Jump to content

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale


Recommended Posts

  • Replies 8.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Tra le altre cose uno degli step del Block 4 introduce le SDB II battezzate GBU 53/B StormBreaker https://www.janes.com/article/81956/stormbreaker-enters-operational-test-phase Poco interess

Forse può essere interessante soffermarsi su qualche aspetto della struttura dell’F-35 e sulla sua evoluzione a partire dal primo prototipo, per arrivare ai velivoli di serie, che hanno recepito quant

In realtà, anche se a prima vista non sembra, il tettuccio dell’F-35 è in un pezzo singolo... Il montante è un supporto che fa da appoggio all’interno, ma non divide il plexiglass in due, pe

Posted Images

Il 12/1/2021 in 17:26 , Yuri Gagarin ha scritto:

La stagione dei report DOT&E è aperta e con essa la caccia...

Credo che in piena pandemia risolvere i problemi sia doppiamente difficile, da che lo scarso risultato di quest’anno e gli 871 problemi ancora lì forse hanno una parziale spiegazione.

Il numero di problemi è elevato, ma va detto che in quella lista ci finisce di tutto, tanto che i problemi che richiedono particolare attenzione si contano sulle dita delle mani.

Ogni tanto comunque ci sarebbe da chiedersi quanti problemi abbiano i velivoli legacy o peggio ancora quante manchevolezze avrebbero nei confronti dei requisiti a cui deve rispondere l’F-35.

Ciò che voglio dire è che il velivolo, già così com’è, e pur con tutti i suoi problemi,  è infinitamente superiore a quanto rimpiazza e questo è bene lo ricordino anche i detrattori.

1 ora fa, Yuri Gagarin ha scritto:

articolo francese, quindi non il massimo dell'obbiettività:

Will Roper vuole sostituire l'F35 con l'NGAD nell'aeronautica americana

Volendo c’è anche questo non francese.

https://breakingdefense.com/2021/01/roper-hints-ngad-could-replace-f-35-why-life-cycle-costs/

Mah, viso che l’articolo tira in ballo espressamente la manutenzione, che l’NGAD, un aereo che come classe di peso è dato come assimilabile ad un F-22, possa avere dei costi inferiori a quelli di un F-35 ho i miei dubbi; sulla base dell’ancora nebuloso approccio digital century series, beh ancor di più.

La cosa magari funzionava negli anni 50, ma oggi i velivoli sono terribilmente complessi e i sistemi sono sempre più intimamente fusi alla cellula, cosa che non è detto possa essere conciliata con progettazioni e produzioni sufficientemente economiche. Tale velivolo poi mi pare si proponga per un basso life-cycle cost solo in virtù della sua scarsa durata che consente di risparmiare sugli upgrade reinvestendo quanto risparmiato nello sviluppo del velivolo successivo (sempre ammesso costi sufficientemente “poco” come detto).

 Non credo insomma che le spese di manutenzione di un simile bestione possano essere un granché competitive con quelle dell’F-35 e sono questi i costi dell’F-35 sotto accusa in questo momento e che ci si ripropone con maggiore o minore credibilità di riportare sui binari.

L’NGAD d’essere in grado di tenere a bada questi costi lo deve dimostrare, come deve dimostrare ovviamente che avere dei velivoli specializzati “usa e getta” possa effettivamente comportare una maggiore efficienza nell’uso delle risorse. Cioè la teoria è bella, ma con la pratica spesso ci si sbattono le corna.

Link to post
Share on other sites

Inoltre altrove ho letto che molti sono difetti software dovuti a nuovi pezzi di release, e quello sarà una problematica endemica di una macchina dominata dai codici, nuove funzioni uguale (ri) dentizione e nuove ottimizzazioni con i sistemi di prima, poi arriveranno le centraline tr3 e di nuovo.. 

Ma intanto la macchina fa di tutto con una sicurezza forse già superiore all f16

Edited by maxiss
Link to post
Share on other sites

Trattative in corso ...

