Jump to content

Spitfire Mk.IX Italeri 1/48


Madd 22
 Share

Recommended Posts

LAVORI FERMIIIIIIIII!!!!!! Damn :angry: :angry:

e si ragazzi...si ci mette anche la sfiga di mezzo adesso, oltre al poco tempo disponibile!

Ho scalfito la punta dell'ago del mio aerografo ( non per colpa mia purtroppo!) :pianto: :pianto: :pianto: ora che fare? la punta è irrimidiabilmente compromessa....dove trovo un ago da sostituire!? avete consigli o potete indicarmi dove li vendono!? ma è vero che ci vogliono anche 12 euro per un ago!?

rispondete presto ragazzi sono disperato, mi stavo divertendo così tanto con l'aerografo! e poi devo finire il mio spitfire!

Ciau

Marò ma come hai fatto? l'ago è la parte più importante dell'aerografo! :huh: Purtroppo non lo so dove si vendono... però costano un sacco di soldi questo si! devono essere precisi perciò costano così tanto...

Link to comment
Share on other sites

Ci ho già provato a limare quello vecchio in modo da mettere una "pezza", in attesa del nuovo ago! Ma spruzza ancora troppo male...

Oberst-krieger non lo ho rotto io...diciamo che lo ho lasciato incostudito sulla scrivania troppo tempo...vista la presenza di una sorella piccola! Ormai quello che è successo è successo...spero di trovare una soluzione! Ciau

Edited by Madd 22
Link to comment
Share on other sites

Oberst-krieger non lo ho rotto io...diciamo che lo ho lasciato incostudito sulla scrivania troppo tempo...vista la presenza di una sorella piccola! Ormai quello che è successo è successo...spero di trovare una soluzione! Ciau

Non oso immaginare che fine abbia fatto "la sorella piccola"... :P a parte gli scherzi fai più attenzione con certe cose... alcune sono più importanti anche dei modelli stessi ;)

Link to comment
Share on other sites

Anche se in alcuni casi è possibile recuperare l'ago "incidentato", credo (purtroppo...)che la soluzione migliore sia l'acquisto di un nuovo ago...prova a sentire al negozio dove hai preso l'aerografo. Il corretto funzionamento dell'aerografo secondo me non include ....compromessi, è uno strumento troppo importante e altrettanto delicato!

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

WEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE....SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.

.FIIINALMENTEEEEE!

Ho rimediato l'ago, dopo varie peripezie! Finalmente riprendo lo spitfire! Oggi Passo il nero su cofano motore ed eliche e poi dopo tre ore trasparente lucido!

Se avete qualche dritta sul uso dei trasparenti,consigli ecc non esitate a citarli! sto addirittura mangiando al pc per sbrigarmi ad scendere in cantina ed attaccare l'aerografo!

Ciau

 

P.S.

a presto le foto! Non vedo l'ora!

Link to comment
Share on other sites

Se avete qualche dritta sul uso dei trasparenti,consigli ecc non esitate a citarli! sto addirittura mangiando al pc per sbrigarmi ad scendere in cantina ed attaccare l'aerografo!

Non fermarti finchè non vedi che l'aereo è "davvero lucido" se no rischi di far vedere le decals... il mio Mosquito mi ha insegnato questo ;) Che trasparente vuoi usare?

Link to comment
Share on other sites

Ho usato il Trasparente Tamiya per l'harrier e mi sono trovato più che bene, anche se all'inizio non mi convinceva del tutto. Il pregio maggiore è la veloce essiccazione.

Per l'harrier ho dato la prima mano di trasparente, poi ho applicato le decals e dopo ho reso una seconda mano dello stesso trasparente per coprire le decals e preparare il modello al "lavaggio".

 

Per la mano finale di satinato/opaco non ho usato prodotti Tamiya ma smalti Humbrol!

 

P.S. Auguri per la verniciatura!!

Link to comment
Share on other sites

kit uan domanda! Ma alla fine di tutto (dopo lavaggi e decals) è male passare il trasparente opaco o è meglio fare un 50 di opaco e 50 di lucido?

