Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
italico

jessica lynch

Messaggi consigliati

apro qui la discussione non aveno trovato nulla a riguardo nel forum,in caso non vada bene spostatela-

ora vi chiedo avete informazioni riguardo la storia di questa soldatessa ?? da quel che ho capito era stata presa in ostaggio in iraq e i seal team six l hanno liberata,ma dicono sia stata una montatura del pentagono...

 

grazie in anticipo per le risposte

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'articolo è ovviamente di parte, ma la cosa è vera: la Lynch ha sempre negato di aver combattuto e non sa cosa i militari abbiano filmato, quando la recuperarono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma come è accaduta precisamente tutta la vicenda??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bah se intendi come è avvenuta tecnicamente la cattura, penso che su Internet troverai notizie a bizzeffe, era un reparto di fureria e supporto quello a cui appartenevano le tre sfortunate soldatesse oggetto della vicenda. Puoi partire da wiki inglese.

Mediaticamente ricordo personalmente che la cosa fece molto scalpore: era la prima volta che gli USA avevano impiegato donne in un conflitto (va beh sì, c’erano state ausiliarie infermiere, ecc., ma non era proprio la stessa cosa) e fu credo la prima prigioniera donna. IAncora più che in Italia che non aveva partecipato a guerre dalla II WW e che subito ebbe fatto prigionieri due piloti, con quei volponi dei media che imbastirono circhi mediatici a profusione, per far salire l’audience mentre la gente si guardava la guerra in TV mangiando il popcorn.

 

Fece anche scalpore nella stessa azione che portò alla cattura della Lynch, la morte della soldatessa USA, Lori Piestewa, mentre ci fu auqlache polemica dopo la guerra perché Shoshana Johnson, catturata assieme alla Lynch non ebbe la stessa copertura mediatica della commilitone, probabilmente perché non altrettanto giovane e bella.

 

Comunque tutte queste persone (Bellini e Cocciolone compresi) non hanno alcuna colpa per i circhi mediatici che furono costruiti, né per le false ricostruzioni di presunti atti di eroismo. Furono i media e la propaganda del Pentagono casomai i colpevoli della spettacolarizzazione e della strumentalizzazione dei fatti.

Modificato da Scagnetti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×