Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
tomcatMaic98

Republic F84 thunderjet,thunderstreak e thunderflash

Messaggi consigliati

Siccome non ho trovato discussioni aperte su questo fantastico aereo, mi sono permesso di iniziare le danze.

L'F84, è stato escludendo il Me-262 uno dei primissimi caccia con motore a reazione.

L'F84 è nato in un'epoca, quella del subito dopo guerra, molto fiorente di tecnologie. Infatti è proprio in questi periodi, che si sono viste i primi caccia come gli vediamo oggi, infatti in questo periodo, sono fiorite le prime tute anti-G, le prime cabine pressurizzate e i primi seggiolini eiettabili.

L'F84 ha effettuato il suo primo volo, il 28 febbraio del 1946, la sua carriera, non è stata propriamente fiorente, un po' perché surclassato da quello che sarebbe stato poi l'f86 è in seguito superato nella metà degli anni cinquanta dalla supremazia dei Mig15.

Questo aereo, a sua epoca e stato considerato un grande caccia ricognitore, esso inoltre ha dato anche molte basi di lancio per definire quello che poi sarebbe diventato l'F105.

Lo sviluppo del'F84, nacque in un periodo in qui la maggior parte di tutti gli studi americani si stavano concentrando nello studio di aerei con motore a reazione, una delle aziende che era più attiva in questo settore, era la republic, che aveva avuto a sua volta contatti con la Prat&Whitney che stava sviluppando il motore che poi sarebbe diventato il J35. La Prat&Whitney, passo il progetto alla Allison, di conseguenza il primo volo dell'F84, avvenne il 28 febbraio del 1946, se non erro nei dintorni di new york, con un motore Allison da 1700 Kg/s. I test si dimostrarono soddisfacenti,è di conseguenza l'F84 riuscì a essere operativo subito dopo la guerra , quasi in concomitanza con l' F86.

L' F84 era equipaggiato con 13 serbatoi, di qui dodici alari e uno in fusoliera. l'aereo, poteva essere equipaggiato anche con due serbatoi esterni da circa 804 litri, che nelle prime versioni non Erano sganciabili, ma con le versioni che poi sarebbero subentrate dopo, questo problema sarebbe stato risolto. L'F84, inoltre È stato anche il primo caccia nella storia con possibilità di effettuare rifornimento in volo con tubo flessibile, questa caratteristica però, non fu mai esaltata, in quanto la maggior parte dei paesi del patto NATO che avevano questo aereo, non avevano a disposizione sufficienti aereo cisterne. Le prime serie dell' F84 avevano una configurazione a d'ala dritta, inoltre avendo un motore poco potente era soggetta a problemi di guida, piccoli problemi di gioventù che poi vennero eliminati con le versioni seguenti. L'F84 fu anche molto attivo nel conflitto coreano( anche se messo in ombra dagli F86) , infatti la sua configurazione a ala dritta, dimostro da subito la sua inferiorità. Per ovviare a questo problema, con la versione F84F thunderstreak di questo caccia, venne introdotta una configurazione d'ala a freccia di 45 gradi, di conseguenza venne anche incrementata la potenza del motore che passò da un'Allison da 1700Kg/s a un Wright da 3.540Kg/s (da ricordare che l'f84 fu il primo caccia con motore assiale nella storia).

L'ultima versione a d'avere una configurazione a d'ala dritta fu l'f84 G la quinta generazione del caccia, che portò anche a una riprogettazione della fusoliera, che venne rinforzata.

Ritornando alla versione F ovvero la thunderstreak con configurazione dell'ala a 45 gradi, vi segui l'F84 thunderflash versione ampiamente riprogettare dell' f84F che al posto dei sei cannoncini Colt M3 presenti nelle versioni F e G (e altre versioni) comprendeva 6 fotocamere. L'F84 presto servizio nelle file americane non per moltissimo tempo, come accadde per l'f86, ma fu ampiamente adoperato dalla maggior parte dei paesi che facevano parte della NATO, come a d'esempio l'Italia, con la 5 aerobrigata e con i famosi getti tonanti.

Modificato da tomcatMaic98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Queste sono le immagini che prima non ero riuscito a rilegare.

tigreb02.jpg

 

Questa è la versione che arriva fino alla quinta generazione di questo aereo, ovvero fino all'F84G a d'ala dritta.

 

 

526852f84f91tfs.jpg

Questa è la versione f84F con ali a freccia di 45 gradi

 

f84-03.jpg

 

Questa è la versione fotografica F84 Thunderflash equipaggiata con 6 fotocamere al posto delle cosiddette 6 mitragliatrici Colt M3.

 

Getti_Tonanti.jpg

 

Questi invece sono gli F84 F dei nostri vecchi getti tonanti.

