obiettivo protetta dai MI-8 e dai MI-24.

 

Ovviamente se servono più uomini, arrivano più ondate di elicotteri.

In pochi minuti i MI-24 possono sbarcare un intero reggimento, che apre la strada a una brigata trasportata dai MI-8.

 

Si tratta quindi di macchine concepite per l'assalto aereo, per operazioni offensive, così come era impostata la logica sovietica.

 

Sul campo di battaglia centro-europeo queste operazioni dovevano servire per conquistare rapidamente i capisaldi delle difese NATO, o per infrangere il fronte in uno o più punti, attraverso i quali si sarebbero infiltrati gli OMG, i Gruppi Operativi di Manovra.

 

Gli OMG erano potenti formazioni corazzate, composte da due-tre reggimenti di carri armati T-72 e di veicoli da combattimento BMP, scorati da semoventi antiaerei.

In poche ore gli OMG dovevano devastare le retrovie delle difese NATO, scorazzare dietro il fronte distruggendo le linee logistiche, i rifornimenti, le truppe di riserva, i centri di comando, e poi attaccare i fianchi e il retro delle difese.

Gli OMG avevano una missione praticamente suicida (gli AH-64 Apache e gli A-10 Thunderbolt erano concepiti anche per distruggere gli OMG) ma avrebbero fatto danni tali da consentire alle divisioni corazzate sovietiche di sfondare le linee difensive.

 

Almeno, queste erano le intenzioni.

 

Quindi i MI-24 Hind avevano un ruolo molto particolare, proprio come gli AH-64.

 

E anche i MI-24 si sono trovati a malpartito quando sono stati impiegati in ruoli diversi, come in Afghanistan, dove i guerriglieri armati di razzi e missili controcarro e missili antiaerei hanno fatto strage di Hind.

Peraltro gli Hind sono molto meno corazzati degli Apache, e abbastanza vulnerabili al fuoco delle armi della fanteria (specialmente le mitragliatrici pesanti).

Infatti le perdite sono state così elevate che i sovietici decisero di non imbarcare quasi mai le squadre di assalto a bordo degli elicotteri, per limitare le perdite umane.

 

In definitiva, si tratta di elicotteri molto specializzati, e nel loro ruolo sono entrambi efficienti e letali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dal punto di vista tattico, durante la guerra fredda, le cose erano organizzate così bene, attacco e difesa, che alla fine nessun esercito sarebbe riuscito ad avanzare seriamente?

 

tralasciamo il discorso sulle testate nucleari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Gianni...

adoro queste tue spiegazioni pratiche :D

 

Ma quindi l'Hind è mai stato utilizzato con risultati buoni in operazioni in cui potesse dare il massimo di sè????

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Dread: difficile dirlo.

 

La dottrina sovietica prevedeva un attacco massiccio che doveva assicurare, nel giro di poche ore, la distruzione di porti e aeroporti della NATO cui doveva seguire una rapida avanzata attraverso l'Europa centro-settentrionale.

 

La dottrina NATO prevedeva di rallentare questa avanzata, cedendo terreno progressivamente e colpendo le linee logistiche e di rifornimento del nemico attraverso attacchi aerei costanti, in modo da guadagnare il tempo necessario per l'arrivo dei rinforzi dagli USA e passare al contrattacco.

 

Onestamente io credo che in caso di attacco reale sarebbe stato impossibile contenere l'enorme potenza corazzata sovietica senza far uso di armi nucleari tattiche.

 

I rapporti di forza, infatti, erano troppo sbilanciati, nell'ordine di 5 a 1 in favore del Patto di Varsavia.

 

I sovietici avrebbero conquistato abbastanza rapidamente la Germania, e parte del Nord Europa, e acquisito il controllo del Mar Mediterraneo.

 

I rinforzi americani avrebbero potuto impedire la conquista di Inghilterra, Italia, Spagna e - forse Francia, poi la guerra si sarebbe rapidamente spostata sui mari, per il controllo degli oceani, e lì la superiorità americana si sarebbe fatta sentire.

 

A quel punto la superiorità anfibia americana sarebbe stata utilizzata per sferrare il contrattacco.

 

Di sicuro sarebbe stato uno scontro tremendo.

 

 

---

 

Per Jack: no, credo che l'Hind non sia mai stato utilizzato appieno nel suo ruolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

X Dread.

 

Secondo me la guerra fredda è stata un discorso di testate nucleari.

Avete mai visto "Il dottor Stranamore" ?

 

 

Forse se non fosse stato un discorso di testate nucleari e ci fosse stata guerra in campo aperto allora un esercito sarebbe potuto prevalere sull'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...