Jump to content

"Wyvern" TF1


Andrea STPP
 Share

Recommended Posts

WESTLAND WYVERN TF1

http://www.abpic.co.uk/popup.php?q=1040048

http://www.abpic.co.uk/popup.php?q=1164878

Primo aereo della Fleet Air Arm ad adottare un turboelica come motore (Amstrong Siddeley Python) che erogava più di 3650hp.. oppure in alternativa un Rolls Royce Eagle da 2700hp (circa) con cilindri ad H. Il velivolo era dotato di due eliche controrotanti. Il suo ruolo era velivolo imbarcato anti-siluri.. comunque un caccia. Caratteristica favorevole all'attività su portaerei era la posizione del motore, posteriore all'abitacolo il quale er collegato alle pale con un lungo albero di trasmissione.per quanto riguarda l'armamento, il W possedeva 4 Hispano-Suiza HS.404 Mk.V alari, fino a 1 350 kg (3 000 lb) oppure 16 razzi o 1 siluro. La vita di questo mostro fu molto breve.. entrò in servizio nel 1953 e venne radiato nel 1956 dopo aver preso parte nella Crisi di Suez dove vennero abbattute due unità. Numerosi problemi anche al decollo per quanto riguardava il turboprop che non sopportava troppo bene i g positivi e quindi interrompeva il flusso di carburante inducendo l'unità propulsiva a un flame out

 

Queste informazioni sono ben poche tratte da riviste e dal famoso Wikipedia. si spera che si possa aggiungere qualcosa di più con l'aiuto di altri utenti.. :)

Link to comment
Share on other sites

@ Andrea STPP

Queste informazioni sono ben poche tratte da riviste e dal famoso Wikipedia. si spera che si possa aggiungere qualcosa di più con l'aiuto di altri utenti ....

Segnalo questa monografia dedicata all'aereo ....

 

51Dn4unlNoL._SL500_.jpg

 

Paperback: 68 pages

Publisher: Ad Hoc Publications, Stowmarket (28 July 2006)

Language English

ISBN-10: 094695853X

ISBN-13: 978-0946958535

Link to comment
Share on other sites

Segnalo questa monografia dedicata all'aereo ....

 

51Dn4unlNoL._SL500_.jpg

 

Paperback: 68 pages

Publisher: Ad Hoc Publications, Stowmarket (28 July 2006)

Language English

ISBN-10: 094695853X

ISBN-13: 978-0946958535

Grazie!!! magari la trovo da qualche parte.. spero..Grazie comunque!! :D

Link to comment
Share on other sites

Che sarebbe un velivolo anti-siluri?

 

:blink:

Ciò che c'era scritto su dove mi sono informato era "Il porderoso westland wyvern TF1, cacica anti-siluri" etc etc .. l'ho trovato su una didascalia su volo sportivo n6 gigno 2011.. sinceramente è proprio per questo che ho aperto la discussione.. non ho mai sentito parlare del ruolo "anti-siluri".. anti- sommergibile si però questo è nuovo.. che fosse stato un'errore dello scrittore? :huh:

Link to comment
Share on other sites

Era semplicemente un caccia-bombardiere imbarcato che aveva anche funzioni di aero-silurante ....

 

23kt3x3.jpg

 

Production Wyverns were powered by a turboprop engine driving large and distinctive contra-rotating propellers and could carry aerial torpedoes.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Westland_Wyvern

 

 

.... una versione .....

 

2hzl95c.jpg

Edited by TT-1 Pinto
Link to comment
Share on other sites

Un'altra monografia ....

 

wuosk4.jpg

 

Code: 016

Title: Westland Wyvern

Author: Michal Ovčáčík, Karel Susa

ISBN: 80-902559-9-X

Published in: 2003

 

The Fleet Air Arm's first turboprop fighter and strike aircraft was at the forefront of technology for its time. It saw combat during the Suez campaign in 1956.

actual size 11 ¾ in x 8 ¼ in (297 x 210 mm)

paperback, stock No. 4+016

36 pages (4 pages in colour)

32 colour, 86 b/w photos

fold-out sheet of 1/72 scale plans

type history and technical description

production overviews

3 pages camouflage profiles

pull-out poster

cockpit interior drawings

camouflage details

armament & equipment description

 

Link to comment
Share on other sites

Era semplicemente un caccia-bombardiere imbarcato che aveva anche funzioni di aero-silurante ....

 

 

 

aah quindi anti-siluri è un errore?

