Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Fighter88

F-104 G Hasegawa 1/48

Messaggi consigliati

Cia a tutti,

come accennato in altri post questo è il mio secondo modello costruito con un certo metodo e criterio.

Ho scelto questa scatola perché ho letto recensioni a favore dei 104 hasegawa e volevo provare!

Poi sono innamorato del 104 ed in particolare di quello con la vecchia livrea NATO, e questa scatola offre proprio la possibilità di realizzare il modello con livrea italiana NATO del glorioso 6° Stormo di Ghedi.

 

has07220.jpg

 

Pur essendo un novizio, riconosco l'eccezionale dettaglio del kit, cockpit compreso, con forse qualche rivettatura in eccesso! (quelli dell'hase si son fatti prendere la mano! :D ).

Veniamo a noi:

Come di consueto ho iniziato dal cockpit che ho verniciato a pennello. La marea di pulsantini in rosso e giallo sono di pura fantasia, ma volevo ravvivare un po' il tutto, visto che una volta inserito il cockpit nella fusoliera si sarebbe perso tutto nel mare grigio dell'abitacolo. Ho anche dato un trasparente lucido ai quadranti per dare l'effetto del vetrino (anche se dalle foto non si vede), e sono abbastanza contento.. in più lavaggio in nero ad olio e dry brush in grigio chiaro.

 

dscn0782.jpg

 

dscn0784h.jpg

 

dscn0786vc.jpg

 

dscn0787w.jpg

 

Ho poi incollato le fusoliere con il vano carrello principale verniciato in color acciaio e poi lavato pesantemente con nero ad olio e un dry brush in alluminio leggero; idem per quello anteriore. La parte superiore è stata stuccata, ma mai quanto quella inferiore che nella zona dell'alloggiamento del gancio per appontare lasciava uno scalino davvero vistoso. Ho stuccato in più volte con vari tipi di stucco fino ad avere un risultato accettabile.. poi è stata la volta delle semiali, ho completato l'inconfondibile impennaggio a T e poi il radome appositamente appesantito.

 

dscn0791d.jpg

 

dscn0793od.jpg

 

Ieri sera ho provato ad appoggiare i trasparenti ed ho notato che stanno tranquillamente in sede senza bisogno di interventi (apparentemente) ed infatti sono in dubbio se montarli e verniciare tutto insieme o incollarli a fine verniciature, così come per i flap che penso di posizionare abbassati..

unico rammarico è il dettaglio inesistente nella parte interna del canopy, e visto che volevo lasciarlo aperto penso che troverò un modo per aggiungere una maniglia e uno specchietto..

 

dscn0803k.jpg

 

dscn0805h.jpg

 

ora procederò con i carrelli che voglio però verniciare ad aerografo e lavare ad olio e poi appena mi arrivano i colori procederò con la verniciatura generale. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bè dalle foto secondo me è un buon lavoro!!!! bravo :okok::okok:

Se un giorno mi verrà l'ispirazione proverò anche io a cimentarmi in un aereo, e per adesso dico uno, a reazione!! Per il momento rimango sui miei tanto amati caccia tedeschi della IIWW. :lol:

Modificato da teo@76

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ps:

il gancio del '104 non serve ad appontare!!!

serve ad arrestare l'aereo in caso di atterraggio di emergenza e va ad ingaggiare i cavi di arresto posti in testata pista ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ps:

il gancio del '104 non serve ad appontare!!!

serve ad arrestare l'aereo in caso di atterraggio di emergenza e va ad ingaggiare i cavi di arresto posti in testata pista ;)

giusto! errore mio! :blushing:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho una domanda:

devo ordinare i colori per la livrea e, mentre sono sicuro per il verde, sono indeciso sul grigio anche dopo conversioni e conversioni!

l'Hasegawa indica un H69 Gunze, che tramite tabella di conversione, corrisponde a un UA073 Lifecolor (FS36132).

Però il colore reale si chiama "grigio mare scuro" che nel catalogo Lifecolor è l'UA108 (FS26152).

Quale dei due??

 

Non inserisco il link al catalogo online perché i colori a monitor sono completamente sballati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grigio: FS 36132

verde: FS 34086

 

;)

 

per il verde io ho trovato indicato sempre il FS34079 ed ero abbastanza certo! ora ho il dubbio pure su questo! :asd:

per il grigio invece vedo che mi confermi il FS36132...

ora mi servono consigli sul verde!!!

grazie per la risposta :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io per l'H69 ho trovato come corrispondenze FS 36132 FS 36134 FS 36152 FS 36165 FS 26152

per il verde se è come ha detto Fighter88 è FS 34086 allora il verde è il Gunze 78???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

continuando la mia ricerca non ho trovato un solo riferimento preciso, e alla fine proverò:

verde FS34079 (=UA001 Lifecolor)

grigio FS36132 (=UA073 Lifecolor)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sei sicuro di averci messo il sedile giusto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sei sicuro di averci messo il sedile giusto?

 

penso di si.. in QUESTA discussione si parla proprio del seggiolino dei G del 6° Stormo..

personalmente non sono riuscito a trovare immagini dell'esemplare del 6° stormo e quindi non sono convinto perché non l'ho visto con i miei occhi, ma chi ha consigliato il C-2 è più informato di me e alla fine ho messo quello! :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok.

