Jump to content
Sign in to follow this  
Guest MIK_RE

LOMCOVAK

Recommended Posts

Guest MIK_RE

Agli inizi degli anni 60, durante uno dei più importanti raduni acrobatici

Il Lockhead Aerobatic Trophy , Ladislav Bezàk, capitano della squadra cecoslovacca stupì tutti gli osservatori presentando una manovra che sembrava sfidare tutte le leggi di aerodinamica e di gravità. Il Lomcovak.

 

Anche se in America fu subito ribattezzato "headache" e in molti paesi europei quali Francia, Svizzera , fu conosciuto per molti anni come l'homme slovaque, in realtà il suo nome deriva da una parola Polacca che significa "Ubriaco"

 

(nota di colore)

La manovra fu subito ripresa dai piloti russi che iniziarono a sperimentarla sugli Yak 18.

Dopo diversi problemi strutturali riscontrati sul castello motore di vari velivoli, dall'alto arrivò l'ordine di non eseguire tale manovra, pena l'immediato cambio di residenza presso qualche lussuoso e confortevole gulag siberiano.

 

Contrariamente a quanto si possa pensare, il lomcovak non è una vite rovescia o una manovra incontrollata e casuale. Sopratutto non è una singola manovra, piuttosto un'insieme di manovre che hanno un ben preciso inizio e fine.

 

Il segreto del Lomcovak è che il controllo dell'aeroplano è soggetto a quattro forze aerodinamiche anziché le tradizionali tre. La quarta è rappresentata dal precessionamento giroscopico del disco dell'elica, controllato tramite la manetta del Gas.

 

Esistono cinque versioni base di Lomcovak; ciascuna delle quali possiede diverse varianti.

In ogni caso tutte sono eseguite sotto "G" negativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

eddai.... come si fa a far danzare così l'aereo a v 0 usando la forza giroscopica del motore e mantendolo allo stesso tempo perfettamente sotto controllo?

 

Scrivici una sequenda di azioni da fare anche se immagino che sia più complicato scriverlo che farlo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

si infatti scrivici come si imposta come si controlla come si esegue :D

il lomçovaK è una manovra straordinaria(spece per noi italiani ^^)

una volta ho chiesto al solista del 313° gruppo pan virtuale e mi disse...

che per farla andava impostato timone da una parte e manico dall'altra

...

dicci dicci :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest MIK_RE

eddai.... come si fa a far danzare così l'aereo a v 0 usando la forza giroscopica del motore e mantendolo allo stesso tempo perfettamente sotto controllo?

Per danzare con l'aereo, non è necessario eseguire un lomcovak, basta esplorare la miriade di autorotazioni partendo da assetti fortemente cabrati.

Il lomcovak non è una manovra, ma ne esistono svariate versioni e relative varianti. Main, positive conic, negative conic,Cap,Flat etc.etc

Una versione di Flat , l'ho decritta nel topic SPIN, quello che noi chiamiamo frullone.

il lomçovaK è una manovra straordinaria(spece per noi italiani ^^)

Perchè ?

Per via che il solista della PAN esegue questa manovra ?

In effetti bisognerebbe chiedere al grande G.B. Molinaro come ha modificato la manovra visto che il 339 non dovrebbe possedere una grande coppia giroscopica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ,ma non per fare il PittBull della situazione che non molla l'osso della discussione...ma come si fa mantenere in pratica sotto controllo la rotazione dovuta ai movimenti giroscopici del motore?

 

A velocità così basse (l'ho visto eseguito con un aereo praticamente fermo) l'unico controllo che ha il pilota è la manetta (che ,se non erro nel ragionamento, dovrebbe far ruotare più o meno l'aereo aumentando o diminuendo la forza giroscopica tramite i giri motore).Ma quando poi voglio terminare la manovra come faccio a mettere l'aereo nella posizione desiderata se le superfici aereodinamiche non hanno controllo per la bassa velocità?Io vedo credo che il pilota possa eseguirlo e finere ogni volta nella stessa posizione.Come fa ad avere un controllo totale della manvovra?

 

Vabbè cmq era solo una curiosità.... molto interessanti questi post.Non è che hai qualche storiellina dalla tua esperienza da raccontarci anke su questa manovra?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest MIK_RE

Non è che hai qualche storiellina dalla tua esperienza da raccontarci anke su questa manovra?

(nota di colore)

La manovra fu subito ripresa dai piloti russi che iniziarono a sperimentarla sugli Yak 18.

Dopo diversi problemi strutturali riscontrati sul castello motore di vari velivoli, dall'alto arrivò l'ordine di non eseguire tale manovra, pena l'immediato cambio di residenza presso qualche lussuoso e confortevole gulag siberiano.

il lomcovak è una manovra da categoria avanzata, io sono in intermedia...

su macchine come Cap10B, cap 21, si rischia di criccare il castello motore.

L'unica forma di lomcovac che ho provato, dopo aver sfinito l'istrttore, è il flat..

 

Entri con una S in verticale, e quando devi abbassare il muso per completare la figura spingi la cloche avanti e a dx; e affondi il piede Sx.

A questo punto accade che:

Per effetto giroscopico, l'aereo tende naturalmente ad imbardare e Sx, il piede Sx accentua l'imbardata , la cloche a dx impedisce alla semiala Dx di alzarsi.

Risultato:

L'aereo ruota attorno al muso di 360°, come in vite piatta positiva; ma trattasi di tutt'altro...difatti degenera poi in vite rovescia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Maneuver Description:

 

The 45 ° Up Lomcevak begins with an aggressive pull to the 45° up line "A".

Once established on the 45 ° up line, the aircraft is smoothly rolled to the left knife-edge position "B".

With little or no hesitation in the knifeedge position the aircraft is then yawed approximately 70 degrees off of the normal flight path while the control stick is simultaneous shoved fully forward creating a tumbling end-over-end-over-end negative-G gyroscopic condition "C".

The aircraft is recovered to the inverted 45 ° nose low position "D" and a recovery is accomplished, in this case, by pulling the aircraft through the vertical down position to a recovery in the opposite direction to the original entry heading "E".

 

PS; quando avrò scoperto come allegare file, vi fornirò lo schema della manovra descritta. <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti sarebbe carino sapere come fa il solista delle frecce a farla e sopratutto una descrizione tecnica del perchè solo il macchi ,tra i jet, riesce a farla.

 

 

Uppiamo un pò dai... questa domanda mi gira da sempre nella testa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uppiamo un pò dai... questa domanda mi gira da sempre nella testa...

 

Ne parlai tanti anni fa con G.B. Molinaro mentre all'IML di Milano eravamo in attesa dei nostri rispettivi turni di visita, all'epoca G.B. volava come "dimostratore" del bellissimo F-22 Pinguino della General Avia.

La definì:"... una manovra di tutto riposo..."

Dunque se non ricordo male, in pratica col 339 lui acquisiva la velocità necessaria nel passaggio orrizontale poi metteva l'aereo "in piedi" e full throttle, alla giusta quota throttle idle e comandi incrociati (forse cloche leggermente a picchiare??boh!! non ricordo) , la velocità e l'inerzia facevano il resto fino a smaltimento dell'energia.

Poi quando l'aereo a zero inerzia e velocità cominciava a cadere per gravità (in posizione sempre diversa) effettuava il recupero portandolo in picchiata per acquisire rapidamente velocità.

"Di tutto riposo? -chiesi un po' stravolto."

"Dai Roby ,ci vuole più tempo a dirlo che a farlo,..ah,ah."

Dimenticavo di dirvi che G.B. è un gran burlone. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...