 

Comunque ecco i dati:

TECHNICAL DETAILS

 

Role - Torpedo strike fighter

 

Manufacturers - Westland of Yeovil

 

Power Plant - 2,690hp Rolls Royce Eagle 22 piston engine

 

Wingspan - 44ft

 

Length - 39ft 3ins

 

Height - 15ft 9ins

 

Weight - 21,879lbs

 

Max Speed - 456mph at 23,000ft

 

Range - 1,186 miles

 

Fonte: http://www.fleetairarm.com/en-GB/exhibit/Westland_Wyvern_TF1/4_6_45.aspx

 

Per l'armamento non sono riuscito a trovare niente ma credo che abbia già contribuito Andrea...

Edited by BlackGripen
Link to comment
Share on other sites

C'era un altro aereo che poteva essere il predecessore del Wyvern...il Supemarine Seafang: era quasi potente quanto il Wyvern e aveva anche lui due eliche controrotanti. Sempre come il Wyvern era progettato per l'uso su portaerei della Fleet Air Arm e risultò essere l'aereo a pistoni più veloce degli Inglesi....purtroppo il governo inglese preferì l'Hawker Sea Fury per ragioni che devo ancora capire :wip41: e il Seafang rimase solo un prototipo...a differenza del Wyvern però era equipaggiato per portare o due bombe da 1000Lb o diversi razzi....niente siluri però :thumbdown:

Link to comment
Share on other sites

Quegli aerei rappresentavano ormai il canto del cigno delle eliche sui ponti delle portaerei .... il mondo aeronautico stava ormai cambiando .... e molto rapidamente ....

 

 

già ormai alle eliche rimaneva giusto il tempo per restare a guardare i jet sfrecciargli sopra...

Link to comment
Share on other sites

già ormai alle eliche rimaneva giusto il tempo per restare a guardare i jet sfrecciargli sopra...

eh già bisogna tenere conto che questo caccia è stato abbandonato dopo 3 anni di servizio proprio per la complessità del motore che per lo più non gli permetteva prestazioni simili ai turbina degli anni 50'..

Link to comment
Share on other sites

Se non sbaglio il suo successore fu il Sea Vixen, l'ultimo progettato da De Havilland ma successivamente fabbricato dalla Haker Siddeley giusto?

Come suo successore, più che al De Havilland (poi Hawker Siddeley) "Sea Vixen", che era principarmente un intercettore ogni-tempo con ruolo secondario di attacco, penserei piuttosto al Supermarine "Scimitar" che, pur ricoprendo anche ruoli di intercettore e ricognitore, era sostanzialmente un velivolo da attacco (anche con capacità nucleare).

Ad esso succedette poi il Blackburn "NA.39 Buccaneer" ....

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Supermarine_Scimitar

 

http://www.thunder-and-lightnings.co.uk/scimitar/history.php

 

 

2a8mhqp.jpg

 

2lvicg6.jpg

Link to comment
Share on other sites

penserei piuttosto al Supermarine "Scimitar" che, pur ricoprendo anche ruoli di intercettore e ricognitore, era sostanzialmente un velivolo da attacco (anche con capacità nucleare).

Ad esso succedette poi il Blackburn "NA.39 Buccaneer" ....

 

 

Non ci fu più un aereo antisommergibile dotabile di siluri come era il Wyvern?

Link to comment
Share on other sites

Non ci fu più un aereo antisommergibile dotabile di siluri come era il Wyvern?

Ma si che ci fu .... ma era tanto brutto .... che più brutto di così .... :pianto:

 

e8pdts.jpg

 

2h3desi.jpg

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Fairey_Gannet

 

http://www.thunder-and-lightnings.co.uk/gannet/history.php

 

 

Ma vi devo insegnare proprio tutto? ;);););)

Link to comment
Share on other sites

Credo che il ruolo divenne rapidamente appannaggio dell'elicottero imbarcato, specie da quando si resero disponibili i sonar eliportati e le sonoboe e i siluri a guidati. Sikorsky S-61 (SH-3d) e Lynx navali.

Una delle eccezioni (sempre imbarcate) potrebbe essere quel mostro di prestazioni che era l'S-3 Viking.

Link to comment
Share on other sites

l S-3 viking poteva essere armato anche con siluri mK 46 e mK 50, per gli aerei non imbarcati persino il nuovissimo poseidon è armato con i siluri

Edited by cama81
Link to comment
Share on other sites

Oddio il mostro aeronautico :P comunque mostro o non mostro da quanto leggo rimase mooolto più in servizio del nostro Wyvern...

 

Quanto al Viking era usato solo dagli USA, quindi non può essere tra i successori del Wyvern nella Fleet Air Arm :rotfl:

 

 

Ma vi devo insegnare proprio tutto? ;);););)

 

Bè mi sono iscritto al forum principalmente per discutere e imparare :D

Link to comment
Share on other sites

l S-3 viking poteva essere armato anche con siluri mK 46 e mK 50, per gli aerei non imbarcati persino il nuovissimo poseidon è armato con i siluri

 

Si, ma io mi riferivo ad aerei imbarcati.