Quote

The F-35 Joint Program Office, Lockheed Martin, and Pratt & Whitney are negotiating prices for the 15th through 17th lots of Lightning II fighters and engines, aiming for a deal by the end of September.
The contracting strategy is to negotiate a “base year” contract for Lot 15, with “two single-year options (Lots 16 and 17),” a JPO spokeswoman said. 
While the air vehicles are under negotiation, the “propulsion Lot 15-17 proposal is currently in technical evaluation,” the spokeswoman said. 
Although Lockheed quotes prices publicly for F-35s with engines included, the government negotiates with the engine maker separately. 
The Lightning II is powered by Pratt’s F135 turbofan.

...  airforcemag.com ... https://www.airforcemag.com/next-f-35-contracts-under-negotiation-deal-expected-by-late-september/ ...

??

Link to post
Share on other sites

C'era una volta ... ovvero ... quando le previsioni erano più rosee ... :o

Quote

Barring a wholesale shift to unmanned vehicles or unanticipated engineering problems - both viewed as unlikely events - the F-35A will begin replacing the Air Force F-16s and A-10s by 2010. 
The following  ...year, the Marines and the Navy will take delivery of their first F-35Bs and F-35Cs.

... popularmechanics.com ... https://www.popularmechanics.com/military/aviation/a35229793/f-35-history-archive/ ...

??

Link to post
Share on other sites

 

F35 gunghip..

 

F-35, tutti gli aspetti, tutti i modelli

Ieri, 14:58
 
F-35C-Lightning-II-at-sea-trials-770x410
Un caccia con attacco congiunto variante portaerei F-35C Lightning II effettua un atterraggio arrestato a bordo della portaerei USS Nimitz (CVN 68). (Foto della Marina degli Stati Uniti per gentile concessione di Lockheed Martin / RILASCIATO)

Aggiornamento: aggiornamenti dell'F-35 Blocco 4 e nuovi utenti in mare dell'F-35B

Peter Ong 25 gennaio 2021

Gli F-35B del Corpo dei Marines degli Stati Uniti e gli F-35C della Marina degli Stati Uniti matureranno con il Blocco 4 aggiornamenti software. Ma la produzione completa dell'F-35 attende che l'amministrazione Biden prenda le decisioni chiave sulla produzione. Intanto cresce il numero di operatori stranieri di F-35B.

Storia di Peter Ong con reportage aggiuntivo di Xavier Vavasseur

La produzione a tariffa piena dell'F-35 Joint Strike Fighter dovrà attendere che l'amministrazione Biden assuma l'incarico per le decisioni chiave e la pianificazione della produzione. Un comitato indipendente aiuterà a determinare quanto sia pronto l'F-35 per iniziare la piena produzione, tenendo conto della necessità di metalli delle terre rare e della pandemia COVID.

Air Force Magazine ha dato la notizia:
"Il capo dell'acquisizione e del sostegno del Pentagono Ellen M. Lord, in una nota di dicembre, ha deciso di estendere la fase di test e valutazione operativi dell'F-35 oltre la sua ultima scadenza di marzo 2021, dando al Joint Program Office fino al 28 febbraio una "nuova linea di base del programma di acquisizione" o calendario. Tale calendario deve essere determinato in parte da un'entità di "revisione indipendente" o dal team accademico, ha affermato il JPO.
"Lord ha affermato che i ritardi nell'integrazione dell'F-35 nel JSE hanno a che fare con le difficoltà di riunire i programmatori di software in strutture sicure in condizioni di pandemia".
Air Force Magazine, John A. Tirpak, 8 gennaio 2021

F-35 Cifre chiave e traguardi a gennaio 2021

Secondo Lockheed Martin, a gennaio 2021 , sono stati consegnati oltre 610 aeromobili, oltre 1255 piloti e 10.030 manutentori sono stati addestrati sull'aereo, le belle nazioni stanno operando con F-35 sui loro suolo domestico e sei servizi hanno già condotto missioni operative con esso.

Marine Fighter Attack Squadron (VMFA) 314 dichiara la loro capacità operativa iniziale (IOC) per l'F-35C Lightning II a dicembre 2020, mentre i primi studenti F-35C TOP GUN della Marina degli Stati Uniti si sono laureati a giugno 2020 .

