Jump to content
Sign in to follow this  
angelo

traduzione Split S

Recommended Posts

Ciao a tutti gli appassionati di manovre acrobatiche, lavoro come traduttore dall'inglese all'italiano e nel libro cui sto lavorando c'è un accenno alla manovra "Split S", ovvero l'Immelmann rovesciato.

 

Mi rivolgo a voi esperti: esiste una traduzione in italiano di "Split S"? Pensavo di tradurla o con "Mezza S" oppure con

"S spaccata", ma ho qualche dubbio in proposito.

 

In un sito dedicato all'aeromodellismo, Split S è stata tradotta semplicemente in "rovesciamento" ma questo termine non rende affatto l'idea.

 

Alla peggio, potrei lasciare Split S senza tradurla, ma se qualcuno di voi mi può dare una mano gli sarei grato.

 

Ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites

dal basso della mia esperienza credo sia sempre meglio non tradurre alcuni tipo di nomi.

Se puoi..lascia "Split S" e metti a parte la spiegazione di cos'è seguita da una traduzione, che a questo punto diventerebbe irrilevante e quindi potrai permetterti di scrivere 'mezza s' o 's spaccata' o 's vattelapesa' :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

mezza S penso sia la più giusta...

 

effettivamente nella manovra si disegna una mezza S

 

 

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi rivolgo a voi esperti: esiste una traduzione in italiano di "Split S"? Pensavo di tradurla o con "Mezza S" oppure con

"S spaccata", ma ho qualche dubbio in proposito.

In un sito dedicato all'aeromodellismo, Split S è stata tradotta semplicemente in "rovesciamento" ma questo termine non rende affatto l'idea.

Alla peggio, potrei lasciare Split S senza tradurla, ma se qualcuno di voi mi può dare una mano gli sarei grato.

Da iper-appassionato di acrobazia, mi permetto di darti un consiglio.

Se c’è una cosa che irrita gli appassionati del settore sono le traduzioni “ forzate “ delle manovre acro che hanno già un nome Aresti.

Tanto più che definire rovesciamento lo “split S” sarebbe scorretto in quanto è un termine spesso associato al reverse half cuban eight.

Personalmente, lascerei il nome originale della figura che tra l’altro è anche molto bello!!! <_<

Ciao!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno :adorazione:

vorrei scusarmi se mi intrometto e mi permetto di contraddire Dave ma la traduzione più usata, specie tra i militari, per la "split S" è proprio "rovesciamento".

Brutus

Share this post


Link to post
Share on other sites
buongiorno :adorazione:

vorrei scusarmi se mi intrometto e mi permetto di contraddire Dave ma la traduzione più usata, specie tra i militari, per la "split S" è proprio "rovesciamento".

Brutus

Tranquillo!!!

Sapevo dove andavo a parare nel momento in cui ho fatto l’affermazione di cui sopra. B-)

Il mio Istruttore basico era un’ex istruttore Militare.

Rovesciamento, penso sia la traduzione sporca di Half Roll & dive out che però guarda caso è il nomignolo del Reverse Half cuban eight.

Il termine rovesciamento è un termine generico, e a seconda degli ambienti viene associato ad una manovra piuttosto che un’altra.

In realtà bisognerebbe specificare anche l’assetto di partenza e la modalità di esecuzione.

Es. inizio con un’assetto a 45° ed eseguo il rovesciamento con ? :

½ roll ; ½ snap roll, ½ Barrel Roll; ¼ roll a dx e ¾ a Sx ?????

Ecco perchè è sempre bene specificare il corretto nome Aresti della figura. ;)

 

Penso che la cosa nasca dalle differenti esigenze:

Un militare toverà sicuramente più utile una tecnica tipo Spit S, difficilmente userà un reverse half cuban eight.

In Acrobazia., lo Split S è veramente un’Immelmann al contrario e richiede una velocità d’ingresso bassa, compatibile con il ½ Roll e allo stesso tempo , con il seguente Dive Out -

Altrimenti il rischio di andare in autorotazione durante il ½ roll (vstart troppo bassa) o di uscire alla velocità della luce (vstart troppo alta) è altissimo.. :unsure:

Ciao

Edited by Dave97

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono d'accordo con te,

normalmente la split S è fatta con un angolo iniziale di salita (l'angolo gamma) tra 15 ed i 60° sopra l'orizzonte.

Alla velocità desiderata si effettua un mezzo aileron roll (spesso, come sai, questa manovra è anche chiamata mezzo tonneau sull'asse) per portarsi "a testa in giù" ed iniziare la tirata per chiudere la manovra.

E' ovvio che, a seconda delle esigenze per le quali si effettua questa manovra, è possibile effettuarla in modi diversi: se inizio a bassa velocità potrò per esempio cominciare dal volo livellato, effettuare il mezzo aileron roll senza mettermi in condizioni di salita ed applicare la giusta tirata per chiudere la manovra.

Una variante di questa manovre è la slice back. Questa manovra viene iniziata normalmente come la split S, con una rampa positiva, ma invece di effettuare una rotazione di 180 sull'asse, se ne effettua una di circa 135° o 225°. Da questa posizione (quindi non perfettamente "a testa in giù") il pilota applica la tirata necessaria "con le ali storte" per effettuare il dive out ed uscire dalla manovra.