 

Grazie per l'augurio

Edited by Madd 22
Link to comment
Share on other sites

Secondo me è sempre meglio usare un mix, la finitura con trasparente opaco al 100% a mio avviso opacizza troppo il modello e lo rende meno "reale". Ad esempio per la finitura dell'F-16 ho usato un mix con smalto Humbrol trasparente opaco al 40% e satinato (non lucido) al 60% mentre per l'Harrier ho invertito la miscela.

Nel tuo caso avendo una finitura "metallica" opterei per una finitura satinata all'80% ed il restante 20% opaco. ^_^

Link to comment
Share on other sites

Ciao Madd. Il satinato è un trasparente un pò strano, e quasi nessuna ditta lo ha in catalogo. Se non sbaglio solo la Vallejo lo produce... Lo devi ricavare mescolando in parti uguali il lucido e l'opaco, oppure miscelando nelle proporzioni che vuoi per ottenere la finitura che desideri. Quello che invece suggerisce Oberst-kriegr non va propriamente bene! il flat base serve per opacizzare i colori Gunze e Tamiya che in origine sono già lucidi... Personalmente lo uso anche come trasparente perchè opacizza molto e dà quell'effetto "cotto" dovuto agli agenti atmosferici. Evito però di utilizzarlo quando il modello è verniciato con colori scuri... perchè tende a creare una patina biancastra su di essi.

Aggiungo poi che la finitura di un modello non dipende da gusti personali (almeno io la penso così), ma bisogna basarsi sulle foto e sulla documentazione che si ha a disposizione. In generale si può dire che un velivolo non rimane mai lucido o semi lucido... tutt'al più alcune zone meno esposte possono rimanere più lucide di altre. Sarebbe un errore gravissimo lasciare un F-18 od un F-16 semi lucido per come la vedo io, perchè sono arei verniciati con tonalità di grigio che si deteriorano con estrema facilità, ed in più (nel caso dell'F-18) lasciati in pasto a serie condizioni climatiche!

 

Tuttavia per quanto riguarda il tuo Spit, avendo una finitura metallica, un semi lucido potrebbe starci bene... anche se provederei ad opacizzare le zone fatte con metalli differenti dall'alluminio (acciaio ad esempio) che tendono a scurirsi che tendono a perdere lucentezza più in fretta.

Link to comment
Share on other sites

Non credo che la Tamiya produca trasparenti satinati o... semilucidi, che dir si voglia.... ;). Probabilmente come dice starfighter la Vallejo ha in catalogo trasparenti satinati...non lo so poichè non ho mai usato quella marca. L'unico satinato che conosco e si trova quasi sicuramente in tutti i negozi di modellismo è quello Humbrol che è una marca tra le più diffuse, ma come già detto nel post precedente non è acrilico....lo puoi comunque utilizzare senza alcun problema su un fondo acrilico, purchè questo sia asciutto. Il satinato Humbrol ha una finitura più opaca che semilucida, lo puoi utilizzare anche senza l'aggiunta di opaco, ma ...e qui sono daccordo con starfighter le vernici degli aerei militari (se mai costruirò un F-18 sara opacissimo..... -_- ) si deteriorano molto rapidamente e per quanto il satinato tenda + all'opaco che non al lucido preferisco aggiungere una percentuale di trasparente opaco, tanto per togliere ogni dubbio... (F-18 a parte...lì non ci sono dubbi :lol: ).

 

P.S. In alternativa puoi benissimo fare un mix di lucido/opaco...

Link to comment
Share on other sites

Ecco alcune foto! mi scuso per il pessimo risultato delle foto ma di fretta e furia non si fa nulla di buono!

kif1866jv9.jpg

kif1867qy0.jpg

Qui l'effetto lucido si nota di più!

kif1863dn1.jpg

Cmq devo dare ancora un altra passata di lucido prima delle decals!