F-35 Block 4 Aggiornamenti software incrementali
"Il [Blocco 4] è in corso e porterà più capacità al combattente attraverso un processo di sviluppo agile basato su aggiornamenti software incrementali, fornendo miglioramenti continui e ampliando ulteriormente il divario rispetto alle piattaforme legacy".
Lockheed Martin, portavoce dell'F-35, 14 gennaio 2021

Gli F-35B del Corpo dei Marines degli Stati Uniti multi-ruolo STOVL (Short Takeoff Vertical Landing) e gli F-35C lanciati da catapulta della Marina degli Stati Uniti riceveranno aggiornamenti incrementali del Blocco 4 (Blocco 4.1, 4.2 e successivi) in futuro mesi.

Lockheed Martin descrive l'aggiornamento Block 4 dell'F-35 come uno "sviluppo e fornitura continua di capacità" e fornirà più potenza di calcolo, potenza di elaborazione e memoria rispetto agli attuali computer F-35.

Gli aggiornamenti del software Block 4 migliorano anche la flessibilità dell'F-35 con più missili, gittate più lunghe, e quindi consentono all'F-35 di azionare gregari con AI (come il velivolo da combattimento senza pilota XQ-58A "Valkyrie" per il programma Skyborg dell'aeronautica statunitense. La potenza di elaborazione migliorata e aumentata andrà a vantaggio delle capacità di guerra elettronica dell'F-35B e del C nel disturbare il radar e le trasmissioni nemiche.

La maggiore potenza di calcolo potenzia le 1.000 unità di trasmissione / ricezione individuali che compromettono il radar AESA (Actively Electronically Scanned Array) APG-81 in cui i raggi del radar sono guidati elettronicamente per una velocità di trasmissione e una potenza molto più elevate rispetto alle antenne radar a guida meccanica di quarta generazione . Secondo Lockheed, il radar AESA APG-81 dell'F-35,"Può vedere attraverso il tempo e mappare il terreno, rilevare oggetti in movimento sulla superficie e persino creare una mappa simile a una foto di un'area di interesse che può essere condivisa con altri aerei o truppe a terra. ... Il radar è così potente che può anche essere utilizzato per bloccare altri sensori che stanno cercando di rilevare l'F-35. "

Una maggiore potenza di calcolo aumenta anche le prestazioni del DAS - Distributed Aperture System - compromettendo sei telecamere attorno all'F-35 per creare un'immagine "Sensor Fusion" attorno all'aereo. Sensor Fusion crea un'unica immagine da tutti i sensori dell'F-35, riducendo il carico di lavoro del pilota nella cabina di pilotaggio per decifrare e identificare dati e bersagli; Sensor Fusion dell'F-35 dice al pilota ciò che il radar rileva e quindi visualizza i dati nella visiera del casco o sul "touchscreen di vetro" del cruscotto. Insieme, il Sensor Fusion dell'F-35 e la condivisione dei dati consentono ai gregari dell'F-35 di vedere la stessa immagine e la stessa situazione sul campo di battaglia e le minacce senza nemmeno usare la radio per parlare.

F-35-touch-screen-cockpit-demonstrator.jSTAZIONE NAVALE ROTA, Spagna (26 giugno 2019) Un istruttore dimostrativo della cabina di pilotaggio che lavora per Lockheed Martin Aeronautics, fa riferimento ai dati sul display della cabina di pilotaggio di un dimostratore della cabina di guida F-35 Lightning II a bordo della Naval Station (NAVSTA) Rota, Spagna. [Autore: il quadro strumenti del simulatore F-35 mostra come la potenza di elaborazione del computer e la memoria migliorate e aumentate possano alimentare più dati dei sensori più velocemente per migliorare la consapevolezza della situazione del pilota e le prestazioni in combattimento.] Foto di Sottufficiale di terza classe Eduardo T Otero

Secondo Lockheed, il DAS rileva le differenze di temperatura dei dati per identificare e monitorare i lanci di missili. Il DAS fornisce un feed in tempo reale proiettato in tempo reale sulla visiera del casco del pilota, giorno o notte, e consente anche al pilota di "vedere" attraverso il pavimento dell'aereo sotto di lui utilizzando le telecamere installate nella fusoliera. DAS è così segreto che nessuna ripresa di questo feed video in diretta della visiera del casco è mai stata trasmessa pubblicamente con gli esempi di DAS Sensor Fusion limitati alla grafica e al video generati dal computer dal simulatore F-35.

