Jump to content
Sign in to follow this  
speedyGRUNF

Fucile inceppato,cartuccia inesplosa...

Recommended Posts

Quando ero milirare l'istruttore ci aveva insegnato come comportarci qualora il fucile(Garand)si fosse inceppato.La manovra consisteva nel tenere il fucile in verticale e dare una bella pedata verso il basso all'appiglio di manovra per estrarre la cartuccia inesplosa,ma all'istruttore feci notare che quando eseguiva tale manovra la canna era diretta verso la sua pancia,contrariamente alle norme di sicurezza che dicevano di tenere SEMPRE l'arma puntata verso l'alto o in una direzione neutra,al che mi disse che se la cartuccia non era esplosa,non esplodeva più.Feci finta di dargli ragione,anche perchè al CAR non è che ti considerino molto nel caso volessi discutere,ma recentemente ho visto un film che mi ha dato ragione.Il film si chiama"Il coraggio della verità"con Denzel Washington,nel quale un sergente dei Marines,facendo un paragone sul caso a cui il protagonista stava indagando,disse che una cartuccia inesplosa potrebbe avere l'innesco che brucia piano piano,perciò potrebbe esplodere anche a distanza di tempo.

Nelle(Troppo)poche volte che ho sparato non mi è accaduto che l'arma si inceppasse,ma con sommo dispiacere per l'istruttore,non avrei MAI puntato l'arma contro la mia pancia nè verso chiccessia...

Errore di insegnamento dell'istruttore o eccesso di prudenza da parte mia?

 

Sarà che per me la prudenza,specialmente con le armi,non è mai troppa...

 

Allora chiedo qui:Quale sarebbe la manovra corretta per non spappolarsi la panza?

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non conosco la procedura per "disinceppare" il Garand.

 

Però di sicuro qualsiasi arma non va mai puntata nè contro sè stessi nè contro alcun altro, a meno che non si intenda sparare.

 

Esiste solo un'eccezione di "cortesia".

 

Quando si passa la propria arma o un'arma qualsiasi a un compagno, occorre prima verificare che l'arma sia scarica e poi passarla tenendo la canna puntata verso di sè.

 

E' un gesto di cortesia che sta a indicare la propria responsabilizzazione nell'essersi assicurati che l'arma è scarica.

 

Il compagno, presa l'arma, la punterà in zona neutra e si assicurerà egli stesso, sempre e comunque, che l'arma sia scarica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strano :unsure: ...Quando ero di guardia e l'Ufficiale di ispezione voleva ispezionare l'arma,dopo aver estratto la scatola di scatto dal fucile,dovevo dargliela,ma sempre con la canna rivolta verso lui,non verso me :unsure: ...Poi,quando mi restituiva il fucile doveva farlo sempre con la canna rivolta verso di sè,poi innestavo la baionetta e gli consegnavo la scatola di scatto mentre dovevo tenere il fucile con la baionetta rivolta verso lui,finchè non me la restituiva... :unsure::unsure::unsure:

In ogni caso,non dovevo MAI consegnargli l'arma completa.

Da noi era molto apprezzato il concetto di"GUARDIA MASSICCIA",cioè veloce e sicuro nei movimenti,con quella punta di grinta... :rolleyes::rolleyes::rolleyes:

Edited by speedyGRUNF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...