 

F84c.jpg

Mentre questi sono gli esemplari che appartenevano ai Thunderbirdh americani.

 

Spero che vi sia piaciuto, sono ansioso di sapere i vostri pareri su questo aereo. :okok: .

Modificato da tomcatMaic98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

por*a miseria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! se non era inserita in questo topic, avrei scambiato l'F-84 per un MiG 15/17 con ala arretrata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2uzqgkk.jpg

 

Un "Thunderstreak" .... sui generis .... ;)

Questa degli f84 con le insegne sovietiche non la sapevo!

E la stessa cosa che gli americani fecero con i mig 15 e i mig21 con livrea americana? Mi piacerebbe. Saperne di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa degli f84 con le insegne sovietiche non la sapevo!

E la stessa cosa che gli americani fecero con i mig 15 e i mig21 con livrea americana?

Mi piacerebbe. Saperne di più.

 

Vediamo un po' se questa può esservi di aiuto .... :whistling:

 

2hwntl.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vediamo un po' se questa può esservi di aiuto .... :whistling:

 

2hwntl.jpg

 

Ti prego, scusa la figuraccia, chiariscimi! :scratch:

Non si smette mai di imparare.

Modificato da tomcatMaic98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se qualcuno non l'ha già fatto consiglierei la lettura di "Stranger to the ground" ("Straniero alla terra"), di Bach, che si svolge proprio sull'F-84 anche se dell'aereo tecnicamente parla poco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono immagini tratte da un celebre film del 1958 .... "I cacciatori" ....

 

2znsccx.jpg

 

5f5itc.jpg

 

jt3220.jpg

 

.... se non lo hai già visto .... procurati il DVD .... è spettacolare ....

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono immagini tratte da un celebre film del 1958 .... "I cacciatori" ....

 

2znsccx.jpg

 

5f5itc.jpg

 

jt3220.jpg

 

.... se non lo hai già visto .... procurati il DVD .... è spettacolare ....

 

Beh, sarà fatto! Non vedo l'ora di vederlo

Se qualcuno non l'ha già fatto consiglierei la lettura di "Stranger to the ground" ("Straniero alla terra"), di Bach, che si svolge proprio sull'F-84 anche se dell'aereo tecnicamente parla poco.

Mi sono informato su internet, non sembra male, mi sapresti dire se è ispirato a una storia vera?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se qualcuno non l'ha già fatto consiglierei la lettura di "Stranger to the ground" ("Straniero alla terra"), di Bach, che si svolge proprio sull'F-84 anche se dell'aereo tecnicamente parla poco.

 

2mg5unr.jpg

 

Quello stesso Bach che, dopo aver trasportato in giro per l'Europa armi nucleari col suo "Thunder" .... si convertì poi al .... gabbianesimo ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inoltre gli F84(principalmente la versione da ricognizione fotografica Thunderflash) vennero utilizzati in un speciale programma sperimentale chiamato Tom Tom. Questo programma aveva come priorità l'utilizzo di questi caccia come parassiti attaccato a un B36 in una strana configurazione, ovvero alle estremità delle ali! :asd:

 

799px-Project_Tom_Tom.jpg

 

Ecco una foto del programma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, sarà fatto! Non vedo l'ora di vederlo

 

Mi sono informato su internet, non sembra male, mi sapresti dire se è ispirato a una storia vera?

 

E' un adattamento, non molto fedele, del romanzo "The Hunters" di James Salter ....

 

Il trailer ....

 

http://www.youtube.com/watch?v=cC-PE08OV3g

 

Immagini ....

 

http://www.youtube.com/watch?v=M0Jva9yd7AU

 

La prima .... a Colorado Springs .... sede dell'Accademia dell'USAF ....

 

http://www.youtube.com/watch?v=wqGbLplFPtc

 

Colonna sonora ....

 

http://www.youtube.com/watch?v=7lBtJcllwOs

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono informato su internet, non sembra male, mi sapresti dire se è ispirato a una storia vera?

 

E' evidente che ho equivocato ed ho risposto, nel mio post precedente, in merito al film "I cacciatori" .... :blushing: .... quando la domanda si riferiva invece al romanzo "Straniero alla terra" .... che, si, è una storia vera (autobiografica di Richard Bach .... che fu anche pilota militare) ove viene descritta una missione notturna nei cieli europei a bordo di un F-84F.

Pur essendo stato pubblicato in Italia nel 1984 .... risale in realtà al 1963 ed è dunque antecedente al "Gabbiano" di maggior fama.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Richard_Bach

 

http://www.htech.it/ebook/Richard%20Bach/Straniero%20alla%20terra%20(267)/Straniero%20alla%20terra%20-%20Richard%20Bach.pdf

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusa tomcatmaic98 ma scrivi che l'F-84 ha 13 serbatoi alari ?