Il radar AESA APG-81 dell'F-35, la potenza di calcolo stellare, Sensor Fusion e DAS è ciò che rende l'F-35 ancora più potente e utile del vecchio caccia stealth F-22 dell'Aeronautica degli Stati Uniti. Gli aggiornamenti incrementali del software Block 4 migliorano queste caratteristiche elettroniche digitali dell'F-35.

I potenziamenti Block 4+ migliorano anche l'abilità e il trasferimento di carburante per i serbatoi sganciabili montati sulle ali. Mentre i serbatoi di caduta esterni aumentano le firme stealth dell'F-35, la portata aggiunta è utile per traghettare su grandi distanze dove la furtività non è una priorità alta.

"Sidekick rack", nuovi missili e armi intelligenti più piccole per l'F-35

F-35A-Beast-Mode-1024x676.jpg USAF F-35A (sopra) che mostra 12 AIM-120 e due AIM-9X in "Beast Mode" mentre il più piccolo USMC F-35B può trasportare otto AIM -120 e due AIM-9X in "Beast Mode". Immagine Lockheed Martin.

In "Beast Mode", gli F-35B e gli F-35C possono montare gli ordigni su piloni alari esterni; tuttavia, ciò aumenterebbe la sezione trasversale del radar del velivolo stealth.

AIM-260 JATM

Un nuovo missile segreto a lungo raggio in fase di sviluppo, denominato AIM-260 Joint Advanced Tactical Missile (JATM), dovrebbe integrare l'AIM-120 AMRAAM. Inoltre, è in fase di sviluppo un nuovo missile anti-radiazione noto come Advanced Anti-Radiation Guided Missile-Extended Range (AARGM-ER).

Notizie navalicontattò Lockheed Martin in merito al segreto AIM-260 e fu deferito all'Air Force degli Stati Uniti per un commento. L'aeronautica americana non ha risposto a questo nuovo missile, ma fonti Internet affermano che l'AIM-260 potrebbe volare più velocemente di Mach 5 con un raggio di circa 200 km (124 miglia). (L'ultima variante AIM-120D AMRAAM ha un'autonomia di circa 160 KM, o superiore a 84 miglia). Il binario Sidekick ha lo scopo di supportare il piccolo peso extra del missile aria-aria AIM-120 da 150,7 kg (332 libbre) senza aggiungere resistenza extra o compromettere le caratteristiche stealth esterne poiché il rack missile aggiuntivo occupa parte del Direct Attack Munition ( JDAM) Spazio cavità per montaggio bomba GPS.

Sidekick

Con i rack AAM interni Sidekick installati in ogni vano armi, un volo furtivo di quattro F-35C della Marina degli Stati Uniti che normalmente trasporterebbe sedici AIM-120 interni ora avrebbe altri otto AIM-120, o ventiquattro AIM-120 in totale Configurazione combattimento aria-aria.
Edited by maxiss
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Si presenta un nuovo problema ... si prevede vi sarà scarsità di motori ... :wip41:

Quote

The F-35 joint strike fighter program is grappling with a shortage of the jet’s Pratt & Whitney F135 engine, and it could be months before the situation starts to improve, a defense official said Friday.
The problem, according to the F-35 joint program office, is twofold. 
First, the F135 Heavy Maintenance Center at Tinker Air Force Base, Okla., has not been able to process engines through scheduled depot maintenance as quickly as projected.
Second, maintainers are discovering “premature distress of rotor blade coatings” in a “small number” of engine power modules, creating more repair work and contributing to the backlog.
A defense official who spoke to Defense News on background called the issues a “serious readiness problem.” 
By 2022, roughly 5 to 6 percent of the F-35 fleet could be without engines due to scheduled depot maintenance as well as unscheduled engine removals caused by F135s in need of repair.

... defensenews.com ... https://www.defensenews.com/air/2021/02/12/an-engine-shortage-is-the-newest-problem-to-hit-the-f-35-enterprise/ ...

??

Link to post
Share on other sites

A proposito delle future capacità nucleari ...