Mi sono informato al mio negozio di modellismo e come avete confermato la tamiya non fa satinati! ! Cmq parlando con un po di modellisti lì mi hanno consigliato tutti di mescolare al 50-50 lucido e opaco trasparenti(parlo sempre di tamiya) come finitura finale sul modello!

 

@ Starfighter: anche io la penso come te sul fatto di basarsi sul reale e non andare " a gusto" sulla verniciatura, ma trovare foto di uno spitfire targato Italia è un po difficile! ( forso solo l'agente speciale Blue sky potrebbe riuscirci! :okok::ph34r:)...cmq opterei per una finitura semilucida per non perdere troppo il carattere metallizato del alluminio! Quali sono ste parti in acciaio che dovrei opacizzare di più???

 

 

BARONE ho bisogno di te! Tu usi tamiya principalemnte no? (speramo di non aver detto una ca***a) come colori! consigliami tu sui trasperenti! Per esempio come ti sei comportato con il P-47 A.M.I che avevi postato tempo fa!? :adorazione:

 

Ciau a tutti a presto!

P.S.

consigli sui trasparenti sempre ben accetti da tutti e anche critiche sul modello!

Edited by Madd 22
Link to comment
Share on other sites

ma trovare foto di uno spitfire targato Italia è un po difficile! ( forso solo l'agente speciale Blue sky potrebbe riuscirci! thumbsupsmileyanim.gif ph34r.gif)...

 

Innanzitutto ti faccio i complimenti per i lavori effettuati... Lo Spit sta venendo benissimo! :drool:

 

Per le immagini, ce ne sono pochissime di Spit postbellici A.M.I. Ho un walkaround su quello esposto a Vigna ma è con livrea mimetica! :(

 

Comunque ci sono i Profili Wings Palette! ;)

 

Spit.jpg

 

 

 

10mlxc4.jpg

 

 

 

29lz983.jpg

Edited by Blue Sky
Link to comment
Share on other sites

Grazie lo stesso Blue!

Conoscevo già i profili wings palette...ma non se ne può ricavare molto!

mentre ci sono inoltro la domanda ke mi assilla per adesso! Per il lavaggio ad olio, va bene un terra di siena bruciata? e poi come li diluisco i colori ad olio!?

CIau

Link to comment
Share on other sites

come li diluisco i colori ad olio!?

con l'acquaraggia: il grado di diluizione dipende dall'uso che ne devi fare. lo puoi diluire tanto, per farlo scorrere nelle pannellature, o poco per sporcare cose più... "sporche" come il vano carrelli oppure per fare le scie degli scarichi.

anche il colore dipende da cosa vuoi sporcare (oltre che da quanto lo devi/lo vuoi sparcare) però di solito non si usano mai colori scuri "puri", come il nero, o chiari come il marrone.

Link to comment
Share on other sites

Guest iscandar
.... ( forso solo l'agente speciale Blue sky potrebbe riuscirci! :okok::ph34r:)......

 

se è per questo l'AMI, non mette nessun aereo straniero tra i suoi aerei storici

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi domandina spontanea e un po ingenua!

Le decals quando le si posano sulle pannellature...per farle aderire perfettamente ovvero fare in modo ke si notino le linee di pannello anche sotto la decals, bisogna semplicemtene aspettare che asciughino oppure poi con una mano di trasparente lucido si "sistemano" da sole!?

Spero di essere stato chiaro!

Link to comment
Share on other sites

Se le lasci asciugare da sole di certo non si mettono a posto da sole: devi metterci un ammorbidente (per esempio... non mi ricordo come si chiama: Microsol se non sbaglio :unsure: ) che è un prodotto che va applicato dopo aver posato la decal e che la fa aderire alle superfici e la fa scivolare nelle pannellature. il lucido non credo che riesca a fare certe cose, anche perchè va spruzzato una volta che le decals sono asciutte e perciò non si spostano più. un metodo un pò più facile se non hai l'ammorbidente è applicare la decal, aspettare che si asciuga e poi tagliarla lungo la linea della pannellatura che va a coprire.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...