:)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piccolo aggiornamento:

ho incollato tutte le parti rimanenti prima di verniciare la parte inferiore, che ho colorato usando la bomboletta di vernice spray per aerei Tamiya AS 12 Bare-Metal Silver, consigliatami da un amico modellista, e devo dire che fa un gran bell'effetto!

l'ho usata su tutto il modello perché mi hanno detto che può essere un buon fondo, e in più mi ha permesso di evidenziare le zone che necessitavano di ritocchi:

 

12304983.jpg

 

26012109.jpg

 

perdonate la qualità delle immagini, ultimamente non ho tempo di allestire il set fotografico :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

archiviata la pratica A-10, mi sono ridedicato allo spillo!

ho passato per primo l'H69 Gunze sulla parte superiore:

dsc0475m.jpg

 

Inizialmente avevo optato per incollare i trasparenti senza stuccare ma sul parabrezza la fessura era visibile.. ho dunque stuccato con lo stucco Vallejo:

dscn0940r.jpg

 

E poi ho finalmente steso il verde per la mimetica:

dscn0948j.jpg

 

dscn0949h.jpg

 

dscn0947xb.jpg

 

dscn0946f.jpg

 

Già mi hanno fatto notare che l'andamento della mimetica è errato, io mi sono riferito al foglio Hasegawa, che a quanto pare non è corretto... :pianto:

Per rifare il tutto correttamente dovrei sverniciare e riniziare, ma non me la sento e in più è una scusa per fare un altro 104!! B-)

Ora tocca al radome.. Ho notato che la tinta cambia da foto a foto e generalmente ho visto usare l'off white gunze.. però pensavo di dare una leggera passata anche di 34424 che appare così:

dscn0950copia.jpg

 

secondo voi può andare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bello, anch'io preferisco la vecchia livrea nato :okok:

Ma la foto in alto è della scatola 1/48? io ho la stessa versione in 1/72 con lo stesso disegno di copertina !!!

Però anche a me sembra il seggiolino sbagliato, ho un paio di monografie del 104, magari controllo e ti dico. (per sicurezza mantieni la maniglia d'espulsione pronta) ... o il tettuccio è già incollato?

Modificato da bs_yamato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bello, anch'io preferisco la vecchia livrea nato :okok:

Ma la foto in alto è della scatola 1/48? io ho la stessa versione in 1/72 con lo stesso disegno di copertina !!!

Però anche a me sembra il seggiolino sbagliato, ho un paio di monografie del 104, magari controllo e ti dico. (per sicurezza mantieni la maniglia d'espulsione pronta) ... o il tettuccio è già incollato?

 

si è in 1/48!

il seggiolino è corretto perché l'esemplare rappresenta la prima mimetica NATO, infatti vedrai dalle foto che ho come decals i numeroni neri, tipici dei primi 104 con livrea NATO. Successivamente si passò all'altro seggiolino, nuova mimetica (piccole variazioni di tono) e numeroni bianchi! :D con sto modello mi sono fatto una cultura sui 104!! :asd:

 

Mi scuso per la latitanza ma mi sono dedicato completamente al modello e allo studio. veniamo a noi:

 

Alla fine il rimorso ha fatto si che mi decidessi a rifare la mimetica, palesemente errata!

 

61858724.jpg

 

71497808.jpg

 

67254796.jpg

 

53012337.jpg

 

Ho proceduto verniciando il radome in off white Gunze e in nero l'antiriflesso, le prese d'aria e l'ugello del motore.

I dielettrici sono un miscuglio di flat yellow e bianco tamiyia!

 

43701409.jpg

 

63853899.jpg

 

Due belle mani di lucido e poi via con le decals!

 

67024097.jpg

 

99468567.jpg

 

28745738.jpg

 

95122272.jpg

 

alcune decals sono sovradimensionate, altre sono sottodimensionate e molto spesse, infatti il micro set e sol sono poco aggressivi, ma in più mani sono riuscito a dare un buon effetto!

 

Mi è stato poi fatto notare che manca lo chevron tipico del 6° stormo! forse all'hasegawa non hanno analizzato bene le immagini del tempo (in bianco e nero) perché lo chevron già c'era al tempo anche se dalle immagini vecchie è poco visibile. Fatto sta che ho deciso di verniciarlo vista la forma geometrica elementare:

 

87145248.jpg

 

31912274.jpg

 

65148186.jpg

 

84361435.jpg

 

Domani un amico modellista mi ha dato appuntamento per un bella lezione pratica sui lavaggi e vedremo cosa riesco a tirare fuori!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

finora nulla da eccepire sul resto :okok: perooo........