Quote

Il programma è rendere capaci i nuovi F-35A da 80 milioni l’uno non solo dell’aviazione militare statunitense ma della Nato (Italia compresa) di caricare e sganciare le nuove bombe nucleari B61-12 (potenza di ognuna fra gli 0,3 e 50 kilotoni: quest’ultima misura equivale al triplo della potenza della «Little boy» che polverizzò Hiroshima nel 1945). 
Significativi avanzamenti del programma sono stati raggiunti nel corso di esercitazioni («Red Flag») nel deserto del Nevada, «palestra» anche degli F-35 e degli equipaggi del 32° Stormo di Amendola, la base dell’Aeronautica militare di Foggia, e di successivi test nella stessa area.
Ma non saranno i caccia «stealth» (invisibili o quasi ai radar) «pugliesi» a proseguire il compito di costituire la «forza nucleare» italiana (in un Paese che però ha rinunciato al possesso di tali armamenti), bensì quelli che arriveranno nella base di Ghedi (Brescia) in corso di ristrutturazione da parte dell’impresa «Matarrese» di Bari con un appalto da 91 milioni di euro.

 ... lagazzettadelmezzogiorno.it ... https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/puglia-con-le-stellette/1279916/puglia-prosegue-il-programma-degli-f-35-con-latomica.html ...

??

Link to post
Share on other sites

https://www.politico.com

Quote

TURKEY HIRES HELP ON JOINT STRIKE PROGRAM: SSTEK, a defense manufacturer owned by Turkey’s defense procurement agency, has hired a team from Arnold & Porter Kaye Scholer that includes a former Croatian diplomat to advise the company on “continued participation” in the F-35 joint strike fighter program, according to a contract filed with the Justice Department.

— The Trump administration booted Turkey from the program in 2019 following Ankara’s purchase of a Russian air defense system, arguing that the system is meant to take down jets like the F-35, and slapped sanctions on Turkey over the purchase in December. Arnold & Porter may also advise SSTEK on “any relevant export controls and sanctions and related legal issues.”

— The Biden administration has indicated that it will maintain the Trump-era policy, per Air Force Magazine’s Rachel Cohen. The six month contract is worth $750,000, according to a copy filed with DOJ. Three Arnold & Porter attorneys will lobby on the account, including former Croatian Foreign Minister and Ambassador to the United Nations Miomir Žužul.

 

Link to post
Share on other sites

I prossimi anni non vedranno, con tutta probabilità, ulteriori diminuzioni nei prezzi degli F-35 ... :pianto:

Quote

The next three lots of F-35 production - now being negotiated - likely won’t see much, if any, lowering of unit prices, Lockheed Martin aeronautics vice president Gregory M. Ulmer said Feb. 19. 
A reduction in units being procured and an increase in capability of the aircraft will make it tough to keep the price from rising, he said.
“If you look at the next three lots, there’s going to be quite a bit of pressure, I would say, keeping the cost neutral,” Ulmer told journalists on a telecon press conference ahead of AFA’s virtual Aerospace Warfare Symposium Feb. 24-26.
There’s “a significant quantity reduction in the next three years … on the order of 100 aircraft,” he said, so there will be fewer aircraft across which to spread overhead costs.

... airforcemag.com ... https://www.airforcemag.com/steady-f-35-price-reductions-likely-at-an-end/ ...

??

Link to post
Share on other sites

Certo che ... qualora dovessero rispondere al vero i tagli ipotizzati ...

qui ... RID ... https://www.portaledifesa.it/index~phppag,3_id,4023.html ...

e qui ... psk.blog.24heures.ch ... http://psk.blog.24heures.ch/archive/2021/02/21/l-usaf-confirme-son-interet-pour-un-avion-de-4eme-generation-870603.html ... 

... la situazione per gli acquirenti esteri del velivolo diventerebbe tutt'altro che rosea ...

 

Edited by TT-1 Pinto
***
Link to post
Share on other sites

Mi sembra che il pentagono le spari un po grosse, e non da ieri.. 

