Jump to content

Il Pilota Scalognato


speedyGRUNF

Recommended Posts

Prendendo spunto da altri post nel forum,stanotte pensavo a una specie di rubrichina dedicata alle cose più strane e quasi impensabili che potrebbero accadere a un pilota....si,insomma,quelle cose con cui nessun pilota vorrebbe avere a che fare,e la chiamerei IL PILOTA SCALOGNATO...

In quel forum si parlava di pipì e pupù,ma si stava andando troppo OT,mentre al Pilota scalognato queste cose accadono,uuuhhhhhh se accadono....Insomma il Pilota scalognato è un po' una specie di capro espiatorio al quale accade di tutto e di più...

 

Infatti cosa gli sta accadendo ora? Ha appena decollato,e per giunta su scramble,ma mentre sta facendo quota si sente assai poco bene...sarà quello che ha mangiato,sarà quel virus influenzale,fatto sta che,poveraccio,sta davvero male...

A questo punto mi chiedo:Cosa può fare?Può interrompere la missione e/o far ritorno alla base o a un aeroporto alternato?Quali procedure verrebbero applicate in casi simili?

 

 

L'idea del Pilota Scalognato a prima vista potrebbe sembrare fin troppo umoristica,ma le vicissitudini che potrebbero accadergli,poveraccio,sono assolutamente serie,che richiedono risposte altrettanto serie...

 

 

Comunque,Forza,aspiranti cadetti,futuri piloti,piloti effettivi,sfoghiamoci sul PILOTA SCALOGNATO,concepito da speedyGRUNF per risolvere enigmi e curiosità che nessuno vorrebbe sperimentare dentro un cockpit!

:unsure::unsure::unsure::unsure::unsure::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

Edited by speedyGRUNF
Link to comment
Share on other sites

A volte dietro il cockpit accadono cose che nemmeno ti puoi immaginare.

 

 

Un pilota decolla su scramble e si sente male.

 

Tieni conto che qualsiasi pilota farà di tutto per completare la missione, anche se sta male boia.

 

Se proprio non ce la fa, è chiaro che abortirà la missione e rientrerà verso l'aeroporto più vicino o tornerà alla base se ritiene di farcela.

Se è possibile, una certa solidarietà tra i colleghi e la comprensione dei superiori tenderanno ad evitargli grane, ci si inventerà una spia luminosa che non ha funzionato bene, un anomalo comportamento del motore, qualcosa del genere.

 

Meglio che il pilota scalognato non sia troppo scalognato, però: ci potrebbe rimettere la prosecuzione delle attività di volo.

Link to comment
Share on other sites

Grazie Gianni :)

Immaginavo che fosse così.

Però credo che,umanamente,se al pilota atterrato perchè sta male viene diagnosticato un attacco di appendicite(Esempio),non rischi nulla...

 

Ma dalla base è previsto che possa decollare un altro aereo per sostituire il pilota scalognato?

 

Sono convinto anch'io che un pilota è pronto a fare di tutto per portare a termine la propria missione,ma a volte potrebbe accadere qualcosa di imponderabile... :unsure::unsure::unsure:

 

NOTA:Per chi avesse letto un post diverso al posto di questo:E' stato un mio errore e me ne scuso :o

Edited by speedyGRUNF
Link to comment
Share on other sites

Night...Non credo si trovi delle rogne per un attacco di appendicite,dato che clinicamente se ne sa tutto,senza contare che può arrivare all'improvviso,e di certo il pilota"non se l'è andato a cercare".

Pensa che(Da quello che ho letto in giro...)nell'Esercito,un mal di denti può rendere inabile al combattimento,e posso anche capirne la ragione,dato che ne soffro spesso,e ti assicuro che ti debilita moltissimo,e in casi estremi potrebbe anche farti perdere il lume della ragione,e quando hai in mano un'arma è meglio che la ragione ci sia eccome...

 

Comunque il pilota scalognato ora è all'ospedale e saluta tutti... :okok::okok::okok:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...