Di pattugliatori oceanici da 200 tonnellate armati di siluro è pieno il mondo (e anche la storia).

Link to comment
Share on other sites

.. comunque non pensavo che ci fossero stati così tanti progetti per caccia imbarcati.. soprattutto nel periodo inizio guerra fredda.. da quel che leggo ne rendevano operativi di nuovi e se non erano efficienti li radiavano e gli sostituivano subito.. (correggetemi se sbaglio è solo un mio parere) ma non fu un'enorme spreco di soldi? ah oggi è tutto diverso una volta un solo stato riusciva ha progettare autonomamente tanti tipologie di velivoli da combattimento mentre oggi c'è spesso l'abitudine di unirsi in progetti comuni anche per motivi finanziari.. a quanto ho letto su riviste la crisi che l' America ha avuto nel campo aeronautico era dovuta proprio alla guerra fredda.. E vero? (so che non centra con il topic che io stesso ho aperto ma è solo una curiosità..)

Link to comment
Share on other sites

.. comunque non pensavo che ci fossero stati così tanti progetti per caccia imbarcati.. soprattutto nel periodo inizio guerra fredda.. da quel che leggo ne rendevano operativi di nuovi e se non erano efficienti li radiavano e gli sostituivano subito.. (correggetemi se sbaglio è solo un mio parere) ma non fu un'enorme spreco di soldi?

La risposta sta nel fatto che allora le tecnologie erano meno sofisticate rispetto allle attuali, ma, al tempo stesso, il progresso correva molto velocemente e per progettare, collaudare, mettere a punto e rendere operativo un nuovo velivolo occorreva assai minor tempo di oggi e, nel giro di pochi anni, arrivava un successore con prestazioni molto più elevate ....

 

Guarda, ad esempio, l'evoluzione dei bombardieri ....

Il B-47 .... primo volo il 17 Dicembre 1947 .... poco più di due anni e mezzo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, quando il modello più avanzato era il B-29.

Ma che salto tecnologico vi era già fra i due!

Dopo neanche sei anni arriva il gigante .... il B-52 .... e dopo altri quattro anni il bisonico .... il B-58 .... ed poco dopo sarebbe arrivato (ma non arrivò) il trisonico .... il B-70 ....

Poi il tutto cominciò a rallentare di fronte a sempre maggiori complessità e a costi vieppiù salati.

Link to comment
Share on other sites

La risposta sta nel fatto che allora le tecnologie erano meno sofisticate rispetto allle attuali, ma, al tempo stesso, il progresso correva molto velocemente e per progettare, collaudare, mettere a punto e rendere operativo un nuovo velivolo occorreva assai minor tempo di oggi e, nel giro di pochi anni, arrivava un successore con prestazioni molto più elevate ....

 

Guarda, ad esempio, l'evoluzione dei bombardieri ....

Il B-47 .... primo volo il 17 Dicembre 1947 .... poco più di due anni e mezzo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, quando il modello più avanzato era il B-29.

Ma che salto tecnologico vi era già fra i due!

Dopo neanche sei anni arriva il gigante .... il B-52 .... e dopo altri quattro anni il bisonico .... il B-58 .... ed poco dopo sarebbe arrivato (ma non arrivò) il trisonico .... il B-70 ....

Poi il tutto cominciò a rallentare di fronte a sempre maggiori complessità e a costi vieppiù salati.

[/quote Ma quindi il b-70 non era solo allo stadio di prototipo in collaudo fu anche operativo? Ah beh.. l'America se è arrivata a esportare velivoli come f-35 che ok, non hanno tecnologia stealth pari al f-22 però in quanto a livello tecnologico tecnologia fanno la loro parte.. vuol dire che c'è un'enorme necessità di soldi.. per non parlare di quante case produttrici di velivoli hanno fatto coalizione.. una curiosità: che fine ha fatto la Republic??? è finita anche lei nella The Boing Company??.. :huh:

Link to comment
Share on other sites

Ma quindi il b-70 non era solo allo stadio di prototipo in collaudo fu anche operativo? ....

.... per non parlare di quante case produttrici di velivoli hanno fatto coalizione.. una curiosità: che fine ha fatto la Republic??? è finita anche lei nella The Boing Company??.. :huh:

No .... il B-70 rimase soltanto allo stadio di prototipo e venne utilizzato (anche dalla NASA) per svariati tipi di ricerca.

Quanto a "Republic Aviation Corporation", essa venne assorbita nel 1965 da "Fairchild Hiller".

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Republic_Aviation

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Fairchild_(aircraft_manufacturer)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...