Ho dato una sbirciata alla monografia dell' f-104 che ho a casa.... gli ultimi a usare quel tipo di seggiolino che hai montato erano i primi G tedeschi, siccome con questa versione è stata introdotta la possibilità del bombardamento a bassa quota, c'era bisogno di un seggiolino capace di eiezione a quota zero. Quindi dopo poco si usò il martin baker , uguale a quelo dei phantom. In italia sull'f-104 quel seggiolino non è propio arrivato :blink:

inoltre ho visto un pò di foto dei g italiani con vecchia livrea italiani ed hanno tutti indubbiamente il martin baker con la doppia maniglia di espulsione in cima al seggiolino. Anche nella mia scatola hasegawa del G con vecchia mimetica segna il seggiolino c2 tra i pezzi da non usare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

finora nulla da eccepire sul resto :okok: perooo........

Ho dato una sbirciata alla monografia dell' f-104 che ho a casa.... gli ultimi a usare quel tipo di seggiolino che hai montato erano i primi G tedeschi, siccome con questa versione è stata introdotta la possibilità del bombardamento a bassa quota, c'era bisogno di un seggiolino capace di eiezione a quota zero. Quindi dopo poco si usò il martin baker , uguale a quelo dei phantom. In italia sull'f-104 quel seggiolino non è propio arrivato :blink:

inoltre ho visto un pò di foto dei g italiani con vecchia livrea italiani ed hanno tutti indubbiamente il martin baker con la doppia maniglia di espulsione in cima al seggiolino. Anche nella mia scatola hasegawa del G con vecchia mimetica segna il seggiolino c2 tra i pezzi da non usare.

 

cado dalle nuvole!

in questa discussione http://www.modelingtime.com/forum/viewtopic.php?f=29&t=4142 dove ho sottoposto lo stesso wip, mi è stato dato l'ok con questo seggiolino e mi sono fidato visto che è un covo di 104isti! inoltre l'illustrazione dell'hasegawa che ho io invece, nella livrea italiana, riporta il c-2.. è un vero enigma!! XD

Modificato da Fighter88

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'unico modo per essere sicuro del seggiolino giusto sarebbe trovare una foto d'epoca del soggetto che hai fatto, però come ho visto anche nell'altro forum il c2 era cosa rara, probabilmente moolto transitoria :huh:

Sia chiaro che alla fine è una cosa che devi decidere tu.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai come lavoro +/- può andare,ma hai commesso un grave errore con le decals...i numeri di codice non erano neri,ma bensi bianchi è l'Hasegawa che ha commesso questo gravissimo errore o forse l'ha fatto a posta per mettere alla prova noi modellisti...Mi permetto di darti questo consiglio...La prossima volta che decidi di realizzare un modello,qualsiasi esso sia documentati bene e cerca foto reali dello stesso Aereo che hai deciso di realizzare in scala ora grazie ad INTERNET lo puoi fare in poco tempo..

Saluti e prendi questa mia risposta come una critica costruttiva e non come un rimprovero o qualcosa di negativo...

 

Viperghost

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai come lavoro +/- può andare,ma hai commesso un grave errore con le decals...i numeri di codice non erano neri,ma bensi bianchi è l'Hasegawa che ha commesso questo gravissimo errore o forse l'ha fatto a posta per mettere alla prova noi modellisti...Mi permetto di darti questo consiglio...La prossima volta che decidi di realizzare un modello,qualsiasi esso sia documentati bene e cerca foto reali dello stesso Aereo che hai deciso di realizzare in scala ora grazie ad INTERNET lo puoi fare in poco tempo..

Saluti e prendi questa mia risposta come una critica costruttiva e non come un rimprovero o qualcosa di negativo...

 

Viperghost

 

o mamma!!! questa eventualmente è più brutta da corregere. Spero quello in 1/72 sia corretto.. ho la scatola con anche le insegne commemorative di un esemplare bavarese, ma farò di sicuro quello italiano. Di sicuro qualcosa l'hanno sbagliato, sul foglio istruzioni aggiuntivo per le decals l'esemplare italiano è spacciato per appartenente all' "aeronatica italiana" .... :blink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai come lavoro +/- può andare,ma hai commesso un grave errore con le decals...i numeri di codice non erano neri,ma bensi bianchi è l'Hasegawa che ha commesso questo gravissimo errore o forse l'ha fatto a posta per mettere alla prova noi modellisti...Mi permetto di darti questo consiglio...La prossima volta che decidi di realizzare un modello,qualsiasi esso sia documentati bene e cerca foto reali dello stesso Aereo che hai deciso di realizzare in scala ora grazie ad INTERNET lo puoi fare in poco tempo..

Saluti e prendi questa mia risposta come una critica costruttiva e non come un rimprovero o qualcosa di negativo...

 

Viperghost

 

oddio altri modellisti super informati, in possesso di foto del tempo, mi hanno sottoposto alcuni interrogativi sul seggiolino, ma non sui numeroni!

io non ho visto le foto, ma mi sono fidato!

Comunque, ho realizzato anche il sistema anti-appannamento con sprue stirato e modellato:

 

75185445.jpg

 

12514896.jpg

 

e mi sono poi avviato alla conclusione attaccando la prima striscetta "remove before flight" sul pitot.. ne metterò altre 3 o 4 sugli angoli d'attacco, sonda della temperatura e sui serbatoi!

 

78242778.jpg

 

37873130.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fighter...!! Colore dei numeri esatti o no, il modello è ben fatto complimenti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×