Dove hai preso questa informazione ??

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusa tomcatmaic98 ma scrivi che l'F-84 ha 13 serbatoi alari ?

Dove hai preso questa informazione ??

 

 

Scusa, forse mi sono espresso male :hmm: .

Per serbatoi alari , non intendevo serbatoi supplementari esterni, ma intendevo piccoli serbatoi inglobati all'interno delle ali. Vedi a d'esempio il N.49 ovviamente non solo all'ala destra, il dato è ovviamente riferito a tutte e due le ali.

 

f84fcut.gif

Modificato da tomcatMaic98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda l'impiego operativo, come detto nell'USAF l'F84 non resto operativo a lungo, ma vi resto fino al 1958, anno della loro radiazione.

Per quanto riguarda l'impiego operativo nelle forze aeree della NATO, esso vi resto in servizio fino al 1974.

In Italia, gli F84 furono regalati dagli americani, le prime versioni che ci arrivarono furono gli F84G, mentre più avanti arrivarono anche gli F84F. L'arrivo degli F84 in quel preciso periodo, dislocato nel dopoguerra, fu se si può definire così una vera e propria boccata d'aria per l'industria aeronautica italiana. infatti grazie all'arrivo di questo aereo, molte aziende come a d'esempio la Fiat Aviazione, la IMAM ma addirittura l'Alfa Romeo, poterono riprendersi, grazie alla loro fornitura di pezzi e di assistenza per questi Aerei.

Nell'arsenale italiano, L'f84 forse si può definire il primo aereo predisposto per Bombe nucleari, (bombe MK7). Infatti gli F84 appartenenti al 156 gruppo a Brescia e gli aerei appartenenti al 155 gruppo a Piacenza e gli aerei dei gruppi 101 e 102 del quinto stormo a Rimini erano pronti in base al programma nucleare QRA a essere pronti in caso di allarme con bombe MK7.

Anche per l'Italia come per la maggior parte dei paesi del patto nato, la radiazione di questi aerei avvenne nel 1974, sostituiti man mano (in Italia ) con gli F104.

 

f84f09.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh si, la monografia del GMT è davvero ben fatta, e ne consiglio l'acquisto (come peraltro di tutte le pubblicazioni edite dal GMT, che sono davvero ben fatte e hanno un eccezionale rapporto qualità prezzo).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Profili

 

 

8485044466_1156c6c450_z.jpg

 

45_11.jpg

 

60_20.jpg

 

 

republic-f-84f-thunderstreak-5.png

 

60_15.jpg

 

3_10.jpg60_16.jpg

 

 

60_3_b1.jpg

 

60_17.jpg

 

 

f84f_3v.jpg

 

3V-R30-F84F.jpg

Modificato da matteo16

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esiste anche una monografia in lingua inglese, pubblicata nel 1987, nella vecchia collana "Aerofax Minigraph" ....

 

2nth7jr.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un gran bel modellino ....

 

I.D. Models 1/32 F-84F Thunderstreak, Italian Air Force ....

 

The F-84F isn’t very successful in the modeling world and all existing 1:72 and 1:48 kits show some glitches. Models of this aircraft are rarely seen in contests.

Years ago I had the chance to buy a 1:32 vacuform made by I.D.Models, and when I received it I discovered some flaws and simplicity of shape, complete lack of detail and those which were present were wrong. No metal landing gears, no decals and a nicely yellowed canopy...

Eager to enter some modeling contests, I decided to do something significant and I chose the F-84F-66RE, U.S. serial 53-6813, individual number 5-813 of the 5th Wing (5a Aerobrigata) of the Italian Air Force based at Rimini (Italy), as it appeared in the late '50s/early ‘60s.

 

Fonte .... http://www.largescaleplanes.com/articles/article.php?aid=915

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un gran bel modellino ....

 

 

 

Fonte .... http://www.largescaleplanes.com/articles/article.php?aid=915

Davvero un bel modellino, anche se bello grande!!!

Chissà quanta fatica hanno fatto per costruirlo. Poi, 5º aerobrigata ( Rimini ) ! Non ero ancora nato, ma mi fa effetto pensando che a suo tempo questi aerei partivano vicino a casa mia!!! :asd: .

Modificato da tomcatMaic98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qui fuori da una ferramenta a Rimini. :D

450px-F-84F_MM53-6637_Rimini.jpg

 

Le coordinate su Google Earth o mappe:

Link: 44° 04' 05.27" N - 12° 32' 02.98" E Provate a vedere con Street view!

Modificato da tomcatMaic98

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×