L'ultima variazione (un pò estremizzando) è la John Derry turn, che avrai visto nella manifestazioni aeree e nelle gare di acro. E' una manovra di riposizionamento in cui il pilota dopo aver effettuato una figura sull'asse pista (es. looping,..) vira in volo livellato (normalmente) tra i 30 e 60 gradi in allontanamento dal pubblico ed effettua la Derry: cabra (come split S), effettua un aileron roll "rollando" dalla parte opposta della posizione del pubblico per circa 210-260° per poi iniziare a "tirare" al fine di riportarsi sull'asse pista.

Le variation di queste figure sono ovviamente moltissime....ma, tra esse, poche iniziano con un barrel roll.

:adorazione: sono felice di trovare appasionati di manovre acrobatiche. :rolleyes:

Brutus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh finalmente !!

pensavo di morire di solitudine nel mio attuale esilio in terra di Francia. :pianto:

Mi fa piacere che vi sia una ricoperta delle manovre acro. :adorazione:

....ma, tra esse, poche iniziano con un barrel roll.

Infatti ! :P

Tra le poche , una che può iniziare con un ½ Barrel roll è una forma di rovesciamento, molto elegante, tramandatomi dal mio “vecchio” (si fa per dire) istruttore.

Partendo da volo livellato, e con una velocità di manovra tipo 220-230 Km/h tiri la cloche , imposti una leggera virata sfogata a dx, e la raccordi con ½ barrel roll lento a sx.

Lo scopo è quello di arrivare al top della salita, capovolto e con una velocità compatibile con il dive out.

Garantisco che oltre che piacevolissima, vista da terra è elegantissima.

Tra l’altro è l’unico modo per eseguire un rovesciamento con una macchina semi-acro o con macchine che mal sopportano il volo in negativo.

Una variante alla suddetta manovra, che esegue il grande Sergio Dallan quando vola per fare spettacolo, è composta da una fase iniziale nella quale l’aereo viene posizionato su 1/8 di eight point roll a dx, tenuto in quella posizione per qualche secondo , seguito da un ½ di barrel roll a sx e relativo dive out per il rientro sull’asse pista.

Un’altra bella manovra per eseguire il rovesciamento consiste nell’impostare un rateo di salita a 45° , togliere motore, attendere che la velocità scenda a qualche chilometro sopra la Vs, tutto piede Sx e stappone alla cloche per innescare lo snap a Sx.

Appena l’aereo parte in autorotazione, centralizzare la cloche, spuntatina di motore per velocizzare la rotazione, e tutto piede dx per arrestarsi dopo ½ snap a testa in giù; eseguire poi il normale dive out.

 

Una sola precisazione.

Lo spit S, se intediamo la figura da gara e non le sue varianti , inizia sempre da volo livellato, si esegue il ½ roll, si mantiene l’aereo livellato in negativo per un leggero tratto (circa 1s ) e si esegue il relativo 4/8 di loop come chiusura, cioè esattamente l’immelmann al contrario.

Ciao.

Edited by Dave97

Share this post


Link to post
Share on other sites

mitico dave!!!!!!!!!!! :adorazione::adorazione:

ho una chicca che spero tu non conosca: :rotfl:

..sempre parlano di "split s", o meglio, parlando di repentine variazioni di assetto.....per portare il muso del velivolo da nose up a nose down invertendo la prua di 180°...

sull' l'F18 è possibile: partendo da velocità molto basse nose up, basta incrociare i comandi (barra da una parte ed "indietro" e piede in direzione opposta) e ...l'aereo praticamente "quasi" ruota intorno all'asse verticale del velivolo; per un aereo di quella classe e senza thrust vector è davvero fenomenale :rolleyes:

((((sto cercando il video tra le mie scartoffie e appena lo trovo lo metto in rete)))

Brutus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono proprio curioso di vedere un Hornet in Autorotazione!!

E a proposito di repentini cambiamenti di assetto nose up – nose Down

Per la serie : Adoro questa macchina….e anche il suo cugino più grande!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sono spiegato io: tecnicamente non è una autorotazione poichè non c'è un'ala portante ed una oltre il max alfa.

In questo caso è più una specie di vite piatta... "appiattita" ancor di più dai comandi di volo elettrici (ndr: traduzione grottesca di fly by wire).

...appena anche l'ultimo scatolone del traslocco sarà divelto.....probabilmente troverò il dvd in questione...

 

Brutus

ps anche io lo adoro :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tradurre "Split S con virata rovesciata è troppo grezzo o scorretto???

 

Ricordo che sul manuale in italiano di Combat Flight Simulator 2 la manovra in questione era indicata con questo nome..

 

Poi... Anche io quando traduco dall'inglese i termini tecnici li lascio con il nome originale: la parola Scramble!! fa sempre il suo effetto...

 

Cipher

Share this post


Link to post
Share on other sites
........Tradurre "Split S con virata rovesciata è troppo grezzo o scorretto???

virata rovesciata ????????? :hmm::hmm:

Tranquillo so a quale manovra si fa riferimento, la si può vedere anche in molti film...

Ogni manovra base ha delle varianti il cui scopo è quello di adattarla a determinate esigenze.

Ma questa mi sembra troppo forzata..

A questo punto, è molto meglio rovesciamento... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...