F15x esiste perché i raptor sono pochi

F35, anche se non scenderà di prezzo in modo rilevante a breve, così si legge nelle testate, ha già ora, nella variante A, un prezzo imbarazzante per le altre produzioni occidentali. Bisognerà semmai tenere d occhio i costi di gestione della macchina, in altro forum ho visto una tabella su costi gestionali e non ricorrenti della flotta usa e f16 ne esce meglio dell a10.. 

Link to post
Share on other sites

Mi sembra che il pentagono le spari un po grosse, e non da ieri.. 

F15x esiste perché i raptor sono pochi

F35, anche se non scenderà di prezzo in modo rilevante a breve, così si legge nelle testate, ha già ora, nella variante A, un prezzo imbarazzante per le altre produzioni occidentali. Bisognerà semmai tenere d occhio i costi di gestione della macchina, in altro forum ho visto una tabella su costi gestionali e non ricorrenti della flotta usa e f16 ne esce meglio dell a10.. 

image.thumb.png.9127103290ddc20017c6145c6a433dd7.png

Link to post
Share on other sites

Per le stesse ragioni si è lanciato lo studio per verificare se il numero di F-35 negli USA possa essere ridotto a poco più di un migliaio, a fronte dell'acquisto di un velivolo di quarta generazione e mezza (o più), che non vedo cos'altro potrebbe essere se non l'F-16 stesso (o, altra scelta di basso profilo, un derivato del T-7...), perchè un velivolo di nuovo disegno (come affermato da RID) con simili caratteristiche temo che arriverebbe comunque troppo lungo coi tempi e con costi di sviluppo non certo contenuti.

In sostanza mi sa che lo studio non potrebbe che confermare che non ci siano molte strade da percorrere se non quella di ridurre i costi di gestione dell'attuale F-35...

 

Link to post
Share on other sites

The F-35 is the cornerstone of ourfighter capability” ...

Quote

The Air Force remains committed to the F-35, and it is the “cornerstone” of USAF’s force planning, but the new tactical aviation study will decide if USAF should surge its production of the jet, Chief of Staff Gen. Charles Q. Brown Jr. said Feb. 25.
In a press conference at AFA’s virtual Aerospace Warfare Symposium, Brown disputed recent media reports that have pronounced the F-35 a failure.
The F-35 is the cornerstone of our … fighter capability,” and of USAF’s plans for the future, Brown asserted. 
The TacAir study he unveiled last week will simply look at what systems will be needed to complement it, he said. 
The age of most of the fighter force - averaging 29 years - compels USAF to “look ahead … 10, 15 years in the future” at the right mix of aircraft for the missions expected in that timeframe, Brown said. 
The study will develop “where we think we need to go, and how we get from where we are today to … the future.

... airforcemag.com ... https://www.airforcemag.com/tacair-study-will-determine-if-f-35-production-surge-needed/ ...

🇺🇸

Link to post
Share on other sites

But as I sit here today, I’m not overly confident we’ll get there” ... ovvero ... i dubbi e le preoccupazioni del generale ... :scratch:

Quote

Air Combat Command boss Gen. Mark D. Kelly isn’t confident that F-35 operating costs will be tamed to $25,000 per hour by 2025, which is the service’s goal. 
He’s also concerned China will field advanced fighter technologies like those in the Air Force’s developmental Next-Generation Air Dominance system before the U.S. does.
“I’m not brimming with confidence” that the $25K by ’25 goal will be met, Kelly said of the F-35. 
“I haven’t lost confidence,” he told reporters in a press conference during AFA’s virtual Aerospace Warfare Symposium, and that’s why he’s about to hit the road to visit operating locations, the depot, and other facilities, to “have conversations” about how the goal can be reached. 
The idea is not to “talk about how we feel” but get to a “plan of action and milestones” to achieve the $25K target.
“But as I sit here today, I’m not overly confident we’ll get there,” Kelly said.

... airforcemag.com ... https://www.airforcemag.com/kelly-worries-f-35-flying-costs-wont-hit-target-and-that-china-may-get-ngad-first/ ...

Anche qui ... defensenews.com ... https://www.defensenews.com/smr/air-force-priorities/2021/02/26/air-force-general-worried-us-wont-field-sixth-gen-fighter-in-time-to-beat-china/ ...

🇺🇸

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...